Recensione Dyson V11 VS Dyson V10 – Il Miglior Aspirapolvere Senza Fili

Il Dyson V11 Absolute Pro è in assoluto il miglior aspirapolvere senza fili che puoi acquistare oggi.

L’ottima efficacia di aspirazione del Dyson V10 è stata ulteriormente migliorata e, soprattutto, è stata migliorata l’autonomia.

Chi ha un Dyson V10 Absolute non sentirà l’esigenza di passare al Dyson V11, ma tutti quelli che cercano la migliore scopa elettrica senza filo devono acquistare il Dyson V11.

Recensione Dyson V11 Absolute Pro: Il Miglior Aspirapolvere Senza Fili

Ho acquistato il Dyson V11 Absolute Pro sul sito ufficiale Dyson al prezzo di 679 euro in data 17 aprile 2019.

Ho avuto qualche problema con la spedizione tramite UPS che ha inviato il mio pacco a Nuoro (io vivo in provincia di Ravenna), ma l’assistenza Dyson tramite chat o telefono è come sempre ottima e quindi alla fine sono riuscito a farmi arrivare il pacco con il Dyson V11 Absolute Pro integro.

Recensione Dyson V11 Absolute Pro: Unboxing e Qualità Costruttiva

Ho già fatto l’unboxing del Dyson V11, quindi per conoscere i dettagli di tutti gli accessori all’interno della confezione vi invito a leggere l’articolo: Dyson V11 Absolute Pro: Contenuto della Confezione.

Contenuto della confezione e accessori

  • tubo in alluminio, lungo circa 66 cm, con applicato l’adesivo con la scritta Dyson V11 Absolute Pro;
  • spazzola con rullo morbido, per pavimenti duri identica a quella del Dyson V10;
  • spazzola High Torque, una delle novità del Dyson V11, con setole dure e particolarmente indicata per tappetti e moquette;
  • spazzola multifunzione;
  • bocchetta a lancia;
  • mini turbospazzola, per divani e poltrone;
  • mini spazzola delicata;
  • accessorio UP TOP, per pulire sopra i pensili della cucina, mobili, credenze;
  • tubo semirigido, allungabile al quale va collegato la mini spazzola delicata, per pulire punti più difficili da raggiungere o soffitti molto alti;
  • spazzola con setole molto rigide, per pulire lo sporco più difficile, indicata anche per pulire i tappetini dell’auto;
  • supporto a muro;
  • caricabatteria;
  • manuale utente con anche l’italiano.

Recensione Dyson V11 Absolute Pro – Design e qualità costruttiva

Il Dyson V11 Absolute Pro ha un design molto simile a quello del Dyson V10,il contenitore dello sporco è in linea con il motore è questo facilita il passaggio dell’aria.

La qualità costruttiva del Dyson V11 e degli accessori in dotazione è in generale ai massimi livelli, tuttavia ho notato un difetto di fabbrica nella spazzola con rullo morbido. La plastica trasparente sembra essere spaccata da un lato, inoltre si sente un piccolo scalino se faccio scivolare un dito lungo il profilo, come se due pezzi fossero stati uniti.

Dyson V11 Absolute difetto di fabbria nella spazzola con rullo rotante

La plastica che ricopre il corpo motore e le spazzole sembra essere molto resistente, quindi non ci sono problemi in caso di piccole cadute e urti con sedie, mobili, sanitari ecc.

Il particolare meccanismo di apertura del contenitore dello sporco potrebbe far storcere il naso ai più scettici, nel senso che potrebbe sembrare molto fragile, ma vi assicuro che non è così, il Dyson V10 utilizza lo stesso meccanismo e io lo sto usando da oltre un anno e non ho mai avuto problemi.

In rosso ci sono le parti che si possono premere o tirare, per esempio il grilletto per accenderlo, la leva per svuotare il contenitore dello sporco, la leva per rimuoverlo del tutto.

In blu ci sono le parti che che vanno pulite e/o lavate regolarmente, vedi il filtro HEPA.

Il peso del corpo motore del Dyson V11 è superiore a quello del Dyson V10, 1,98 kg contro 1,64 kg del Dyson V10 Absolute. A questi vanno aggiunti 1,01 kg tra tubo in alluminio e spazzola High Torque.

In totale arriviamo a circa 3 kg, contro i 2,60 kg del Dyson V10 con spazzola rotante a rullo morbido. Montando la spazzola a rullo morbido il peso rimane praticamente invariato, giusto qualche grammo in meno.

L’altezza della spazzola con rullo morbido è di circa 6 cm mentre quella della spazzola con setole dure per tappeti è di circa 7 cm.

Per pulire sotto i letti bisogna usare la spazzola High Torque che permette di girare il corpo motore del Dyson V11 di 90 gradi e quindi il tubo in alluminio rimane a circa 9 cm dal pavimento. Mentre usando la spazzola con rullo rotante l’altezza dal pavimento del tubo il alluminio non può scendere sotto i 16 cm circa.

Altezza della spazzola con rullo rotante del Dyson V11 Absolute
Altezza della spazzola con rullo rotante del Dyson V11 Absolute
Altezza della spazzola High Torque del Dyson V11 Absolute
Altezza della spazzola High Torque del Dyson V11 Absolute
Lunghezza della spazzola con rullo morbido del Dyson V11 Absolute
Lunghezza della spazzola con rullo morbido del Dyson V11 Absolute
Lunghezza della spazzola High Torque Dyson V11 Absolute
Lunghezza della spazzola High Torque Dyson V11 Absolute
Altezza tubo alluminio Dyson V11 pulizia sotto i letti con spazzola rullo rotante
Altezza tubo alluminio Dyson V11 con la spazzola rotante con rullo morbido rimane molto alto quindi risulta difficile pulire sotto i letti
Altezza tubo alluminio Dyson V11 pulizia sotto i letti con spazzola high torque
Altezza tubo alluminio Dyson V11, con la spazzola High Torque si può piegare quindi girare il motore di lato in modo poter pulire anche sotto i letti, l’altezza è di circa 9 cm.

Il nuovo Dyson Cyclone V11 racchiude in tutti i miglioramenti fatti durante gli anni sui vari Dyson V6, V7, V8, V10 come sul Dyson V10 l’aria che esce dal motore viene indirizzata lateralmente e non sul retro come era nei precedenti modelli.

Recensione Dyson V11 Absolute Pro – Come pulisce?

Per scrivere come si comporta il Dyson V11 Absolute Pro nella pulizia di tutti bisogna considerare il suo utilizzo con la spazzola High Torque da quello con la spazzola a rullo morbido.

Spazzola High Torque

Ideale per tappeti, funziona abbastanza bene sui pavimenti duri quando si tratta di dover aspirare polvere, piccoli detriti, foglietti di carta, per detriti più grandi va meglio la spazzola
rotante con rutto morbido.

Quando premi il grilletto del Dyson V11 per farlo partire e hai la spazzola High Torque passerà poco più di un secondo prima che il rullo inizi a ruotare, cosa che non accade con la spazzola a rullo morbido.

C’è da dire che se dovete pulire sotto scrivanie con computer dove ci sono cavi o ciabatte a terra, in questo caso con la spazzola High Torque avrete il vantaggio di aspirare sporco e polvere senza che la spazzola si blocchi, dato che i cavi non vengono presi come succede con la spazzola con rullo morbido.

Alto vantaggio con la spazzola High Torque è quello di poter pulire sotto mobili e letti anche abbastanza bassi, questa infatti è più snodabile della spazzola con rullo morbido.

Pulizia sotto il letto con il Dyson V11 e la spazzola high torque

Quindi con la spazzola High Torque è possibile pulire un po’ dappertutto, pavimenti duri, parquet e tappeti.

Spazzola con Rullo Morbido

La spazzola con rullo morbido pulisce bene tutte le superfici tranne i tappeti, si può usare anche su tappeti ma non è realizzata per questi.

Il vantaggio della spazzola a rullo morbido rispetto alla high torque è quello di poter aspirare tutti i tipi di detriti, anche di grandi dimensioni, inoltre la trovo più maneggevole rispetto alla high torque.

La spazzola con rullo morbido va in difficoltà solo con i cavi elettrici che tendono a bloccarla.

Dyson V11 Absolute va molto bene per pulire le scale, ma è più pesante del V10.

Rispetto agli aspirapolvere tradizionali a traino oppure al Folletto, c’è il vantaggi del minor peso e di non avere fili da collegare alle prese elettriche.

Pulizia dei tappeti

Per ottenere il miglior risultato nella pulizia dei tappeti bisogna utilizzare la spazzola High Torque. L’efficacia di pulizia è veramente molto elevata e non ci saranno problemi nel pulire ogni tipo di tappeto anche quelli con frange, anche abbastanza lunghe. La spazzola non si blocca perché, grazie al sensore integrato, aumenterà la potenza del motore

Ovviamente usando la spazzola high torque su tappeti con frange molto lunghe si rischia di staccare qualche frangia e di rovinare il tappeto.

Con il Dyson V11 Absolute pulire il tappeto da giochi del miei bimbi è un attimo.

Impressioni d’uso nelle pulizie quotidiane

Ho utilizzato il Dyson V11 Absolute per diversi giorni e ho aspirato veramente di tutto, polvere, pasta, terra, Didò, cenere, ho pulito la mia scrivania, tastiera del PC desktop con la mini spazzola morbida ottenendo sempre ottimi risultati.

Ho utilizzato anche l’accessorio Up Top per pulire sopra le credenze, i pensili della cucina e devo dire che mi sono trovato abbastanza bene, anche se preferisco vedere che cosa sto pulendo, quindi va bene per una passata veloce, ma non se vogliamo pulire in profondità.

Accessorio Up Top per pulire sopra mobile credenze pensili cucina

Per la pulizia del soffitto, delle travi a vista in legno ho utilizzato il nuovo accessorio con tubo in gomma semi-flessibile e allungabile al quale si collega la mini spazzola con setole morbide, grazie a questo accessorio posso arrivare molto in alto.

Pulizia di luci a parete applique difficili da raggiungere con il Dyson V11 accessorio tubo semiridigo

Anche con la mini turbospazzola per pulire divani e poltrone mi sono trovato bene, tuttavia io non ho animali domestici tipo cani e gatti. È la stessa che troviamo in dotazione con il Dyson V10.

In casa ho alcuni aspirapolvere con filo, tra questi un Miele Compact C2 e un modello non tanto recente del Folletto della Vorwerk e posso tranquillamente scrivere che il Dyson V11 fa anche meglio di questi aspirapolvere nella pulizia quotidiana dei pavimenti.

Dove il Dyson V11 fa fatica è quando si tratta di fare le grosse pulizie di primavera, dove è richiesta molta potenza d’aspirazione. In questo caso è meglio usare un aspirapolvere tradizionale con filo.

Anche nella pulizia dell’auto mi trovo meglio usando un aspirapolvere tradizionale, perché è più potente e poi con l’automobile non c’è bisogno di girare tanto ti posizioni in un punto e aspiri praticamente ovunque.

Dyson V11 vs Dyson V10 – Autonomia, Durata e Manutenzione della Batteria

Dyson V11 Absolute ha una batteria al litio (Li-ion) formata 7 celle (299820 – 7INR21/70), 25,2V, 3600 mAh, 91 Wh, con catodo formato da Nickel Cobalto Alluminio (NCA LiNiCoAlO2), questo tipo di batterie hanno un ciclo di vita più lungo, una elevata energia specifica (quantità di energia per unità di massa), ma sono anche più costose.

Con la spazzola High Torque in modalità automatica ho raggiunto circa 44 minuti di autonomia, pulendo sul parquet, pavimenti duri, 3 tappeti. Insomma durante il test di autonomia ho pulito praticamente tutta casa (mi riferisco a pavimenti e tappeti), quindi un’ottima autonomia con la modalità automatica.

Sporco raccolto dopo 44 minuti con spazzola high torque modalita automatica
Sporco raccolto dopo 44 minuti con spazzola high torque modalità automatica

Utilizzando la spazzola con rullo rotante morbido alla potenza intermedia la durata della batteria arriva fino a 41 minuti, contro i 30 minuti del Dyson V10.

Dyson V11 sporco raccolto dopo 41 minuti di pulizie usando la spazzola con rullo morbido
Dyson V11 sporco raccolto dopo 41 minuti di pulizie usando la spazzola con rullo morbido

Alla massima potenza, sempre usando la spazzola con rullo morbido, l’autonomia è stata di 14 minuti, senza perdita di potenza, mentre con il Dyson V10 l’autonomia era di circa 9 minuti.

Sotto i 5 minuti il display mostra il tempo residuo in giallo, mentre quando manca un 1′ e 30″ diventa rosso. Il tempo visualizzato sul display risulta essere sufficientemente attendibile, con la spazzola a rullo morbido impostando la massima potenza mostra un’autonomia di 15 minuti, alla potenza intermedia 41 minuti, mentre alla minima potenza di 80 minuti.

Durante la prova alla massima potenza il Dyson V11 ha raggiunto una temperatura massima di circa 45 gradi nella zona sotto il vano batteria, rispetto al Dyson V10 scalda un po’ meno (50°). Nella zona motore invece le temperature rimangono basse.

Dyson V11 Absolute Pro temperatura massima raggiunta dopo 14 minuti alla massima potenza
Dyson V11 Absolute Pro temperatura massima raggiunta dopo 14 minuti alla massima potenza

Per la carica completa servono circa 4 ore, contro le 3 ore del Dyson V10.

Quindi con il Dyson V11 difficilmente vi troverete con la batteria scarica prima di aver finito di pulire. Questo è sicuramente uno dei principali vantaggi rispetto al Dyson V10.

Prima di utilizzare il Dyson V11 per la prima volta è necessario metterlo sotto carica fino a quando non è  carico completamente.

Per prolungare la vita della batteria è bene non ricaricare il Dyson V11 Absolute subito dopo aver pulito casa, quando il vano batteria è molto caldo, è meglio aspettare qualche minuto che si raffreddi la batteria, questo discorso è valido se lo usate alla massima potenza.

Anche se si utilizza il Dyson V11 solo per qualche minuto, si può tranquillamente riposizionare nella docking station (supporto a muro) con caricabatteria inserito nella presa di corrente, questo mi è stato detto dal supporto via chat sul sito web ufficiale di Dyson.

Recensione Dyson V11 Absolute – Svuotamento del contenitore sporco e pulizia dell’aspirapolvere

Terminate le pulizie, svuotare il contenitore dello sporco sarà un’operazione molto semplice e immediata.

Una volta in posizione premere la leva rossa sotto al Dyson e spingere verso il basso il contenitore, fatelo con decisione, non abbiate paura di arrecare danno al vostro Dyson, un movimento troppo delicato potrebbe non far aprire il coperchio oppure, anche se il coperchio si dovesse aprire, potrebbe non uscire tutto lo sporco raccolto.

Con una pressione nella levetta rossa sotto il contenitore lo sganciamo del tutto, in modo da poterlo pulire meglio con un panno umido.

Leva rossa per sganciare il contenitore dello sporco dal corpo motore del Dyson V11

L’operazione di pulizia del filtro è molto semplice. Per rimuoverlo basta ruotarlo in senso antiorario e poi si può lavare solo con acqua fredda. L’unica cosa alla quale bisogna prestare attenzione e quella di rimontarlo solo quando è ben asciutto, quindi non prima di 24 ore dal lavaggio.

Filtro HEPA lavabile del Dyson V11

Le spazzole motorizzate si possono pulire molto facilmente, per ciascuna spazzola è possibile rimuovere il rullo interno per pulirlo meglio ed eventualmente lavarlo. Nella foto sotto si vedono capelli attorcigliati attorno al rullo e farina che era entrata tra il rullo e il motore.

Rimozione rullo spazzola High Torque per la pulizia Dyson V11

Dyson V11 vs Dyson V10 – Rumorosità

Una cosa che si nota fin da subito è la minore rumorosità del Dyson V11 rispetto al Dyson V10, questo a tutte le velocità.

Velocità intermedia ad una distanza di circa 30 cm dal moto con il Dyson V11 ho misurato 75db con la spazzola rotante a rullo morbido, contro i 78db del Dyson V10.
Alla massima potenza ho misurato 82 db per il V11 e 90 db per il v10.

Dyson V11 rumorosità alla massima potenza
Dyson V11 rumorosità alla massima potenza

Dyson V11 vs Dyson V10 – Nuove funzionalità

Come ho descritto nell’articolo “Dyson V11 Absolute Pro VS Dyson V10 Absolute: Differenze Tecniche” ci sono alcune differenze tra i due aspirapolvere.

Lo schermo LCD è presente solo sul V11, la sua presenza non è fondamentale, ma devo dire che da una buona stima del tempo di autonomia residua, solo con la potenza intermedia e usando la spazzola con rullo morbido, verso la fine, sottostimava l’autonomia residua. Il display indica anche se ci sono ostruzioni e con un’animazione mostra dove guardare per rimuoverle.

Dyson V11 Absolute Pro modalità automatica possibile solo con la spazzola high torque drive

La modalità automatica, disponibile solo con la spazzola Torque Drive grazie al sensore DLS (Dynamic Load Sensor), l’ho trovata comoda, sicuramente lo è ancora di più se in casa si hanno tanti tappeti.

Recensione Cyclone V11 Absolute: Vale la pena spendere tanto per acquistarlo?

Conviene acquistare spendere circa 650 euro per acquistare il Dyson V11? Detta così direi proprio di no, ma più che altro perché in generale non ha molto senso spendere tanto per una scopa elettrica senza fili. Così come non ha sento spendere oltre 1000 euro per un aspirapolvere o per un robot aspirapolvere.

La differenza nell’efficacia di pulizia con una buona scopa elettrica senza filo non è così elevata da giustificare il prezzo così alto. Però il Dyson V11 non è solo la scopa elettrica in se, bisogna considerare anche la qualità costruttiva, gli accessori e sopratutto l’assistenza Dyson che è sempre al TOP.

Uno potrebbe anche chiedersi meglio acquistare il Dyson V11 oppure risparmiare 100 euro e acquistare il Dyson V10? La risposta per me è molto semplice, dato che sei disposto a spendere tanto per un aspirapolvere senza filo, ti consiglio di acquistare il Dyson V11 per via della migliore autonomia, anche se è un po’ più pesante.

All’inizio ero partito un po’ prevenuto nei confronti del Dyson V11, nel senso che mi aspettavo un V10 con qualche gadget inutile in più, tipo il display LCD, il sensore sulla spazzola High Torque ecc.

Con il passare dei giorni invece mi sono reso conto che effettivamente il Dyson V11 porta con se diversi miglioramenti, più autonomia e meno rumorosità. Anche la nuova spazzola High Torque all’inizio non mi era sembrara molto interessante, perché spostava i detriti più grandi senza aspirarli.

Con il tempo però ho iniziato ad apprezzarla maggiormente, ho imparato a usarla meglio a regolare la potenza d’aspirazione spostando la leva rossa e l’ho trovata comoda, perché con un’unica spazzola pulisci pavimenti e tappeti.

Ovviamente per chi possiede un Dyson V10 non ha senso passare al Dyson V11, ma i possessori di un Dyson V8 potrebbero farci un pensierino su.

Tornando alla domanda iniziale acquistare il Dyson V11 Absolute significa acquistare la migliore scopa elettrica senza fili in commercio, chi può permettersela può tranquillamente comprarla, non ne rimarrà deluso.

Per tutti gli altri ci sono tante scope elettriche senza filo interessanti in commercio, molte le trovi descritte nell’articolo Migliori scope elettriche senza fili.

Recensione Dyson V11 Absolute Pro – Conclusioni

Con questa recensione volevo capire meglio le reali differenze tra il Dyson V11 e il Dyson V10 nell’utilizzo quotidiano per poi decidere se vendere il mio Dyson V10 e tenere il V11, oppure restituire il Dyson V11 e tenere il V10.

Alla fine ho deciso di tenere il Dyson V10, perché per il mio utilizzo è più che sufficiente, non faccio lunghe sessioni di pulizia, quindi l’autonomia del V10 per me è sufficiente.

Il Dyson V11 però è effettivamente migliore del Dyson V10 e se oggi dovessi acquistare un aspirapolvere senza filo comprerei il Dyson V11 Absolute Pro.

Nel 2020 forse arriverà il Dyson V12 e credo che lo acquisterei per usarlo al posto del mio V10 solo se Dyson riuscisse a diminuirne il peso mantenendo autonomia e prestazioni.

Inoltre vorrei che Dyson realizzasse una spazzola che unisse i pregi della High Torque con quella della spazzola a rullo morbido, magari realizzando un rullo con una parte morbida abbinata a una parte con le setole dure e in grado di adattarsi al tipo di detriti che incontra alzando o abbassando in modo automatico la spazzola dal pavimento.

Dove acquistare il Dyson V11 Absolute Pro, V11 Absolute oppure il Dyson V11 Animal+? Sul sito ufficiale Dyson perché su Amazon si trova in vendita a prezzi maggiori.

Su Amazon invece puoi acquistare il tubo flessibile, che trovo essere molto comodo.

Tubo Flessibile per Dyson V11 Absolute
Tubo Flessibile per Dyson V11 Absolute