Vernee Mars Pro Recensione – Non è oro tutto ciò che luccica

Vernee Mars Pro Recensione

È passato diverso tempo dall’ultima volta che ho personalmente recensito un “chinafonino” detto anche “cinesone”, due termini che solitamente si usano per indicare smartphone commercializzati da brand cinesi minori, ho quindi deciso di provare il Vernee Mars Pro. Ma perché scrivere la recensione proprio del Vernee Mar Pro e non di altri cinafonini?
La scelta è caduta sul Vernee Mar Pro perché Vernee è tra le poche aziende cinesi minori che realizza smartphone di buona qualità e soprattutto con un sistema operativo discretamente ottimizzato, privo di bug evidenti.
Sul sito ufficiale, vernee.cc, il Mars Pro è pubblicizzato con lo slogan: “The most cost-effective flagship with 6GB di RAM in 2017”, ma sarà veramente un flagship in grado di competere con i migliori smartphone di fascia medio bassa, sotto i 200 euro? Scopriamolo insieme in questa recensione completa del Vernee Mars Pro.

Vernee Mars Pro – Principali caratteristiche tecniche

Smartphone:Vernee Mars Pro
Uscita:luglio 2017
Network:Dual SIM Nano SIM + Micro SIM – Modem Cat.6 4G:FDD-LTE B1 (2100)/ B3 (1800)/ B7 (2600)/ B20 (800), VoLTE
Dimensioni:151 x 74 x 7,6
mm, peso: 161 g
Design:Monoscocca in metallo
Schermo:IPS LCD da 5,5”, risoluzione 1080 x 1920 pixel (~400 ppi) Vetro: Gorilla Glass 3 con Curvatura 2.5D
SoC:Mediatek Helio P25 MT6757CD,Octa-core 4 Core ARM Cortex-A53 fino a 2,4 GHz + 4 Core Cortex-A53 fino a 1,6 GHz , Processo Produttivo a 16 nm FFC GPU: Mali-T880 MP2 900 MHz
AnTuTu:57191
RAM:6GB LPDDR4
Memoria Interna:64GB eMMC 5.1 – Slot micro SD: SI, fino a 256GB, in comune con la SIM 2
Fotocamera:Fotocamera SONY IMX258 da 13 Megapixel, f/2.0, HDR, PDAF, doppio Flash LED Dual Tone
Selfie Camera:5MP
Connettività:USB Type-C OTG, Wi-Fi 802.11 a/b/g/n, dual-band, Bluetooth 4.0
GPS:GPS con A-GPS, GLONASS
Fingerprint:SI, laterale
Sensori:accelerometro, giroscopio, prossimità, luminosità, bussola
Features:Radio FM
Batteria:da 3500 caricabatterie da 5V/7V/9V 2A supporto ricarica veloce Non Removibile
ROM:VOS basata su Android 7.0 Nougat
Prezzo:170 Euro

SE VAI DI FRETTA LEGGI IL RIASSUNTO DELLA RECENSIONE

Recensione Completa Vernee Mars Pro

Eventuali aggiornamenti alla recensione verranno inseriti in questa sezione.

È passato un po’ di tempo dall’ultima recensione di un “cinafonino”, avevo deciso di abbandonare le recensioni di questo tipo di smartphone perché vengono sempre commercializzati come smartphone fantastici, con caratteristiche tecniche da top di gamma, ma poi quando vai a provarli ti rendi conto che restituiscono un’esperienza d’uso appena sufficiente a non utilizzare il device unicamente come fermacarte.

Il problema dei “cinesoni” è che vengono immessi in commercio con un software poco ottimizzato, nei migliori dei casi viene rilasciato qualche aggiornamento, ma poi ogni tipo di supporto software al device viene abbandonato per sempre.

Vernee Mars Pro viene commercializzato con una firmware praticamente Android 7.0 Nougat Stock, quindi si spera privo di bug e ben ottimizzato.

Unboxing, design e qualità costruttiva – Vernee Mars Pro – Voto 7,3

Ho acquistato Vernee Mars Pro su GearBest al prezzo di circa 170 euro in data 12 Luglio con spedizione Italy Express, quindi NO dogana, mi è arrivato in data 26 luglio 2017 all’interno di una confezione ben realizzata per supportare gli innumerevoli urti del lungo viaggio dalla Cina all’Italia.

La confezione di cartone rigido bianco non è sicuramente delle più eleganti ed originali, mi è arrivata anche leggermente sporca. All’interno troviamo il Vernee Mars Pro, un caricabatterie con supporto alla ricarica rapida, 5V/7V/9V 2A, un cavo USB Type-C  (molto cheap), una breve guida utente in inglese, la spilla per rimuovere la slitta dove vanno inserite le SIM, micro SIM + nano SIM, oppure micro SIM + micro SD.

Vernee Mars Pro retro confezione con specifiche tecniche

Le dimensioni del Vernee Mars Pro sono di 151 x 74 x 7,6 mm con un peso di 161 g, giusto per fare un paragone, Xiaomi Redmi Note 4, è 151 x 76 x 8.5 mm con un peso di 165g ma integra un batteria da 4100 mAh contro una 3500 mah del Mars Pro. Comunque le cornici sono abbastanza contenute, il Mars Pro è realizzato con un corpo interamente in metallo, la qualità costruttiva sembra buona, non ci sono scricchiolii.

La back cover è in metallo, le bande in plastica con sotto le antenne sono ben integrate e posizionate all’estremità superiore e inferiore del device, lungo la curvatura della scocca, con questa soluzione le bande vanno quasi a migliorare il design de device. La back cover presenta anche una leggera curvatura ai bordi, pur essendo abbastanza scivolosa, grazie a questa curvatura il Mars Pro non risulta essere particolarmente scivoloso, si impugna bene ed il peso è ben ripartito.

Vernee Mars Pro banda in plastica superiore

L’utilizzo con una sola mano è possibile ed è facilitato dal fatto che possiamo abbassare la tendina delle notifiche con uno swipe dal centro verso il basso, senza dover raggiungere l’estremità superiore.

Sul lato posteriore troviamo anche la fotocamera principale, leggermente sporgente e posizionata in alto a sinistra, accanto c’è il doppio Flash Led Dual Tone. Sulla parte inferiore dell back cover ci sono alcune scritte.

Vernee Mars Pro back cover fotocamera principale doppio falsh led dual tone

Sul lato sinistro troviamo il carrellino porta SIM, micro SIM + nano SIM, oppure micro SIM + micro SD.

Vernee Mars Pro lato destro bilanciere volume tasto power sensore impronte digitali

Sul lato destro troviamo il bilanciere del volume, il tasto power con una micro zigrinatura, quasi impercettibile quindi di scarsa utilità, sotto al tasto power c’è il sensore d’impronte digitali, che quindi si trova in posizione laterale, non è cliccabile, si raggiunge facilmente e si riconosce al tatto perché è leggermente incavato rispetto al frame laterale. La posizione del fingerprint la trovo abbastanza comoda, ma purtroppo funziona veramente male, lento e molto impreciso.

Vernee Mars Pro sensore impronte digitrali e zigrinatura sul tasto power

Sul lato inferiore troviamo lo speaker principale mono, la porta Type-C USB v2.0 OTG, il microfono principale, a dire il vero c’è solo questo di microfono.

Vernee Mars Pro lato inferiore porta usb type-c

Sul lato superiore è presente il jack 3.5 mm per inserire gli auricolari oppure le cuffie.

Vernee Mars Pro lato superiore

Anteriormente troviamo il display da 5.5 pollici con risoluzione FHD, sopra al display abbiamo, andando da sinistra verso destra, la selfie camera, la cassa auricolare, il sensore di luminosità e prossimità, il LED delle notifiche RGB non programmabile. Sotto allo schermo NON sono presenti i tasti capacitivi, quindi i tasti di navigazione sono a video. Il vetro che ricopre il display presenta una leggerissima curvatura ai bordi e si unisce direttamente alla scocca senza ulteriori elementi, questo riduce le dimensioni dei bordi laterali.

Vernee Mars Pro display selfie camera cassa auricolare sensore prossimita luminosita led rgb notifiche

Qualità dello Schermo – Recensione Vernee Mars Pro – Voto: 7,5

Vernee Mars Pro ha un display LCD con tecnologia In-Cell da 5,5 pollici con risoluzione Full HD (401ppi) realizzato da JDI, multitouch 10 punti.

La luminosità massima raggiunta con il mio luxmetro è  di 230 lux, quindi si tratta di un display poco luminoso.

Vernee Mars Pro display luminosità massima lux

La visibilità al sole è discreta pur non avendo una gran luminosità, con gli occhiali polarizzati ed il device in posizione orizzontale lo schermo diventa molto scuro, nessun problema in posizione verticale.

Vernee Mars Pro display visibilità al sole vs Motorola Moto E4 Plus
A sinistra Moto E4 Plus a destra Vernee Mars Pro

L’angolo di visione è molto ampio.

Vernee Mars Pro angolo di visione orizzontale Vernee Mars Pro angolo di visione verticale

Il nero non è molto profondo e tende un po’ al grigio.

Il vetro che ricopre il display ha subito un discreto trattamento oleofobico, usandolo molto qualche impronte rimane, ma si pulisce molto facilmente anche solo sfregandolo sui jeans o sulla maglietta.

Vernee Mars Pro display trattamento olefobico

La qualità generale di questo display direi che è buona, i colori sono ben riprodotti, forse non sono molto vivaci, ma c’è la possibilità di regolarli attraverso il classico software Miravision.

Andando in impostazioni display, è possibile:

  • regolare la luminosità dello schermo;
  • attivare disattivare la luminosità adattiva;
  • impostare lo sfondo;
  • impostare il tempo di sospensione;
  • attivare la modalità notturna, attivando il filtro per la luce blu;
  • attivare disattivare lo screensaver;
  • impostare le dimensioni dei caratteri;
  • impostare la rotazione dello schermo quando il telefoto viene ruotato:
  • attivare disattivare il LED di Notifica, chiamato Pulse notification light;
  • trasmettere lo schermo ad un altro dispositivo, tipo la propria TV.

Tra i toggle rapidi troviamo una Modalità Inchiostro, attivandola viene simulato un display di tipo e-Ink monocromatico.

La parte telefonica, connettività 3G e 4G – Recensione Vernee Mars Pro – Voto 7,2

Vernee Mars Pro è uno smartphone Dual SIM Dual Standby (DSDS) micro SIM + nano SIM, ha integrato un modem Cat.6 e supporta le frequenze 4G/FDD-LTE B1 (2100)/ B3 (1800)/ B7 (2600)/ B20 (800), quindi troviamo anche famosa B20, che molti continuano a snobbare, ma che in realtà è molto utile, specialmente per le persone che vivono in zone rurali.

Vernee Mars Pro Speed Test
Vernee Mars Pro Speed Test, miglior risultato ottenuto.

Quando la SIM 1 è in 4G/3G la SIM 2 è in 3G.

Vernee Mars Pro SIM 1 4G SIM 2 3G

La qualità della ricezione è nella media, anche se in zone con scarsa copertura tende a perdere il segnale più facilmente rispetto ad altri device e diventa impossibile navigare e fare chiamate.

La qualità audio in capsula auricolare è solo discreta, il nostro interlocutore ci dirà di sentirci abbastanza bene.

Con il vivavoce si sente bene in luoghi abbastanza silenziosi, in auto diventa più difficile sentire la voce del nostro interlocutore.

Utilizzando un buon auricolare ci troviamo nella situazione migliore, sia per noi sia per il nostro interlocutore.

Ovviamente è possibile lo switch a caldo della connessione dati tra SIM 1 e SIM 2, switch abbastanza veloce.

Vernee Mars Pro supporta il VoLTE e chiamando con SIM TIM il 119 mi compare la scritta HD.

Vernee Mars Pro – Gestione parte telefonica e Dual SIM

La gestione della parte Dual SIM è molto semplice, è possibile impostare con quale SIM accedere alla rete, con quale SIM chiamare oppure se chiedere ogni volta, con quale SIM inviare gli SMS oppure se chiedere ogni volta.

Vernee Mars Pro gestione Dual SIM

Nella sezione impostazioni –> utilizzo dati è possibile attivare la funzioni risparmio dati impostando un ciclo di fatturazione solo mensile.

È possibile impostare una suoneria differente per ogni scheda SIM.

Durante la chiamata il Dialer ci permette di attivare il vivavoce, di accedere al tastierino numerico, di registrare la conversazione e ovviamente di terminare la chiamata.

Vernee Mars Pro Dialer chiamatra al 119 TIM Vernee Mars Pro VoLTE

Ho notato un sensore di prossimità a volte un po’ lento nel riconoscere che abbiamo avvicinato il telefono all’orecchio, alcune volte mi si è aperta la tendina delle notifiche e altre volte è terminata la chiamata.

Vernee Mars Pro Dialer chiamatra al 119 TIM

Quando facciamo una chiamata, nei primi secondi appare una finestra in alto che ci offre la possibilità di riagganciare, portando il device all’orecchio, se il display non si spegne subito, c’è il rischio di premere con l’orecchio su “riaggancia”.

Vernee Mars Pro Dialer appena effettui la chiamata compare la finestra riaggancia

Qualità della fotocamera posteriore e anteriore – Recensione Vernee Mars Pro – Voto 6,9

La fotocamera che troviamo a bordo del Vernee Mars Pro è la onnipresente Sony IMX258 da 13MP, apertura f/2.0, messa a fuoco PDAF, stabilizzazione elettronica dell’immagine, in grado di registrare video fino alla risoluzione massima 4K (vengono registrati con codec AVC in formato .3gp) a 30 fps.
Le foto possono essere scattate con una risoluzione massima 4864 x 2736 pixel in formato 16:9 oppure 4160 x 3120 pixel in formato 4:3.

Le foto scattate in condizioni di buona illuminazione sono discrete, i colori sono abbastanza fedeli alla realtà anche con foto scattate in condizioni difficili, solo che sono un po’ spenti.

Vernee Mars Pro foto vaso fiori
Vernee Mars Pro foto vaso fiori
Moto G4 Plus Foto vaso con fiori rossi
Moto G4 Plus Foto vaso con fiori rossi
Vernee Mars Pro foto lattina CocaCola
Vernee Mars Pro foto lattina CocaCola
Moto G4 Plus Foto lattina di cocacola
Moto G4 Plus Foto lattina di cocacola
Vernee Mars Pro foto giochi bambini per mostrare la fedelta cromatica
Vernee Mars Pro foto giochi bambini per valutare la fedeltà cromatica
Moto G4 Plus Foto giochi bambini per mostrare la fedelta cromatica
Moto G4 Plus Foto giochi bambini per valutare la fedeltà cromatica
Vernee Mars Pro foto noce con HDR disattivato
Vernee Mars Pro foto noce con HDR disattivato
Vernee Mars Pro foto noce con HDR Attivo
Vernee Mars Pro foto noce con HDR Attivo
Moto G4 Plus Foto noce NO HDR
Moto G4 Plus Foto noce NO HDR
Moto G4 Plus Foto noce HDR Attivo
Moto G4 Plus Foto noce HDR Attivo

Le foto scattate di notte mostrano pochi dettagli e molto rumore, tuttavia sono utilizzabili per essere pubblicate sui social network, l’attivazione della modalità notturna non migliora il risultato, mentre l’attivazione dell’HDR quando si scattano foto al tramonto migliora il risultato finale.

Vernee Mars Pro foto casa di notte
Vernee Mars Pro foto casa di notte
Vernee Mars Pro foto al tramonto con HDR Attivo
Vernee Mars Pro foto al tramonto con HDR Attivo
Vernee Mars Pro foto al tramonto NO HDR
Vernee Mars Pro foto al tramonto NO HDR

La gamma dinamica è discreta, in scene dove ci sono zone in ombra e zone sotto la luce diretta del sole alcune parti della scena possono essere “bruciate”, tipo il cielo.

La messa a fuoco purtroppo non è sempre precisa e veloce, molto spesso occorre fare un tap sul mirino per mettere a fuoco, questo specialmente durante la registrazione di video se vogliamo filmare oggetti vicini al device.

Di notte il flash si comporta abbastanza bene.

La Selfie camera è una Samsung S5K5E2YA da 5MP è in grado di scattare foto appena sufficienti per essere postate sui principali social Network.

Vernee Mars Pro selfie
Vernee Mars Pro selfie

I video registrati con la fotocamera principale sono solo sufficienti, la messa a fuoco non lavora bene, specialmente quando si vogliono registrare soggetti vicini, anche la stabilizzazione elettronica non fa bene il proprio dovere. Dove va abbastanza bene è nella registrazione audio proveniente da casse esterne, l’audio è regolare e non presenta oscillazioni nel volume come invece accade nei video registrati da molti smartphone di fascia medio/bassa.

I video in 4K non sono neanche da prendere in considerazione, meglio registrare in Full HD.

Esempio di video Full HD 30 fps registrato con la fotocamera posteriore del Vernee Mars Pro

Galleria foto scattate con Vernee Mars Pro

Vernee Mars Pro Prova Fotocamera

Vernee Mars Pro – Applicazione Fotocamera Stock

Dalla schermata principale dell’applicazione fotocamera stock si ha accesso diretto alle seguenti funzioni:

  • tasto per ruotare la fotocamera;
  • passaggio dalla modalità foto alla modalità video,
  • accesso alla galleria,
  • HDR, attivo oppure spento;
  • aggiungere filtri, tipo negativo, posterizza, lavagna  bianca ecc;
  • modalità, è possibile scegliere tra normale o panoramica, in questa schermata poi si può accede al menù impostazioni;
  • pulsante per scattare la foto;
  • con un tap prolungato sul mirino è possibile bloccare AE/AF e modificare l’esposizione.
Vernee Mars Pro schermata home app fotocamera stock
Vernee Mars Pro schermata home app fotocamera stock

All’interno del menù impostazioni troviamo:

  • modalità AF, punto singolo oppure più punti;
  • modalità scena, disattivata, automatica, notturna, tramonto, festa, ritratto, paesaggio, ritratto notturno, teatro, spiaggia, neve, stabilizzazione foto, fuochi d’artificio, movimento, lume di candela;
  • stabilizzazione;
  • autoscatto;
  • RAW, possibilità di salvare le foto in formato .DNG;
  • dimensioni foto, 13MP (16:9), 13MP (4:3) ecc;
  • ZSD, Zero Shutter Dela, tempo di otturazione Zero, di default è attiva, se la disattivo l’applicazione fotocamera stock si blocca e se voglio riutilizzarla devo riavviare il device (BUG);
  • anti-sfarfallio.

Sinceramente avrei preferito un accesso diretto al menù impostazioni e alle modalità  scena, manca anche una modalità manuale (PRO).

Ottimizzazione software e interfaccia utente – Recensione Vernee Mars Pro  – Voto 7,0

A bordo di Vernee Mars Pro troviamo la ROM VOS v1.0.0 basata su Android 7.0 Nougat con le patch ti sicurezza android aggiornate a giugno 2017, l’ultima versione del firmware è la Mars_pro_20170630154451, da quanto ho acquistato il telefono non ho ricevuto aggiornamenti.

Vernee Mars Pro versione sistema operativo

Il firmware installato su Vernee Mars Pro è praticamente Android Stock, al primo avvio troviamo installate le principali applicazioni di Google, per la visualizzazione di foto e video c’è Google Foto, mentre per ascoltare brani musicali c’è Google Play Musica. La tastiera è quella di Google, Gboard.

Vernee Mars Pro cartella Gogle

L’ applicazione per individuare la presenza di Chinese Backdoor e Malware ha rilevato che Mars Pro è infettato da fota.sysoper end/or adups.fota, cosa che non accade su device Xiaomi versione Global.

Vernee Mars Pro sistema operativo infettato da chinese malware

Le altre applicazioni preinstallate sono: Gmail, Maps, Google+, Hangout, Drive, YouTube, Play Film, Radio FM, Registratore Audio, Ricerca Vocale, Backup e ripristino (permette di fare il  backup ed eventuale ripristino di dati personali e delle applicazioni). È presente l’app file manager con grafica e funzionalità simili alle app di qualche anno fa.

Vernee Mars Pro schermata HomeVernee Mars Pro app preinstallateVernee Mars Pro app preinstallate 2

Il sistema operativo risulta essere abbastanza fluido, non ci sono quasi mai lag e impuntamenti, l’apertura delle applicazioni è abbastanza veloce, meno rispetto a device con Snapdragon 625 tipo Moto G5 Plus o Xiaomi Redmi 4 Pro.

Per la personalizzazione dell’esperienza d’uso troviamo alcune voci tra le impostazioni, nella sezione Assistente Intelligente.

Tasti a schermo, in questa sezione possiamo scegliere se premere due volte il tasto di accensione per accedere rapidamente all’applicazione fotocamera. Chiudi chiamata con il tasto power. Barra di navigazione per attivare la scomparsa automatica della barra di navigazione e modificare la disposizione dei tasti di navigazione.

Vernee Mars Pro Gestione Tasti di Navigazine a Video

Discreto il feedback aptico (vibrazione alla pressione dei tasti) che però non è regolabile, l’avrei preferito più breve.

Gesti di movimento, è possibile attivare la funzione capovolgi per muto e cattura schermata con tre dita.

Intelligent assist, che sembra qualcosa di molto avanzato ma in realtà è possibile solo attivare la funzione che impedisce tocchi accidentali se il device è all’interno di una borsa ecc..

Barra di stato, è possibile scegliere il tipo di icona per la batteria (nascosta, circolare o barra), scegliere se mostrare la percentuale della batteria, attivare la rotazione automatica dello schermo, mostrare le icone per l’auricolare, profilo lavoro, trasmetti, hotspot, bluetooth, non disturbare, volume, WiFi, Ethenert, Rete Dati, Modalità aereo, sveglia, Ora.

Sempre da impostazioni è possibile impostare un programma di accensione e spegnimento telefono.

Con un tap prolungato in uno spazio vuoto della schermata home è possibile accedere alla sezione sfondi, widget e impostazioni schermata Home. Non ci sono effetti di transizione e NON è presente un’applicazione per i temi.

In impostazioni schermata Home troviamo le seguenti funzioni che si possono attivare/disattivare:

  • consenti rotazione;
  • mostra ricerca app;
  • mostra barra di ricerca;
  • mostra app raccomandate;
  • notifiche rapide, quando attivo è possibile accedere al pannello delle notifiche con uno swipe dal centro verso il basso, funzione molto comoda;
  • ricerca rapida, quando attivo è possibile accedere alla ricerca rapida con Google con uno swipe verso l’alto.

Tra i toggle rapidi oltre la barra per impostare la luminosità e attivare/disattivare la luminosità adattiva, troviamo le voci: WiFi, Bluetooth, connessione dati, modalità inchiostro elettronico, geolocalizzazione, rete dati, risparmio dati, rotazione automatica, batteria, torcia, non disturbare, modalità aereo, hotspot, trasmetti, inverti colori, modalità notturna.

Vernee Mars Pro toggle rapidi

Le notifiche delle principali applicazioni social come Facebook, WhatsApp, Instagram, Twitter ecc.. arrivano correttamente, così come le notifiche di Gmail e delle altre applicazioni che ho installato. La tendina delle notifiche è la classica di Android 7 Nougat e si può abbassare anche con uno swipe dal centro verso il basso senza dover raggiungere la parte superiore, funzione molto comoda.

Il Badge delle notifiche è presente solo per alcune applicazioni di sistema messaggi e telefono.

È presente il LED di notifica che diventa blu alla ricezione di nuove notifiche.

Ovviamente è possibile scegliere come mostrare le notifiche nella schermata di blocco, quindi se mostrare tutti contenuti della notifica, se non mostrali oppure se non mostrare i dati sensibili della notifica.

Non è presente il Launcher Shortcut che troviamo solo su Android 7.1.1.

Action e Gesture particolari non ci sono, come ho già scritto c’è la possibilità di abbassare il pannello delle notifiche con uno swipe verso il basso dalle schermate home, mentre con uno swipe verso l’alto si accede alla ricerca con Google. Non c’è il doppio tap per attivare disattivare lo schermo.

È possibile sfruttare la funzione di Android Nougat doppio schermo (multi windows o dual screen), ovviamente solo per le app compatibili.

Mancano alcune funzionalità come la possibilità di avere uno spazio secondario, clonare applicazioni, parental control, registrazione schermo ecc..

Autonomia e durata della batteria – Recensione Vernee Mars Pro – Voto 7,5

Vernee Mars Pro integra una batteria da 3500 mAh, ha un display da 5,5 pollici con risoluzione Full HD e come SoC un Mediatek Helio P25 (octa core) quindi è possibile arrivare a fine giornata con un utilizzo medio senza dover ricaricare il telefono.

Questi sono i consumi da me rilevati:

  • 13 % di consumo batteria per 1 ora di video su Youtube (app);
  • 9 % di consumo batteria per 1 ora di video streaming su Netflix (app);
  • 4 % di consumo batteria per 1 ora di musica con Spotify senza l’uso di cuffie;
  • 17 % di consumo batteria con 40 minuti di gioco, Real Racing 3;
  • 7 % di consumo batteria con 30 minuti di navigazione web con Chrome inclusa la visione di video;
  • 2 % per 30 minuti in standby sotto rete 4G con due SIM inserite NON in movimento;
  • 22 % per 60 minuti di utilizzo della fotocamera con registrazione di 10 minuti di video.

Con un utilizzo molto intenso ho totalizzato 5 ore di schermo acceso.

Vernee Mars Pro andamento consumo della batteria Vernee Mars Pro andamento consumo batteria giornata stress Vernee Mars Pro uso CPU Vernee Mars Pro uso batteria Vernee Mars Pro schermo acceso Vernee Mars Pro segnale 3G-4G segnale WiFi

Vernee Mar Pro supporta la ricarica rapida e all’interno della confezione troviamo un caricabatterie da  5V/7V/9V 2A, i tempi di ricarica sono questi:

  • dal 1% al 38% in 30 minuti;
  • dal 1% al 81% in 60 minuti;
  • dal 1% al 100% in 125 minuti.

In pratica si ricarica completamente in circa un’ora e mezzo.

Andando in impostazioni –> batteria è possibile attivare alcune funzioni di risparmio energetico:

  • prestazioni e risparmio energetico, è possibile impostare il Mar Pro su modalità bilanciata o modalità ad alte prestazioni;
  • risparmio energetico intuito di standby, si può attivare o disattivare, di default è attivo, se si nota un consumo anomalo in standby è meglio provare a disattivare questa funzione;
  • risparmio energetico, modalità che limita le prestazioni generali del device è che è possibile attivare quando la batteria scende sotto il 15% oppure il 5%.

Prestazioni Hardware – Vernee Mars Pro – Voto 7,3

Vernee Mars Pro ha un SoC Mediatek Helio P25 MT6757CD realizzato con processo produttivo a 16 nm FFC. Si tratta di un Octa-core con 4 Core ARM Cortex-A53 in grado di operare fino alla frequenza massima di 2,39 GHz e 4 Core Cortex-A53 che possono arrivare fino a 1,69 GHz , Processo Produttivo a 16 nm FFC, la GPU è una Mali-T880 MP2 900 MHz.

I risultati ottenuti con i principali benchmark mostrano prestazioni in linea con il SoC Qualcomm Snapdragon 625, tuttavia quest’ultimo è decisamente meno energivoro, mentre la GPU Mali-T880 MP2 è leggermente più prestante della Adreno 506 che troviamo su SD 625. Se lo confronto con Moto G5 Plus quest’ultimo risulta essere in generale più fluido e leggermente più veloce nell’apertura delle applicazioni.

Il Vernee Mars Pro non raggiunge mai temperature troppo elevate, anche dopo lunghe sessioni di gioco, circa 40 gradi. Ho avuto un allerta sulla temperatura troppo alta solo dopo aver utilizzare per un’ora la fotocamera all’esterno sotto al sole e registrando oltre 10 minuti di video, uno in 4K.

Vernee Mar Pro ha installato ben 6GB di RAM di tipo LPDDR4 che sarà quasi impossibile utilizzarli tutti, in media ho 1,7GB di memoria RAM utilizzati.

Vernee Mars Pro utilizzo medio della memoria RAM di 6GB

La memoria interna di tipo eMMC 5.1 è da 64GB, di cui 53 GB disponibili per installare applicazioni, archiviare foto, video ecc, espandibili tramite micro SD che può essere utilizzata anche come memoria principale.

Vernee Mar Pro – Principali Benchmark

Di seguito ho indicato i risultati dei principali benchmark ottenuti con Vernee Mars Pro e li ho confrontati con  Moto G5 Plus e Lenovo P2.

AnTuTu v.6.2.7 64 bit: 67547 – Moto G5 Plus: 63858 – Lenovo P2: 62810
3D Mark Sling Shot Extreme: 728 – Moto G5 Plus: 465 – Lenovo P2: 470
Vellamo Browser con Chrome: 3580 – Moto G5 Plus: 3308 – Lenovo P2: 2942
Quadrant: 47597 – Moto G5 Plus: 20206 – Lenovo P2: 41801
GFXBench Car Chase 1080p: 267,7 Frames (4,5 fps) – Moto G5 Plus: 206,2 Frames (3,5 fps) – Lenovo P2: 199,9 Frames (3,4 fps)
GFXBench Car Chase 1080p Offscreen: 245,1 Frames (4,1 fps) – Moto G5 Plus: 209,6 Frames (3,5 fps) – Lenovo P2: 202,2 Frames (3,4 fps)
Geekbench Single Core Score: 908 – Moto G5 Plus: 844 – Lenovo P2: 817
Geekbench Multi-Core Score: 3809 – Moto G5 Plus: 4222 – Lenovo P2: 2688
Basemark OS II 2.0: 1317 – Moto G5 Plus: 1068  – Lenovo P2: 1249
Basemark X Quality High: 10061 – Moto G5 Plus: 10473 – Lenovo P2: 10476

AndroBench per testare la velocità della memoria interna che è di tipo eMMC 5.1:
lettura sequenziale: 246,63 – Moto G5 Plus: 238,05 – Lenovo P2: 273,65 MB/s
scrittura sequenziale: 113,38 – Moto G5 Plus: 103,39  – Lenovo P2: 68,17 MB/s
lettura casuale: 39,2 – Moto G5 Plus: 65,50  – Lenovo P2: 37,75 MB/s
scrittura casuale: 12,66 – Moto G5 Plus: 58,98 – Lenovo P2: 25,76 MB/s

Tempi trasferimento cartella con 120 file tra foto e video per un totale di 2,03GB

da PC a Mars Pro: 1′ 19”
da PC a Moto G5 Plus: 1′ 40”

da Mars Pro a PC: 1′ 02”
da Moto G5 Plus  a PC: 1’03”

Vernee Mars Pro Benchmark AnTuTU Vernee Mars Pro Benchmark 3DMark Vernee Mars Pro Benchmark Geekbench

Multimedia riproduzione audio video, giochi – Recensione Vernee Mars Pro – Voto 7,2

Videogiochi

Vernee Mars Pro ha una GPU Mali-T880 MP2 900 MHz che fa girare bene anche i videogiochi più pesanti come Real Racing 3 e Asphalt 8, nessun problema riscontrato anche dopo 40 minuti di gioco con Real Racing 3, la temperatura massima raggiunta all’esterno del device, sul retro in alto a destra è stata di circa 40 gradi.

Real Racing si avvia in circa 15 secondi.

Vernee Mars Pro mentre gioco a Real Racing 3
Vernee Mars Pro mentre gioco a Real Racing 3

Riproduzione Audio

L’audio che esce dall’unico speaker di sistema ha un volume mediamente alto (circa 112 db), tuttavia al massimo volume il suono NON è limpido e cristallino, tende a distorcere. Utilizzando le cuffie le cose migliorano, ma il suono rimane da smartphone di fascia bassa. Andando in impostazioni –> audio –> ottimizzazione suono troviamo la funzione BesLoundness, attiva di default, ma che non migliora le cose.

Vernee Mars Pro volume massimo speaker principale mono

Come player musicale è installato Google Play Musica.

Vernee Mars Pro è dotato di Radio FM con funzione di registrazione del brano musicale.

Riproduzione Video

Vernee Mars Pro è in grado di riprodurre video in Full HD, Full HD a 60 fps e 4K AVC, NON supporta la riproduzione di video 4K HEVC (H.265).

Vernee Mars Pro Connettività Bluetooth, Wi-Fi, NFC, Wi-Fi display, GPS – Voto 7,3

A bordo di Vernee Mars Pro troviamo un modulo Bluetooth versione 4.0 che ho utilizzato con diversi dispositivi senza riscontrare problemi.

Anche la funzione trasmetti schermo non mi ha dato problemi.

Il WiFi è 802.11 a/b/g/n Dual Band (2.4 GHz + 5 GHz), la ricezione è buona non ho mai riscontrato perdite di connessione alla mia rete WiFi.

Mars pro è dotato di GPS e GLONASS, il fix dei satelliti è veloce, tuttavia pur avendo la bussola (magnetometro), durante la navigazione satellitare con Maps ho notato un leggero ritardo nel mostrare la direzione esatta quando per esempio si esce dal percorso suggerito da Maps, quando percorro una rotonda la schermata di maps non ruota in modo fluido va a scatti.

Vernee Mars Pro Fix dei satelligi Vernee Mars Pro supporto GPS e GLONASS

Non è presente NFC.

Test Sensori – Motorola Moto E4 Plus – 6,5

Su Vernee Mars Pro troviamo questi sensori:

  • Accelerometro;
  • Magnetometro;
  • Orientamento;
  • Giroscopio;
  • Luminosità;
  • Prossimità;
  • Gravità;
  • Accelerazione;
  • Rotation Vector;
  • Game Rotation Vector;
  • Geomagnetic rotation vector.

Sembrano funzionare quasi tutti bene, il sensore di prossimità dovrebbe spegnere più velocemente il display quando si porta il telefono all’orecchio durante una chiamata.

Sensore Impronte Digitali

Vernee Mars Pro è dotato di sensore d’impronte laterale, posto sotto il tasto di accensione, purtroppo questo sensore NON funziona bene ed è molto lento nello sblocco del device. Spesso quando si prende in mano il telefono si rischia di toccare più volte il sensore d’impronte digitali mandando in blocco lo schermo per 30 secondi, per sbloccarlo occorre inserire il PIN. In pratica su Vernee Mars Pro il sensore d’impronte digitali NON si può utilizzare.

Recensione Vernee Mars Pro – Conclusioni

Vernee Mars Pro è uno smartphone Dual SIM di fascia medio bassa che volendo si può utilizzare come device principale, tuttavia bisogna essere consapevoli del fatto che il sensore d’impronte digitali non è utilizzabile e che le foto scattate con questo device sono da smartphone di fascia bassa.

L’esperienza d’uso quotidiano è positiva ma non è paragonabile a quella che abbiamo utilizzando altri smartphone android cinesi Dual SIM tipo Xiaomi Redmi Note 4.

A favore di Vernee Mars Pro devo indicare lo schermo, anche se poco luminoso è comunque un buon display, la qualità costruttiva, le prestazioni hardware che sono quasi da smartphone di fascia media.

Tra i PRO Metterei anche il sistema operativo, dato che abbiamo Android 7.0 Nougat praticamente Stock, tuttavia non posso farlo per la presenza di backdoor/malware cinesi, per il problema riscontrato a livello dell’app fotocamera stock che si blocca se disattivo la funzione ZSD (Zero Shutter Delay) e per il fatto che quasi sicuramente vedremo pochissimi aggiornamenti.

Alla domanda consiglieresti il Vernee Mars Pro ad un tuo amico? La risposta è NO, perché allo stesso prezzo può acquistare uno Xiaomi Redmi 4 Note 4GB/64GB Global Version in grado di restituire un’esperienza d’uso decisamente migliore e dove il sensore d’impronte digitali funziona 10 volte su 10 ed è velocissimo a sboccare il device.

Recensione Xiaomi Redmi Note 4 Global Version.

Insomma Vernee Mars Pro forse vale i suoi 170 euro, ma sicuramente non si fa un affare acquistando questo device.

Per conoscere quali sono i migliori smartphone del 2019 che puoi acquistare con meno di 200 euro ti consiglio di leggere la nostra guida completa.