Motorola Moto G6 Plus Unboxing, Design, Qualità Costruttiva e Prime Impressioni

Motorola Moto G6 Plus esce in un periodo un po’ difficile dove la concorrenza è veramente alta, infatti molti sono gli smartphone interessanti nella fascia di prezzo tra i 200 e i 300 euro. In quest’articolo, che precede la recensione del Motorola Moto G6 Plus, farà l’unboxing e prenderò in considerazione principalmente il design e la qualità costruttiva.

Motorola Moto G6 Plus Unboxing, Qualità Costruttiva e Prime Impressioni

Ho acquistato Moto G6 Plus su Amazon Germania al prezzo di 306 euro più 6 euro di costi di spedizione, Moto G6 Plus ha 4GB di RAM e 64GB di memoria interna, la colorazione è Deep Indigo.

Moto G6 Plus si può acquistare anche su Amazon Italia.

Motorola Moto G6 Plus XT1926-3 Principali caratteristiche tecniche

Smartphone:  Motorola Moto G6 Plus XT1926-3
Uscita: aprile 2018
Network: Dual SIM dual standby Dual Nano SIM, oppure una Nano SIM e una micro SD – HSPA 42.2/5.76 Mbps, LTE-A (2CA) Cat6 300/50 Mbps 4G-LTE 800, 850, 900, 1800, 2100, 2600 MHz
Dimensioni: 160 x 75,5 x 8,0 mm, peso: 167 g
Design: Frame laterale in policarbonato e retro in vetro Corning Gorilla Glass 3
Schermo: IPS LCD da 5,9”, risoluzione 1080 x 2160 pixel (~409 ppi) Vetro: Corning Gorilla Glass 3
SoC: Qualcomm Snapdragon 630, Octa-core 4×2.2 GHz Cortex-A53 &+ 4×1.8 GHz Cortex A53, processo produttivo 14 nm LPP, GPU: Adreno 508 fino a 650 MHz
AnTuTu v7: 89929
RAM: 4GB LPDDR4
Memoria Interna: 64GB eMMC – Slot micro SD dedicato: Si. fino a 128GB in comune con la SIM 2
Fotocamera: Doppia fotocamera posteriore: 12MP, f/1.7, messa a fuoco Dual Pixel + 5MP, f/2.2, Flash LED, video 4K
Selfie Camera: 8MP
Connettività: USB Micro USB 2.0, WLAN 802.11 a/b/g/n/ac 2,4GHz + 5GHz, Bluetooth 5.0, NFC
GPS: GPS A-GPS GLONASS
Fingerprint: SI, anteriore
Sensori: accelerometro, giroscopio, prossimità, luminosità, bussola, ultrasuoni
Features: Radio FM, Moto Action, resistenza agli sbruffi d’acqua, sblocco tramite riconoscimento del viso
Batteria: da 3200 mAh, supporto alla ricarica veloce TurboPower Non Removibile
ROM: Android 8.0 Oreo
SAR: Testa 0,445 W/kg; Corpo 1,407 W/kg
Prezzo: 299 Euro
Dove acquistarlo: su Amazon

Motorola Moto G6 Plus Unboxing

La confezione del Motorola Moto G6 Plus è decisamente migliorata rispetto a quella del Motorola Moto G5 Plus e Moto G5S Plus, più elegante con cartone più spesso e all’interno tutto posizionato in modo ordinato.

Motorola Moto G6 Plus unboxing qualità confezione e scatola

All’interno della confezione troviamo il Motorola Moto G6 Plus insieme ad un cover in silicone morbido trasparente, sotto abbiamo un caricabatteria TurboPower da 15W (5V 3A, 9V 1,6A e 12V 1,2A), Motorola Moto G6 Plus è compatibile con Qualcomm QuickCharge 4.

Motorola Moto G6 Plus cover in silicone trasparente morbido Motorola Moto G6 Plus caricabatteria rapido turbopower qualcomm quickcharge 4

Oltre al caricabatterie troviamo il cavo USB Type-C, la spilla per la rimozione del carrellino porta SIM 1 e SIM 2, il un manuale utente con anche l’italiano, un libretto sulle norme di sicurezza con indicati anche i valori SAR che sono per la testa 0,445 W/kg e per il corpo 1,407 W/kg.

Motorola Moto G6 Plus Qualità costruttiva e prime impressioni

Motorola Moto G6 Plus misura 160 x 75,5 x 8,0 mm e pesa 167 g, le dimensioni sono abbastanza importanti e l’altezza è superiore a quella di alcuni device come Honor 7X, Xiaomi Redmi 5 Plus, tuttavia bisogna considerare che il Moto G6 Plus ha il sensore d’impronte digitali posto anteriormente.

Prendendolo in mano si percepisce immediatamente la buona qualità costruttiva, il peso è ben ripartito e non risulta essere particolarmente scivoloso, questo grazie anche alla forma della back cover in vetro che è curvo lungo i lati.

Sul lato destro troviamo il bilanciere del volume e il tasto di accensione che è zigrinato, entrambi ben assemblati.

Motorola Moto G6 Plus lato destro bilanciere del volume tasto power zigrinato

Sul lato inferiore abbiamo il jack audio da 3.5 mm per le cuffie, la porta USB Type C 2.0, non è presente lo speaker che è integrato nella cassa auricolare.

Motorola Moto G6 Plus jack audio 3.5 mm porta USB Type-C

Il lato sinistro è completamente libero, il frame laterale sembra essere in metallo ma in realtà è in plastica, comunque si unisce quasi senza soluzione di continuità alla back cover in vetro, un po’ in stile Samsung Galaxy S8.

Sul lato superiore abbiamo un microfono secondario e lo slot per le 2 Nano SIM e la micro SD, Motorola Moto G6 Plus ha uno slot dedicato per la micro SD, consiglio di prestare un po’ di attenzione nella rimozione e inserimento del carrellino perché da l’idea di essere un po’ fragile ed è un po’ difficoltoso da inserire.

Motorola Moto G6 Plus carrellino porta SIM

Motorola Moto G6 Plus carrelino porta SIM 1 SIM 2 e slot dedicato per micro SD

Sul lato troviamo la doppia fotocamera 12 megapixel f/1.7 + 5 megapixel f/2.2 per l’effetto bokeh, il doppio Flash LED Dual Tone, il tutto sporge circa 3/4 mm dalla back cover rendendo la parte posteriore meno interessante a livello di design e di praticità. Infatti la fotocamera sporge anche con la custodia in silicone, questo può portare a graffiare il vetro che ricopre le due fotocamere posteriori.

Motorola Moto G6 Plus doppia fotocamera posteriore

Motorola Moto G6 Plus sporgenza fotocamere posteriori

Sotto le fotocamere troviamo il logo Motorola, alcune scritte e un altro microfono secondario. La Back Cover è in vetro Corning Gorilla Glass 3 e trattiene abbastanza le ditate. Bello l’effetto della back cover con i riflessi della luce.

Motorola Moto G6 Plus back cover in vetro colore deep indigo

Sul lato frontale abbiamo il display LCD IPS da 5,9 pollici con risoluzione 1080 X 2160 pixel in formato 18:9 e SENZA TACCA (notch) con una densità di pixel circa 409 ppi.

Motorola Moto G6 Plus parte frontale display molto luminoso e colori vivaciMotorola Moto G6 Plus fotocamera frontale cassa auricolare e speaker sensore di prossimita luminosita flash led

Sopra al display troviamo la selfie camera da 8MP f/2.2, la cassa auricolare che fa anche da speaker principale di sistema, il sensore di prossimità e luminosità, il Flash Led anteriore, non c’è i Led di notifica, una mancanza che in parte viene compensata dall’ambient display.

Sotto al display abbiamo il sensore d’impronte digitali lungo e stretto, una scritta Motorola che quelli di Lenovo potevano risparmiarsi e poi c’è il microfono principale.

Motorola Moto G6 Plus sensore impronte digitali frontale microfono principale

Motorola Moto G6 Plus prime impressioni di utilizzo

Le prime impressioni che mi ha trasmesso Motorola Moto G6 Plus sono sicuramente positive, procedendo con la prima configurazione e attivato subito le gesture sul sensore d’impronte digitali, che vanno a sostituire i tasti di navigazione a video, ho subito percepito la buona esperienza d’uso quotidiana che solitamente i device Motorola sono in grado di offrire, questo grazie anche al moto display e alle altre moto action.

Non mi piace la sporgenza della fotocamera posteriore, troppo accentuata, anche se è un segno di riconoscimento degli smartphone Motorola.

Motorola Moto G6 Plus monta un SoC Qualcomm Snapdragon 630, un ottimo erede dello Snapdragon 625, che abbinato ad un batteria da 3200 mAh e ad un buona ottimizzazione software (da verificare), dovrebbe permettere di arrivare a sera senza troppi problemi anche con un utilizzo abbastanza intenso.

Durante le prime ore di utilizzo il display mi è sembrato di buona qualità e molto luminoso, non mi è piaciuto il feedback aptico, la vibrazione è troppo lunga e intensa per i miei gusti.

Motorola Moto G6 Plus esce con installato Android 8.0.0 Oreo praticamente stock con le patch di sicurezza Android aggiornate al 1 marzo 2018.

C’è lo sblocco del display attraverso il riconoscimento del volto (face unlock), funziona abbastanza bene con buone condizioni di luminosità, mentre al buio non funziona, il sensore d’impronte digitali mi è sembrato molto rapido e preciso.

Anche sul Moto G6 Plus troviamo il pratico Moto Display con la possibilità di attivare il display e mostrare l’orologio con le icone delle app che hanno ricevuto notifiche, semplicemente passando una mano sopra allo schermo oppure sollevandolo leggermente.

Motorola Moto G6 Plus sembra avere le carte in regola per diventare uno dei migliori smartphone da acquistare con meno di 300 euro, ma in arrivo, anzi è già arrivato, c’è Xiaomi Redmi Note 5, con prestazioni superiori, venduto ad un prezzo inferiore e anche questo con garanzia ufficiale Italia.

Se devi cambiare smartphone ti consiglio di leggere anche l’articolo sui migliori smartphone del 2018.

In attesa della recensione completa del Motorola Moto G6 Plus se hai qualche domanda lascia un commento a quest’articolo, cercherò di risponderti il prima possibile.