Xiaomi Redmi 4 PRO (Prime) – ROM Globale con Italiano, Sblocco Bootloader, TWRP Recovery, ROOT

Xiaomi Redmi 4 PRO Prime Modding Sblocco Bootloader TWRP Recovery ROM Globale Permessi di ROOT

Xiaomi Redmi 4 Pro o Redmi 4 Prime con potrebbe essere il miglior smartphone da acquistare con 150 euro di budget e best buy di fine 2016, uno ottimo device da acquistare come regalo di Natale.

Ma c’è un problema! Attualmente in commercio si trova solo la versione destinata per il mercato asiatico, ancora non c’è un commercio uno Xiaomi Redmi 4 Pro Global o versione internazionale, quindi ci troveremo di fronte ad uno smartphone con installata una rom stock con solo le lingue cinese e inglese e niente Google Play Store.

In pratica avremo acquistato uno smartphone non adatto per un utente standard.

Xiaomi Redmi 4 Pro Recensione Completa

Per ovviare a questo problema è necessario fare un po’ di modding e installare la ROM multilingua di Xiaomi.eu, oppure acquistare Xiaomi Redmi 4 Pro in un negozio online cinese che ti spedisce il cellulare con istallata una Custom Rom con anche l’italiano, ultimamente sono molti i negozi che offrono questo servizio.

Io ho acquisto Xiaomi Redmi 4 Pro (Prime) High Edition con su Aliexpress da un rivenditore che offre un servizio di spedizione con DHL, quindi in circa 5 giorni, senza dover pagare la dogana, in totale ho speso circa 180 euro.

Ci sono però altri negozi, tipo HongKong Goldway che lo vendono a 150 euro circa costi di spedizione inclusi con consegna in circa 10 giorni, NO dogana.

Prima di scrivere la procedura per installare la ROM Multilingua di Xiaomi.eu sul Redmi 4 Pro, vediamo un po’ di scheda tecnica, giusto per capire il perché Xiaomi Redmi 4 Pro potrebbe essere il miglior smartphone sotto i 150 euro.

Xiaomi Redmi 4 Pro (Prime) High Edition – Specifiche Tecniche
Xiaomi Redmi 4 Pro Prime specifiche tecniche
Network Dual SIM 4G 3G/WCDMA: 850/900/1900/2100MHz – FDD-LTE 1800(B3)/2100(B1)/2600(B7)MHz Non supporta la B20
Dimensioni 141.3 x 69.6 x 8.9 mm, peso 156 g
Design Scocca unibody in metallo, speaker posto sul lato inferiore
Schermo IPS LCD da 5″ 1080 x 1920 pixels (Full HD)
SoC Qualcomm Snapdragon 625 MSM8953  un Octa-core fino a 2.0 GHz Cortex-A53, GPU Adreno 506
Prestazioni AnTuTu Benchmark Score: 60000 circa con Second Space attivo, 62000 circa senza Second Space
Memoria 3GB/32GB espandibile con micro SD, slot in comune con la SIM 2
Fotocamera Principale da 13MP , selfie camera da 5MP
Connettività Micro USB 2.0, Wi-Fi 802.11 a/b/g/n Dual Band, Bluetooth v4.2
Features Sensore impronte digitali posto sul retro, sensore ir blaster
ROM MIUI 8.2  basata su Android 6.0.1 (Marshmallow)
Batteria 41000 mAh, NON removibile
Prezzo Circa 150 euro con spedizione in 10 giorni EU Express NO dogana


Importante
. Declino ogni responsabilità su eventuali brick del vostro smartphone, tutte le procedure le ho eseguite sul mio Xiaomi Redmi 4 Pro (Prime) e sono andate a buon fine. Sono comunque procedure che presentano un certo grado di rischio brick del telefono. Tutte le procedure sono state eseguite utilizzando un PC con installato Windows 7 64-bit. Prima di procedere con una procedura leggila fino alla fine.

Xiaomi Redmi 4 Pro Come Installare la MIUI ROM Global Stabile Multilingua Ufficiale

A inizio gennaio 2017 è uscita la ROM MIUI 8 Globale ufficiale con Italiano, Google Play Store e aggiornamenti OTA per Xiaomi Redmi 4 Pro (Prime), i dettagli su come installarla li trovi descritti nell’articolo:

Xiaomi Redmi 4 Pro – Come Installare la MIUI ROM Global Stabile Multilingua Ufficiale

Xiaomi Redmi 4 Pro (Prime) Come Sbloccare il bootloader

Sbloccare il bootloader è una operazione obbligatoria se si vuole installare la ROM multilingua di Xiaomi.eu, questa procedura è uguale per tutti i device Xiaomi quindi, per sbloccare il bootloader su Xiaomi Redmi 4 Pro, puoi seguire la guida che trovi in questo articolo: Come sbloccare il Bootloader su smartphone Xiaomi.

La procedura di sblocco del bootloader causa la perdita di tutte le impostazioni e dei dati precedentemente salvati, quindi è una operazione che andrebbe fatta subito appena acquistato il device.

Xiaomi Redmi 4 Pro (Prime) Come installare la TWRP Recovery

Un altro passaggio fondamentale per poter installare la ROM Multilingua con il Google Play Store è quello di “flashare” la TWRP Recovery, anche in questo caso la procedura è praticamente la stessa per tutti gli smartphone Xiaomi di ultima generazione e l’abbiamo già vista nell’articolo: Xiaomi Redmi 3s Modding, sblocco bootloader, TWRP Recovery, ROOT, ripristino IMEI, Unbrick.

Tutorial Xiaomi Redmi 4 Pro (Prime) – Come flashare la TWRP Recovery

Questa guida da per scontato che tu abbia già seguito il tutorial per lo sblocco del bootloader, quindi hai già installato i Minimal ADB and Fastboot driver e attivato il Debug USB sul tuo smartphone Xiaomi Redmi 4 Prime (Pro).

Raggiungi questa pagina
https://xiaomi.eu/community/forums/miui-weekly-rom-releases.103/

Apri il post con l’ultima versione della MIUI.

Troverai scritto Download Weekly e Download Stable (no weekly update), questi sono i link per il download delle ROM tradotte di tutti i device Xiaomi, le ROM Stock tradotte sono di due tipi, quella stabile che viene aggiornata solo occasionalmente per risolvere eventuali bug o nel caso di aggiornamenti importanti di Android (major update) e la versione sviluppatori (developer) che viene aggiornata settimanalmente.

Per Xiaomi Redmi 4 Pro mentre scrivo questo articolo è disponibile solo la traduzione della ROM sviluppatori, ma mentre stai leggendo potrebbe essere disponibile per il download anche la ROM Stable.

Per individuare il file con la ROM  giusta devi guardare la tabella “Device List” nella pagina di xiaomi.eu, nella riga Xiaomi Redmi 4 Prime/Pro trovi scritto che il nome della ROM è: HM4Pro.

Scarica l’ultima versione della ROM Stock Multilingua Developer per Xiaomi Redmi 4 Pro (Prime), il file giusto deve contenere la scritta HM4Pro, io ho scaricato il file xiaomi.eu_multi_HM4Pro_6.12.1_v8-6.0.zip

Scaricato il file con la rom copialo nella memoria principale del tuo Xiaomi Redmi 4 Pro.

Dopo la tabella “device list” trovi indicata la procedura per l’installazione della MIUI e trovi il link per il download della TWRP Recovery in formato .zip, fai click su DOWNLOAD.

Si apre una pagina con elencati tutti i file contenenti la TWRP Recovery per ogni modello di smartphone Xiaomi, tu devi scaricare la versione per Xiaomi Redmi 4 Pro/Prime nome in codice “markw”, quindi devi scaricare il file TWRP_markw.zip.

Scaricato il file .zip sul tuo computer scompattalo e copia il file twrp.img all’interno della cartella dove hai installato i Minimal ADB and Fastboot driver, cartella dove ci sono i file adb.exe e fasboot.exe, nel mio caso si trovano nella directory C:\Program Files (x86)\Minimal ADB and Fastboot\

Xiaomi Redmi 4 Prime / Pro come flashare TWRP Recovery via fastboot mode

Ora spegni il tuo Xiaomi Redmi 4 Pro e riavvialo in modalità fastboot, per fare questo tieni premuto il tasto Volume – e contemporaneamente premi il tasto di accensione (power) fino a quando non sei in modalità fastboot.

Xiaomi Redmi 4 Prime Pro unlock bootloader riavvio fastboot

Collega Xiaomi Redmi 4 Pro al computer e assicurati che venga riconosciuto da Windows 7/ 8 / Windows 10.

Con Esplora risorse di Windows vai nella directory dove c’è la cartella con all’interno i file ADB e dove hai copiato il file twrp.img.

Seleziona la cartella, nel mio caso “Minimal ADB and Fastboot”, quindi premi il tasto MAIUSC sulla tua tastiera e poi il tasto destro del mouse, tra le varie opzioni seleziona la voce Apri finestra di comando qui.

Si apre la finestra terminale di windows e ti dovresti trovare nella directory giusta, nel mio caso è C:\Program Files <x86>\Minimal ADB and Fastboot>

Digita il codice:
fastboot devices

Questo per verificare che il tuo smartphone venga riconosciuto anche in fastboot quindi digita il codice:
fastboot flash recovery twrp.img

Il risultato sarà come quello mostrato nella figura sotto.
Xiaomi Redmi 4 Prime Pro flash TWRP recovery in modalita fastboot OK

Ora digitare il codice:
fastboot boot twrp.img

Il Redmi 4 Pro dovrebbe riavviarsi in modalità twrp recovery, ora si può scollegare il cavo.

N.B. Vecchio Metodo non dovrebbe essere più necessario Terminata la procedura se il Redmi 4 Pro non si riavvia in modalità recovery e rimani in modalità fastboot, prova a forzare lo spegnimento del Redmi 4 Pro tenendo premuto il tasto power per diversi secondi, circa 17 secondi, quindi quando si spegne il display premi il tasto VOLUME + mantenendo premuto il tasto power fino a quando non compare la scritta Mi.

Se, una volta flashata la TWRP Recovery,  riavvii il Redmi 4 Pro con il comando:
fastboot reboot
la TWRP recovery NON viene installata correttamente, ti ritroverai con ancora la recovery stock e dovrai ripetere la procedura.

Ora dovrebbe aprirsi una schermata con scritte in cinesi come in questa immagine, tu fai tap su recovery, se vuoi convertire le scritte in lingua inglese devi fare tap sulla scritta cinese sotto recovery.

Xiaomi Redmi 4 Prime Pro flash TWRP recovery riavvio tasto volume piu tasto power

A questo punto la TWRP è installata e Xiaomi Remi 4Pro / Prime si avvia in modalità TWRP Recovery.

Al primo avvio in modalità recovery la TWRP vi chiederà di impostare la lingua, c’è anche l’italiano, è vi chiederà se mantenere inalterate le partizioni su Redmi 4 Pro.

Xiaomi Redmi 4 Prime Pro flash TWRP recovery primo avvio impostazione lingua italiano

Per poter flashare la ROM Multilingua sviluppatore (developer) o stabile (stable) devi permettere alla TWRP Recovery di modificare le partizioni del tuo Xiaomi Redmi 4 Pro (Prime), lo stesso discorso vale se vuoi ottenere i permessi di root, quindi swipe verso destra per permettere le modifiche.

Xiaomi Redmi 4 Prime Pro flash TWRP recovery primo avvio swipe vero destra per permettere le modifiche

La TRWP Recovery è installata correttamente sul tuo Xiaomi Redmi 4 Pro e sei pronto per flashare la ROM Developer Multilingua di Xiaomi.eu ed eventualmente anche per ottenere i permessi di root.

Xiaomi Redmi 4 Pro (Prime) – Come installare la ROM Multilingua di Xiaomi.eu con l’Italiano

Se hai seguito tutte le procedure descritte sopra, ora dovresti aver scaricato e copiato la ROM Developer Multilingua nella memoria interna del tuo Xiaomi Redmi 4 Pro.

Se non l’hai ancora fatto raggiungi la pagina https://xiaomi.eu/community/forums/miui-weekly-rom-releases.103/

Scarica il file con la Rom Developer per Xiaomi Redmi 4 Pro, il nome della ROM è “HM4Pro”, mentre scrivo l’ultima versione disponibile è la xiaomi.eu_multi_HM4Pro_6.12.1_v8-6.0.zip

Copia il file zip con la ROM nella memoria interna del tuo telefono.

Avvia il Redmi 4 Prime in modalità recovery, puoi farlo in due modi, andando in tools –> updater –> tap sull’icona con i 3 punti in alto a destra —> tap su Reboot to recovery mode –> tap su reboot now, oppure da smartphone spento tieni premuto il tasto volume + e power contemporaneamente fino a quando appare il logo mi quindi nella schermata che compare fai tap su recovery.

In modalità TWRP Recovery fai tap su installa e seleziona il file .zip con la ROM Developer scaricato in precedenza, nel mio caso è xiaomi.eu_multi_HM4Pro_6.12.1_v8-6.0.zip
Swipe verso destra per far partire l’installazione.

Terminata l’installazione del firmware riavvia il redmi 4 prime, il primo riavvio dopo aver flashato un nuova rom è sempre molto più lento del normale.

Consiglio sempre di fare un ripristino delle condizioni di fabbrica dopo un major update, in questo caso è ancora più consigliato dato che hai installato una nuovo firmware.

Per fare il reset di fabbrica puoi avviare il Redmi 4 Pro (Prime) in modalità recovery, selezionare pulisci, quindi swipe vero destra per far partire l’operazione.

Ora hai installato la rom multilingua, hai fatto un ripristino dei dati di fabbrica e sei nelle condizioni ottimali per impostare i tuoi account google e scaricare tutte le tue applicazioni preferite.

Sotto mostro alcuni screenshot di come si presenta Xiaomi Redmi 4 Pro appena flashato la ROM Multilingua Developer, come si nota avremo la versione MIUI 8.2 Sviluppatore basata su Android 6.0.1, saranno liberi 23,49GB su 32GB di memoria interna totale.

Xiaomi Redmi 4 Pro Prime MIUI 8 Multilingua Italianoxiaomi redmi 4 pro prime miui 8 multilingua italiano schermata homexiaomi redmi 4 pro prime miui 8 multilingua italiano schermata home 2xiaomi redmi 4 pro prime miui 8 multilingua italiano strumentixiaomi redmi 4 pro prime miui 8 multilingua italiano informazioni su dispositivo

Xiaomi Redmi 4 Prime (PRO) – Come ottenere i permessi di root

Per poter ottenere i permessi di ROOT su Xiaomi Redmi 4 Pro (Prime) occorre avere il bootloader sboccato e aver installato la TWRP Recovery, se hai seguito tutti i passaggi descritti in questa pagina dovresti proprio trovarti in questa condizione, quindi bootloader sbloccato, TWRP Recovery e ROM Developer Multilingua di Xiaomi.eu installate.

Raggiungi la pagina https://download.chainfire.eu/969/SuperSU/ e quindi scarica l’ultima versione disponibile di SuperSU

Scaricato il file copialo nella memoria interna del telefono.

Riavvia il Redmi 4 Pro in modalità recovery andando in Strumenti–> Upddate –> tap sull’icona con i 3 punti in alto a destra —> tap su Riavvia in Recovery –> tap su Riavvia Adesso.

In modalità TWRP recovery, fai tap su installa e seleziona il file Update-SuperSUv… precedentemente copiato nella memoria interna del cellulare.
Swipe verso destra per far partire l’installazione, al termine dell’installazione fai tap su Riavvia sistema.

Dopo aver ottenuto il permessi di root prova a collegare il tuo Xiaomi Redmi 4 Prime al PC con il cavo USB, se nel menù a tendina delle notifiche compare solo la notifica “In Carica” e non hai modo di selezionare  tra Trasferimento file (MTP) e Trasferimento foto (PTP), riavvia il device, in questo modo dovrebbe funzionare tutto correttamente, si tratta di un bug che ho riscontrato diverse volte, la prima volta dopo aver ottenuto i permessi di root, quindi l’ho associato a questo, ma potrebbe essere un bug a livello del sistema operativo.

Se dovessi avere ancora problemi con il riconoscimento del device per il trasferimento file, prova a collegare il telefono al PC quindi  con Esplora File vai in disco C –> Windows –>  INF e cerca il file  “wpdmtp.inf ” , selezionalo premendo il tasto destro del mouse, si apre una finestra, clicca su installa driver.

Ora ti trovi con i permessi di Root e l’applicazione superSU installata sul tuo Xiaomi Redmi 4 Pro (Prime).

Xiaomi Redmi 4 Pro (Prime) – Ripristino IMEI

Su questo argomento non sto a dilungarmi troppo dato che la procedura per il ripristino e/o modifica IMEI è la stessa che ho descritto nell’articolo su Xiaomi Redmi 3s Modding e come risolvere il problema di IMEI null.
Aggiungo solo che per accedere alla modalità qualcomm diagnostic mode esiste una procedura molto più semplice di quella descritta nell’articolo precedente, infatti è sufficiente aprire l’applicazione telefono e digitare questo “secret code”: *#*#13491#*#*
si apre una finestra “usb config setting” ora devi semplicemente fare tap su DIAG,SERIAL_SMD,RMNET_IPA,ADB in questo modo sei in diag mode, ora puoi collegare Xiaomi Redmi 4 Pro al PC, verranno installati alcuni driver e sarai pronto per utilizzare Qualcomm QPST e QXDM Professional.

Xiaomi Redmi 4 Pro (Prime) – Consigli Utili – Tips & Tricks

Come risolvere alcuni problemi con i comandi vocali con “OK Google” e le ricezioni delle notifiche.

Google Now, se utilizzi la ricerca vocale di google (OK Google) e ti capita di sentire questo messaggio vocale: “questa operazione non può essere eseguita se il dispositivo è bloccato”, puoi aggirare il problema in due modi:

da schermo spento, per accedere alla home premi prima il tasto power e poi sbocca lo schermo con la password o l’impronta digitale o altro metodo di sblocco;

in impostazioni –> account –> Google –> Ricerca e Now –> Voce –> Rilevamento “OK Google” prova abilitando “Da qualsiasi schermata” e “Voce Attendibile”

Xiaomi MIUI 8 – Come risolvere i problemi nella ricezione delle notifiche push

Diversi utenti su internet chiedono informazioni su come risolvere il “problema ricezione notifiche” su smartphone Android Xiaomi (MIUI), Huawei (EMUI), Meizu (Flyme) perché spesso capita di non ricevere le notifiche da parte di applicazioni come Gmail, Facebook, WhatsApp, Snapchat, Telegram ecc..

Il problema nella ricezione delle notifiche è quasi sempre collegato a funzioni di ottimizzazione del consumo della batteria e ottimizzazione della memoria RAM e quindi chiusura di processi in background.

Potrebbe interessarti anche la guida su come risolvere il problema delle notifiche su smartphone Meizu con la Flyme.

In realtà non si tratta quasi mai di un bug software ma è quasi sempre una questione di impostazioni non settate correttamente.

Per risolvere il “problema ricezione notifiche” su smartphone Xiaomi con MIUI 8.0 puoi seguire questi semplici passi.

Vai in Impostazioni –> Batteria & Prestazioni –> Gestisci uso batteria da parte delle applicazioni, qui hai la possibilità di impostare su “Spento” quindi la MIUI non limiterà le attività in background, soluzione più semplice e sbrigativa, oppure puoi lasciare su “Attiva” e fare tap su “Scegli App” e scegliere “Nessuna restrizione” solo per le applicazioni con le quali abbiamo problemi nella ricezione delle notifiche.

Vai in Impostazioni –> Notifiche & barra di stato –> Notifiche applicazioni seleziona l’applicazione che t’interessa e verifica che sia attivo “Visualizza notifiche”, se questo è già attivo e non ricevi le notifiche di quell’app attiva anche “Priorità” spostando l’interruttore verso destra.

Vai in Impostazioni –> Permessi –> Avvio automatico e attiva l’avvio automatico in tutte le applicazioni che ti danno problemi con la ricezione delle notifiche.

Apri le applicazioni dove hai problemi di ricezione notifiche, poi premi sul tasto capacitivo “recenti” (quello a sinistra), quindi blocca le applicazioni facendo uno swipe verso il basso sull’anteprima dell’app e successivo tap sull’icona con il lucchetto.

Se giunto a questo punto non hai ancora risolto il problema delle notifiche su Xiaomi con MIUI 8 puoi seguire quest’ulteriore passaggio.

Attiva il menù sviluppatore, per fare questo devi andare in Impostazioni — > Informazioni sul dispositivo e fare tap 7 volte su Versione MIUI, ora torna indietro nel menù Strumenti vai in Impostazioni aggiuntive –> Opzioni sviluppatore, scorri l’elenco delle opzioni fino in fondo, dovresti trovare la voce Ottimizzazione memoria di sistema, di default dovrebbe essere impostato su Medio, tu seleziona Disattivato e riavvia il tuo smartphone Xiaomi.

23 COMMENTI

  1. Salve ragazzi non riesco a mettere l’italiano una volta entrato nella modalità recovery non mi legge le lingue solo cinese o inglese non so che fare aiuto . . .

  2. Ciao, ho eseguito tutta la procedura ed è andato tutto a buon fine, tranne che il pc non mi vede più il cell, nel menu mi compare “solo in carica” e non mi attiva il trasferimento file (MTP). Ho provato a riavviare con il cell collegato al pc (come consigliato) ma il problema persiste.

  3. Salve, mi intrometto per chiedere come posso eseguire il trasferimento di dati dal mio vecchio cellulare (un Galaxy con Android 2.3.6) al nuovo Redmi 4 pro. sto cercando di farlo con Wondershare MobileTrans, ma purtroppo non riesco a far comparire (collegare) proprio il redmi4pro, nonostante abbia attivato il debug USB (gran fatica a trovare pure quello…). Il galaxy si collega subito una volta attivato il debus USB. sapete darmi una dritta perfavore? oppure indicarmi un altro metodo per spostare in modo rapido tutti i contenuti del vecchio cellulare? grazie in anticipo.
    fcm

  4. Salve, ho risolto trovando una ottima app che gira su ambedue i sistemi operativi. si chiama clonit e va veramente molto bene. facile e immediata da usare. saluti

    • Ok grazie per il tuo contributo e scusami se non ti ho risposto prima, in effetti CLONEit sembra essere un ottima applicazione per clonare messaggi, contatti, applicazioni, impostazioni dal vecchio smartphone al nuovo smartphone.

  5. Salve, non mi è chiaro questo passaggio:

    “A questo punto la TWRP è installata e Xiaomi Remi 4Pro / Prime si avvia in modalità TWRP Recovery.

    Al primo avvio in modalità recovery la TWRP vi chiederà di impostare la lingua, c’è anche l’italiano, è vi chiederà se mantenere inalterate le partizioni su Redmi 4 Pro.”

    Cioè non ho capito che devo fare… Devo premere su POWER OFF o su RECOVERY ??
    A me in entrambi i casi il telefono resta spento e non si avvia nessuna recovery con scelta della lingua… Cosa sbaglio?

  6. Ciao io proverei a flashare con MiFlash l’ultima ROM disponibile, quella che hai attualmente, facendo un’installazione pulita. Quindi ripeterei la procedura per flashare la TWRP Recovery. Ovviamente perderai tutti i dati salvati le app ecc.

  7. CIAO bellissimo e utilissimo articolo!!!
    Che ho usato per eseguire il root al mio xiaomi redmi4 pro.
    Tutto è andato a buon fine..ma ho l’inconveniente del telefono che non viene più riconosciuto dal pc, in pratica ora quando lo connetto mi va slo in carica.
    Ho provato a eseguire vari riavvi….e anche la procedura da te descritta l’istallazione del file file “wpdmtp.inf ”ma purtroppo proprio quest’ultimo passo il mio windows 7 non me lo permette di compiere, restituendomi il messaggio di errore istallazione: il file inf selezionato non supporta questo metodo di installazione.
    Sai come posso ripristinare il Trasferimento file (MTP) e Trasferimento foto
    (PTP)??
    Saluti Geronima

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.