Migliori Smartphone di Fascia Media: 250/300 euro – Gennaio 2020

Migliori Smartphone di Fascia Media 250 - 300 euro

I Migliori Smartphone di Fascia Media, quelli che puoi acquistare a gennaio 2020 con 250/300 euro di budget. In questa fascia di prezzo rientrano la maggior parte dei Migliori Smartphone come rapporto Qualità/Prezzo del 2020.

Questa guida ti aiuterà a scegliere il miglior cellulare per tue esigenze, troverai elencati tutti i migliori telefoni in commercio a gennaio 2020e alla fine dell’articolo saranno indicati solo i migliori device in assoluto, quelli che consiglierei ad un amico.

Se non hai tempo per leggere tutto l’articolo puoi raggiungere direttamente la classifica sui migliori smartphone di fascia media (250-300 €) aggiornata a gennaio 2020.

Non perderti anche gli altri articoli sui migliori smartphone in commercio:

Per avere una panoramica completa sul mondo dei cellulare ti consiglio di leggere l’articolo sui Migliori Smartphone del 2020 dove vengono presi in considerazione anche gli smartphone Top Di Gamma.

Migliori Smartphone da 200 a 300 euro – Gennaio 2020

In questa categoria troviamo alcuni smartphone con un ottimo rapporto qualità/prezzo.  Molti di questi telefoni  hanno poco da invidiare a smartphone top di gamma decisamente più costosi.

In generale i migliori smartphone di fascia media hanno queste caratteristiche:

  • SoC Octa Core Snapdragon 665/710/712/730/730G/765G, Kirin 710 o Mediatek Dimensity 800 con modem 5G;
  • schermo con risoluzione Full HD, schermo in formato 19.5:9 FullHD+ con notch a goccia, schermo forato o con selfie camera pop-up motorizzata;
  • minimo 4GB di RAM e 64GB di memoria interna;
  • doppia/tripla/quadrupla fotocamera posteriore  almeno da 12MP, con zoom ottico e lente ultra-grandangolare, fotocamera anteriore da almeno 8MP, effetto bokeh;
  • batteria da almeno 3500 mAh;
  • Android Android 9.0 Pie o superiore. Per i modelli 2020 è d’obbligo che ci sia Android 10 installato.

Xiaomi Mi 9 – Video Recensione


Xiaomi Mi 9 a 299 euro si può tranquillamente acquistare. Si tratta di cellulare un top di gamma come prestazioni, perché integra il Qualcomm Snapdragon 855, uno dei SoC più prestanti, ma non ha la certificazione IP68, la USB Type-C è solo 2.0, non c’è il jack audio, non c’è la stabilizzazione ottica (OIS) e non c’è un audio stereo.

Xiaomi Mi 9 si va a scontrare con il Mi 9T Pro, la scelta tra i due dipende principalmente da quanto utilizzate il vostro smartphone durante la giornata, il Mi 9T Pro ha un’autonomia migliore.

Xiaomi MI 9 Smartphone Android, Schermo 1080 x 2340 pixel da 6.39 pollici, RAM 6 GB, ROM 64 GB, Fotocamera posteriore con sensore da 48 Mp + 12 Mp + 16 Mp, Nero
Wifi: 802.11 a/b/g/n/ac; Connettivita Bluetooth, USB, NFC e GPS; Tipo Display: AMOLED da 6.39" con densità 403 ppi, risoluzione di 1080 x 2340 pixel

Xiaomi Mi 9

Xiaomi Mi 9 – Caratteristiche Tecniche
Uscita: febbraio 2019 | Network: Dual SIM Nano SIM – Modem X24 HSPA 42.2/5.76 Mbps, LTE Cat 20: download fino a 2 Gbit/s, 4×4 MIMO. Cat.13 Upload fino a 316 Mbit/s – Bande supportate 4G-LTE FDD:B1/2/3/4/5/7/8/12/20/28 LTE TDD:B38/B39/B40 | Dimensioni: 157,5 x 74, 67 x 7,61 mm mm, peso: 173 g | Design: Frame laterale in metallo retro in vetro | Schermo: Super AMOLED da 6,39”, risoluzione 1080 x 2340 pixel (~403 ppi) Vetro: Corning Gorilla Glass 6 | SoC: Qualcomm Snapdragon 855 GPU: Adreno 640 | AnTuTu Score: v7: 372645 | RAM: 6GB LPDDR4X | Memoria Interna: 64/128/256GB UFS2.1 – Slot micro SD: No | Fotocamera Principale: Tripla Fotocamera: principale 48 MP Sony IMX586, f/1.75, pixel da 0.8µm, messa a fuoco Laser e PDAF + grandangolare 16 MP, f/2.2, 1.0µm + teleobiettivo 12 MP, f/2.2, 1.0µm, zoom ottico 2x. Doppio Flash Led, Auto HDR, Video 4K a 60 fps, Slow motion a 960 fps | Selfie Camera: 20 MP, f/2.0, pixel 0.9µml, video 1080p a 30 fps | Connettività: USB Type-C 2.0, Wi-Fi 802.11 a/b/g/n/ac 2.4G + 5GHz, 2×2 MIMO, Bluetooth v5.0 LE, aptX, NFC | GPS: GPS a doppia frequenza AGPS – GLONASS – GALILEO – BDS | Sensore Impronte Digitali: SI, integrato nel display, Screen Unlock | Sensori: Accelerometro, giroscopio, prossimità, luminosità, bussola, gravità, sensore IR | Features: Sensore IR per usarlo come telecomando, Face Unlock, sensore impronte digitali sotto il display | Batteria: 3300 mAh con ricarica rapida Quick Charge 4 27W, supporta ricarica wireless 20W Non Removibile | Sistema Operativo: MIUI 10 basata su Android 9.0 Pie | Valori SAR: SAR 10g Testa: 1,389 W/Kg – Corpo: 1,301 W/Kg / SAR 1g Testa: 1,6 W/Kg – Corpo: 0,82 W/Kg / Hotspot: 1,04W/Kg (distanza di 10 mm) | Prezzo: 299 Euro

Xiaomi Mi 9T – Miglior Smartphone budget 300 euro

Xiaomi MI 9T è la versione europea del Xiaomi Redmi K20 venduto in Cina al prezzo di 260 euro.

Si tratta di uno smartphone con un SoC recente in grado fornire prestazioni molto alte. Non è molto diverso dal Xiaomi Mi 9SE, ma lo si potrebbe preferire al Mi 9SE per via di una batteria più capiente, della selfie camera pop up con meccanismo motorizzato e del SoC più recente, lo Snapdragon 730.

Più recente è Xiaomi Mi 9 Lite, che offre prestazioni simili a Xiaomi Mi 9T, ma è venduto ad un prezzo inferiore. Inoltre Xiaomi Mi 9 Lite supporta le schede micro SD, contrariamente al Mi 9T,  e non ha la selfie camera a pop-up motorizzata.

Da non sottovalutare anche Xiaomi Mi 9 il cui prezzo si sta avvicinando ai 300 euro.

È possibile aggiornarlo alla MIUI 11.

Recensione Xiaomi Mi 9T

Xiaomi Mi 9T

Xiaomi Mi 9T – Caratteristiche Tecniche
Uscita: giugno 2019 | Network: Dual SIM Nano SIM – Modem X15 HSPA 42.2/5.76 Mbps, LTE Cat.12 2-CA 600Mbps (DL) /50Mbps (UL) Bande LTE supportate 1(2100), 3(1800),  7(2600), 8(900), 20(800), 28(700), 38(2600), 40(2300) | Dimensioni: 156.7 x 74.3 x 8.8 mm mm, peso: 191 g | Design: Frame laterale in metallo retro in vetro Corning Gorilla Glass 5 | Schermo: AMOLED da 6,39”, risoluzione 1080 x 2340 pixel (~403 ppi) Vetro: Corning Gorilla Glass 5 | SoC: Qualcomm Snapdragon 730 SM7150 Octa-core: 2 Kryo 470 Gold derivati da Cortex-A76 fino a 2.2 GHz + 6 Kryo 470 Silver derivati da Cortex-A55 fino a 1.8 GHz, processo produttivo 8 nm LPP FinFET – GPU: Adreno 618 | AnTuTu v7 Score: 201586 | RAM: 6GB LPDDR4X | Memoria Interna: 64/128GB UFS 2.1 – Slot micro SD: No | Fotocamera Principale: Tripla Fotocamera: principale 48 MP Sony IMX586, f/1.75, pixel da 0.8µm, messa a fuoco Laser e PDAF + grandangolare 13 MP, f/2.4, 1.12 µm, 124.8° + teleobiettivo 8 MP, f/2.4, 1.12 µm, zoom ottico 2x. Doppio Flash Led, Auto HDR, Video 4K a 30 fps, Slow motion a 960 fps | Selfie Camera: Pop UP motorizzata da 20 MP, f/2.2, pixel 0.8 µml, HDR, video 1080p a 30 fps | Connettività: USB Type-C 2.0 Reverse Charging OTG, Wi-Fi 802.11 a/b/g/n/ac 2.4G + 5GHz, 2×2 MIMO, Bluetooth v5.0 LE, aptX, NFC, jack audio da 3.5 mm | GPS: GPS – AGPS – GLONASS – GALILEO – BDS | Sensore Impronte Digitali: SI, integrato nel display, Screen Unlock | Sensori: Accelerometro, giroscopio, prossimità, luminosità, bussola, gravità | Features: Selfie camera a scomparsa con meccanismo Pop Up motorizzato, Face Unloock, sensore impronte digitali sotto il display | Batteria: 4000 mAh, supporto alla ricarica rapida 18W Non Removibile | Sistema Operativo: MIUI 10 basata su Android 9.0 Pie | Valori SAR: n/a | Prezzo: 270 Euro versione cone 64GB

Samsung Galaxy A70

Samsung Galaxy A70 è un Samsung Galaxy A50 potenziato a livello generale, SoC più prestante, materiali premium e design moderno, migliore fotocamera e autonomia.

Ora che il prezzo si sta avvicinando ai 300 euro lo considero un buon acquisto.

In alternativa potete anche acquistare il Samsung Galaxy A50, così risparmiate qualcosa.

In arrivo c’è anche il nuovo Samsung Galaxy A71 con display Super AMOLED da 6,7″ forato al centro e SoC Qualcomm Snapdragon  730.

Samsung Galaxy A70

Samsung Galaxy A70 – Caratteristiche Tecniche
Uscita: aprile 2019 | Network: Dual SIM Nano SIM – Modem HSPA 42.2/5.76 Mbps, LTE Cat.12 3CA 600Mbps (DL) / Cat.13 2CA 150Mbps (UL) Bande LTE supportate 1(2100), 3(1800), 5(850), 7(2600), 8(900), 20(800), 38(2600), 40(2300), 41(2500) | Dimensioni: 164.3 x 76.7 x 7.9 mm mm, peso: 166 g | Design: Frame laterale in metallo retro in vetro | Schermo: Super AMOLED da 6,7”, risoluzione 1080 x 2400 pixel (~392 ppi) Vetro: Corning Gorilla Glass | SoC: Qualcomm Snapdragon 675 Octa-core: 2 + 6 cores . 2 Core Kryo 460 Gold di derivazione Cortex-A76 fino a 2.0 GHz + 6 Core Kryo 460 Silver di derivazione Cortex-A55 fino a 1.7 GHz, processo produttivo 11 nm LPP – GPU: Adreno 612 | AnTuTu v7 Score: 186000 | RAM: 6GB LPDDR4X | Memoria Interna: 128GB eMMC 5.1 – Slot micro SD: SI, supporto micro SD fino a 512 GB, slot dedicato | Fotocamera Principale: Tripla Fotocamera 32 MP, f/1.7, PDAF + 8 MP, f/2.2, 12mm grandangolare 123° + 5 MP, f/2.2 per effetto bokeh. Auto HDR. Video 4K a 30 fps | Selfie Camera: 32 MP, f/2.0 HDR, Video 1080p a 30 fps | Connettività: USB Type-C OTG USB 2.0, Wi-Fi 802.11 a/b/g/n/ac Dual Band (2,4 GHz + 5 GHz), Bluetooth 5.0, NFC, Jack Audio da 3.5 mm | GPS: GPS – AGPS – GLONASS – GALILEO – QZSS – BDS | Sensore Impronte Digitali: Si, integrato nel display (On-Screen) | Sensori: Accelerometro, Sensore impronte digitali, Giroscopio, Campo magnetico, Sensore di luminosità, Sensore di prossimità | Features: Display Super Amoled, Radio FM, Batteria capiente, Sensore Impronte Digitali sotto al Display | Batteria: 4500 mAh, supporto ricarica veloce 25W non removibile | Sistema Operativo: Samsung One UI basata su Android 9.0 Pie | Valori SAR: SAR testa : 0.949 W/K SAR corpo : 1.475 W/Kg | Prezzo: 300 Euro

Xiaomi Mi 9 Lite

Altro Xiaomi di fascia media che si posiziona tra il Note 8T / Note 8 Pro e il Mi 9T.

Dalle recensioni sembra essere un best buy per via del prezzo molto simile a quello del Redmi Note 8 Pro, ma con una qualità costruttiva leggermente migliore, schermo AMOLED, dimensioni inferiori, SoC Qualcomm Snapdragon e fotocamera leggermente migliore nelle foto scattate di notte. Alcuni lamentano qualche problema con il WiFi.

Xiaomi Mi 9 Lite

Xiaomi Mi 9 Lite – Caratteristiche Tecniche
Uscita: settembre 2019 | Network: Dual SIM Nano SIM – Modem X15 LTE (download: Cat 15, up to 800 Mbit/s; upload: Cat 13, up to 150 Mbit/s), HSPA 42.2/5.76 Mbps,Bande supportate 4G-LTE FDD: 1(2100), 2(1900), 3(1800), 4(1700/2100), 5(850), 7(2600), 8(900), 20(800), 28(700), 38(2600), 40(2300) | Dimensioni: 156.8 x 74.5 x 8.7 mm mm, peso: 179 g | Design: Frame laterale in metallo retro in vetro Corning Gorilla Glass 5 | Schermo: Super AMOLED da 6,39”, risoluzione 1080 x 2340 pixel (~403 ppi) Vetro: Corning Gorilla Glass 5 | SoC: Qualcomm Snapdragon 710 Octa-core: 2 Kryo 360 Gold derivati da Cortex-A75 fino a 2.2 GHz + 6 Kryo 360 Silver derivati da Cortex-A55 fino a 1.7 GHz, processo produttivo 10 nm – GPU: Adreno 616 | AnTuTu v7 Score: 210000 | RAM: 6GB LPDDR4X | Memoria Interna: 64/128GB UFS2.1 – Slot micro SD: SI, fino a 256 GB slot in comune con la SIM 2 | Fotocamera Principale: Tripla Fotocamera: principale 48 MP Sony IMX586, f/1.8, pixel da 0.8µm, messa a fuoco PDAF + grandangolare 8 MP, f/2.2, 1.0µm + 2 MP per effetto bokeh. Flash Led, Auto HDR, Video 4K a 30 fps, Slow motion a 960 fps | Selfie Camera: 32 MP, f/2.0, pixel 0.8 µm, video 1080p a 30 fps | Connettività: USB Type-C 2.0, Wi-Fi 802.11 a/b/g/n/ac 2.4G + 5GHz, Bluetooth v5.0 LE, aptX, NFC | GPS: GPS – AGPS – GLONASS – GALILEO – BDS | Sensore Impronte Digitali: SI ottico, integrato nel display, Screen Unlock | Sensori: Accelerometro, giroscopio, prossimità, luminosità, bussola, gravità, sensore IR | Features: Sensore IR per usarlo come telecomando, Face Unloock, sensore impronte digitali sotto il display | Batteria: 4030 mAh con ricarica rapida 18W Non Removibile | Sistema Operativo: MIUI 10.4 basata su Android 9.0 Pie | Valori SAR: n/a | Prezzo: 220 Euro

Samsung Galaxy A51

Samsung Galaxy A51 migliora quelli che erano i punti di forza del Galaxy A50, design, display, qualità della fotocamera e autonomia. Tuttavia su questo telefono si potevano inserire 6GB di RAM dato che la One UI 2.0 non è sicuramente una delle ROM più leggere. Infatti sul Samsung Galaxy A51 troveremo qualche lag.

Le foto in ottime condizioni di luce sono buone, quando la luce scarseggia la fotocamera principale da 48MP riesce a cavarsela, mentre la grandangolare non è in grado di scattare foto sufficienti.

Il design è migliorato, ma i materiale utilizzato per la scocca è sempre policarbonato, anche se per la back cover è stato utilizzato un nuovo materiale, chiamato 3D Glasstic che combina plastica e vetro.

Il prezzo al lancio è un po’ alto quindi consiglio di aspettare che scenda sotto i 300 meglio, meglio ancora che si avvicini ai 250 euro.

Samsung Galaxy A51

Samsung Galaxy A51 SM-A515F – Caratteristiche Tecniche
Uscita: gennaio 2020 | Network: Dual SIM Nano SIM – Modem HSPA 42.2/5.76 Mbps, LTE Cat.12 3CA 600Mbps (DL) / Cat.13 2CA 150Mbps (UL) Bande LTE supportate 1(2100), 2(1900), 3(1800), 4(1700/2100), 5(850), 7(2600), 8(900), 12(700), 13(700), 17(700), 20(800), 26(850), 28(700), B66(AWS-3), 38(2600), 40(2300), 41(2500), 66(1700/2100) | Dimensioni: 158.5 x 73.6 x 7.9 mm, peso: 172 g | Design: Frame laterale in policarbonato retro in 3D Glasstic misto vetro e plastica | Schermo: Super AMOLED da 6,5”, risoluzione 1080 x 2400 pixel (~404 ppi) Vetro: Corning Gorilla Glass 3 | SoC: Exynos 9611 Octa-core: 4 Core Cortex-A73 fino a 2,3 GHz + 4 Core Cortex-A53 fino a 1,7 GHz., processo produttivo 10 nm FinFET – GPU: Mali-G72 MP3 | AnTuTu v8 Score: 138000 | RAM: 4GB LPDDR4X | Memoria Interna: 128GB UFS2.0 – Slot micro SD: SI, supporto micro SD fino a 512 GB, slot dedicato | Fotocamera Principale: Quadrupla Fotocamera 48 MP, f/2.0, pixel da 0,8 µm, PDAF + 12 MP, f/2.2, pixel da 1,12 µm grandangolare + 5 MP, f/2.2, pixel da 1,12 µm per effetto bokeh + 5 MP, f/2.4, pixel da 1,12 µm per Macro, Auto HDR. Video 4K a 30 fps | Selfie Camera: 32 MP, f/2.2 HDR, Video 1080p a 30 fps | Connettività: USB Type-C OTG USB 2.0, Wi-Fi 802.11 a/b/g/n/ac Dual Band (2,4 GHz + 5 GHz), Bluetooth 5.0, NFC, Jack Audio da 3.5 mm | GPS: GPS – AGPS – GLONASS – GALILEO – BDS | Sensore Impronte Digitali: Si, ottico stotto il display | Sensori: Accelerometro, Giroscopio, Campo magnetico, Sensore di luminosità, Sensore di prossimità | Features: Display Super Amoled, Radio FM, Batteria capiente | Batteria: 4000 mAh, con ricarica veloce 15W non removibile | Sistema Operativo: Samsung One UI 2.0 basata su Android 10 | Valori SAR: SAR testa : 0.369 W/Kg SAR corpo : 1.590 W/Kg | Prezzo: 310 Euro

Samsung Galaxy A50

Samsung Galaxy A50 ha come punti di forza il suo ottimo display Super AMOLED, l’ottima autonomia, la buona fotocamera con triplice sensore di cui uno grandangolare. Galaxy A50 ha anche il il WiFi dual band, NFC, il jack audio da 3.5 mm, il Bluetooth 5.0, la Type-C anche se USB 2.0 e 128GB di memoria interna. Gli manca solo la certificazione IP68 e materiali premium.

Samsung Galaxy A50 è uno dei migliori smartphone di fascia media, il SoC è solo leggermente meno potente di quello che troviamo sul Galaxy A70, anzi a livello GPU è anche più performante.

Il Samsung Galaxy A50 è quindi uno smartphone adatto anche a chi ama giocare con i videogames con il proprio cellulare.

Chi volesse uno smartphone Samsung con migliore autonomia sempre in questa fascia di prezzo potrebbe valutare l’acquisto del più recente Galaxy M30s, con una batteria da ben 6000 mAh.

In arrivo c’è anche il Samsung Galaxy A51, ma il prezzo al lancio sarà piuttosto alto.

Samsung Galaxy A50

Samsung Galaxy A50 – Caratteristiche Tecniche
Uscita: febbraio 2019 | Network: Dual SIM Nano SIM – Modem HSPA 42.2/5.76 Mbps, LTE Cat.12 3CA 600Mbps (DL) / Cat.13 2CA 150Mbps (UL) Bande LTE supportate 1(2100), 3(1800), 5(850), 7(2600), 8(900), 20(800), 38(2600), 40(2300), 41(2500) | Dimensioni: 158.5 x 74.7 x 7.7 mm mm, peso: 166 g | Design: Monoscocca in policarbonato | Schermo: Super AMOLED da 6,4”, risoluzione 1080 x 2340 pixel (~402 ppi) Vetro: Corning Gorilla Glass 3 | SoC: Exynos 9610 Octa-core: 4 Core Cortex-A73 fino a 2,3 GHz + 4 Core Cortex-A53 fino a 1,7 GHz, processo produttivo 10 nm FinFET GPU: Mali-G72 MP3 | AnTuTu v7 Score: 146000 | RAM: 4GB LPDDR4X | Memoria Interna: 128GB eMMC 5.1 – Slot micro SD: SI, supporto micro SD fino a 512 GB, slot dedicato | Fotocamera Principale: Tripla Fotocamera 25 MP, f/1.7, PDAF + 8 MP, f/2.2, 12mm grandangolare + 5 MP, f/2.2 per effetto bokeh. Auto HDR. Video 1080p a 30 fps | Selfie Camera: 25 MP, f/2.0 HDR, Video 1080p a 30 fps | Connettività: USB Type-C OTG USB 2.0, Wi-Fi 802.11 a/b/g/n/ac Dual Band (2,4 GHz + 5 GHz), Bluetooth 5.0, NFC, Jack Audio da 3.5 mm | GPS: GPS – AGPS – GLONASS – GALILEO – QZSS – BDS | Sensore Impronte Digitali: Si, stotto il display | Sensori: Accelerometro, Sensore impronte digitali, Giroscopio, Campo magnetico, Sensore di luminosità, Sensore di prossimità | Features: Display Super Amoled, Radio FM, Batteria capiente | Batteria: 4000 mAh, con ricarica veloce 18W non removibile | Sistema Operativo: Samsung One UI basata su Android 9.0 Pie | Valori SAR: 0.27 W/kg (testa), 1.39 W/kg (corpo) | Prezzo: 240 Euro

Realme X2

Realme X2 vuole sicuramente sfidare Xiaomi Mi 9T inserendo una fotocamera da ben 64MP. Tuttavia io preferisco Xiaomi Mi 9T per via dello zoom ottico 2X che trovo essere più utile rispetto al sensore macro o al sensore da 64MP. Altro vantaggio del Mi 9T è la MIUI, che preferisco alla ColorOS. Quindi a parità di prezzo meglio orientarsi verso Xiaomi Mi 9T. Ricordo che su Ralme X2 c’è il supporto per la Micro SD, mentre sul Mi 9T no!

Realme X2

Realme X2 – Caratteristiche Tecniche
Uscita: ottobre 2019 | Network: Dual SIM Nano SIM – Modem X15 HSPA 42.2/5.76 Mbps, LTE Cat.12 2-CA 600Mbps (DL) /50Mbps (UL) Bande LTE supportate 1(2100), 3(1800), 5(850), 7(2600), 8(900), 20(800), 28(700), B38 (TDD 2600), B40 (TDD 2300), B41 (TDD 2500) | Dimensioni: 158.7 x 75.2 x 8.6 mm, peso: 182 g | Design: Frame laterale in metallo retro in vetro Corning Gorilla Glass 5 | Schermo: Super AMOLED da 6,4”, risoluzione 1080 x 2340 pixel (~402 ppi) Vetro: Corning Gorilla Glass 5 | SoC: Qualcomm Snapdragon 730G Octa-core: 2 Kryo 470 Gold derivati da Cortex-A76 fino a 2.2 GHz + 6 Kryo 470 Silver derivati da Cortex-A55 fino a 1.8 GHz, processo produttivo 8 nm LPP FinFET – GPU: Adreno 618 | AnTuTu v8 Score: 260000 | RAM: 6/8GB LPDDR4X | Memoria Interna: 128GB eMMC 5.1 – Slot micro SD: SI, fino a 256GB slot in comune con la SIM 2 | Fotocamera Principale: Quadrupla Fotocamera: Samsung GW1 da 64 MP, f/1.8, pixel 0,8 μm, PDAF + 8MP, f/2.25, pixel da 1,12 μm, ultra-grandangolare 119° + 2MP, f/2.4, pixel da 1.75µm per macro + 2MP, f/2.4, pixel da 1.75µm per effetto bokeh, EIS, singolo Flash LED, Auto HDR, Video 4K 30 fps, 1080p a 60 fps, Slow motion 1080p, 120fps | Selfie Camera: 32 MP, f/2.0, HDR, video 1080p a 30 fps | Connettività: USB Type-C 2.0, Wi-Fi 802.11 a/b/g/n/ac 2.4G + 5GHz, 2×2 MIMO, Bluetooth v5.0 LE, aptX, NFC, jack audio da 3.5 mm | GPS: GPS –
AGPS – GLONASS – GALILEO – BDS | Sensore Impronte Digitali: SI, integrato nel display, Screen Unlock | Sensori: Accelerometro, giroscopio, prossimità, luminosità, bussola, gravità | Features: Face Unloock, sensore impronte digitali sotto il display | Batteria: 4000 mAh, supporto alla ricarica rapida 30W VOOC Flash Charge 4.0 Non Removibile | Sistema Operativo: ColorOS 6 basata su Android 9.0 Pie | Valori SAR: n/a | Prezzo: 299 Euro

Xiaomi Mi 9 SE

Xiaomi Mi 9 SE è un buon acquisto per chi cerca uno smartphone dalle dimensioni più compatte.

Tuttavia, se le dimensioni non vi interessano più di tanto, è meglio puntare su Xiaomi Mi 9T oppure Xiaomi Mi 9 Lite.

Xiaomi Mi 9 Se ha una buona fotocamera e un display Super AMOLED. Recensione Xiaomi MI 9 SE.

Xiaomi Mi 9 SE

Xiaomi Mi 9 SE – Caratteristiche Tecniche
Uscita: marzo 2019 | Network: Dual SIM Nano SIM – Modem X15 LTE (download: Cat 15, up to 800 Mbit/s; upload: Cat 13, up to 150 Mbit/s), HSPA 42.2/5.76 Mbps,Bande supportate 4G-LTE FDD: 1(2100), 3(1800), 5(850), 7(2600), 8(900), 34(2000), 38(2600), 39(1900), 40(2300), 41(2500) | Dimensioni: 147.5 x 70.5 x 7.5 mm mm, peso: 155 g | Design: Frame laterale in metallo retro in vetro Corning Gorilla Glass 5 | Schermo: Super AMOLED da 5,97”, risoluzione 1080 x 2340 pixel (~431 ppi) Vetro: Corning Gorilla Glass 5 | SoC: Qualcomm Snapdragon 712 Octa-core: 2 Kryo 360 Gold derivati da Cortex-A75 fino a 2.3 GHz + 6 Kryo 360 Silver derivati da Cortex-A55 fino a 1.7 GHz, processo produttivo 10 nm, GPU: Adreno 616 | AnTuTu v7 Score: 210000 | RAM: 6GB LPDDR4X | Memoria Interna: 64/128GB UFS2.1 – Slot micro SD: No | Fotocamera Principale: Tripla Fotocamera: principale 48 MP Sony IMX586, f/1.75, pixel da 0.8µm, messa a fuoco Laser e PDAF + grandangolare 13 MP, f/2.2, 1.0µm + teleobiettivo 8 MP, f/2.4, 1.12µm. Doppio Flash Led, Auto HDR, Video 4K a 30 fps, Slow motion a 760 fps | Selfie Camera: 20 MP, f/2.0, pixel 0.9µml, video 1080p a 30 fps | Connettività: USB Type-C 2.0, Wi-Fi 802.11 a/b/g/n/ac 2.4G + 5GHz, 2×2 MIMO, Bluetooth v5.0 LE, aptX, NFC | GPS: GPS a doppia frequenza AGPS – GLONASS – GALILEO – BDS | Sensore Impronte Digitali: SI, integrato nel display, Screen Unlock | Sensori: Accelerometro, giroscopio, prossimità, luminosità, bussola, gravità, sensore IR | Features: Sensore IR per usarlo come telecomando, Face Unlock, sensore impronte digitali sotto il display | Batteria: 3070 mAh con ricarica rapida 18W Non Removibile | Sistema Operativo: MIUI 10 basata su Android 9.0 Pie | Valori SAR: Testa 1,385 W/kg. Corpo 1,385 W/kg ad una distanza di 5 mm. Distanza 10 mm: Testa 1,19 W/kg, Corpo 1,09 W/kg | Prezzo: 240 Euro

Xiaomi Redmi Note 8 Pro

Xiaomi Redmi Note 8 Pro, erede dell’ottimo Redmi Note 7, porta con se alcune caratteristiche interessanti.

C’è il chip NFC, il vetro posteriore è curvo sui 4 lati e si unisce direttamente al frame laterale (che rimane in plastica) rendendo l’impugnatura più salda. La batteria è aumentata passando a 4500 mAh, ci sono ben 4 fotocamere anche se due di queste, quella per l’effetto bokeh e per le macro, non so quanto possano essere utili.

Xiaomi Redmi Note 8 Pro è il primo smartphone a portare in Italia un sensore da ben 64MP, realizzato da Samsung in collaborazione con Xiaomi.

Cambia anche il processore, il Redmi Note 8 Pro monta un Mediatek Helio G90T, con prestazioni superiori allo Snapdragon 710 che troviamo per esempio su Xiaomi Mi 9 Lite e simili a quelle dello Snapdragon 730 che troviamo a bordo di Xiaomi Mi 9T.

Su Xiaomi Redmi Note 8 Pro troviamo la MIUI 10 basata su Android 9.0 Pie.

Con la MIUI 10.4 viene risolto anche il problema della persistenza delle notifiche nella barra superiore e c’è un piccolo LED di notifica a destra del notch a goccia.

L’ultimo aggiornamento disponibile + la MIUI Global 11.0.3 Stabile con le patch di sicurezza Android aggiornate a dicembre 2019, ma sempre con Android 9.

Xiaomi Redmi Note 8 Pro UnboxingRecensione Xiaomi Redmi Note 8 Pro

Xiaomi Redmi Note 8 Pro

Xiaomi Redmi Note 8 Pro – Caratteristiche Tecniche
Uscita: settembre 2019 | Network: Dual SIM Nano SIM – Modem LTE (download: Cat 12, fino a 600 Mbit/s; upload: Cat 13, fino a 150 Mbit/s), HSPA 42.2/5.76 Mbps, Bande supportate 4G-LTE FDD e TDD: 1(2100), 3(1800),  7(2600), 8(900), 20(800), 28(700), 38(2600), 40(2300) – Supporto 4G+ e VoLTE | Dimensioni: 161.3 x 76.4 x 8.8 mm, peso: 199 g | Design: Frame laterale in plastica retro in vetro Corning Gorilla Glass 5 | Schermo: IPS LCD da 6,53”, risoluzione 1080 x 2340 pixel (~394 ppi) Vetro: Corning Gorilla Glass 5 | SoC: MediaTek Helio G90T Octa-core 2 Core Cortex A76 fino a 2.05GHz + 6 Core Cortex A55 fino a 2.0 GHz, processo produttivo 12 nm – GPU: Mali-G76 3EEMC4 @800MHz | AnTuTu v7 Score: 225000 | RAM: 6GB LPDDR4X | Memoria Interna: 64/128GB UFS2.1 – Slot micro SD: SI, fino a 512GB slot in comune con la SIM 2 | Fotocamera Principale: Quadrupla Fotocamera 64 MP, f/1.89, pixel 0,8 μm, PDAF + 8MP, f/2.2, pixel da 1,12 μm, ultra-grandangolare 120° + 2MP per macro + 2MP per effetto bokeh, EIS, singolo Flash LED, Auto HDR, Video 4K 30 fps, 1080p a 60 fps, Slow motion 1080p, 120fps | Selfie Camera: 20 MP, f/2.0, pixel da 0,9 µm, HDR, Video 1080p a 30 fps | Connettività: USB Type-C 2.0, Wi-Fi 802.11 a/b/g/n/ac 2.4G + 5GHz, Bluetooth v5.0 LE, NFC, jack audio da 3.5 mm | GPS: GPS – AGPS – GLONASS – GALILEO – BDS | Sensore Impronte Digitali: SI, posteriore | Sensori: accelerometro, prossimità, giroscopio, luminosità, bussola, sensore a infrarossi | Features: Sensore IR per usarlo come telecomando, Face Unloock, Notch a Goccia, NFC, Raffreddamento a Liquido, Fotocamera da 64MP e sensore dedicato per le macro, resistenza agli spruzzi d’acqua. | Batteria: 4500 mAh con supporto ricarica rapida 18W Non Removibile | Sistema Operativo: MIUI 10.4 basata su Android 9.0 Pie | Valori SAR: Testa: 0,997 W/kg – Corpo: 1,466 W/kg (distanza 5 mm) | Prezzo: 220 Euro

Huawei P30 Lite

Huawei P30 Lite sicuramente trasmette una sensazione di smartphone di fascia alta, tuttavia al suo interno troviamo componenti da smartphone di fascia media. Purtroppo il Bluetooth è ancora 4.2 e manca il supporto a Galileo.

Huawei P30 Lite punta molto sulla qualità delle foto e sull’intelligenza artificiale applicata agli scatti. Attorno ai 250 euro è comunque un buon acquisto.

Huawei P30 Lite Midnight Black 6.15" 4gb/128gb Dual Sim
Sistema Operativo: Android 9.0 (Pie); Fotocamera: 48+8+2 MP, 120°, f2.4; Memoria: 128 GB espandibile con MicroSD da 512 GB

Huawei P30 Lite

Huawei P30 Lite – Caratteristiche Tecniche
Uscita: aprile 2019 | Network: Dual SIM Nano SIM – Modem HSPA 42.2/5.76 Mbps, LTE-A (2CA) Cat6 400/50 Mbps bande 4G-LTE supportate 1(2100), 2(1900), 3(1800), 4(1700/2100), 7(2600), 8(900), 20(800), 38(2600) | Dimensioni: 152,9 x 72,7 x 7,4 mm mm, peso: 159 g | Design: Frame laterale in metallo retro in vetro | Schermo: IPS LCD da 6,15”, risoluzione 1080 x 2312 pixel (~414 ppi) Vetro: Corning Gorilla Glass | SoC: HiSilicon Kirin 710 Octa-core: 4 Core Cortex-A73 fino a 2,2 GHz + 4 Core Cortex-A53 fino a 1,7 GHz., processo produttivo 12 nm – GPU: Mali-G51 MP4 | AnTuTu v7 Score: 136000 | RAM: 4GBGB LPDDR4X | Memoria Interna: 64/128/256 GBGB eMMC 5.1 – Slot micro SD: SI, supporto micro SD fino a 512 GB, slot in comune con la SIM 2 | Fotocamera Principale: Tripla Fotocamera 48 MP, apertura f/1.8, PDAF, EIS, Auto HDR + 8 MP obiettivo grandangolare, angolo 120° + 2 MP per effeto bokeh, apertura f/2.4. Singolo LED Flash Possibilità di registrare video fino alla risoluzione massima 1080p a 30fps. | Selfie Camera: 24MP, f/2.0, fuoco fisso, HDR, video 1080p a 60 fps | Connettività: USB Type-C OTG USB 2.0, Wi-Fi 802.11 a/b/g/n/ac Dual Band (2,4 GHz + 5 GHz), Bluetooth 4.2 BLE, aptX/aptX HD, HWA, NFC, Jack Audio da 3.5 mm | GPS: GPS – AGPS – GLONASS – BEIDOU | Sensore Impronte Digitali: SI, Posteriore | Sensori: Accelerometro, Sensore impronte digitali, Giroscopio, Campo magnetico, Sensore di luminosità, Sensore di prossimità | Features: Video Suonerie, GPU Turbo 2.0, Back Cover in Vetro con curvatura ai lati, Radio FM. | Batteria: 3340 mAh, con ricarica veloce 18W non removibile | Sistema Operativo: EMUI 9.0.1 basata su Android 9.0 Pie | Valori SAR: n/a | Prezzo: 220 Euro

Samsung Galaxy M30s

Samsung Galaxy M30s è molto simile al Samsung Galaxy A50, ha una autonomia migliore, una fotocamera principale che scatta foto migliori di giorno, ma peggiori con poca luce. Purtroppo non c’è il 4G+ (anche se dovrebbe arrivare con i prossimi aggiornamenti) e la ricarica rapida arriva solo fino a 15W, quindi ci vorrà un po’ di tempo, circa 3 ore, per la ricarica completa. Una buona alternativa al Galaxy A50 per chi cerca un’autonomia ancora migliore.

Samsung Galaxy M30s
Samsung Galaxy M30s – Caratteristiche Tecniche
Uscita: ottobre 2019 | Network: Dual SIM Nano SIM – Modem HSPA 42.2/5.76 Mbps, LTE Cat.12 3CA 600Mbps (DL) / Cat.13 2CA 150Mbps (UL) Bande LTE supportate 1(2100), 3(1800), 5(850), 7(2600), 8(900), 20(800), 38(2600), 40(2300), 41(2500) | Dimensioni: 161.1 x 75.4 x 8.6 mm, peso: 188 g | Design: Monoscocca in policarbonato | Schermo: Super AMOLED da 6,4”, risoluzione 1080 x 2340 pixel (~402 ppi) Vetro: Corning Gorilla Glass | SoC: Exynos 9611 Octa-core: 4 Core Cortex-A73 fino a 2,3 GHz + 4 Core Cortex-A53 fino a 1,7 GHz., processo produttivo 10 nm FinFET – GPU: Mali-G72 MP3 | AnTuTu v8 Score: 158000 | RAM: 4GB LPDDR4X | Memoria Interna: 64GB eMMC 5.1 – Slot micro SD: SI, supporto micro SD fino a 512 GB, slot dedicato | Fotocamera Principale: Tripla Fotocamera 48 MP, f/2.0, PDAF + 8 MP, f/2.2, 12mm grandangolare + 5 MP, f/2.2 per effetto bokeh. Auto HDR. Video 4K a 30 fps | Selfie Camera: 16 MP, f/2.0 HDR, Video 1080p a 30 fps | Connettività: USB Type-C OTG USB 2.0, Wi-Fi 802.11 a/b/g/n/ac Dual Band (2,4 GHz + 5 GHz), Bluetooth 5.0, NFC, Jack Audio da 3.5 mm | GPS: GPS – AGPS – GLONASS – GALILEO – QZSS – BDS | Sensore Impronte Digitali: Si, posteriore | Sensori: Accelerometro, Sensore impronte digitali, Giroscopio, Campo magnetico, Sensore di luminosità, Sensore di prossimità | Features: Display Super Amoled, Radio FM, Batteria molto capiente | Batteria: 6000 mAh, con ricarica veloce 15W non removibile | Sistema Operativo: Samsung One UI 1.5 basata su Android 9.0 Pie | Valori SAR: SAR testa : 0.492 W/Kg SAR corpo a 5 mm: 1.130 W/Kg | Prezzo: 259 Euro

Oppo Reno 2Z

Oppo Reno 2Z è un cellulare con sicuramente un bel design, le fotocamere posteriori non sporgono, la qualità costruttiva è molto buona. In generale si tratta di un buon telefono, tuttavia il SoC Mediatek Helio P90 e la UI della ColorOS per molti significa non acquistare questo smartphone. Secondo me si può acquistare, specialmente ora che il prezzo è sceso sotto i 300 euro.

Oppo Reno 2Z

Oppo Reno 2Z – Caratteristiche Tecniche
Uscita: settembre 2019 | Network: Dual SIM Nano SIM – Modem X15 HSPA 42.2/5.76 Mbps, LTE Cat.15 800Mbps (DL) / Cat.13 150Mbps (UL), 2×2 (MU-MIMO), Bande LTE supportate 1(2100), 2(1900), 3(1800), 4(1700/2100), 5(850), 7(2600), 8(900), 18(800), 19(800), 20(800), 26(850), 28(700), 38(2600), 39(1900), 40(2300), 41(2500) | Dimensioni: 162.4 x 75.8 x 8.7 mm, peso: 195 g | Design: Frame laterale in alluminio retro in vetro Corning Gorilla Glass 5 | Schermo: AMOLED da 6,53”, risoluzione 1080 x 2340 pixel (~394 ppi) Vetro: Corning Gorilla Glass 5 | SoC: Mediatek Helio P90 (MT6779) Octa-core: 2 Cortex-A75 fino a 2.2 GHz + 6 Cortex-A55 fino a 2.0 GHz. NPU, processo produttivo TSMC 12 nm – GPU: PowerVR GM 9446 fino a 970 MHz | AnTuTu v8 Score: 162000 | RAM: 8GB LPDDR4X | Memoria Interna: 128GBGB eMMC 5.1 – Slot micro SD: Si, fino a 256GB, slot dedicato | Fotocamera Principale: Quadrupla Fotocamera: Sony IMX586 da 48MP, f/1.7, pixel da 0,8 µm, PDAF,EIS, Auto HDR + 8MP ultra-grandangolare 116°, f/2.2, pixel da 1,4 µm + 2MP, f/2.4, pixel da 1,75 µm per effetto bokeh + 2MP monocromatica, f/2.4, 1,75 µm. Video 4K a 30 fps, 1080p a 30 fps. | Selfie Camera: Fotocamera a scomparsa motorizzata, pop up da 16MP, f/2.0, HDR, autofocus. Video 1080p | Connettività: USB Type-C OTG USB 2.0, Wi-Fi 802.11 a/b/g/n/ac Dual Band (2,4 GHz + 5 GHz), Bluetooth 5.0 A2DP, LE, NFC, Jack Audio da 3.5 mm | GPS: GPS – AGPS – GLONASS – BEIDOU | Sensore Impronte Digitali: SI, integrato nel display, ottico. Screen Unlock | Sensori: Accelerometro, Sensore impronte digitali, Giroscopio, Campo magnetico, Sensore di luminosità, Sensore di prossimità | Features: Selfie camera a scomparsa come meccanismo pop up motorizzato. | Batteria: 4000 mAh, supporto alla ricarica rapida a 20W VOOC Flash Charge 3.0 Non Removibile | Sistema Operativo: ColorOS 6.1 basata su Android 9.0 Pie | Valori SAR: n/a | Prezzo: 275 Euro

Huawei P20

Huawei P20 risulta essere decisamente meno interessante rispetto al P20 Pro, manca la certificazione IP67, lo schermo è IPS, ha “solo” due fotocamere posteriori, ma scatta belle foto.

Come su P20 Pro manca il Jack Audio, non c’è il Bluetooth 5.0, manca lo slot per la micro SD. Il prezzo, per fortuna, è sceso sotto i 300 euro, ma è molto difficile da trovare a questo prezzo.

Huawei P20

Huawei P20 – Caratteristiche Tecniche
Uscita: marzo 2018 | Network: Single SIM – Dual SIM Nano SIM – Modem LTE-A (3CA) Cat18 1200/150 Mbps bande 1(2100), 2(1900), 3(1800), 4(1700/2100), 5(850), 6(900), 7(2600), 8(900), 9(1800), 12(700), 17(700), 18(800), 19(800), 20(800), 26(850), 28(700), 32(1500), 34(2000), 38(2600), 39(1900), 40(2300) | Dimensioni: 149,1 x 70,8 x 7,7 mm, peso: 165 g | Design: Frame laterale in metallo retro in vetro | Schermo: IPS LCD da 5,8”, risoluzione 1080 x 2240 pixel (~429 ppi) Vetro: Corning Gorilla Glass | SoC: Hisilicon Kirin 970 GPU: Mali-G72 MP12 di seconda generazione | AnTuTu Score: 210000 | RAM: 4GB LPDDR4X | Memoria Interna: 128GB UFS2.1 – Slot micro SD: NO | Fotocamera Principale: Doppia fotocamera 12MP, f/1.8, pixel da 1,55 µm, OIS + 20MP bianco e nero, f/1.6, Video 4K, Zoom ottico 2X, Slow Motion @960 fps, PDAF, autofocus al lasar. | Selfie Camera: 24MP, f/2.0, Autofocus | Connettività: USB Type-C 3.1 Gen 1 OTG, Wi-Fi 802.11 a/b/g/n/ac Dual Band (2,4 GHz + 5 GHz), Bluetooth 4.2 aptX/aptX HD, LDAC HD, HWA, NFC, DisplayPort 1.2 | GPS: GPS – AGPS – GLONASS – BDS | Sensore Impronte Digitali: SI, anteriore | Sensori: accelerometro, giroscopio, prossimità, luminosità, sensore temperatura colore | Features: Punteggio DxOmark 102, Certificazione TUV sulla sicurezza della batteria e ricarica veloce, Funzione PC Desktop | Batteria: 3400 non removibile | Sistema Operativo: EMUI 8.1 basata su Android 8.1 Oreo | Prezzo: 300 Euro per la versione con 128GB

LG G7 ThinQ

LG G7 ThinQ nel complesso è uno smartphone completo, rimane un gradino sotto a Samsung Galaxy S9+ e Huawei P20 Pro, ma il prezzo è sceso veramente tantissimo, fino ad arrivare sotto i 300 euro.

Purtroppo sta diventando sempre più difficile trovarlo ad un buon prezzo, quindi consiglio di acquistare smartphone più recenti.

LG G7 ThinQ

LG G7 LMG710EM – Caratteristiche Tecniche
Uscita: maggio 2018 | Network: Single SIM Nano SIM – Connettività 4G LTE Cat 18 / 5 (1100/75Mbps) | Dimensioni: 153.2 x 71.9 x 7.9 mm, peso: 162 g | Design: Monoscocca con profilo in lega di alluminio e rivestimento posteriore in vetro Corning Gorilla Glass 5 | Schermo: IPS LCD da 6,1”, risoluzione 1440 x 3120 pixel (~563 ppi) con notch, formato 19,5:9, HDR10, max 1000 nits Vetro: Corning Gorilla Glass 5 | SoC: Qualcomm Snapdragon 845 GPU: Adreno 630 | AnTuTu Score: 250000 | RAM: 4GB LPDDR4X | Memoria Interna: 64GB UFS2.1 – Slot micro SD: SI, supporta micro SD fino a 2TB | Fotocamera Principale: Doppia fotocamera 16 Megapixel con lente in vetro (71°) e apertura F1.6, OIS, Flash LED, Autofocus laser e PDAF + 16 Megapixel con lente asferica ultra-grandangolare (107°) con apertura F1.9 | Selfie Camera: 8 Megapixel con lente grandangolare 80°, registrazione video Full HD, Flash virtuale, Modalità ritratto, AI Cam | Connettività: USB Type-C 3.1 OTG, Wi-Fi 802.11 a/b/g/n/ac, Dual Band, Bluetooth 5.0 BLE con supporto Apt-X HD, NFC, Jack Audio 3,5mm | GPS: GPS A-GPS GLONASS GALILEO | Sensore Impronte Digitali: Si, posteriore | Sensori: accelerometro, prossimità, luminosità, bussola, giroscopio, barometro, fingerprint | Features: Face Unlock, Quad DAC, modalità Boombox, Radio FM, tasto dedicato per Google Assistant, certificazione IP68, Certificazione MIL-STD-810G, ricarica wireless | Batteria: 3000 mAh Non Removibile | Sistema Operativo: LG UX 7.0 basata su Android 9.0 Pie| Prezzo: 300 Euro

Samsung Galaxy A9 (2018)

Fortunatamente il prezzo del Samsung Galaxy A9 è calato molto, al lancio il prezzo era assurdo per uno smartphone che non ha OIS, certificazione IP68 e SoC di medie prestazioni.

Adesso è diventato sicuramente più interessante e si può valutarne l’acquisto.

A me personalmente 4 fotocamere posteriori non servirebbero a molto, ma molti credo riuscirebbero a sfruttarle tutte. Credo che sarebbe stato meglio inserire un sensore in meno e magari metterci la stabilizzazione ottica dell’immagine.

Samsung Galaxy A9 (2018) Dual SIM 128GB 6GB RAM SM-A920F/DS Nero SIM Free
Android 8.0 (oreo), octa-core (4x2.2 ghz kryo 260 4x1.8 ghz kryo 260); 128 gb, 6 gb ram; 2; anni di

Samsung Galaxy A9 2018

Samsung Galaxy A9 (2018) – Caratteristiche Tecniche
Uscita: ottobre 2018 | Network: Dual SIM Nano SIM – Modem HSPA 42.2/5.76 Mbps, LTE-A (3CA) Cat9 450/50 Mbps 4G LTE bande LTE B1 (2100), B2 (1900), B3 (1800), B4 (AWS), B5 (850), B7 (2600), B8 (900), B12 (700), B13 (700), B17 (700), B20 (800), B26 (850), B28 (700) TDD LTE B38 (2600), B40 (2300), B41 (2500) | Dimensioni: 162,5 x 77 x 7,8 mm mm, peso: g | Design: Frame laterale in metallo retro in vetro | Schermo: Super AMOLED da 6,3”, risoluzione 1080 x 2220 pixel (~391 ppi) | SoC: Qualcomm Snapdragon 660 GPU: Adreno 512 | AnTuTu Score: | RAM: 6GB LPDDR4X | Memoria Interna: 128GB eMMC 5.0 – Slot micro SD: | Fotocamera Principale: Quattro fotocamere posteriori 24MP, f/1.7, PDAF + 8MP, f/2.4, fuoco fisso, 12mm ultra wide + 10MP, f/2.4, autofocus, zoom ottico 2x + 5MP, f/2.2 per l’effetto bokeh, LED flash, video fino a 2160p/30fps. | Selfie Camera: 24MP, f/2.0, video 4k a 30 fps | Connettività: USB Type-C OTG, Wi-Fi 802.11 a/b/g/n/ac 2.4G + 5GHz, VHT80 MIMO, Bluetooth v5.0 LE, aptX, NFC, jack audio da 3.5 mm | GPS: GPS – AGPS – GLONASS – GALILEO – BDS | Sensore Impronte Digitali: SI, posteriore | Sensori: Accelerometro, Giroscopio, Campo magnetico, Sensore Hall, Sensore di luminosità RGB, Sensore di prossimità | Features: 4 fotocamere posteriori, Radio FM, la versione Dual SIM ha uno slot dedicato per la micro SD. | Batteria: 3800 mAh con ricarica rapida 18W Non Removibile | Sistema Operativo: Samsung One UI basata su Android 9.0 Pie| Valori SAR: testa : 0.351 W/Kg – corpo : 1.587 W/Kg | Prezzo: 280 Euro

Xiaomi Mi Mix 3

Xiaomi Mi Mix 3 è ancora un buon telefono che può competere con il più recente Xiaomi Mi 9. Xiaomi Mi Mix 3 ha un SoC meno recente, ma è sicuramente più innovativo in termini di design e usabilità e ha la stabilizzazione ottica dell’immagine che non troviamo su Xiaomi Mi 9. Ricordo che in commercio si trova anche lo Xiaomi Mi Mix 3 5G

Xiaomi Mi Mix 3

Xiaomi Mi Mix 3 – Caratteristiche Tecniche
Uscita: ottobre 2018 | Network: Dual SIM Nano SIM – Modem X20 LTE (download: Cat 18, fino a 1200 Mbit/s; upload: Cat 13, fino a150 Mbit/s), VoLTE, 4G+, LTE band 1(2100), 2(1900), 3(1800), 4(1700/2100), 5(850), 7(2600), 8(900), 12(700), 13(700), 17(700), 18(800), 19(800), 20(800), 25(1900), 26(850), 28(700), 29(700), 30(2300), 34(2000), 38(2600), 39(1900), 40(2300), 41(2500), 66(1700/2100) | Dimensioni: 157.9 x 74.7 x 8.5 mm mm, peso: 218 g | Design: Frame laterale in metallo retro in ceramica | Schermo: Super AMOLED da 6,39”, risoluzione 1080 x 2340 pixel (~403 ppi) Vetro: Corning Gorilla Glass 5 | SoC: Qualcomm Snapdragon 845 Octa-core 2.8 GHz Quad-core (Kryo 385 Gold Cortex-A75 custom CPU) + 1.8 GHz Quad-core (Kryo 385 Silver Cortex-A55 custom), processo produttivo 10nm FinFET 2nd gen. – GPU: Adreno 630 | AnTuTu v7 Score: 292000 | RAM: 6GBGB LPDDR4X | Memoria Interna: 128GBGB UFS2.1 – Slot micro SD: NO | Fotocamera Principale: Doppia Fotocamera Sony IMX363 12 MP, f/1.8, pixel da 1.4µm, Dual Pixel PDAF, OIS 4 assi + Samsung S5K3M3 12 MP (telephoto), pixel da 1.0µm | Selfie Camera: Doppia Fotocamera a scomparsa (meccanismo slide manuale): Sony IMX 576 da 24 MP, pixel da 0.9 µm tecnologia Super Pixel 4 in 1 + 2MP per effetto profondità | Connettività: USB Type-C 3.1 Gen 1 OTG, Wi-Fi 802.11 a/b/g/n/ac Dual Band (2,4 GHz + 5 GHz) 2×2 MIMO, MU-MIMO, Bluetooth 5.0 BLE AAC/apt/aptX-HD, NFC | GPS: GPS a doppia frequenza AGPS – GLONASS – GALILEO – BDS | Sensore Impronte Digitali: SI, Posteriore | Sensori: Accelerometro, Sensore impronte digitali, Giroscopio, Campo magnetico, Sensore di luminosità, Sensore di prossimità | Features: Rapporto schermo-corpo del 93,4% grazie al meccanismo dello Slider, Funzioni Slider Personalizzabili, Ottima Fotocamera, Tasto Fisico AI | Batteria: 3200 mAh, con ricarica veloce QC3 18W, incluso caricabatteria wireless 10W non removibile | Sistema Operativo: MIUI 10.3 basata su Android 9.0 Pie | Valori SAR: n/a | Prezzo: 300 Euro

Motorola One Vision

Motorola One Vision è uno smartphone AndroidOne quindi aggiornamenti garantiti per 3 anni, fino ad Android 11.

È tra i pochi smartphone sotto i 300 euro ad avere la stabilizzazione ottica dell’immagine (OIS) e uno schermo in formato 21:9. Purtroppo l’autonomia non è al top.

Motorola One Vision Dual SIM, 128GB, 48MP, Android 9 Pie, Display CinemaVision FHD+ da 6,3”, Blu (Sapphire Blue)
Sistema operativo: Android 9 Pie con i più recenti aggiornamenti; Processore Exynos 9609 con CPU Octa-core da 2,2 GHz e GPU Mali G72 MP3

Motorola One Vision con display 21:9

Motorola One Vision – Caratteristiche Tecniche
Uscita: maggio 2019 | Network: Dual SIM Nano SIM – Modem HSPA 42.2/5.76 Mbps, LTE Cat.12 3CA 600Mbps (DL) /150Mbps (UL) Bande LTE supportate 1(2100), 3(1800), 5(850), 7(2600), 8(900), 20(800), 38(2600), 40(2300), 41(2500) | Dimensioni: 160.1 x 71.2 x 8.7 mm mm, peso: 180 g | Design: Frame laterale in policarbonato e Back Cover in vetro | Schermo: LTPS IPS LCD da 6,3”, risoluzione 1080 x 2520 pixel (~435 ppi) Vetro: Corning Gorilla Glass | SoC: Exynos 9609 Octa-core: 4 Core Cortex-A73 fino a 2.2GHz + 4 Core Cortex-A73 fino a 1.6GHz, processo produttivo 10 nm FinFET – GPU: Mali-G72 MP3 | AnTuTu v7 Score: 143000 | RAM: 4GB LPDDR4X | Memoria Interna: 128GB eMMC 5.1 – Slot micro SD: SI, supporto micro SD fino a 1TB, slot in comune con la SIM 2 | Fotocamera Principale: Doppia Fotocamera 48 MP, f/1.7, pixel da 0.8µm, PDAF, OIS + 5 MP, f/2.2, sensore di profondità. Night Vision2. Video 4K a 30 fps | Selfie Camera: 25 MP, f/2.0, pixel da 0.9µm | Connettività: USB Type-C OTG USB 2.0, Wi-Fi 802.11 a/b/g/n/ac Dual Band (2,4 GHz + 5 GHz), Bluetooth 5.0 A2DP, LE, NFC, Jack Audio da 3.5 mm | GPS: GPS – AGPS – GLONASS – GALILEO – BDS | Sensore Impronte Digitali: SI, posteriore | Sensori: Accelerometro, Sensore impronte digitali, Giroscopio, Campo magnetico, Sensore di luminosità, Sensore di prossimità | Features: OIS, AndroidONE, Radio FM, Display CinemaVision 21:9 | Batteria: 3500 mAh, ricarica rapida 15W Non Removibile | Sistema Operativo: AndroidOne basata su Android 9.0 Pie | Valori SAR: n/a | Prezzo: 250 Euro su Amazon

Motorola One Action

Motorola One Action è uno smartphone Android One quindi aggiornamenti garantiti per 3 anni, fino ad Android 11.

Ha in sensore grandangolare che si può sfruttare solo per la registrazione di video e l’autonomia è scarsa.

Smartphone che diventa interessante sotto i 200 euro.
Motorola One Action

Motorola One Action – Caratteristiche Tecniche
Uscita: agosto 2019 | Network: Dual SIM Nano SIM – Modem HSPA 42.2/5.76 Mbps, LTE Cat.12 3CA 600Mbps (DL) /150Mbps (UL) Bande LTE supportate 1(2100), 3(1800), 5(850), 7(2600), 8(900), 20(800), 38(2600), 40(2300), 41(2500) | Dimensioni: 161.1 x 71.2 x 9.2 mm mm, peso: 176 g | Design: Monoscocca in policarbonato | Schermo: LTPS IPS LCD da 6,3”, risoluzione 1080 x 2520 pixel (~435 ppi) Vetro: Corning Gorilla Glass | SoC: Exynos 9609 Octa-core: 4 Core Cortex-A73 fino a 2.2GHz + 4 Core Cortex-A73 fino a 1.6GHz, processo produttivo 10 nm FinFET – GPU: Mali-G72 MP3 | AnTuTu v7 Score: 148000 | RAM: 4GB LPDDR4X | Memoria Interna: 128GB eMMC 5.1 – Slot micro SD: SI, supporto micro SD fino a 1TB, slot in comune con la SIM 2 | Fotocamera Principale: Tripla Fotocamera 12 MP, f/1.2, pixel da 1.25 µm, PDAF + 16 MP, f/2.2 ultrangolare solo per i video + 5 MP, f/2.2, sensore di profondità. Night Vision2. Video 4K a 30 fps | Selfie Camera: 12 MP, f/2.0, pixel da 1.25 µm | Connettività: USB Type-C OTG USB 2.0, Wi-Fi 802.11 a/b/g/n/ac Dual Band (2,4 GHz + 5 GHz), Bluetooth 5.0 A2DP, LE, NFC, Jack Audio da 3.5 mm | GPS: GPS – AGPS – GLONASS – GALILEO – BDS | Sensore Impronte Digitali: SI, posteriore | Sensori: Accelerometro, Sensore impronte digitali, Giroscopio, Campo magnetico, Sensore di luminosità, Sensore di prossimità | Features: Android ONE, Radio FM, Display CinemaVision 21:9 | Batteria: 3500 mAh, ricarica 10W Non Removibile | Sistema Operativo: Android One basata su Android 9.0 Pie | Valori SAR: n/a | Prezzo: 200 Euro

Motorola Moto G8 Plus

Motorola Moto G8 Plus è uno smartphone che non porta con se particolari innovazioni, tuttavia ha la peculiarità di restituire un buona esperienza d’uso quotidiana grazie alla ROM praticamente Android Stock con i classici miglioramenti dati delle Moto Action e dal Moto Display.

Rispetto al Motorola Moto G7 Plus aumenta l’autonomi, migliora la qualità audio grazie al doppio speaker, migliora anche la qualità delle foto, ma manca la stabilizzazione ottica dell’immagine.

Secondo me Motorola non fa un un vero passa avanti rispetto Moto G7 Plus, per farlo avrebbe dovuto integrare un display di qualità migliore e la stabilizzazione ottica dell’immagine.

Motorola Moto G8 Plus

Motorola Moto G8 Plus – Caratteristiche Tecniche
Uscita: ottobre 2019 | Network: Dual SIM Nano SIM – Modem HSPA 42.2/5.76 Mbps, LTE Cat.13 3CA 600Mbps (DL) /100Mbps (Cat.5 UL) Bande LTE supportate 1(2100), 2(1900), 3(1800), 4(1700/2100), 5(850), 7(2600), 8(900), 18(800), 19(800), 20(800), 26(850), 28(700), 38(2600), 40(2300), 41(2500) | Dimensioni: 158.4 x 75.8 x 9.1 mm, peso: 188 g | Design: Frame laterale in policarbonato e Back Cover in vetro | Schermo: LTPS IPS LCD da 6,3”, risoluzione 1080 x 2280 pixel (~400 ppi) Vetro: Corning Gorilla Glass | SoC: Qualcomm Snapdragon 665 Octa-core: 4 Kryo 260 Gold derivati da Cortex-A73 fino a 2.0 GHz + 4 Kryo 260 Silver derivati da Cortex-A53 fino a 1.8 GHz, processo produttivo 11 nm LPP FinFET – GPU: Adreno 610 | AnTuTu v8 170000 Score: | RAM: 4GB LPDDR4X | Memoria Interna: 64GB eMMC 5.1 – Slot micro SD: SI, supporto micro SD fino a 512TB, slot in comune con la SIM 2 | Fotocamera Principale: Doppia Fotocamera 48 MP, f/1.7, pixel da 0.8µm, PDAF, Laser AF + 16MP, f/2.2. ultra-grandangolare 117° uso tipo action cam + 5 MP, f/2.2, sensore di profondità. Night Vision 2. Video 4K a 30 fps, Full HD a 60 fps | Selfie Camera: 25 MP, f/2.0, pixel da 0.9µm, HDR. Video Full HD a 30 fps. | Connettività: USB Type-C OTG USB 2.0, Wi-Fi 802.11 a/b/g/n/ac Dual Band (2,4 GHz + 5 GHz), Bluetooth 5.0 A2DP, LE, NFC, Jack Audio da 3.5 mm | GPS: GPS – AGPS – GLONASS – GALILEO – BDS | Sensore Impronte Digitali: SI, posteriore | Sensori: Accelerometro, Sensore impronte digitali, Giroscopio, Campo magnetico, Sensore di luminosità, Sensore di prossimità | Features: Speaker Stereo, Radio FM, Resistenza agli spruzzi d’acqua. | Batteria: 4000 mAh, ricarica rapida 18W Non Removibile | Sistema Operativo: Android 9.0 Pie | Valori SAR: n/a | Prezzo: 230 Euro

Motorola Moto G7 Plus

Motorola Moto G7 Plus è uno dei pochi smartphone di fascia medio/bassa ad avere la stabilizzazione ottica dell’immagine (OIS). Il SoC non è tra i più prestanti, ma l’esperienza d’uso quotidiana è sicuramente positiva grazie all’ottimizzazione del software, Moto Action e Moto Display.

Il più grande difetto di questo Motorola Moto G7 Plus è sicuramente la capacità della batteria. 3000 mAh potrebbero non essere sufficienti per arrivare fino a sera con un utilizzo intenso dello smartphone.  Attorno ai 200 euro si può ancora prendere in considerazione.

Motorola Moto G7 Plus
Motorola Moto G7 Plus – Caratteristiche Tecniche
Uscita: febbraio 2019 | Network: Dual SIM Nano SIM – Modem 4G LTE (DL Cat 13/ UL Cat 5) – 4G: bande FDD LTE 1/2/3/4/5/7/8/18/19/20/26/28, bande TD LTE 38/40/41 | Dimensioni: 157 x 75,3 x 8,3 mm, peso: 176 g | Design: Frame laterale in metallo retro in vetro | Schermo: IPS LCD da 6,2”, risoluzione 1080 x 2270 pixel (~405 ppi) Vetro: Corning Gorilla Glass 3 | SoC: Qualcomm Snapdragon 636 GPU: Adreno 509 | AnTuTu Score: | RAM: 4GB LPDDR4X | Memoria Interna: 64GB eMMC 5.0 – Slot micro SD: SI, fino a 512GB slot dedicato | Fotocamera Principale: Doppia fotocamera 16 MP, f/1.7, pixel da 1,22 um, OIS (stabilizzazione ottica dell’immagine), sensore di profondità da 5 MP, doppio flash LED CCT, PDA, video 4K 30 fps, Auto HDR | Selfie Camera: 12 MP, pixel da 1,25 um, video 4k a 30 fps, Auto HDR | Connettività: USB Type-C OTG, Wi-Fi 802.11 a/b/g/n, 2,4 GHz + 5 GHz, Bluetooth 5.0 LE aptX, NFC, jack audio da 3.5 mm | GPS: GPS A-GPS GLONASS GALILEO | Sensore Impronte Digitali: SI, Posteriore | Sensori: accelerometro, prossimità, giroscopio, luminosità, bussola | Features: OIS, Moto Actions, Moto Display, Radio FM, resistenza agli sbruffi | Batteria: 3000 mAh, ricarica TurboPower 27W Non Removibile | Sistema Operativo: Android 9.0 Pie | Valori SAR: n/a | Prezzo: 200 Euro

Oppo Reno Z

Oppo Reno Z è uno smartphone con un bel design. La back cover è in vetro, ma il frame laterale in plastica. Anche se con SoC Mediatek, Oppo Reno Z offre buone prestazioni, una buona autonomia ed è in grado di scattare belle foto.

Non c’è il supporto per la micro SD, ci sono 128GB di memoria interna. Sotto i 300 euro è un device che si può tranquillamente prendere in considerazione. È uscito Oppo Reno 2Z

Oppo Reno Z
Oppo Reno Z

Oppo Reno Z – Caratteristiche Tecniche
Uscita: maggio 2019 | Network: Dual SIM Nano SIM – HSPA 42.2/5.76 Mbps, 4G LTE Cat 12 (DL 600 Mbps) / Cat-13 (UL 150 Mbps) (FDD/TDD), 4×4 MIMO, 3CA Bande LTE supportate 1(2100), 2(1900), 3(1800), 4(1700/2100), 5(850), 7(2600), 8(900), 18(800), 19(800), 20(800), 26(850), 28(700) – LTE-TDD 38(2600), 39(1900), 40(2300), 41(2500) | Dimensioni: 157.3 x 74.9 x 9.1 mm, peso: 186 g | Design: Frame laterale in plastica retro in vetro | Schermo: AMOLED da 6,4”, risoluzione 1080 x 2340 pixel (~402 ppi) Vetro: Corning Gorilla Glass 5 | SoC: Mediatek Helio P90 (MT6779) Octa-core: 2 Cortex-A75 fino a 2.2 GHz + 6 Cortex-A55 fino a 2.0 GHz. NPU, processo produttivo TSMC 12 nm – GPU: PowerVR GM 9446 fino a 970 MHz | AnTuTu v7 Score: 162000 | RAM: 4GB LPDDR4X | Memoria Interna: 128GB eMMC 5.1 – Slot micro SD: NO | Fotocamera Principale: Doppia Fotocamera 48MP, f/1.7, PDAF, Auto HDR + 5MP, f/2.4 per effetto bokeh. Doppio Flash LED. Video 4K a 30 fps. | Selfie Camera: Fotocamera all’interno del notch a goccia da 32MP, f/2.0, HDR, autofocus. Video 1080p | Connettività: USB Type-C OTG USB 2.0, Wi-Fi 802.11 a/b/g/n/ac Dual Band (2,4 GHz + 5 GHz), Bluetooth 5.0 A2DP, LE, NFC, Jack Audio da 3.5 mm | GPS: GPS – AGPS – GLONASS – GALILEO – BDS | Sensore Impronte Digitali: SI, integrato nel display, Screen Unlock | Sensori: Accelerometro, Sensore impronte digitali, Giroscopio, Campo magnetico, Sensore di luminosità, Sensore di prossimità | Features: Display AMOLED con supporto HDR10, Speaker Stereo, Sensore impronte digitali sotto al display. | Batteria: 4035 mAh, Supporta la ricarica rapida 10W VOOC 3.0 Non Removibile | Sistema Operativo: ColorOS 6.0 basata su Android 9.0 Pie | Valori SAR: n/a | Prezzo: 220 Euro

Xiaomi Pocophone F1

Xiaomi Pocophone F1 per un certo periodo de è stato  un top di gamma venduto ad un prezzo molto concorrenziale.

Le uniche mancanze significative sono OIS, NFC e la certificazione IP68. Tuttavia ha il jack audio da 3,5 mm, la radio FM, una batteria molto capiente e altoparlanti stereo.

Xiaomi Pocophone F1 è ancora un discreto smartphone, anche se è un telefono che ha quasi 2 anni. Da acquistare solo sotto i 250 euro.

L’ultima versione del firmware per Xiaomi Pocophone F1 Global è la MIUI 11 V11.0.5.0.PEJMIXM

Xiaomi Pocophone F1

Xiaomi Pocophone F1 – Caratteristiche Tecniche
Uscita: agosto 2018 | Network: Dual SIM Nano SIM – Modem 4G, LTE-A (4CA) Cat16 1024/150 Mbps, Bande 4G supportate 1(2100), 3(1800), 5(850), 7(2600), 8(900), 20(800), TD-LTE 38(2600), 40(2300), 41(2500) | Dimensioni: 155,5 x 75,3 x 8,8 mm, peso: 180 g | Design: Monoscocca in policarbonato | Schermo: IPS LCD da 6,18”, risoluzione 1080 x 2246 pixel (~403 ppi) Vetro: Corning Gorilla Glass | SoC: Qualcomm Snapdragon 845 GPU: Adreno 630 | AnTuTu Score: 265000 | RAM: 6/8GB LPDDR4X | Memoria Interna: 64/128/256 GB UFS2.1 – Slot micro SD: SI, in comune con la SIM 2. Supporta micro SD fino a 400 GB | Fotocamera Principale: Doppia fotocamera: Sony IMX363 da 12 MP, f/1.9, dimensione pixel 1.4µm, PDAF Dual Pixel + 5 MP, f/2.0, pixel da 1.12 µm, doppio Flash LED, video 4K a 30 fps, EIS, slow motion 1080p a 240 fps, effetto bokeh, HDR Auto. | Selfie Camera: Selfie camera da 20 MP, apertura f/2.0, pixel da 0,9 µm, video 1080p, HDR | Connettività: USB Type-C OTG 2.0, Wi-Fi 802.11 a/b/g/n/ac, Dual Band, Bluetooth 5.0 aptX HD, Jack Audio da 3,5 mm | GPS: GPS -AGPS – GLONASS – BEIDOU | Sensore Impronte Digitali: SI, posteriore | Sensori: accelerometro, giroscopio, prossimità, luminosità, bussola, gravità | Features: Sblocco tramite riconoscimento del volto coadiuvato da sensore IR, Intelligenza Artificiale a livello della fotocamera, Notch, Radio FM, Speaker Stereo. | Batteria: 4000 mAh con supporto ricarica rapida Quick Charge 3.0 Non Removibile | Sistema Operativo: MIUI 10 Personalizzata da Poco basata su Android 9.0 Pie | Valori SAR: n/a | Prezzo: da 250 Euro

Xiaomi Mi 8

Xiaomi Mi 8 non stupisce più di tanto a livello di design che ricorda Apple iPhone X. Ancora una volta non abbiamo una certificazione IP68 quindi nessuna resistenza all’acqua, un notch molto grande che però integra anche sensori per il riconoscimento del volto. Ricordo che Xiaomi Mi 8 è Dual SIM, ma non supporta schede micro SD, neanche sulla seconda SIM.

Xiaomi Mi 8 si può acquistare anche nei migliori negozi di elettronica e su Amazon. Smartphone che inizia a essere un po’ troppo datato, quindi meglio puntare su cellulari più recenti.

Xiaomi Mi 8 Xiaomi Mi 8 ExplorerXiaomi Mi 8 – Caratteristiche Tecniche
Uscita
: maggio 2018 | Network: Dual SIM Nano SIM – Modem 4G VoLTE, LTE-A (5CA) Cat16 1024/150 Mbps, 4×4 MIMO, Bande 4G supportate 1(2100), 2(1900), 3(1800), 4(1700/2100), 5(850), 7(2600), 8(900), 12(700), 17(700), 20(800), TD-LTE 34(2000), 38(2600), 39(1900), 40(2300), 41(2500) | Dimensioni: 154,9 x 74,8 x 7,6 mm, peso: 175 g | Design: Frame laterale in metallo retro in vetro | Schermo: Super AMOLED da 6,21”, risoluzione 1080 x 2248 pixel (~401 ppi) Vetro: Corning Gorilla Glass | SoC: Qualcomm Snapdragon 845 GPU: Adreno 630 | AnTuTu Score: 268000 | RAM: 6/8 GB LPDDR4X | Memoria Interna: 64/128 GB UFS2.1 – Slot micro SD: NO | Fotocamera Principale: Doppia fotocamera: Sony IMX363 12 MP, f/1.8, dimensione pixel 1.4µm, OIS 4 assi + 12 MP, f/2.4, pixel da 1.0µm, zoom ottico 2x, dual-LED flash, messa a fuoco dual-pixel, PDAF, doppio Flash LED, video 4K a 60 fps, slow motion 1080p a 240 fps | Selfie Camera: Selfie camera da 20 MP, apertura f/2.0, pixel da 1.8µm, video 1080p | Connettività: USB Type-C OTG, Wi-Fi 802.11 a/b/g/n/ac, Dual Band, Bluetooth 5.0 aptX HD, NFC | GPS: GPS – AGPS – GLONASS – GALILEO – QZSS | Sensore Impronte Digitali: SI, posteriore | Sensori: accelerometro, giroscopio, prossimità, luminosità, bussola, gravità | Features: Sblocco tramite riconoscimento del volto con infrarossi, Intelligenza Artificiale a livello della fotocamera, Notch, display DCI-P3 + HDR10, GPS a doppia frequenza | Batteria: 3400 mAh con supporto ricarica rapida 18W Quick Charge 3.0, NON c’è la ricarica Wireless Non Removibile | Sistema Operativo: MIUI 10 basata su Android 9.0 Pie| Prezzo: 220 euro.

Honor View 10 Lite

Honor View 10 Lite è molto simile a Huawei P Smart+ ma per certi aspetti è leggermente migliore dato che troviamo il WiFi Dual Band e NFC.

Sicuramente Honor View 10 Lite ha molti rivali, anche all’interno della stessa Huawei. Interessante per chi ha bisogno di molta memoria interna grazie ai suoi 128GB.

È arrivata la EMUI 9.0 con Android 9.0 Pie, ma non credo che riceverà l’aggiornamento alla EMUI 10 con Android 10.

Honor View 10 Lite – Caratteristiche Tecniche
Uscita: ottobre 2018 | Network: Dual SIM Nano SIM – HSPA 42.2/5.76 Mbps, LTE-A (3CA) Cat12 fino a 600/150 Mbps -4G- LTE bande 1(2100), 2(1900), 3(1800), 4(1700/2100), 5(850), 7(2600), 8(900), 20(800), 38(2600), 40(2300) | Dimensioni: 160,4 X 76,6 X 7,8 mm mm, peso: 175 g | Design: Frame laterale in metallo retro in vetro | Schermo: IPS LCD da 6,5”, risoluzione 1080 x 2340 pixel (~396 ppi) Vetro: Corning Gorilla Glass | SoC: HiSilicon Kirin 710 GPU: Mali-G51 MP4 | AnTuTu Score: 134417 | RAM: 4GBGB LPDDR4X | Memoria Interna: 64/128GBGB eMMC – Slot micro SD: SI, fino a 256 GB slot dedicato | Fotocamera Principale: Doppia fotocamera da 20 MP, f/1.8, PDAF + 2MP, f/2.4, AI | Selfie Camera: 16MP, apertura F/2.0, fuoco fisso, HDR Pro | Connettività: USB Micro USB 2.0, WiFi 802.11 a/b/g/n/ac Dual Band (2,4 GHz + 5 GHz), Bluetooth 4.2 BLE, NFC, jack audio da 3,5 mm | GPS: GPS A-GPS GLONASS | Sensore Impronte Digitali: SI, posteriore | Sensori: accelerometro, giroscopio, prossimità, luminosità, bussola | Features: Intelligenza Artificiale applicata non solo alla fotocamera, GPU Turbo | Batteria: 3750 mAh, caricabatterie da 5V 2A Non Removibile | Sistema Operativo: EMUI 8.2 basata su Android 8.1 Oreo | Valori SAR: n/a | Prezzo: 200 Euro la versione con 128 GB di memoria interna

Samsung Galaxy M20

Samsung Galaxy M20 è un buon smartphone da acquistare con circa 200 euro per via dell’ottima autonomia, bel display, fotocamera principale in grado di scattare buone foto e in più c’è anche il sensore grandangolare. C’è NFC, ma purtroppo gli manca il WiFi Dual Band.

Samsung Galaxy M20 si scontra con Xiaomi Redmi Note 8T, quest’ultimo ha un hardware più prestante e in generale è da preferire, ma alcuni potrebbero acquistare il Galaxy M20 per via del marchio Samsung.

Samsung Galaxy M20 SM-M205FD

Samsung Galaxy M20 – Caratteristiche Tecniche
Uscita: marzo 2019 | Network: Dual SIM Nano SIM – HSPA 42.2/5.76 Mbps, LTE-A (2CA) Cat12 600/50 Mbps 4G FDD LTE B1 (2100), B3 (1800), B5 (850), B7 (2600), B8 (900), B20 (800) | Dimensioni: 156.4 x 74.5 x 8.8 mm mm, peso: 186 g | Design: Monoscocca in policarbonato | Schermo: PLS TFT da 6,3”, risoluzione 1080 x 2340 pixel (~409 ppi) Vetro: Vetro Resistente e trattamento oleofobico | SoC: Exynos 7904 GPU: Mali-G71 MP2 | AnTuTu v7 Score: 108000 | RAM: 4GB LPDDR4X | Memoria Interna: 64GB eMMC 5.1 – Slot micro SD: SI, fino a 512GB slot dedicato | Fotocamera Principale: Doppia fotocamera 13 MP, apertura f/1.9, pixel da 1.12μm, PDAF + 5 MP grandangolare 120°, apertura f/2.2, pixel da 1.12μm. HDR, Flash LED, video fino FHD fino a 60 fps | Selfie Camera: 8MP, f/2.0, HDR, Video 1080p | Connettività: USB Type-C 2.0, Wi-Fi 802.11 a/b/g/n, 2,4 GHz, Bluetooth 5.0 LE, NFC, jack audio da 3.5 mm | GPS: GPS – AGPS – GLONASS – BEIDOU | Sensore Impronte Digitali: SI, posteriore | Sensori: accelerometro, prossimità, giroscopio, luminosità, bussola | Features: Batteria da 5000 mAh, NFC, Radio FM, Slot dedicato micro SD, Face Unlock, Dolby Atmos, Notch a goccia | Batteria: 5000 mAh con supporto ricarica rapida, caricatore in dotazione da 15W Non Removibile | Sistema Operativo: Samsung Experience 9.5 basata su Android 8.1 Oreo | Valori SAR: testa : 0,25 W/Kg – corpo : 1,59 W/Kg | Prezzo: 205 Euro

Honor 10

Honor 10 è stato commercializzato come un device di fascia alta, ma  venduto ad un prezzo da smartphone di fascia media. Adesso è semplicemente uno smartphone di fascia medio/bassa. Ha ancora senso acquistarlo solo se lo trovi attorno i 200 euro.

Il display purtroppo non ha un gran trattamento oleofobico il vetro trattiene le ditate, mentre la Back cover in vetro ha subito un buon trattamento oleofobico.

Non c’è la possibilità di inserire una Micro SD, è Dual SIM ed entrambe le SIM possono andare in 4G. La doppia fotocamera posteriore 20MP+16MP con AI è in grado di riconoscere moltissime scene, tuttavia l’intelligenza artificiale risulta essere un po’ troppo invasiva.

La stabilizzazione elettronica è efficacie solo su video fino a 1080p a 30 fps. Il sensore d’impronte digitali ad ultrasuoni posto sotto il vetro che ricopre il display è preciso, ma non velocissimo, c’è il Face Unlock che funziona piuttosto bene.

Honor 10

Honor 10 – Caratteristiche Tecniche
Uscita: maggio 2018 | Network: Dual SIM Nano SIM – Modem LTE-A (3CA) Cat18 1200/150 Mbps bande 1(2100), 2(1900), 3(1800), 4(1700/2100), 5(850), 6(900), 7(2600), 8(900), 9(1800), 12(700), 17(700), 18(800), 19(800), 20(800), 26(850), 28(700), 32(1500), 34(2000), 38(2600), 39(1900), 40(2300) | Dimensioni: 149,6 x 71,2 x 7,7 mm, peso: 153 g | Design: Frame laterale in metallo retro in vetro | Schermo: IPS LCD da 5,84”, risoluzione 1080 x 2280 pixel (~431 ppi) Vetro: Corning Gorilla Glass | SoC: Hisilicon Kirin 970 GPU: Mali-G72 MP12 di seconda generazione | AnTuTu Score: 210000 | RAM: 4GB LPDDR4X | Memoria Interna: 64GB – Slot micro SD: NO | Fotocamera Principale: Doppia fotocamera 16MP, f/1.8 + 24MP bianco e nero, f/1.6, EIS,Video 4K | Selfie Camera: 24MP, f/2.0, Autofocus | Connettività: USB Type-C 2.0 OTG, Wi-Fi 802.11 a/b/g/n/ac Dual Band (2,4 GHz + 5 GHz), Bluetooth 4.2 aptX/aptX HD, LDAC HD, HWA, NFC, DisplayPort 1.2 | GPS: GPS – AGPS – GLONASS – BDS | Sensore Impronte Digitali: SI ultrasonico, anteriore posto sotto il vetro che ricopre il display | Sensori: accelerometro, giroscopio, prossimità, luminosità, sensore temperatura colore | Features: Punteggio DxOmark 102, Certificazione TUV sulla sicurezza della batteria e ricarica veloce, Funzione PC Desktop | Batteria: 3400 non removibile | Sistema Operativo: EMUI 9.0 basata su Android 9.0  Pie | Prezzo: 200 Euro

Sony Xperia 10

Non credo ci sia molto da dire sul Sony Xperia 10 a parte il fatto che ha un display in formato 21:9, quindi è lungo e stretto. In questa fascia di prezzo ci sono smartphone migliori.
Sony Xperia 10

Sony Xperia 10 – Caratteristiche Tecniche
Uscita: aprile 2019 | Network: Dual SIM Nano SIM – Modem HSPA 42.2/5.76 Mbps, LTE Cat.12 2-CA 600Mbps (DL) /50Mbps (UL) Bande LTE supportate 1(2100), 2(1900), 3(1800), 5(850), 7(2600), 8(900), 20(800), 28(700), 32(1500), 38(2600) | Dimensioni: 156 x 68 x 8,4 mm mm, peso: 162 g | Design: Monoscocca in policarbonato | Schermo: IPS LCD da 6”, risoluzione 1080 x 2520 pixel (~456 ppi) Vetro: Corning Gorilla Glass 5 | SoC: Qualcomm Snapdragon 630 Octa-core 4×2.2 GHz Cortex-A53 &+ 4×1.8 GHz Cortex A53, processo produttivo 14 nm LPP – GPU: Adreno 508 | AnTuTu v7 Score: 89000 | RAM: 3GB LPDDR4X | Memoria Interna: 64GBGB eMMC 5.1 – Slot micro SD: SI, supporto micro SD fino a 512 GB, slot in comune con la SIM 2 | Fotocamera Principale: Doppia fotocamera 13 MP, f/2.0, pixel da 1.12µm, PDAF + 5 MP, f/2.4, pixel da 1.4µm per effetto bokeh. Video 4K a 30 fps | Selfie Camera: 8 MP, f/2.0, pixel da 1.12µm | Connettività: USB Type-C OTG USB 2.0, Wi-Fi 802.11 a/b/g/n/ac Dual Band (2,4 GHz + 5 GHz), Bluetooth 5.0 A2DP, LE, aptX HD, NFC, Jack Audio da 3.5 mm | GPS: GPS A-GPS GLONASS | Sensore Impronte Digitali: SI, laterale | Sensori: Accelerometro, Sensore impronte digitali, Giroscopio, Campo magnetico, Sensore di luminosità, Sensore di prossimità | Features: Radio FM. | Batteria: 2870 mAh Non Removibile | Sistema Operativo: Sony Xperia UI basata su Android 9.0 Pie | Valori SAR: n/a | Prezzo: 240 Euro

In conclusione qual è il miglior smartphone che posso acquistare con massimo 300 euro? e con massimo 250 euro a Gennaio 2020?

Puoi trovare la lista dei migliori cellulari consigliati da topdigamma.it nella fascia di prezzo 200 – 300 euro anche nella pagina ufficiale di TopDiGamma.it su Amazon.

Se a gennaio 2020 dovessi acquistare un nuovo smartphone con a disposizione un budget di circa 300 euro mi orienterei verso Xiaomi Mi 9T, attenzione non è dotato di slot per la micro SD, quindi sarebbe meglio acquistare la versione con 128GB di memoria intertna.

Xiaomi Mi 9T è in grado di fornire una buona esperienza d’uso quotidiana grazie alla batteria capiente, una buona fotocamera e la selfie camera pop motorizzata. Come alternativa si potrebbe valutare anche  Samsung Galaxy A70, il cui prezzo si sta avvicinando ai 300 euro, oppure Xiaomi Mi 9 a 299 euro.

Samsung Galaxy A70 Display 6.7", 128 GB Espandibili, RAM 6 GB, Batteria 4500 mAh, 4G, Dual SIM Smartphone, Android 9 Pie, (2019) [Versione Italiana], Black
  • L'Infinity-U display Super Amoled da 6.7” offre colori vividi e contrasti ottimali; il Galaxy A70 è ottimale per giocare, guardare video, navigare e molto altro
  • La tripla fotocamera posteriore di Galaxy A70 definisce i confini della fotografia per smartphone; realizza scatti ottimi, nitidi e luminosi in qualsiasi situazione
  • Sblocca il tuo mondo con un semplice tocco; il lettore di impronte digitali integrato nel display offre uno sblocco comodo, rapido e sicuro

Alternativa interessante ai cellulari menzionati sopra è il più recente Realme X2.

Con circa 250 euro di budget mi orienterei verso il Samsung Galaxy A50, oppure, se si desidera un telefono più recente, si potrebbe anche valutare l’acquisto di Xiaomi Mi 9 Lite oppure di Xiaomi Redmi Note 8 Pro.

Xiaomi Mi 9 Lite Aurora Blue 6,39" 6gb/128gb Dual Sim
  • Sistema operativo: android 9 (pie)
  • Fotocamera: 48 + 16 + 12 mp, sony imx586
  • Memoria: 128 gb
Xiaomi Redmi Note 8 Pro Smartphone,6GB RAM 128GB ROM Mobilephone,6.53"Full Screen,MTK Helio G90T Octa Core,ricarica 4500mAh,Quad Camera (64MP + 8MP + 2MP + 2MP) Versione globale (Verde)
  • Schermo da 6,53 "FHD + Protezione dagli schizzi Corning Gorilla Glass 5 Protegge il telefono da schizzi e schizzi accidentali Riduce i possibili danni allo schermo in caso di caduta Connettore sigillato Angoli rinforzati Resistente a polvere e spruzzi Migliorata la resistenza del telefono 91,4% rapporto schermo Certificazione schermo TÜV Rheinland luce blu
  • Il primo smartphone in Spagna con una fotocamera quad da 64 MP 64 MP e 4 fotocamere di punta. Telecamera selfie da 20 MP ad altissima risoluzione Modalità ritratto con AI e regolazione sfocatura dello sfondo Selfie perfetti in qualsiasi momento Modalità bellezza ottimizzata per scattare foto e registrare video. La modalità Ritratto consente di regolare la sfocatura dello sfondo e di scattare selfie professionali.
  • Carica del 100% in 2 ore * Batteria da 4500 mAh di grandi dimensioni (tipo), compatibile con ricarica rapida 18 W Caricatore rapido 18 W incluso Da 6 G di RAM

Con tutti questi smartphone Xiaomi di fascia media si fa un po’ di confusione. Il migliore è Xiaomi Mi 9T, ma non supporta la Micro SD ed è il più costoso. Se vuoi il supporto alla Micro SD allora puoi valutare l’acquisto di Xiaomi Mi 9 Lite, costa meno, ma non ha lo zoom ottico 2X e la selfie camera a pop-up motorizzata.

Xiaomi Mi 9 Lite, in generale, è da preferire al Redmi Note 8 Pro, per via delle dimensioni più compatte e schermo AMOLED, tuttavia il Redmi Note 8 Pro è il primo smartphone ad avere il nuovo sensore da 64 MP di Samsung e un sensore dedicato per le macro.

Samsung Galaxy A50 è uno smartphone molto equilibrato che si comporta bene in tutte le situazioni, purtroppo materiali e design non sono al top, ma si tratta di un telefono molto concreto e in grado di fornire un buona esperienza d’uso quotidiana. Come alternativa consiglio il Galaxy M30s con una batteria da ben 6000 mAh.

Chi ha un budget più vicino ai 300 euro potrebbe valutare l’acquisto del nuovo Samsung Galaxy A51, che, sotto molti aspetti, è migliore del Galaxy A150

Samsung Galaxy A51 Smartphone, Display 6.5" Super AMOLED, 4 Fotocamere Posteriori, 128 GB Espandibili, RAM 4 GB, Batteria 4000 mAh, 4G, Dual Sim, Android 10, 172 g, (2020) [Versione Italiana], White
  • Tonalità pastello, finitura opaca e look oleografico per un Galaxy A51 dal design pulito e rinnovato, i bordi arrotondati e lo spessore da 7.9 mm assicurano una presa comoda ed ergonomica
  • Il display Infinity-O FHD+ Super AMOLED da 6.5” assicura un'esperienza visiva coinvolgente e senza interruzioni, ottimale per giocare, guardare video, navigare
  • Con le quattro fotocamere posteriori, Galaxy A51 ridefinisce i confini della fotografia per smartphone, scatta foto nitide e luminose in qualsiasi momento e realizza video ottimi in ogni situazione

Per chi cerca un telefono di dimensioni più compatte posso consigliare il Xiaomi Mi 9 SE.

Xiaomi Mi 9 SE 15,2 cm (5.97") 6 GB 128 GB Doppia SIM 4G Blu 3070 mAh
Display: 15,2 cm.; Processore: Qualcomm Snapdragon 712.; Fotocamera principale: 48 MP + 13 MP + 8 MP

Sempre per chi vuole spendere meno di 250 euro consiglio anche Huawei P30 Lite.

Huawei P30 Lite Peacock Blue 6.15" 4gb/128gb Dual Sim
Sistema Operativo: Android 9.0 (Pie); Fotocamera: 48+8+2 MP, 120°, f2.4; Memoria: 128 GB espandibile con MicroSD da 512 GB

Motorola Moto G8 Plus con una migliore autonomia rispetto al Moto G7 Plus, poteva essere un ottimo smartphone di fascia media se avesse mantenuto la stabilizzazione ottica dell’immagine dal G7 Plus.Telefono in grado di restituire un’esperienza praticamente Android Stock.

Motorola Moto G8 plus (display FHD 6,3", sensore fotocamera da 48 MP , altoparlanti stereo Dolby, 64 GB/ 4GB, Android 9.0, Smartphone Dual SIM ), Cosmic Blue
  • Tripla fotocamera da 48 MP con visione notturna. Cattura immagini e video sempre a fuoco in condizioni di scarsa illuminazione, e foto brillanti anche quando è buio.
  • Fotocamera frontale da 25 MP. Cattura ogni dettaglio grazie a una sensibilità alle basse luci 4 volte superiore con Quad Pixel per avere ogni volta selfie perfetti.
  • Display Max Vision da 6.3" e altoparlanti stereo. Guarda i film e i video prendere vita sul tuo schermo e immergiti nel suono stereo Dolby.

Chi vuole scendere sotto i 200 euro può scegliere tra Xiaomi Redmi Note 8T, Samsung Galaxy A40 e Realme 5 Pro, Motorola Moto G7 Plus con OIS, ma con poca autonomia.

Altri smartphone che può prendere in considerazione in questa fascia di prezzo.

Motorola One Vision Dual SIM, 128GB, 48MP, Android 9 Pie, Display CinemaVision FHD+ da 6,3”, Blu (Sapphire Blue)
Sistema operativo: Android 9 Pie con i più recenti aggiornamenti; Processore Exynos 9609 con CPU Octa-core da 2,2 GHz e GPU Mali G72 MP3
Xiaomi Mi 8 Smartphone da 64 GB, Nero
Sistema Operativo: Android 8 (Oreo); Fotocamera: 12 MP + 12 MP, grandangolo tele, autofocus, flash LED
Samsung Galaxy M20 Display 6.3", 64 GB Espandibili, RAM 4 GB, Batteria 5000 mAh, 4G, Dual SIM Smartphone, Android 8.1.0 Oreo Nero (Charcoal Black) [Versione Italiana]
Batteria da 5000 mAh con ricarica rapida, caricatore 15W Type-C; Doppia fotocamera con lente ultra-grandangolare 13 MP + 5MP, fotocamera frontale 8MP f2.0

Per chiedere consigli su quale smartphone di fascia media acquistare lascia un commento a quest’articolo.

Tutti i Migliori Smartphone in commercio.