Google Camera (GCam HDR+) su Asus ZenFone Max Pro M1 – NO Root

Asus ZenFone Max Pro M1 ZB601KL è uno smartphone Android dotato di una doppia fotocamera posteriore da 13+5MP con apertura f.2.2. Grazie al lavoro di alcuni utenti sul forum XDA è possibile attivare le Camera2API e installare la fotocamera di Google (Gcam).

In quest’articolo vediamo come fare il porting della fotocamera Google su Asus ZenFone Max Pro M1, tutto questo senza ottenere i permessi di ROOT.

Google Camera (GCam HDR+) su Asus ZenFone Max Pro M1 – NO Root

Prima di procedere ti consiglio di leggere tutta la procedura.

L’articolo originale lo trovi sul forum XDA.

Scaricare gli ADB DRIVER per Windows e scompattarli in una directory di Windows.

Aprire il prompt dei comandi o la PowerShell di Windows nella cartella dove avete scompattato gli ADB DRIVER, quindi nella cartella dove sono presenti i file adb.exe, fastboot.exe e altri file. Per fare questo è sufficiente posizionarti con il cursore del mouse sopra la cartella, tenere premuto il tasto “shift” contemporaneamente con il tasto destro del mouse e quindi selezionare Apri finestra PowerShell qui.

Abilitare le opzioni sviluppatore sul proprio smartphone Asus ZenFone Max Pro M1 , andare in impostazioni –> informazioni sul telefono –> tap su numero build fino a quando non si attivano le opzioni sviluppatore

In impostazioni –> Sistema –> Opzioni sviluppatore abilitare il Debug USB.

Collegare Asus ZenFone Max Pro M1 al computer con il cavo micro USB in dotazione.

Aprire il prompt dei comandi di Windows e digitare il codice:
adb devices

Sull’Asus ZenFone Max Pro M1 appare una finestra con scritto “consentire debug usb ecc.” mettere il segno di spunta su Consenti sempre da questo computer e fare tap su OK.

Asus ZenFone Max Pro M1 consentire debug USB

Digitare nuovamente
adb devices
assicurasi che l’Asus ZenFone Max Pro M1 venga correttamente riconosciuto quindi digitare:

adb reboot fastboot oppure riavviare manualmente l’Asus ZenFone Max Pro M1 in modalità bootloader, spegnere il device quindi riavviarlo tendo premuto il tasto power + volume –

Dal prompt dei comandi di Windows 10 digitare:
fastboot devices
quindi digitare:
fastboot oem enable_camera_hal3 true

N.B se state usando la PowerShell di Windows 10 (finestra blu) digitare:
.\fastboot oem enable_camera_hal3 true

Riavviare Asus ZenFone Max Pro M1:
fastboot reboot

Asus Zenfone Max Pro M1 prompt dei comandi abilitare Camera HAL 3 per usare la Google Camera

Verificare che le Camera2API siano abilitate usando l’applicazione Camera2 API Probe che si può installare dal Google Play Store.

Asus ZenFone Max Pro M1 risultato CameraAPI2 Probe prima di attivare le APIAsus ZenFone Max Pro M1 risultato CameraAPI2 Probe DOPO aver attivato le API

Scaricare la migliore applicazione GCam per Asus ZenFone Max Pro M1, seguire i consigli che trovate all’interno di questo thread

Asus ZenFone Max Pro M1 e Google Camera

Ci sono miglioramenti installando la Google Camera su Asus ZenFone Max Pro M1? Personalmente ho provato solo un apk, quello indicato sopra, sembra funzionare piuttosto bene, l’effetto bokeh è migliore con la Google Camera,

Con la Google camera è possibile attivare la stabilizzazione elettronica, però vanno un po’ a scatti e la messa a fuoco non è sempre ottimale.

Asus Zenfone Max Pro M1 confronto effetto bokeh tra Google Camera e Fotocamera Stock