Migliori Smartphone di Fascia Media: 250/300 euro – Luglio 2020

Migliori Smartphone di Fascia Media 250 - 300 euro

I Migliori Smartphone di Fascia Media, quelli che puoi acquistare a luglio 2020 con 250/300 euro di budget. In questa fascia di prezzo rientrano la maggior parte dei Migliori Smartphone come rapporto Qualità/Prezzo del 2020.

Questa guida ti aiuterà a scegliere il miglior cellulare per tue esigenze, troverai elencati tutti i migliori telefoni in commercio a luglio 2020 e alla fine dell’articolo saranno indicati solo i migliori device in assoluto in questa fascia di prezzo, quelli che consiglierei ad un amico.

Se non hai tempo per leggere tutto l’articolo puoi raggiungere direttamente la classifica sui migliori smartphone di fascia media (250-300 €) aggiornata a luglio 2020.

Non perderti anche gli altri articoli sui migliori smartphone in commercio:

Per avere una panoramica completa sul mondo dei cellulare ti consiglio di leggere l’articolo sui Migliori Smartphone del 2020 dove vengono presi in considerazione anche gli smartphone Top Di Gamma.

Migliori Smartphone da 200 a 300 euro – Luglio 2020

In questa categoria troviamo alcuni smartphone con un ottimo rapporto qualità/prezzo.  Molti di questi telefoni  hanno poco da invidiare a smartphone top di gamma decisamente più costosi.

I modelli 2019 e 2020 in questa fascia di prezzo si migliorano molto anche lato fotocamera, tuttavia alcuni di questi non offrono risultati soddisfacenti quando si scattano foto con poca luce.

In generale i migliori smartphone di fascia media hanno queste caratteristiche:

  • SoC Octa Core Snapdragon 665/710/712/720G/730/730G/765G, Kirin 710 o Mediatek Dimensity 800 con modem 5G o Helio G90T;
  • schermo con risoluzione Full HD, schermo in formato 19.5:9 FullHD+ con notch a goccia, schermo forato o con selfie camera pop-up motorizzata;
  • minimo 4GB di RAM e 64GB di memoria interna;
  • doppia/tripla/quadrupla fotocamera posteriore  almeno da 12MP, con zoom ottico e lente ultra-grandangolare, fotocamera anteriore da almeno 8MP, effetto bokeh, modelli 2020 tendono a montare il sensori da 48 o 64 megapixel;
  • batteria da almeno 4000 mAh;
  • Android Android 9.0 Pie o superiore. Per i modelli 2020 è d’obbligo che ci sia Android 10 installato.

Xiaomi Mi 10 Lite 5G

Xiaomi Mi 10 Lite 5G è lo smartphone 5G più economico in commercio, a livello di prestazioni hardware non ci saranno problemi, mentre dove soffre è lato fotocamere. La qualità delle foto scattate con Xiaomi Mi 10 Lite è solo discreta. Chi vuole risparmiare e vuole provare la velocità del 5G deve acquistare Xiaomi Mi 10 Lite. Su alcuni siti online la versione con 128GB si trova a meno di 300 euro.

Xiaomi Mi 10 Lite 5G Dual SIM 5G Snapdragon 765G schermo Amoled 6.57 pollici 6GB-64-128GB No Micro SD fotocamera principale 48MP batteria 4160 mAhXiaomi Mi 10 Lite 5G – Caratteristiche Tecniche
Uscita: maggio 2020 | Network: Dual SIM Nano SIM – Modem 5G X52 download teorico fino a 3.7 Gbit/s, upload fino a 1.6 Gbit/s; LTE Cat 24: download fino a 1200 Mbit/s, upload Cat 22 fino a 210 Mbit/s Bande LTE FDD supportate 1, 2, 3, 4, 5, 7, 8, 20, 28, 38, 40, 41 – Band 5 supportate G1, 3, 7, 28, 77, 78 SA/NSA | Dimensioni: 163.7 x 74.8 x 7.9 mm, peso: 192 g | Design: Frame laterale in metallo retro in vetro Corning Gorilla Glass 5 | Schermo: AMOLED da 6,57”, risoluzione 1080 x 2400 pixel (~400 ppi) Vetro: Corning Gorilla Glass 5 | SoC: Qualcomm Snapdragon 765G Octa-core: 1 core Kryo 475 Prime fino a 2.4 GHz derivati da Cortex-A76 + 1 core Kryro 475 Gold fino a 2.2 GHz derivati da Cortex-A76 + 6 Kryo 475 Silver fino a 1.8 GHz derivati da derivati da Cortex-A55, processo produttivo 7 nm LPP EUV – GPU: Adreno 620 | AnTuTu v8 Score: 320000 | RAM: 6GB LPDDR4 | Memoria Interna: 64/128GB UFS2.1 – Slot micro SD: No | Fotocamera Principale: Quadrupla Fotocamera: 48 MP, f/1.8, pixel da 0,8 µm, PDAF + 8 MP, lente ultra-grandangolare 120°, f/2.2, pixel da 1,12 µm + 2MP macro, f/2.4 + 2MP, f/2.4 per effetto bokeh. Doppio Flash LED. Video 4K a 30 fps | Selfie Camera: Selfie Camera da 16 MP, f/2.5, pixel 1.0 µm, HDR, video 1080p a 30 fps | Connettività: USB Type-C 2.0 OTG, Wi-Fi 802.11 a/b/g/n/ac 2.4GHz + 5 GHz, 5.1, A2DP, LE, aptX HD, aptX Adaptive, NFC | GPS: GPS – AGPS – GLONASS – GALILEO – QZSS | Sensore Impronte Digitali: SI, integrato nel display, ottico. | Sensori: Accelerometro, giroscopio, prossimità, luminosità, bussola, gravità | Features: Snapdragon 765G, 5G, Porta a raggi infrarossi | Batteria: 4160 mAh, supporto alla ricarica rapida 20W USB Power Delivery 3.0 Non Removibile | Sistema Operativo: MIUI 11 basata su Android 10 | Valori SAR: n/a | Prezzo: 290 Euro

Xiaomi Redmi Note 9 Pro

Xiaomi Note 9 PRO -Smartphone + Cuffie 6.67" FHD+ DotDisplay (6GB RAM, 64GB ROM, Quad Camera , 5020mah Batteria, NFC) 2020 [Versione Italiana] - Colore Interstellar Grey
  • Processore octa-core qualcom snapdragon 720g; 6.67'' fhd+ dotdisplay
  • Frequenza fino a 2.3 ghz
  • Batteria da 5020 mAh; 30w fast charging

Xiaomi Redmi Note 9 Pro è uno smartphone di fascia media dedicata agli amanti dei giochi per cellulari. Il processore è molto prestante così come la GPU, il livello è quello dello Snapdragon 730G, anzi in certi benchmark il 720G fa anche meglio. L’autonomia è ottima, il display è molto buono, c’è lo slot dedicato per la micro SD, il sensore IR, il jack audio per le cuffie. Fino a qui è praticamente un Redmi Note 9s, ma dove migliora è lato fotocamera, infatti qui troviamo una 64MP, come sul Redmi Note 8 Pro e troviamo anche il chip NFC, c’è anche il led di notifica. A 250 euro potrebbe essere effettivamente un best buy.

Xiaomi Redmi Note 9 ProXiaomi Redmi Note 9 Pro – Caratteristiche Tecniche
Uscita
: maggio 2020 | Network: Dual SIM Nano SIM – Modem X15 HSPA 42.2/5.76 Mbps, LTE Cat.12 2-CA 600Mbps (DL) /50Mbps (UL) Bande LTE supportate 1(2100), 2(1900), 3(1800), 4(1700/2100, 5(850), 7(2600), 8(900), 20(800), 28(700), 38(2600), 40(2300) | Dimensioni: 165.8 x 76.7 x 8.8 mm, peso: 209 g | Design: Frame laterale in policarbonato e Back Cover in vetro Corning Gorilla Glass 5 | Schermo: IPS LCD da 6,67”, risoluzione 1080 x 2400 pixel (~394 ppi) Vetro: Corning Gorilla Glass 5 | SoC: Qualcomm Snapdragon 720G Octa-core: 2 Kryo 465 Gold derivati da Cortex-A76 fino a 2.3 GHz + 6 Kryo 465 Silver derivati da Cortex-A55 fino a 1.8 GHz, processo produttivo 8 nm LPP FinFET – GPU: Adreno 618 | AnTuTu v8 Score: 275000 | RAM: 6GB LPDDR4X | Memoria Interna: 64/128GB UFS2.1 – Slot micro SD: SI, con slot dedicato. Supporta micro SD fino a 512 GB | Fotocamera Principale: Quadrupla Fotocamera: 64MP, f/1.9, pixel da 0,8 µm, PDAF, EIS, Auto HDR + 8MP ultra-grandangolare 119°, f/2.2, pixel da 1,12 µm + 5MP, f/2.4, pixel da 1,12 µm per foto macro + 2MP per effetto bokeh, f/2.4, pixel da 1,75 µm. Video 4K a 30 fps, 1080p a 120 fps. | Selfie Camera: 16 MP, f/2.48, pixel da 1.0 μm, HDR. Video 1080p 30 fps | Connettività: USB Type-C OTG USB 2.0, Wi-Fi 802.11 a/b/g/n/ac Dual Band (2,4 GHz + 5 GHz), Bluetooth 5.0 A2DP, LE, Jack Audio da 3.5 mm, NFC | GPS: GPS – AGPS – GLONASS – GALILEO – BDS | Sensore Impronte Digitali: SI, laterale | Sensori: Accelerometro, Sensore impronte digitali, Giroscopio, Campo magnetico, Sensore di luminosità, Sensore di prossimità, Sensore IR | Features: Dual SIM con slot dedicato per la Micro SD, sensore a raggi infrarossi per usarlo come telecomando universale, LED di notifica | Batteria: 5020 mAh, ricarica rapida 18W Non Removibile | Sistema Operativo: MIUI 11 basata su Android 10 | Valori SAR: n/a | Prezzo: 250 Euro

Xiaomi Mi 9T – Tra i Migliori Smartphone budget 300 euro

Xiaomi MI 9T ha un SoC recente in grado fornire buone prestazioni, ha una buona fotocamera, una buona autonomia, la selfie camera pop-up motorizzata ha pure un bel design e schermo AMOLED quindi si tratta di uno smartphone molto interessante. Tuttavia sarà necessario acquistare la version con 128GB dato che non c’è supporto per la micro SD.

È ancora un buon acquisto se lo si trova ad un prezzo attorno i 280 euro, in caso contrario sarebbe meglio orientarsi verso telefoni più recenti come Xiaomi Redmi Note 9 Pro, Xiaomi Mi Note 10 Lite che inizia a vedersi sotto i 300 euro.

È possibile aggiornarlo alla MIUI 11 con Android 10.

Recensione Xiaomi Mi 9T

Xiaomi Mi 9T

Xiaomi Mi 9T – Caratteristiche Tecniche
Uscita: giugno 2019 | Network: Dual SIM Nano SIM – Modem X15 HSPA 42.2/5.76 Mbps, LTE Cat.12 2-CA 600Mbps (DL) /50Mbps (UL) Bande LTE supportate 1(2100), 3(1800),  7(2600), 8(900), 20(800), 28(700), 38(2600), 40(2300) | Dimensioni: 156.7 x 74.3 x 8.8 mm mm, peso: 191 g | Design: Frame laterale in metallo retro in vetro Corning Gorilla Glass 5 | Schermo: AMOLED da 6,39”, risoluzione 1080 x 2340 pixel (~403 ppi) Vetro: Corning Gorilla Glass 5 | SoC: Qualcomm Snapdragon 730 SM7150 Octa-core: 2 Kryo 470 Gold derivati da Cortex-A76 fino a 2.2 GHz + 6 Kryo 470 Silver derivati da Cortex-A55 fino a 1.8 GHz, processo produttivo 8 nm LPP FinFET – GPU: Adreno 618 | AnTuTu v7 Score: 201586 | RAM: 6GB LPDDR4X | Memoria Interna: 64/128GB UFS 2.1 – Slot micro SD: No | Fotocamera Principale: Tripla Fotocamera: principale 48 MP Sony IMX586, f/1.75, pixel da 0.8µm, messa a fuoco Laser e PDAF + grandangolare 13 MP, f/2.4, 1.12 µm, 124.8° + teleobiettivo 8 MP, f/2.4, 1.12 µm, zoom ottico 2x. Doppio Flash Led, Auto HDR, Video 4K a 30 fps, Slow motion a 960 fps | Selfie Camera: Pop UP motorizzata da 20 MP, f/2.2, pixel 0.8 µml, HDR, video 1080p a 30 fps | Connettività: USB Type-C 2.0 Reverse Charging OTG, Wi-Fi 802.11 a/b/g/n/ac 2.4G + 5GHz, 2×2 MIMO, Bluetooth v5.0 LE, aptX, NFC, jack audio da 3.5 mm | GPS: GPS – AGPS – GLONASS – GALILEO – BDS | Sensore Impronte Digitali: SI, integrato nel display, Screen Unlock | Sensori: Accelerometro, giroscopio, prossimità, luminosità, bussola, gravità | Features: Selfie camera a scomparsa con meccanismo Pop Up motorizzato, Face Unloock, sensore impronte digitali sotto il display | Batteria: 4000 mAh, supporto alla ricarica rapida 18W Non Removibile | Sistema Operativo: MIUI 10 basata su Android 9.0 Pie | Valori SAR: n/a | Prezzo: 280 Euro versione con 64GB

Xiaomi Redmi Note 8 Pro

Xiaomi Redmi Note 8 Pro Phone 6GB RAM + 64 GB ROM, 6.53"Full Screen, Helio G90T Octa-Core MTK CPU, 20MP Front e 64MP AI Four Mobile Camera Camera Posteriore Versione Globale (Verde)
  • Aspetto: smartphone Xiaomi Redmi Note 8 Pro con schermo da 6,53 "FHD + Dot Drop, 91,4% di schermo ultra alto. Retro curvo 3D a 4 lati Design aerodinamico, si adatta comodamente alla mano.
  • Obiettivo della fotocamera: fotocamera selfie da 20 MP con modalità ritratto AI con impostazione sfocatura dello sfondo. Selfie perfetto in ogni momento. La fotocamera principale ad altissima risoluzione da 64 MP + obiettivo ultra grandangolare da 8 MP 120 ° + obiettivo ultra macro da 2 MP da 2 cm + sensore di profondità da 2 MP Quad camera posteriore.
  • Batteria da 4500 mAh e ricarica rapida: batteria da 4500 mAh ad alta capacità, supporta la ricarica rapida tramite cavo da 18 watt. Supporta fino a 9 ore di gioco, 2 ore di ricarica al 100%.

Xiaomi Redmi Note 8 Pro, erede dell’ottimo Redmi Note 7, porta con se alcune caratteristiche interessanti.

C’è il chip NFC, il vetro posteriore è curvo sui 4 lati e si unisce direttamente al frame laterale (che rimane in plastica) rendendo l’impugnatura più salda. La batteria è aumentata passando a 4500 mAh, ci sono ben 4 fotocamere anche se due di queste, quella per l’effetto bokeh e per le macro, non so quanto possano essere utili.

Xiaomi Redmi Note 8 Pro è il primo smartphone a portare in Italia un sensore da ben 64MP, realizzato da Samsung in collaborazione con Xiaomi, sensore che ora troviamo in molti smartphone di fascia media.

Cambia anche il processore, il Redmi Note 8 Pro monta un Mediatek Helio G90T, con prestazioni superiori allo Snapdragon 710 che troviamo per esempio su Xiaomi Mi 9 Lite e simili a quelle dello Snapdragon 730 che troviamo a bordo di Xiaomi Mi 9T.

C’è un piccolo LED di notifica a destra del notch a goccia.

A marzo è arrivato l’aggiornamento con Android 10 e il supporto Widevine L1 che permette di vedere film e serie tv su Netflix in Full HD.

Sono usciti tanti nuovi modelli Xiaomi di fascia medio bassa, ma al momento nessuno di questi riesce a fare meglio del Redmi Note 8 Pro. Solo Xiaomi Redmi Note 9 Pro, è da preferire al Redmi Note 8 Pro, ma il prezzo sale.

Xiaomi Redmi Note 8 Pro UnboxingRecensione Xiaomi Redmi Note 8 Pro

Xiaomi Redmi Note 8 Pro

Xiaomi Redmi Note 8 Pro – Caratteristiche Tecniche
Uscita: settembre 2019 | Network: Dual SIM Nano SIM – Modem LTE (download: Cat 12, fino a 600 Mbit/s; upload: Cat 13, fino a 150 Mbit/s), HSPA 42.2/5.76 Mbps, Bande supportate 4G-LTE FDD e TDD: 1(2100), 3(1800),  7(2600), 8(900), 20(800), 28(700), 38(2600), 40(2300) – Supporto 4G+ e VoLTE | Dimensioni: 161.3 x 76.4 x 8.8 mm, peso: 199 g | Design: Frame laterale in plastica retro in vetro Corning Gorilla Glass 5 | Schermo: IPS LCD da 6,53”, risoluzione 1080 x 2340 pixel (~394 ppi) Vetro: Corning Gorilla Glass 5 | SoC: MediaTek Helio G90T Octa-core 2 Core Cortex A76 fino a 2.05GHz + 6 Core Cortex A55 fino a 2.0 GHz, processo produttivo 12 nm – GPU: Mali-G76 3EEMC4 @800MHz | AnTuTu v7 Score: 225000 | RAM: 6GB LPDDR4X | Memoria Interna: 64/128GB UFS2.1 – Slot micro SD: SI, fino a 512GB slot in comune con la SIM 2 | Fotocamera Principale: Quadrupla Fotocamera 64 MP, f/1.89, pixel 0,8 μm, PDAF + 8MP, f/2.2, pixel da 1,12 μm, ultra-grandangolare 120° + 2MP per macro + 2MP per effetto bokeh, EIS, singolo Flash LED, Auto HDR, Video 4K 30 fps, 1080p a 60 fps, Slow motion 1080p, 120fps | Selfie Camera: 20 MP, f/2.0, pixel da 0,9 µm, HDR, Video 1080p a 30 fps | Connettività: USB Type-C 2.0, Wi-Fi 802.11 a/b/g/n/ac 2.4G + 5GHz, Bluetooth v5.0 LE, NFC, jack audio da 3.5 mm | GPS: GPS – AGPS – GLONASS – GALILEO – BDS | Sensore Impronte Digitali: SI, posteriore | Sensori: accelerometro, prossimità, giroscopio, luminosità, bussola, sensore a infrarossi | Features: Sensore IR per usarlo come telecomando, Face Unloock, Notch a Goccia, NFC, Raffreddamento a Liquido, Fotocamera da 64MP e sensore dedicato per le macro, resistenza agli spruzzi d’acqua. | Batteria: 4500 mAh con supporto ricarica rapida 18W Non Removibile | Sistema Operativo: MIUI 10.4 basata su Android 9.0 Pie | Valori SAR: Testa: 0,997 W/kg – Corpo: 1,466 W/kg (distanza 5 mm) | Prezzo: 200 Euro

Realme X2

Realme X2 vuole sicuramente sfidare Xiaomi Mi 9T inserendo una fotocamera da ben 64MP. Tuttavia trovo lo zoom ottico 2X più utile rispetto al sensore macro e comunque il display di Xiaomi Mi 9T è migliore, più luminoso. Altro vantaggio del Mi 9T è la MIUI, che preferisco alla ColorOS, ma con l’aggiornamento alla nuova Realme UI  le cose sono decisamente migliore per Realme.

Quindi, a parità di prezzo, meglio orientarsi verso Xiaomi Mi 9T o Realme X2? Ritengo sia meglio orientarsi verso Xiaomi Mi 9T, ma se avete bisogno di uno smartphone con slot per micro SD  dove scegliere Ralme X2, perché su Mi 9T non c’è!

Realme X2

Realme X2 – Caratteristiche Tecniche
Uscita: ottobre 2019 | Network: Dual SIM Nano SIM – Modem X15 HSPA 42.2/5.76 Mbps, LTE Cat.12 2-CA 600Mbps (DL) /50Mbps (UL) Bande LTE supportate 1(2100), 3(1800), 5(850), 7(2600), 8(900), 20(800), 28(700), B38 (TDD 2600), B40 (TDD 2300), B41 (TDD 2500) | Dimensioni: 158.7 x 75.2 x 8.6 mm, peso: 182 g | Design: Frame laterale in metallo retro in vetro Corning Gorilla Glass 5 | Schermo: Super AMOLED da 6,4”, risoluzione 1080 x 2340 pixel (~402 ppi) Vetro: Corning Gorilla Glass 5 | SoC: Qualcomm Snapdragon 730G Octa-core: 2 Kryo 470 Gold derivati da Cortex-A76 fino a 2.2 GHz + 6 Kryo 470 Silver derivati da Cortex-A55 fino a 1.8 GHz, processo produttivo 8 nm LPP FinFET – GPU: Adreno 618 | AnTuTu v8 Score: 260000 | RAM: 6/8GB LPDDR4X | Memoria Interna: 128GB eMMC 5.1 – Slot micro SD: SI, fino a 256GB slot in comune con la SIM 2 | Fotocamera Principale: Quadrupla Fotocamera: Samsung GW1 da 64 MP, f/1.8, pixel 0,8 μm, PDAF + 8MP, f/2.25, pixel da 1,12 μm, ultra-grandangolare 119° + 2MP, f/2.4, pixel da 1.75µm per macro + 2MP, f/2.4, pixel da 1.75µm per effetto bokeh, EIS, singolo Flash LED, Auto HDR, Video 4K 30 fps, 1080p a 60 fps, Slow motion 1080p, 120fps | Selfie Camera: 32 MP, f/2.0, HDR, video 1080p a 30 fps | Connettività: USB Type-C 2.0, Wi-Fi 802.11 a/b/g/n/ac 2.4G + 5GHz, 2×2 MIMO, Bluetooth v5.0 LE, aptX, NFC, jack audio da 3.5 mm | GPS: GPS –
AGPS – GLONASS – GALILEO – BDS | Sensore Impronte Digitali: SI, integrato nel display, Screen Unlock | Sensori: Accelerometro, giroscopio, prossimità, luminosità, bussola, gravità | Features: Face Unloock, sensore impronte digitali sotto il display | Batteria: 4000 mAh, supporto alla ricarica rapida 30W VOOC Flash Charge 4.0 Non Removibile | Sistema Operativo: ColorOS 6 basata su Android 9.0 Pie | Valori SAR: n/a | Prezzo: 280 Euro

Google Pixel 3a

Google Pixel 3a è uno smartphone che consiglio a chi guarda alla sostanza e non al design. Google Pixel 3a lo consiglio per via della buona esperienza d’uso quotidiana che è in grado di restituire.

I punti di forza di questo smartphone sono le dimensioni compatte, il software, il display, la fotocamera e il comparto audio. Anche l’autonomia è buona pur avendo una batteria da soli 3000 mAh.

Adesso che il prezzo è sceso a 299 euro è diventato molto più interessante, mentre il Google Pixel 4a uscirà solo a luglio.

Google Pixel 3a

Google Pixel 3a – Caratteristiche Tecniche
Uscita: maggio 2019 | Network: Dual SIM Nano SIM + eSIM – HSPA 42.2/5.76 Mbps, LTE-A (3CA) Cat11 600/75 Mbps Bande Supportate LTE 1(2100), 2(1900), 3(1800), 4(1700/2100), 5(850), 7(2600), 8(900), 12(700), 13(700), 17(700), 20(800), 25(1900), 26(850), 28(700), 32(1500), 38(2600), 40(2300), 41(2500), 66(1700/2100) | Dimensioni: 151.3 x 70.1 x 8.2 mm, peso: 147 g | Design: Monoscocca in policarbonato | Schermo: OLED da 5,6”, risoluzione 1080 x 2220 pixel (~440 ppi) Vetro: Asahi Dragontrail Glass | SoC: Qualcomm Snapdragon 670 SDM670 Octa-core: 2 Kryo 260 Gold derivati da Cortex-A73 fino a 2.0 GHz + 6 Kryo 260 Silver derivati da Cortex-A53 fino a 1.8 GHz, processo produttivo 10 nm LPP – GPU: Adreno 615 | AnTuTu v7 Score: 160000 | RAM: 4GBGB LPDDR4X | Memoria Interna: 64GBGB eMMC 5.1 – Slot micro SD: NO | Fotocamera Principale: 12.2 MP, f/1.8, OIS + EIS, messa a fuoco PDAF + Dual Pixel, hdr, Doppio Flash LED, pixel da 1,4 μm, video 4K a 30 fps | Selfie Camera: 8 MP, f/2.0, pixel da1.12 µm. Video 1080p a 30 fps | Connettività: USB Type-C OTG USB 2.0, Wi-Fi 2,4 G + 5 GHz 802.11 a/b/g/n/ac 2 x 2 MIMO, Bluetooth 5.0 + LE, NFC, eSIM, Jack Audio da 3.5 mm | GPS: GPS – AGPS – GLONASS – GALILEO – BDS | Sensore Impronte Digitali: SI, Posteriore | Sensori: accelerometro, prossimità, luminosità, giroscopio, bussola, barometro | Features: Speaker stereo, tasto pixel per attivare l’assistente Google, Aggiornamenti per 3 anni | Batteria: 3000 mAh, supporta la ricarica veloce, caricatore in dotazione da 18W Non Removibile | Sistema Operativo: Android 9.0 Pie | Valori SAR: n/a | Prezzo: 300 Euro

Oppo Reno2 Z

Oppo Reno 2Z è un cellulare con sicuramente un bel design, le fotocamere posteriori non sporgono, la qualità costruttiva è molto buona. In generale si tratta di un buon telefono, tuttavia il SoC Mediatek Helio P90 e la UI della ColorOS per molti significa: “non acquistare questo smartphone”. Secondo me si può acquistare, specialmente adesso che il prezzo si sta avvicinando ai 250 euro.

Oppo Reno 2Z

Oppo Reno 2Z – Caratteristiche Tecniche
Uscita: settembre 2019 | Network: Dual SIM Nano SIM – Modem X15 HSPA 42.2/5.76 Mbps, LTE Cat.15 800Mbps (DL) / Cat.13 150Mbps (UL), 2×2 (MU-MIMO), Bande LTE supportate 1(2100), 2(1900), 3(1800), 4(1700/2100), 5(850), 7(2600), 8(900), 18(800), 19(800), 20(800), 26(850), 28(700), 38(2600), 39(1900), 40(2300), 41(2500) | Dimensioni: 162.4 x 75.8 x 8.7 mm, peso: 195 g | Design: Frame laterale in alluminio retro in vetro Corning Gorilla Glass 5 | Schermo: AMOLED da 6,53”, risoluzione 1080 x 2340 pixel (~394 ppi) Vetro: Corning Gorilla Glass 5 | SoC: Mediatek Helio P90 (MT6779) Octa-core: 2 Cortex-A75 fino a 2.2 GHz + 6 Cortex-A55 fino a 2.0 GHz. NPU, processo produttivo TSMC 12 nm – GPU: PowerVR GM 9446 fino a 970 MHz | AnTuTu v8 Score: 162000 | RAM: 8GB LPDDR4X | Memoria Interna: 128GBGB eMMC 5.1 – Slot micro SD: Si, fino a 256GB, slot dedicato | Fotocamera Principale: Quadrupla Fotocamera: Sony IMX586 da 48MP, f/1.7, pixel da 0,8 µm, PDAF,EIS, Auto HDR + 8MP ultra-grandangolare 116°, f/2.2, pixel da 1,4 µm + 2MP, f/2.4, pixel da 1,75 µm per effetto bokeh + 2MP monocromatica, f/2.4, 1,75 µm. Video 4K a 30 fps, 1080p a 30 fps. | Selfie Camera: Fotocamera a scomparsa motorizzata, pop up da 16MP, f/2.0, HDR, autofocus. Video 1080p | Connettività: USB Type-C OTG USB 2.0, Wi-Fi 802.11 a/b/g/n/ac Dual Band (2,4 GHz + 5 GHz), Bluetooth 5.0 A2DP, LE, NFC, Jack Audio da 3.5 mm | GPS: GPS – AGPS – GLONASS – BEIDOU | Sensore Impronte Digitali: SI, integrato nel display, ottico. Screen Unlock | Sensori: Accelerometro, Sensore impronte digitali, Giroscopio, Campo magnetico, Sensore di luminosità, Sensore di prossimità | Features: Selfie camera a scomparsa come meccanismo pop up motorizzato. | Batteria: 4000 mAh, supporto alla ricarica rapida a 20W VOOC Flash Charge 3.0 Non Removibile | Sistema Operativo: ColorOS 6.1 basata su Android 9.0 Pie | Valori SAR: n/a | Prezzo: 250 Euro

Samsung Galaxy M31

Samsung Galaxy M31 è molto simile al Samsung Galaxy M30s. Si migliora a livello del sensore principale del modulo fotocamere e ha 2GB in più di memoria RAM. La batteria è molto capiente quindi è uno smartphone adatto a chi cerca un battery phone e ha un budget attorno i 250 euro.

Samsung Galaxy M31

Samsung Galaxy M31 – Caratteristiche Tecniche
Uscita: marzo 2020 | Network: Dual SIM Nano SIM – Modem HSPA 42.2/5.76 Mbps, LTE Cat.12 3CA 600Mbps (DL) / Cat.13 2CA 150Mbps (UL) Bande LTE supportate 1(2100), 3(1800), 5(850), 7(2600), 8(900), 20(800), 38(2600), 40(2300), 41(2500) | Dimensioni: 159.2 x 75.1 x 8.9 mm, peso: 191 g | Design: Monoscocca in policarbonato | Schermo: Super AMOLED da 6,4”, risoluzione 1080 x 2340 pixel (~402 ppi) Vetro: Corning Gorilla Glass 3 | SoC: Exynos 9611 Octa-core: 4 Core Cortex-A73 fino a 2,3 GHz + 4 Core Cortex-A53 fino a 1,7 GHz., processo produttivo 10 nm FinFET – GPU: Mali-G72 MP3 | AnTuTu v8 Score: 195000 | RAM: 6GB LPDDR4X | Memoria Interna: 64GB UFS2.1 – Slot micro SD: SI, supporto micro SD fino a 512 GB, slot dedicato | Fotocamera Principale: Quadrupla Fotocamera 64MP, f/1.8, pixel da 0,8 µm, PDAF + 8 MP, f/2.2, 12mm grandangolare + 5 MP, f/2.2 per effetto bokeh + 5 MP, f/2.4, pixel da 1.12µm, Macro. Auto HDR. Video 4K a 30 fps | Selfie Camera: 32 MP, f/2.0, pixel da 0,8 µm, HDR, Video 4K a 30 fps | Connettività: USB Type-C OTG USB 2.0, Wi-Fi 802.11 a/b/g/n/ac Dual Band (2,4 GHz + 5 GHz), Bluetooth 5.0, NFC, Jack Audio da 3.5 mm | GPS: GPS – AGPS – GLONASS – GALILEO – QZSS – BDS | Sensore Impronte Digitali: Si, posteriore | Sensori: Accelerometro, Sensore impronte digitali, Giroscopio, Campo magnetico, Sensore di luminosità, Sensore di prossimità | Features: Display Super Amoled, Radio FM, Jack Audio da 3-5 mm, Batteria molto capiente | Batteria: 6000 mAh, con ricarica veloce 15W non removibile | Sistema Operativo: Samsung One UI 2.0 basata su Android 10 | Valori SAR: SAR testa : 0.482 W/Kg SAR corpo a 5 mm: 1.127 W/Kg | Prezzo: 260 Euro

Samsung Galaxy A51

Samsung Galaxy A51 migliora quelli che erano i punti di forza del Galaxy A50, design, display, qualità della fotocamera e autonomia. Tuttavia su questo telefono si potevano inserire 6GB di RAM dato che la One UI 2.0 non è sicuramente una delle ROM più leggere. Infatti sul Samsung Galaxy A51 troveremo qualche lag.

Le foto in ottime condizioni di luce sono buone, quando la luce scarseggia la fotocamera principale da 48MP riesce a cavarsela, mentre la grandangolare non è in grado di scattare foto sufficienti.

Il design è migliorato, ma i materiale utilizzato per la scocca è sempre policarbonato, anche se per la back cover è stato utilizzato un nuovo materiale, chiamato 3D Glasstic che combina plastica e vetro.

Il prezzo al lancio era un po’ alto, ma adesso a 250 euro risulta essere un discreto acquisto, ma meglio orientarsi verso il Galaxy M31.

Samsung Galaxy A51

Samsung Galaxy A51 SM-A515F – Caratteristiche Tecniche
Uscita: gennaio 2020 | Network: Dual SIM Nano SIM – Modem HSPA 42.2/5.76 Mbps, LTE Cat.12 3CA 600Mbps (DL) / Cat.13 2CA 150Mbps (UL) Bande LTE supportate 1(2100), 2(1900), 3(1800), 4(1700/2100), 5(850), 7(2600), 8(900), 12(700), 13(700), 17(700), 20(800), 26(850), 28(700), B66(AWS-3), 38(2600), 40(2300), 41(2500), 66(1700/2100) | Dimensioni: 158.5 x 73.6 x 7.9 mm, peso: 172 g | Design: Frame laterale in policarbonato retro in 3D Glasstic misto vetro e plastica | Schermo: Super AMOLED da 6,5”, risoluzione 1080 x 2400 pixel (~404 ppi) Vetro: Corning Gorilla Glass 3 | SoC: Exynos 9611 Octa-core: 4 Core Cortex-A73 fino a 2,3 GHz + 4 Core Cortex-A53 fino a 1,7 GHz., processo produttivo 10 nm FinFET – GPU: Mali-G72 MP3 | AnTuTu v8 Score: 138000 | RAM: 4GB LPDDR4X | Memoria Interna: 128GB UFS2.0 – Slot micro SD: SI, supporto micro SD fino a 512 GB, slot dedicato | Fotocamera Principale: Quadrupla Fotocamera 48 MP, f/2.0, pixel da 0,8 µm, PDAF + 12 MP, f/2.2, pixel da 1,12 µm grandangolare + 5 MP, f/2.2, pixel da 1,12 µm per effetto bokeh + 5 MP, f/2.4, pixel da 1,12 µm per Macro, Auto HDR. Video 4K a 30 fps | Selfie Camera: 32 MP, f/2.2 HDR, Video 1080p a 30 fps | Connettività: USB Type-C OTG USB 2.0, Wi-Fi 802.11 a/b/g/n/ac Dual Band (2,4 GHz + 5 GHz), Bluetooth 5.0, NFC, Jack Audio da 3.5 mm | GPS: GPS – AGPS – GLONASS – GALILEO – BDS | Sensore Impronte Digitali: Si, ottico stotto il display | Sensori: Accelerometro, Giroscopio, Campo magnetico, Sensore di luminosità, Sensore di prossimità | Features: Display Super Amoled, Radio FM, Batteria capiente | Batteria: 4000 mAh, con ricarica veloce 15W non removibile | Sistema Operativo: Samsung One UI 2.0 basata su Android 10 | Valori SAR: SAR testa : 0.369 W/Kg SAR corpo : 1.590 W/Kg | Prezzo: 250 Euro

Huawei Nova 5T

Huawei Nova 5T è identico a Honor 20. Ha un SoC molto prestante ed è in grado di scattare buone foto. Il prezzo è competitivo, ma non abbiamo il jack audio per le cuffie, non c’è lo slot per la micro SD, il display è molto buono, ma è LCD. Le recensioni di Huawei Nova 5T sono tutte piuttosto positive, il prezzo al lancio era molto alto, ma ora che si trova attorno ai 250 euro diventa un buon acquisto.

Huawei Nova 5T

Huawei Nova 5T – Caratteristiche Tecniche
Uscita: ottobre 2019 | Network: Dual SIM Nano SIM – Modem HSPA 42.2/5.76 Mbps, LTE-A Cat21 1400/200 Mbps bande 1(2100), 2(1900), 3(1800), 4(1700/2100), 5(850), 7(2600), 8(900), 18(800), 19(800), 20(800), 26(850), 28(700), 38(2600), 40(2300), 41(2500) | Dimensioni: 154.3 x 74 x 7.8 mm, peso: 174 g | Design: Frame laterale in metallo retro in vetro | Schermo: IPS LCD da 6,26”, risoluzione 1080 x 2340 pixel (~411 ppi) Vetro: Corning Gorilla Glass | SoC: HiSilicon Kirin 980 Octa-core 2 Core ARM Cortex-A76 fino a 2,6 Ghz + 2 Core Cortex-A76 fino a 1,92 Ghz + 4 Core Cortex-A55 fino a 1,8 Ghz. Dual Neural Processing Unit (NPU), processo produttivo 7nm FinFET – GPU: Mali-G76 MP10 | AnTuTu v7 Score: 316000 | RAM: 6GB LPDDR4X | Memoria Interna: 128GB UFS2.1 – Slot micro SD: NO | Fotocamera Principale: Quadrupla Fotocamera: Sony IMX586 da 48MP, f/1.8, pixel da 0,8 µm, PDAF,EIS, Auto HDR + 16MP ultra-grandangolare, f/2.2 + 2MP, f/2.4 per effetto bokeh + 2MP per macro, f/2.4. Video 4K a 30 fps, 1080p a 30 fps. | Selfie Camera: 32MP, f/2.0, fuoco fisso, HDR | Connettività: USB Type-C OTG USB 2.0, Wi-Fi 802.11 a/b/g/n/ac Dual Band (2,4 GHz + 5 GHz), Bluetooth 5.0 aptX/aptX HD, LDAC HD, HWA, NFC | GPS: GPS – AGPS – GLONASS – GALILEO – QZSS – BDS – Dual Band | Sensore Impronte Digitali: SI, laterale | Sensori: accelerometro, giroscopio, prossimità, luminosità, sensore a infrarossi | Features: | Batteria: 3750 mAh, con ricarica veloce 22,5W Huawei Super Charge non removibile | Sistema Operativo: EMUI 10 basata su Android 10 | Valori SAR: | Prezzo: 250 Euro

Motorola One Fusion+

Motorola One Fusion+ è uno smartphone di fascia media che si può acquistare per l’ottima autonomia e per la buona esperienza d’uso che è in grado di offrire grazie ad un sistema operativo più simile ad Android stock, migliorato con le Moto Action e il Moto Display. La qualità delle foto scattate con la fotocamera principale è in linea con quella dei migliori smartphone di fascia media, la selfie camera è di tipo pop-up motorizzata e al cellulare è stato applicato un trattamento idrorepellente, tuttavia al Motorola One Fusion+ manca il chip NFC.

Motorola One Fusion+

Motorola One Fusion+ – Caratteristiche Tecniche
Uscita: giugno 2020 | Network: Dual SIM Nano SIM – Modem 5G X15 Cat.4 download fino a 3.7 Gbit/s, upload fino a 150Mbps, download fino a 50 Mbps. Bande 4G-LTE FDD supportate 1, 2, 3, 5, 7, 8, 19, 20, 38, 40, 41 | Dimensioni: 162.9 x 76.4 x 9.6 mm, peso: 210 g | Design: Monoscocca in policarbonato | Schermo: IPS LCD da 6,5”, risoluzione 1080 x 2340 pixel (~396 ppi) Vetro: Vetro Resistente e trattamento oleofobico | SoC: Qualcomm Snapdragon 730 SM7150 Octa-core: 2 Kryo 470 Gold derivati da Cortex-A76 fino a 2.2 GHz + 6 Kryo 470 Silver derivati da Cortex-A55 fino a 1.8 GHz, processo produttivo 8 nm LPP FinFET – GPU: Adreno 618 | AnTuTu v8 Score: 265000 | RAM: 6GB LPDDR4 | Memoria Interna: 128GB UFS2.1 – Slot micro SD: SI, supporto micro SD fino a 1TB, slot in comune con la SIM 2 | Fotocamera Principale: Quadrupla Fotocamera: 64 MP, f/1.8, pixel da 0,8 µm, PDAF + 8 MP, lente ultra-grandangolare 118°, f/2.2, pixel da 1,12 µm + 5MP macro, f/2.2 + 2MP, f/2.2 per effetto bokeh, auto HDR. Flash LED. Video 4K a 30 fps | Selfie Camera:  motorizzata pop-up da 16 MP, f/2.0, pixel 1.0 µm, HDR, video 1080p a 30 fps | Connettività: USB Type-C 2.0 OTG, Wi-Fi 802.11 a/b/g/n/ac 2.4GHz + 5 GHz, 5.1, A2DP, LE. Jack audio da 3.5 mm | GPS: GPS – A-GPS – GLONASS – GALILEO – BDS – LTEPP – SUPL | Sensore Impronte Digitali: SI, posteriore | Sensori: Accelerometro, giroscopio, prossimità, luminosità, gravità | Features: Trattamento idrorepellente, Selfie camera pop-up motorizzata, Radio FM, Jack Audio da 3.5 mm | Batteria: 5000 mAh, supporto alla ricarica rapida 15W Non Removibile | Sistema Operativo: Android 10 | Valori SAR: n/a | Prezzo: 299 Euro

Xiaomi Redmi Note 9s

Xiaomi Redmi Note 9s è uno smartphone di fascia medio bassa dedicata agli amanti dei giochi per cellulari. Il processore è molto prestante così come la GPU, il livello è quello dello Snapdragon 730G, anzi in certi benchmark il 720G fa anche meglio. L’autonomia è ottima, il display è molto buono, c’è lo slot dedicato per la micro SD, il sensore IR, una certa resistenza agli spruzzi d’acqua. Dove non stupisce è lato fotocamere, Xiaomi Redmi Note 8 Pro è migliore. Consiglio l’acquisto della versione con 6GB di RAM e 128GB di memoria interna. Purtroppo manca il chip NFC e non supporta il 4G+.

Xiaomi Redmi Note 9s

Xiaomi Redmi Note 9s – Caratteristiche Tecniche
Uscita: aprile 2020 | Network: Dual SIM Nano SIM – Modem X15 HSPA 42.2/5.76 Mbps, LTE Cat.12 2-CA 600Mbps (DL) /50Mbps (UL) Bande LTE supportate 1(2100), 2(1900), 3(1800), 4(1700/2100, 5(850), 7(2600), 8(900), 20(800), 28(700), 38(2600), 40(2300) | Dimensioni: 165.8 x 76.7 x 8.8 mm, peso: 209 g | Design: Frame laterale in policarbonato e Back Cover in vetro Corning Gorilla Glass 5 | Schermo: IPS LCD da 6,67”, risoluzione 1080 x 2400 pixel (~394 ppi) Vetro: Corning Gorilla Glass 5 | SoC: Qualcomm Snapdragon 720G Octa-core: 2 Kryo 465 Gold derivati da Cortex-A76 fino a 2.3 GHz + 6 Kryo 465 Silver derivati da Cortex-A55 fino a 1.8 GHz, processo produttivo 8 nm LPP FinFET – GPU: Adreno 618 | AnTuTu v8 Score: 275000 | RAM: 4/6GB LPDDR4X | Memoria Interna: 64/128GB UFS2.1 – Slot micro SD: SI, con slot dedicato. Supporta micro SD fino a 512 GB | Fotocamera Principale: Quadrupla Fotocamera: 48MP, f/1.8, pixel da 0,8 µm, PDAF, EIS, Auto HDR + 8MP ultra-grandangolare 119°, f/2.2, pixel da 1,12 µm + 5MP, f/2.4, pixel da 1,12 µm per foto macro + 2MP per effetto bokeh, f/2.4, pixel da 1,75 µm. Video 4K a 30 fps, 1080p a 120 fps. | Selfie Camera: 16 MP, f/2.48, pixel da 1.0 μm, HDR. Video 1080p 30 fps | Connettività: USB Type-C OTG USB 2.0, Wi-Fi 802.11 a/b/g/n/ac Dual Band (2,4 GHz + 5 GHz), Bluetooth 5.0 A2DP, LE, Jack Audio da 3.5 mm | GPS: GPS – AGPS – GLONASS – GALILEO – BDS | Sensore Impronte Digitali: SI, laterale | Sensori: Accelerometro, Sensore impronte digitali, Giroscopio, Campo magnetico, Sensore di luminosità, Sensore di prossimità, Sensore IR | Features: Dual SIM con slot dedicato per la Micro SD, sensore a raggi infrarossi per usarlo come telecomando universale, trattamento contro gli sbruffi d’acqua | Batteria: 5020 mAh, ricarica rapida 18W Non Removibile | Sistema Operativo: MIUI 11 basata su Android 10 | Valori SAR: n/a | Prezzo: 200 Euro

Realme 6

Realme 6 si va un po’ a scontrare con Xiaomi Redmi Note 9 Pro, entrambi hanno lo stesso sensore principale da 64MP, tuttavia Xiaomi Redmi Note 9 Pro ha un SoC Qualcomm Snapdragon 720G realizzato con processo produttivo a 8 nm contro i 12 nm del SoC Mediatek Helio G90T che troviamo sul Realme 6. Realme 6 però ha il vantaggio di avere uno schermo IPS LCD con un refresh rate a 90Hz. Entrami hanno il sensore d’impronte digitali laterale, quello sul Realme 6 è leggermente più veloce. Il Redmi Note 9 Pro supporta  il 4G+, mentre il Realme 6 non lo supporta.

Realme 6

Realme 6 – Caratteristiche Tecniche
Uscita: marzo 2020 | Network: Dual SIM Nano SIM – Modem LTE (download: Cat 6, fino a 300 Mbit/s; upload fino a 75 Mbit/s), HSPA 42.2/5.76 Mbps, Bande supportate 4G-LTE FDD e TDD: 1(2100), 2(1900), 3(1800), 4(1700/2100), 5(850), 7(2600), 8(900), 20(800), 28(700), 38(2600), 40(2300), 41(2500) | Dimensioni: 162.1 x 74.8 x 8.9 mm, peso: 191 g | Design: Monoscocca in policarbonato | Schermo: IPS LCD 90 Hz da 6,5”, risoluzione 1080 x 2400 pixel (~404 ppi) Vetro: Corning Gorilla Glass 3 | SoC: MediaTek Helio G90T Octa-core 2 Core Cortex A76 fino a 2.05GHz + 6 Core Cortex A55 fino a 2.0 GHz, processo produttivo 12 nm – GPU: Mali-G76 3EEMC4 @800MHz | AnTuTu v8 Score: 280000 | RAM: 4/6/8GB LPDDR4X | Memoria Interna: 64/128GB UFS2.1 – Slot micro SD: SI, fino a 256GB slot dedicato | Fotocamera Principale: Quadrupla Fotocamera: Samsung GW1 da 64MP, f/1.8, pixel da 0,8 µm, PDAF, EIS, Auto HDR + 8MP ultra-grandangolare 119°, f/2.3, pixel da 1,2 µm + 2MP, f/2.4, pixel da 1,75 µm per foto macro + 2MP B/W per effetto bokeh, f/2.4. Video 4K a 30 fps, 1080p a 120 fps. | Selfie Camera: 16 MP, f/2.0, pixel da 1.0 μm, HDR. Video 1080p 30 fps | Connettività: USB Type-C OTG USB 2.0, Wi-Fi 802.11 a/b/g/n/ac Dual Band (2,4 GHz + 5 GHz), Bluetooth 5.0 A2DP, LE, Jack Audio da 3.5 mm | GPS: GPS – AGPS – GLONASS – GALILEO – BDS | Sensore Impronte Digitali: Si, laterale | Sensori: Accelerometro, prossimità, giroscopio, luminosità, bussola | Features: Display 90Hz, Resistente all’acqua, Jack Audio da 3.5 mm, Radio FM, Ricarica rapida 30W | Batteria: 4300 mAh, ricarica rapida 30W Non Removibile | Sistema Operativo: Realme UI basata su Android 10 | Valori SAR: SAR testa : 0.709 W/K SAR corpo : 0.571 W/Kg | Prezzo: 200 Euro

Samsung Galaxy A31

Samsung Galaxy A31 è molto simile al Samsung A41, stessa tipologia di display, Super AMOLED, stessa fotocamera principale, stesso SoC, ma con una batteria decisamente più capiente, quindi tra i due, meglio scegliere il Galaxy A31.

Samsung Galaxy A31

Samsung Galaxy A31 – Caratteristiche Tecniche
Uscita: aprile 2020 | Network: Dual SIM Nano SIM – LTE Cat.7 CA 300Mbps (DL) / Cat.13 CA 150Mbps (UL), HSPA 42.2/5.76 Mbps,Bande supportate 4G-LTE FDD eTDD:B1 (2100), B3 (1800), B5 (850), B7 (2600), B8 (900), B20 (800), B28 (700), B38 (2600), B40 (2300), B41 (2500) | Dimensioni: 159.3 x 73.1 x 8.6 mm, peso: 185 g | Design: Frame laterale in policarbonato e retro in 3D Glasstic misto vetro e plastica. | Schermo: Super AMOLED da 6,4”, risoluzione 1080 x 2400 pixel (~411 ppi) Vetro: Corning Gorilla Glass 3 | SoC: Mediatek Helio P65 (MT6768) Octa-core: 2 Cortex-A75 fino a 2.20 GHz + 6 Cortex-A55 fino a 1.75 GHz. NPU, processo produttivo TSMC 12 nm – GPU: Mali-G52 MC2 @820MHz | AnTuTu v8 Score: 150000 | RAM: 4GB LPDDR4X | Memoria Interna: 64GB eMMC 5.1 – Slot micro SD: SI, supporto micro SD fino a 512 GB, slot dedicato | Fotocamera Principale: Quadrupla Fotocamera: principale 48MP, f/2.0, pixel da 0.8 µm, PDAF + 8 MP, ultra-grandangolare 123°, f/2.2, pixel da 1.2 µm + 5MP, f/2.4 macro + 5 MP, f/2.4, per effetto bokeh. Flash Led, Auto HDR, Video 1080p a 30 fps | Selfie Camera: 20 MP, f/2.2, pixel da 1,12 µm, video 1080p a 30 fps | Connettività: USB Type-C 2.0, Wi-Fi 802.11 a/b/g/n/ac 2.4G + 5GHz, Bluetooth v5.0 A2DP, LE, NFC | GPS: GPS – AGPS – GLONASS – GALILEO – BDS | Sensore Impronte Digitali: SI, integrato nel display, ottico. | Sensori: Accelerometro, giroscopio, prossimità, luminosità, bussola, gravità | Features: Jack audio da 3.5 mm, Radio FM, Triplo Slot 2 Nano SIM + Micro SD | Batteria: 5000 mAh, supporto ricarica rapida 15W Non Removibile | Sistema Operativo: Samsung One UI 2.0 basata su Android 10 | Valori SAR: n/a | Prezzo: 250 Euro

Samsung Galaxy A41

Samsung Galaxy A41 è sicuramente uno smartphone molto completo tuttavia è accompagnato da un SoC non molto prestante e da un prezzo un po’ troppo alto. Samsung Galaxy A41 scatta belle foto, ha uno schermo Super AMOLED e ha un discreta autonomia, ma in questa fascia di prezzo ci sono altri smartphone che fanno belle foto, con un’ottima autonomia con un SoC decisamente più prestate. Da acquistare quando il prezzo sarà attorno i 200 euro.

Samsung Galaxy A41 Schermo Super AMOLED jack audio radio fm fotocamera 48 mp dual SIM e Micro SD

Samsung Galaxy A41 – Caratteristiche Tecniche
Uscita: marzo 2020 | Network: Dual SIM Nano SIM – LTE Cat.7 CA 300Mbps (DL) / Cat.13 CA 150Mbps (UL), HSPA 42.2/5.76 Mbps,Bande supportate 4G-LTE FDD eTDD:B1 (2100), B3 (1800), B5 (850), B7 (2600), B8 (900), B20 (800), B28 (700), B38 (2600), B40 (2300), B41 (2500) | Dimensioni: 149.9 x 69.8 x 7. mm, peso: 152 g | Design: Frame laterale in policarbonato e retro in 3D Glasstic misto vetro e plastica. | Schermo: Super AMOLED da 6,1”, risoluzione 1080 x 2400 pixel (~431 ppi) Vetro: Corning Gorilla Glass 3 | SoC: Mediatek Helio P65 (MT6768) Octa-core: 2 Cortex-A75 fino a 2.20 GHz + 6 Cortex-A55 fino a 1.75 GHz. NPU, processo produttivo TSMC 12 nm – GPU: Mali-G52 MC2 @820MHz | AnTuTu v8 Score: 185000 | RAM: 4GB LPDDR4X | Memoria Interna: 64GB eMMC 5.1 – Slot micro SD: SI, supporto micro SD fino a 512 GB, slot dedicato | Fotocamera Principale: Tripla Fotocamera: principale 48MP, f/2.0, pidel da 0.8 µm, PDAF + 8 MP, ultra-grandangolare 123°, f/2.2, pixel da 1.2 µm + 5 MP, f/2.4, per effetto bokeh. Flash Led, Auto HDR, Video 1080p a 30 fps | Selfie Camera: 25 MP, f/2.2, pixel da 1,12 µm, video 1080p a 30 fps | Connettività: USB Type-C 2.0, Wi-Fi 802.11 a/b/g/n/ac 2.4G + 5GHz, Bluetooth v5.0 LE, NFC | GPS: GPS – AGPS – GLONASS – GALILEO – BDS | Sensore Impronte Digitali: SI, integrato nel display, ottico. | Sensori: Accelerometro, giroscopio, prossimità, luminosità, bussola, gravità | Features: Jack audio da 3.5 mm, Radio FM, Triplo Slot 2 Nano SIM + Micro SD | Batteria: 3500 mAh, supporto ricarica rapida 15W Non Removibile | Sistema Operativo: Samsung One UI 2.0 basata su Android 10 | Valori SAR: n/a | Prezzo: 230 Euro

Samsung Galaxy M21

Samsung Galaxy M21 è uno smartphone di fascia medio bassa, il suo prezzo dovrebbe stare sotto i 200 euro. Di buono ha lo schermo Super AMOLED e la batteria molto capiente.

Samsung Galaxy M21

Samsung Galaxy M21 – Caratteristiche Tecniche
Uscita: marzo 2020 | Network: Dual SIM Nano SIM – Modem HSPA 42.2/5.76 Mbps, LTE Cat.12 3CA 600Mbps (DL) / Cat.13 2CA 150Mbps (UL) Bande LTE supportate 1(2100), 3(1800), 5(850), 7(2600), 8(900), 20(800), 38(2600), 40(2300), 41(2500) | Dimensioni: 159 x 75.1 x 8.9 mm, peso: 188 g | Design: Monoscocca in policarbonato | Schermo: Super AMOLED da 6,4”, risoluzione 1080 x 2340 pixel (~402 ppi) Vetro: Corning Gorilla Glass 3 | SoC: Exynos 9611 Octa-core: 4 Core Cortex-A73 fino a 2,3 GHz + 4 Core Cortex-A53 fino a 1,7 GHz., processo produttivo 10 nm FinFET – GPU: Mali-G72 MP3 | AnTuTu v8 Score: 158000 | RAM: 4GB LPDDR4X | Memoria Interna: 64GB UFS2.1 – Slot micro SD: SI, supporto micro SD fino a 512 GB, slot dedicato | Fotocamera Principale: Tripla Fotocamera 48MP, f/2.0, pixel da 0,8 µm, PDAF + 8 MP, f/2.2, pixel da 1.12µm grandangolare + 5 MP, f/2.2 per effetto bokeh. Auto HDR. Video 4K a 30 fps, EIS | Selfie Camera: 20 MP, f/2.0. Video 1080p a 30 fps | Connettività: USB Type-C OTG USB 2.0, Wi-Fi 802.11 a/b/g/n/ac Dual Band (2,4 GHz + 5 GHz), Bluetooth 5.0 A2DP, LE, NFC, Jack Audio da 3.5 mm | GPS: GPS – AGPS – GLONASS – GALILEO – BDS | Sensore Impronte Digitali: Si, posteriore | Sensori: Accelerometro, Sensore impronte digitali, Giroscopio, Campo magnetico, Sensore di luminosità, Sensore di prossimità | Features: Display Super Amoled, Radio FM, Jack Audio da 3-5 mm, Batteria molto capiente | Batteria: 6000 mAh, con ricarica veloce 15W non removibile | Sistema Operativo: Samsung One UI 2.0 basata su Android 10 | Valori SAR: SAR testa : 0.492 W/Kg SAR corpo a 5 mm: 1.130 W/Kg | Prezzo: 205 Euro

Samsung Galaxy A70

Samsung Galaxy A70 è un Samsung Galaxy A50 potenziato a livello generale, SoC più prestante, materiali premium e design moderno, migliore fotocamera e autonomia.

Ora che il prezzo si sta avvicinando ai 300 euro lo considero un buon acquisto.

In alternativa potete anche acquistare il Samsung Galaxy A51, così risparmiate qualcosa.

In commercio si trova anche il Samsung Galaxy A71 con display Super AMOLED da 6,7″ forato al centro e SoC Qualcomm Snapdragon  730. Se la differenza di prezzo tra i due modelli non è molto elevata e meglio acquistare quello più recente, ovvero il Samsung Galaxy A71.

Samsung Galaxy A70

Samsung Galaxy A70 – Caratteristiche Tecniche
Uscita: aprile 2019 | Network: Dual SIM Nano SIM – Modem HSPA 42.2/5.76 Mbps, LTE Cat.12 3CA 600Mbps (DL) / Cat.13 2CA 150Mbps (UL) Bande LTE supportate 1(2100), 3(1800), 5(850), 7(2600), 8(900), 20(800), 38(2600), 40(2300), 41(2500) | Dimensioni: 164.3 x 76.7 x 7.9 mm mm, peso: 166 g | Design: Frame laterale in metallo retro in vetro | Schermo: Super AMOLED da 6,7”, risoluzione 1080 x 2400 pixel (~392 ppi) Vetro: Corning Gorilla Glass | SoC: Qualcomm Snapdragon 675 Octa-core: 2 + 6 cores . 2 Core Kryo 460 Gold di derivazione Cortex-A76 fino a 2.0 GHz + 6 Core Kryo 460 Silver di derivazione Cortex-A55 fino a 1.7 GHz, processo produttivo 11 nm LPP – GPU: Adreno 612 | AnTuTu v7 Score: 186000 | RAM: 6GB LPDDR4X | Memoria Interna: 128GB eMMC 5.1 – Slot micro SD: SI, supporto micro SD fino a 512 GB, slot dedicato | Fotocamera Principale: Tripla Fotocamera 32 MP, f/1.7, PDAF + 8 MP, f/2.2, 12mm grandangolare 123° + 5 MP, f/2.2 per effetto bokeh. Auto HDR. Video 4K a 30 fps | Selfie Camera: 32 MP, f/2.0 HDR, Video 1080p a 30 fps | Connettività: USB Type-C OTG USB 2.0, Wi-Fi 802.11 a/b/g/n/ac Dual Band (2,4 GHz + 5 GHz), Bluetooth 5.0, NFC, Jack Audio da 3.5 mm | GPS: GPS – AGPS – GLONASS – GALILEO – QZSS – BDS | Sensore Impronte Digitali: Si, integrato nel display (On-Screen) | Sensori: Accelerometro, Sensore impronte digitali, Giroscopio, Campo magnetico, Sensore di luminosità, Sensore di prossimità | Features: Display Super Amoled, Radio FM, Batteria capiente, Sensore Impronte Digitali sotto al Display | Batteria: 4500 mAh, supporto ricarica veloce 25W non removibile | Sistema Operativo: Samsung One UI basata su Android 9.0 Pie | Valori SAR: SAR testa : 0.949 W/K SAR corpo : 1.475 W/Kg | Prezzo: 300 Euro

Xiaomi Mi 9 Lite

Altro Xiaomi di fascia media che si posiziona tra il Note 8T / Note 8 Pro e il Mi 9T.

In passato è stato un Best Buy per via del prezzo molto simile a quello del Redmi Note 8 Pro, ma con una qualità costruttiva leggermente migliore, schermo AMOLED, dimensioni inferiori, SoC Qualcomm Snapdragon e fotocamera leggermente migliore nelle foto scattate di notte, anche se alcuni lamentavano qualche problema con il WiFi.

Attualmente è difficile da trovare ad un buon prezzo, quindi meglio orientarsi verso smartphone Xiaomi più recenti.

Xiaomi Mi 9 Lite

Xiaomi Mi 9 Lite – Caratteristiche Tecniche
Uscita: settembre 2019 | Network: Dual SIM Nano SIM – Modem X15 LTE (download: Cat 15, up to 800 Mbit/s; upload: Cat 13, up to 150 Mbit/s), HSPA 42.2/5.76 Mbps,Bande supportate 4G-LTE FDD: 1(2100), 2(1900), 3(1800), 4(1700/2100), 5(850), 7(2600), 8(900), 20(800), 28(700), 38(2600), 40(2300) | Dimensioni: 156.8 x 74.5 x 8.7 mm mm, peso: 179 g | Design: Frame laterale in metallo retro in vetro Corning Gorilla Glass 5 | Schermo: Super AMOLED da 6,39”, risoluzione 1080 x 2340 pixel (~403 ppi) Vetro: Corning Gorilla Glass 5 | SoC: Qualcomm Snapdragon 710 Octa-core: 2 Kryo 360 Gold derivati da Cortex-A75 fino a 2.2 GHz + 6 Kryo 360 Silver derivati da Cortex-A55 fino a 1.7 GHz, processo produttivo 10 nm – GPU: Adreno 616 | AnTuTu v7 Score: 210000 | RAM: 6GB LPDDR4X | Memoria Interna: 64/128GB UFS2.1 – Slot micro SD: SI, fino a 256 GB slot in comune con la SIM 2 | Fotocamera Principale: Tripla Fotocamera: principale 48 MP Sony IMX586, f/1.8, pixel da 0.8µm, messa a fuoco PDAF + grandangolare 8 MP, f/2.2, 1.0µm + 2 MP per effetto bokeh. Flash Led, Auto HDR, Video 4K a 30 fps, Slow motion a 960 fps | Selfie Camera: 32 MP, f/2.0, pixel 0.8 µm, video 1080p a 30 fps | Connettività: USB Type-C 2.0, Wi-Fi 802.11 a/b/g/n/ac 2.4G + 5GHz, Bluetooth v5.0 LE, aptX, NFC | GPS: GPS – AGPS – GLONASS – GALILEO – BDS | Sensore Impronte Digitali: SI ottico, integrato nel display, Screen Unlock | Sensori: Accelerometro, giroscopio, prossimità, luminosità, bussola, gravità, sensore IR | Features: Sensore IR per usarlo come telecomando, Face Unloock, sensore impronte digitali sotto il display | Batteria: 4030 mAh con ricarica rapida 18W Non Removibile | Sistema Operativo: MIUI 10.4 basata su Android 9.0 Pie | Valori SAR: n/a | Prezzo: 230 Euro

Samsung Galaxy A50

Samsung Galaxy A50 ha come punti di forza il suo ottimo display Super AMOLED, l’ottima autonomia, la buona fotocamera con triplice sensore di cui uno grandangolare. Galaxy A50 ha anche il il WiFi dual band, NFC, il jack audio da 3.5 mm, il Bluetooth 5.0, la Type-C anche se USB 2.0 e 128GB di memoria interna. Gli manca solo la certificazione IP68 e materiali premium.

Samsung Galaxy A50 è stato uno dei migliori smartphone di fascia media, il SoC è solo leggermente meno potente di quello che troviamo sul Galaxy A70, anzi a livello GPU è anche più performante. Inizia a essere un po’ datato quindi meglio puntare sul Galaxy A51.

Samsung Galaxy A50

Samsung Galaxy A50 – Caratteristiche Tecniche
Uscita: febbraio 2019 | Network: Dual SIM Nano SIM – Modem HSPA 42.2/5.76 Mbps, LTE Cat.12 3CA 600Mbps (DL) / Cat.13 2CA 150Mbps (UL) Bande LTE supportate 1(2100), 3(1800), 5(850), 7(2600), 8(900), 20(800), 38(2600), 40(2300), 41(2500) | Dimensioni: 158.5 x 74.7 x 7.7 mm mm, peso: 166 g | Design: Monoscocca in policarbonato | Schermo: Super AMOLED da 6,4”, risoluzione 1080 x 2340 pixel (~402 ppi) Vetro: Corning Gorilla Glass 3 | SoC: Exynos 9610 Octa-core: 4 Core Cortex-A73 fino a 2,3 GHz + 4 Core Cortex-A53 fino a 1,7 GHz, processo produttivo 10 nm FinFET GPU: Mali-G72 MP3 | AnTuTu v7 Score: 146000 | RAM: 4GB LPDDR4X | Memoria Interna: 128GB eMMC 5.1 – Slot micro SD: SI, supporto micro SD fino a 512 GB, slot dedicato | Fotocamera Principale: Tripla Fotocamera 25 MP, f/1.7, PDAF + 8 MP, f/2.2, 12mm grandangolare + 5 MP, f/2.2 per effetto bokeh. Auto HDR. Video 1080p a 30 fps | Selfie Camera: 25 MP, f/2.0 HDR, Video 1080p a 30 fps | Connettività: USB Type-C OTG USB 2.0, Wi-Fi 802.11 a/b/g/n/ac Dual Band (2,4 GHz + 5 GHz), Bluetooth 5.0, NFC, Jack Audio da 3.5 mm | GPS: GPS – AGPS – GLONASS – GALILEO – QZSS – BDS | Sensore Impronte Digitali: Si, stotto il display | Sensori: Accelerometro, Sensore impronte digitali, Giroscopio, Campo magnetico, Sensore di luminosità, Sensore di prossimità | Features: Display Super Amoled, Radio FM, Batteria capiente | Batteria: 4000 mAh, con ricarica veloce 18W non removibile | Sistema Operativo: Samsung One UI basata su Android 9.0 Pie | Valori SAR: 0.27 W/kg (testa), 1.39 W/kg (corpo) | Prezzo: 240 Euro

Huawei P30 Lite New Edition

Huawei P30 Lite New Edition è un P30 Lite con più memoria RAM e 128 GB di memoria interna, ovviamente venduto ad un prezzo sensibilmente maggiore.

Con il passare del tempo il prezzo è sceso molto, avvicinandosi ai 200 euro, a questo prezzo si può acquistare.Huawei P30 Lite New Edition 2020

Huawei P30 Lite New Edition – Caratteristiche Tecniche
Uscita: aprile 2019 | Network: Dual SIM Nano SIM – Modem HSPA 42.2/5.76 Mbps, LTE Cat.12 3CA 600Mbps (DL) /150Mbps (UL) Bande LTE supportate (2100), 3(1800), 5(850), 7(2600), 8(900), 28(700), 34(2000), 38(2600), 39(1900), 40(2300), 41(2500) | Dimensioni: 152,9 x 72,7 x 7,4 mm, peso: 159 g | Design: Frame laterale in metallo retro in vetro | Schermo: IPS LCD da 6,15”, risoluzione 1080 x 2312 pixel (~414 ppi) Vetro: Corning Gorilla Glass | SoC: HiSilicon Kirin 710 Octa-core: 4 Core Cortex-A73 fino a 2,2 GHz + 4 Core Cortex-A53 fino a 1,7 GHz., processo produttivo 12 nm – GPU: Mali-G51 MP4 | AnTuTu v8 Score: 130000 | RAM: 6GB LPDDR4X | Memoria Interna: 256GB eMMC 5.1 – Slot micro SD: SI, supporto micro SD fino a 512 GB, slot in comune con la SIM 2 | Fotocamera Principale: Tripla Fotocamera 48 MP, f/1.8, PDAF + 8 MP, f/2.4, grandangolare 120° + 2 MP per effetto bokeh. Auto HDR, EIS. Video 1080p a 30 fps | Selfie Camera: 32 MP, f/2.0 HDR, Video 1080p a 30 fps | Connettività: USB Type-C OTG USB 2.0, Wi-Fi 802.11 a/b/g/n/ac Dual Band (2,4 GHz + 5 GHz), Bluetooth 4.2 BLE, aptX, HWA, aptX HD, Jack Audio da 3.5 mm | GPS: GPS – AGPS – GLONASS – BEIDOU | Sensore Impronte Digitali: SI, posteriore | Sensori: Accelerometro, Sensore impronte digitali, Giroscopio, Campo magnetico, Sensore di luminosità, Sensore di prossimità | Features: EMUI 10, 256 GB di memoria interna, Radio FM. | Batteria: 3340 mAh, con ricarica veloce 18W Non Removibile | Sistema Operativo: EMUI 10 basata su Android 9.0 Pie | Valori SAR: n/a | Prezzo: 220 Euro

Motorola One Zoom

Motorola One Zoom purtroppo NON è uno smartphone Android One, tuttavia sembra essere uno smartphone piuttosto interessante per via del buon reparto fotocamere, con anche uno zoom ottico 3X, abbinato ad una buona autonomia. Ovviamente troviamo il Moto Display e le Moto Actions che migliorano l’esperienza d’uso quotidiana.

Purtroppo le recensioni non sono molo positive, quello che doveva essere il punto di forza di questo telefono, il reparto fotografico, non è risultato essere all’altezza di altri smartphone in questa fascia di prezzo.

Motorola One Zoom con Alexa

Motorola One Zoom – Caratteristiche TecnicheUscita: settembre 2019 | Network: Dual SIM Nano SIM – Modem HSPA 42.2/5.76 Mbps, LTE Cat.20 CA 600Mbps (DL) /150Mbps (UL) Bande LTE supportate 1(2100), 2(1900), 3(1800), 4(1700/2100), 5(850), 7(2600), 8(900), 12(700), 17(700), 20(800), 28(700), 38(2600), 40(2300), 41(2500), 66(1700/2100) | Dimensioni: 158 x 75 x 8.8 mm, peso: 190 g | Design: Frame laterale in metallo retro in vetro | Schermo: Super AMOLED da 6,39”, risoluzione 1080 x 2340 pixel (~403 ppi) Vetro: Panda King Glass | SoC: Qualcomm Snapdragon 675 SM6150 Octa-core: 2 + 6 cores . 2 Core Kryo 460 Gold di derivazione Cortex-A76 fino a 2.0 GHz + 6 Core Kryo 460 Silver di derivazione Cortex-A55 fino a 1.7 GHz, processo produttivo 11 nm LPP – GPU: Adreno 612 | AnTuTu v7 Score: 148000 | RAM: 4GB LPDDR4X | Memoria Interna: 128GB eMMC 5.1 – Slot micro SD: SI, supporto micro SD fino a 512TB, slot in comune con la SIM 2 | Fotocamera Principale: Quadrupla Fotocamera: principale 48 MP Sony IMX586, f/1.7, pixel da 0.8µm, messa a fuoco PDAF, OIS, HDR automatico + grandangolare 16 MP, f/2.2, 117° + teleobiettivo 8 MP, f/2.4, 1.12 µm, zoom ottico 3x, OIS + 5MP per effetto bokeh. Doppio Flash LED Dual Tone. Modalità Notte. Video 4K a 30 fps | Selfie Camera: 25 MP, f/2.0, pixel da 0,9 µm. HDR, video 4K. | Connettività: USB Type-C 3.1 Gen 1 OTG, Wi-Fi 802.11 a/b/g/n/ac Dual Band (2,4 GHz + 5 GHz), Bluetooth 5.0 A2DP, LE, NFC, Jack Audio da 3.5 mm | GPS: GPS – AGPS – GLONASS – GALILEO – BDS | Sensore Impronte Digitali: SI, sotto al display. | Sensori: Accelerometro, Sensore impronte digitali, Giroscopio, Campo magnetico, Sensore di luminosità, Sensore di prossimità | Features: Radio FM, Rivestimento nano P2i a prova di spruzzi, zoom ottico 3X | Batteria: 4000 mAh, ricarica TurboPower 15W Non Removibile | Sistema Operativo: Motorola UI basata su Android 9.0 Pie | Valori SAR: n/a | Prezzo: 260 Euro

Huawei P40 Lite

Huawei P40 Lite arriva senza i servizi Google, questo significa che molte applicazioni che richiedono i Google Play Service non si potranno installare oppure non funzioneranno al meglio. Quindi perché acquistare Huawei P40 Lite?

C’è da dire che il prezzo di questo smartphone è sceso veramente molto, quindi chi non è strettamente legato ai servizi Google dovrebbe prendere in considerazione l’acquisto di Huawei P40 Lite.

Con i servizi Google, Huawei P40 Lite, sarebbe uno dei migliori smartphone come rapporto qualità/prezzo da acquistare in questa fascia di prezzo.

Huawei P40 Lite

Huawei P40 Lite – Caratteristiche Tecniche
Uscita: marzo 2020 | Network: Dual SIM Nano SIM – Modem HSPA 42.2/5.76 Mbps, 4G LTE Cat. 13 fino a 400 Mbps in download e 75 Mbps in upload. Bande LTE supportate 1(2100), 2(1900), 3(1800), 4(1700/2100), 5(850), 7(2600), 8(900), 18(800), 19(800), 20(800), 28(700), 34(2000), 38(2600), 39(1900), 40(2300), 41(2500) | Dimensioni: 159.2 x 76.3 x 8.7 mm, peso: 183 g | Design: Frame laterale in policarbonato e back cover in vetro | Schermo: LTPS IPS LCD da 6,4”, risoluzione 1080 x 2310 pixel (~398 ppi) Vetro: Vetro Resistente e trattamento oleofobico | SoC: HiSilicon Kirin 810 Octa-core: 2 core Cortex-A76 fino a 2.27 GHz + 6 core Cortex-A55 fino a 1.88 GHz, processo produttivo TSMC 7nm – GPU: Mali-G52 MP6 | AnTuTu v8 Score: | RAM: 6GB LPDDR4 | Memoria Interna: 128GB UFS2.1 – Slot micro SD: SI, Nano Memory fino a 256GB | Fotocamera Principale: Quadrupla Fotocamera: 48 MP, f/1.8, pixel da 0.8µm, PDAF + 8 MP Ultra Grandangolare, f/2.4 + 2 MP per le Macro, f/2.4, pixel da1.75µm + 2 MP, f/2.4 per effetto bokeh. Flash LED, Auto HDR. Video 1080p a 30 fps | Selfie Camera: Selfie Camera da 16 MP, f/2.0, pixel 1,0 µm, HDR, video 1080p a 30 fps | Connettività: USB Type-C 2.0 OTG, Wi-Fi 802.11 a/b/g/n/ac 2.4G + 5GHz. Bluetooth v5.0 A2DP, LE, NFC. | GPS: GPS – AGPS – GLONASS – GALILEO – BDS – QZSS | Sensore Impronte Digitali: SI, posteriore | Sensori: Accelerometro, giroscopio, prossimità, luminosità, bussola, gravità | Features: | Batteria: 4200 mAh, supporto alla ricarica rapida 40W Non Removibile | Sistema Operativo: EMUI 10.0.1 basata su Android 10 | Valori SAR: n/a | Prezzo: 220 Euro

Motorola One Vision

Motorola One Vision è uno smartphone AndroidOne quindi aggiornamenti garantiti per 3 anni, fino ad Android 11.

È tra i pochi smartphone sotto i 250 euro ad avere la stabilizzazione ottica dell’immagine (OIS) e uno schermo in formato 21:9. Purtroppo l’autonomia non è al top, un vero peccato.

Motorola One Vision con display 21:9

Motorola One Vision – Caratteristiche Tecniche
Uscita: maggio 2019 | Network: Dual SIM Nano SIM – Modem HSPA 42.2/5.76 Mbps, LTE Cat.12 3CA 600Mbps (DL) /150Mbps (UL) Bande LTE supportate 1(2100), 3(1800), 5(850), 7(2600), 8(900), 20(800), 38(2600), 40(2300), 41(2500) | Dimensioni: 160.1 x 71.2 x 8.7 mm mm, peso: 180 g | Design: Frame laterale in policarbonato e Back Cover in vetro | Schermo: LTPS IPS LCD da 6,3”, risoluzione 1080 x 2520 pixel (~435 ppi) Vetro: Corning Gorilla Glass | SoC: Exynos 9609 Octa-core: 4 Core Cortex-A73 fino a 2.2GHz + 4 Core Cortex-A73 fino a 1.6GHz, processo produttivo 10 nm FinFET – GPU: Mali-G72 MP3 | AnTuTu v7 Score: 143000 | RAM: 4GB LPDDR4X | Memoria Interna: 128GB eMMC 5.1 – Slot micro SD: SI, supporto micro SD fino a 1TB, slot in comune con la SIM 2 | Fotocamera Principale: Doppia Fotocamera 48 MP, f/1.7, pixel da 0.8µm, PDAF, OIS + 5 MP, f/2.2, sensore di profondità. Night Vision2. Video 4K a 30 fps | Selfie Camera: 25 MP, f/2.0, pixel da 0.9µm | Connettività: USB Type-C OTG USB 2.0, Wi-Fi 802.11 a/b/g/n/ac Dual Band (2,4 GHz + 5 GHz), Bluetooth 5.0 A2DP, LE, NFC, Jack Audio da 3.5 mm | GPS: GPS – AGPS – GLONASS – GALILEO – BDS | Sensore Impronte Digitali: SI, posteriore | Sensori: Accelerometro, Sensore impronte digitali, Giroscopio, Campo magnetico, Sensore di luminosità, Sensore di prossimità | Features: OIS, AndroidONE, Radio FM, Display CinemaVision 21:9 | Batteria: 3500 mAh, ricarica rapida 15W Non Removibile | Sistema Operativo: AndroidOne basata su Android 9.0 Pie | Valori SAR: n/a | Prezzo: 220 Euro su Amazon

Sony Xperia 10

Non credo ci sia molto da dire sul Sony Xperia 10 a parte il fatto che ha un display in formato 21:9, quindi è lungo e stretto. In questa fascia di prezzo ci sono smartphone migliori. È uscito  Sony Xperia 10 II.
Sony Xperia 10

Sony Xperia 10 – Caratteristiche Tecniche
Uscita: aprile 2019 | Network: Dual SIM Nano SIM – Modem HSPA 42.2/5.76 Mbps, LTE Cat.12 2-CA 600Mbps (DL) /50Mbps (UL) Bande LTE supportate 1(2100), 2(1900), 3(1800), 5(850), 7(2600), 8(900), 20(800), 28(700), 32(1500), 38(2600) | Dimensioni: 156 x 68 x 8,4 mm mm, peso: 162 g | Design: Monoscocca in policarbonato | Schermo: IPS LCD da 6”, risoluzione 1080 x 2520 pixel (~456 ppi) Vetro: Corning Gorilla Glass 5 | SoC: Qualcomm Snapdragon 630 Octa-core 4×2.2 GHz Cortex-A53 &+ 4×1.8 GHz Cortex A53, processo produttivo 14 nm LPP – GPU: Adreno 508 | AnTuTu v7 Score: 89000 | RAM: 3GB LPDDR4X | Memoria Interna: 64GBGB eMMC 5.1 – Slot micro SD: SI, supporto micro SD fino a 512 GB, slot in comune con la SIM 2 | Fotocamera Principale: Doppia fotocamera 13 MP, f/2.0, pixel da 1.12µm, PDAF + 5 MP, f/2.4, pixel da 1.4µm per effetto bokeh. Video 4K a 30 fps | Selfie Camera: 8 MP, f/2.0, pixel da 1.12µm | Connettività: USB Type-C OTG USB 2.0, Wi-Fi 802.11 a/b/g/n/ac Dual Band (2,4 GHz + 5 GHz), Bluetooth 5.0 A2DP, LE, aptX HD, NFC, Jack Audio da 3.5 mm | GPS: GPS A-GPS GLONASS | Sensore Impronte Digitali: SI, laterale | Sensori: Accelerometro, Sensore impronte digitali, Giroscopio, Campo magnetico, Sensore di luminosità, Sensore di prossimità | Features: Radio FM. | Batteria: 2870 mAh Non Removibile | Sistema Operativo: Sony Xperia UI basata su Android 9.0 Pie | Valori SAR: n/a | Prezzo: 225 Euro

Xiaomi Mi 9 SE

Xiaomi Mi 9 SE è stato un buon smartphone, interessante per via delle dimensioni abbastanza compatte. Il prezzo per questo smartphone dovrebbe essere di poco sopra le 200 euro, praticamente impossibile trovarlo a questo prezzo. Meglio puntare su smartphone più recenti.

Xiaomi Mi 9 Se ha una buona fotocamera e un display Super AMOLED. Recensione Xiaomi MI 9 SE.

Xiaomi Mi 9 SE

Xiaomi Mi 9 SE – Caratteristiche Tecniche
Uscita: marzo 2019 | Network: Dual SIM Nano SIM – Modem X15 LTE (download: Cat 15, up to 800 Mbit/s; upload: Cat 13, up to 150 Mbit/s), HSPA 42.2/5.76 Mbps,Bande supportate 4G-LTE FDD: 1(2100), 3(1800), 5(850), 7(2600), 8(900), 34(2000), 38(2600), 39(1900), 40(2300), 41(2500) | Dimensioni: 147.5 x 70.5 x 7.5 mm mm, peso: 155 g | Design: Frame laterale in metallo retro in vetro Corning Gorilla Glass 5 | Schermo: Super AMOLED da 5,97”, risoluzione 1080 x 2340 pixel (~431 ppi) Vetro: Corning Gorilla Glass 5 | SoC: Qualcomm Snapdragon 712 Octa-core: 2 Kryo 360 Gold derivati da Cortex-A75 fino a 2.3 GHz + 6 Kryo 360 Silver derivati da Cortex-A55 fino a 1.7 GHz, processo produttivo 10 nm, GPU: Adreno 616 | AnTuTu v7 Score: 210000 | RAM: 6GB LPDDR4X | Memoria Interna: 64/128GB UFS2.1 – Slot micro SD: No | Fotocamera Principale: Tripla Fotocamera: principale 48 MP Sony IMX586, f/1.75, pixel da 0.8µm, messa a fuoco Laser e PDAF + grandangolare 13 MP, f/2.2, 1.0µm + teleobiettivo 8 MP, f/2.4, 1.12µm. Doppio Flash Led, Auto HDR, Video 4K a 30 fps, Slow motion a 760 fps | Selfie Camera: 20 MP, f/2.0, pixel 0.9µml, video 1080p a 30 fps | Connettività: USB Type-C 2.0, Wi-Fi 802.11 a/b/g/n/ac 2.4G + 5GHz, 2×2 MIMO, Bluetooth v5.0 LE, aptX, NFC | GPS: GPS a doppia frequenza AGPS – GLONASS – GALILEO – BDS | Sensore Impronte Digitali: SI, integrato nel display, Screen Unlock | Sensori: Accelerometro, giroscopio, prossimità, luminosità, bussola, gravità, sensore IR | Features: Sensore IR per usarlo come telecomando, Face Unlock, sensore impronte digitali sotto il display | Batteria: 3070 mAh con ricarica rapida 18W Non Removibile | Sistema Operativo: MIUI 10 basata su Android 9.0 Pie | Valori SAR: Testa 1,385 W/kg. Corpo 1,385 W/kg ad una distanza di 5 mm. Distanza 10 mm: Testa 1,19 W/kg, Corpo 1,09 W/kg | Prezzo: 270 Euro

Realme XT

Realme XT non viene neanche menzionato sul sito Realme Europe eppure si tratta di un buon smartphone che può competere che con i migliori smartphone come qualità/prezzo di Xiaomi, vedi Xiaomi Redmi Note 8 Pro ecc. Realme XT è sicuramente uno smartphone da prendere in considerazione in questa fascia di prezzo. I suoi punti di forza sono l’ottimo display AMOLED, l’autonomia e la fotocamera,si può anche installare la Google Camera, purtroppo ha un SoC non molto prestante.

Difficile da trovare in vendita.

Realme XT

Realme XT – Caratteristiche Tecniche
Uscita: ottobre 2019 | Network: Dual SIM Nano SIM – Modem X15 HSPA 42.2/5.76 Mbps, LTE Cat.12 2-CA 600Mbps (DL) /50Mbps (UL) Bande LTE supportate 1(2100), 3(1800), 5(850), 7(2600), 8(900), 20(800), 28(700),38(2600), 38(2600), 40(2300), 41(2500) | Dimensioni: 158.7 x 75.2 x 8.6 mm, peso: 183 g | Design: Frame laterale in policarbonato e Back Cover in vetro | Schermo: Super AMOLED da 6,4”, risoluzione 1080 x 2340 pixel (~402 ppi) Vetro: Corning Gorilla Glass 5 | SoC: Qualcomm Snapdragon 712 Octa-core: 2 Kryo 360 Gold derivati da Cortex-A75 fino a 2.3 GHz + 6 Kryo 360 Silver derivati da Cortex-A55 fino a 1.7 GHz, processo produttivo 10 nm – GPU: Adreno 616 | AnTuTu v8 Score: 228834 | RAM: 6/8GB LPDDR4X | Memoria Interna: 64/128GB UFS2.1 – Slot micro SD: SI, fino a 256GB slot dedicato | Fotocamera Principale: Quadrupla Fotocamera: Samsung GW1 da 64MP, f/1.8, pixel da 0,8 µm, PDAF, EIS, Auto HDR + 8MP ultra-grandangolare 119°, f/2.3, pixel da 1,2 µm + 2MP, f/2.4, pixel da 1,75 µm per foto macro + 2MP per effetto bokeh, f/2.4, 1,75 µm. Video 4K a 30 fps, 1080p a 120 fps. | Selfie Camera: 16 MP, f/2.0, pixel da 1.0 μm, HDR. Video 1080p 30 fps | Connettività: USB Type-C OTG USB 2.0, Wi-Fi 802.11 a/b/g/n/ac Dual Band (2,4 GHz + 5 GHz), Bluetooth 5.0 A2DP, LE, Jack Audio da 3.5 mm | GPS: GPS – AGPS – GLONASS – GALILEO – BDS | Sensore Impronte Digitali: SI ottico, sotto allo schermo | Sensori: Accelerometro, Sensore impronte digitali, Giroscopio, Campo magnetico, Sensore di luminosità, Sensore di prossimità | Features: Jack Audio da 3.5 mm, Radio FM, Ricarica rapida 20W | Batteria: 4000 mAh, ricarica rapida 20W VOOC 3.0 Non Removibile | Sistema Operativo: Realme UI basata su Android 10 | Valori SAR: n/a | Prezzo: 220 Euro

In conclusione qual è il miglior smartphone che posso acquistare con massimo 300 euro? e con massimo 250 euro a Luglio 2020?

Puoi trovare la lista dei migliori cellulari consigliati da topdigamma.it nella fascia di prezzo 200 – 300 euro anche nella pagina ufficiale di TopDiGamma.it su Amazon.

Se a luglio 2020 dovessi acquistare un nuovo smartphone con a disposizione un budget di circa 300 euro credo che mi orienterei verso Xiaomi Mi 10 Lite 5G visto che su alcuni siti online è possibile trovare la versione con 128GB di memoria interna a meno di 300 euro.

Xiaomi Mi 10 Lite -Smartphone 6.57" FHD+ DotDisplay (6GB RAM, 128GB ROM, Quad Camera , 4160mah Batteria, 2020 [Versione Italiana] - Colore Cosmic Grey
  • Processore octa-core 7nm qualcomm snapdragon 765g; 5g leading flagship; 6.57'' amoled truecolor display
  • Frequenza fino a 2.4 ghz
  • Batteria da 4160 mAh; 20w fast charging

Ancora interessante rimane Xiaomi Mi 9T 128GB, che ricordo non essere dotato di slot per la micro SD. Consiglio anche Realme 6 Pro se lo trovate a meno di 300 euro.

Xiaomi Mi 9T Smartphone, 6 + 128 GB,Schermo AMOLED Full-Screen da 6,39", Selfie Pop-up, Tripla fotocamera da 13 + 48 + 8 MP,con NFC, 4000 mAh,Qualcomm 730, Blu (Versione Global)
  • Schermo più grande con un rapporto di visualizzazione del 91,9% grazie alla fotocamera automatica pop-up, che rimarrà nascosto fino a quando non entri nell'app della fotocamera
  • Dotato di processore Qualcomm Snapdragon 730 con tecnologia di processo a 8 nm, le prestazioni di un singolo core della CPU migliorano del 35% e il consumo energetico è ridotto del 10%
  • Accelerazione Dual Turbo, per un'esperienza di gioco ottimale, Mi 9T offre non solo un grande hardware, ma anche un'ottimizzazione software che aumenta le prestazioni; il mio Turbo riduce la frammentazione dei file e mantiene il sistema operativo senza problemi per 18 mesi; la modalità Game Turbo aggiornata aumenta la sensibilità e la reattività del gioco

Sotto i 250 euro di budget invece consiglio Xiaomi Redmi Note 9 Pro sempre con 128 GB di memoria interna.

Xiaomi Note 9 PRO -Smartphone + Cuffie 6.67" FHD+ DotDisplay (6GB RAM, 64GB ROM, Quad Camera , 5020mah Batteria, NFC) 2020 [Versione Italiana] - Colore Interstellar Grey
  • Processore octa-core qualcom snapdragon 720g; 6.67'' fhd+ dotdisplay
  • Frequenza fino a 2.3 ghz
  • Batteria da 5020 mAh; 30w fast charging

Tra i migliori smartphone che si possono acquistare in questa fascia di prezzo troviamo ancora Realme X2Huawei Nova 5T (con SoC molto prestante), Oppo Reno2 Z e anche Google Pixel 3a il cui prezzo è di 299 euro.

Realme X2 Smartphone di 6.4", Snapdragon 730 G, RAM di 8 GB, Memoria Interna di 128 GB, Camera di 64 MP, ColorOS 6, Pearl White
Fotocamera hawk eye da 64 mp; Qualcomm snapdragon 730 g; Carica flash vooc da 30 w 4.0; Scanner di impronte digitali in-display
Huawei Nova 5t Crush Blue 6.26" 6gb/128gb Dual Sim
Sistema operativo: android 9 (pie); Fotocamera: 48 + 16 + 2 +2 mp; Memoria: 128 GB
Oppo Reno 2 Z - 6.5", 8GB/128GB Dual Sim, Nero (Luminous Black)
Sistema operativo: android 9 (pie); Fotocamera: 48 + 8 + 13 + 2 mp, doppi flash led, zoom 20x

Tra gli smartphone più recenti e non ancora menzionati troviamo Samsung Galaxy A51, Samsung Galaxy M31Realme 6 (con display IPS a 90Hz). Sono tutti smartphone interessanti per chi ha un budget di circa 250 euro. Interessante anche il nuovo Samsung Galaxy M21, con un’ottima autonomia. Mentre rimane meno interessante il Samsung Galaxy A41, meglio il Galaxy A31.

Per chiedere consigli su quale smartphone di fascia media acquistare lascia un commento a quest’articolo.

Tutti i Migliori Smartphone in commercio.