Configurare le Routine in Google Home e usarle con Broadlink RM Pro

Finalmente anche in Italia sono arrivati le routine all’interno dell’applicazione Google Home, questo aggiornamento permette di sfruttare la meglio di dispositivi Broadlink RM Pro, RM Pro+, RM Mini 3 con i comandi vocali.

Quest’articolo è un aggiornamento della guida precedente che sfruttava le scorciatoie (shortcut) di Google, non più disponibili da quando sono arrivate le routine.

Come sempre farò un esempio pratico in modo che tutti possano riuscire a sfruttare i propri dispositivi Broadlink con gli speaker Google Home Mini.

Configurare Google Home con Broadlink RM Pro e RM Mini 3 con le Routine

In questa guida creo una scena che mi permette di accendere il condizionatore in ufficio, impostare la modalità riscaldamento (HEAT) e una temperatura di 21 gradi.

La stessa procedura può essere usata per controllare TV, decoder, condizionatori, sistemi Home Theatre, lettori Blu Ray, cancelli automatici, porte automatiche di garage, tapparelle elettriche attraverso comandi vocali impartiti agli Smart speaker Google Home e Google Home Mini.

Prerequisiti per poter seguire questa guida

Avere un prodotto della Broadlink.

Avere gli smart speaker Google Home o Google Home Mini.

Aver configurato Google Assistant sul proprio smartphone Android.

Aver installato l’applicazione Broadlink Intelligent Home Center sul proprio smartphone e aver creato un Account Broadlink, con Intelligent Home Center for EU si possono sfruttare solo tasti configurati come luci.

Se IHC ti forza a utilizzare IHC for EU, disinstalla l’applicazione e poi installala nuovamente dal Google Play Store, una volta installata ti farà scaricare un aggiornamento direttamente dai server Broadlink, quindi dovrai autorizzare l’installazione di applicazioni di origini sconosciute sul tuo smartphone.

Puoi scaricare l’applicazione IHC anche direttamente dal sito ufficiale Broadlink: ibroadlink.com/app/

Aver configurato il Broadlink RM Pro+, RM Pro o RM Mini 3 all’interno dell’applicazione Intelligent Home Center.

Aver “clonato” tasti del telecomando all’interno dell’applicazione Intelligent Home Center.

Come creare uno scenario in Broadlink Intelligent Home Center (IHC)

La prima cosa da fare è quella di configurare il comando per il condizionatore all’interno di IHC, io ho un General by Fujitsu, per configurarlo devo utilizzare il telecomando in dotazione, accendere lo split, impostare mode, fan, temperatura quindi spegnere lo split e riaccenderlo puntando il telecomando verso il Broadlink RM Pro che è in modalità di acquisizione codice.

La procedura è diversa per altre marche di condizionatori, tuttavia è sufficiente seguire le indicazioni a video all’interno di IHC.

Passiamo alla creazione della scena, tap su Scenes, quindi tap sul simboolo +.
In scene name inserire il nome della scena, in questo caso inserisco 21gradiufficio, meglio utilizzare nomi che non appartengono al “vocabolario” di Google Assistant, tipo buongiorno, accendi, attiva, riscalda ecc.

Tap su Add appliance, seleziono split ufficio e quindi il tasto virtuale clonato in precedenza, quello che mi permette di accendere il condizionare e impostare la temperatura di 21 gradi in riscaldamento.

Ovviamente la scena può includere anche altri comandi, per esempio potremmo inserire un comando che spenga il condizionatore dopo un certo lasso di tempo.

Creata la scena provatela per vedere se funziona.

Come collegare Google Home e Broadlink Intelligent Home Center

Aprire l’applicazione Google Home, dalla Home Page passare alla pagina account, tap sul simbolo omino in basso a destra, quindi selezionare impostazioni e poi fare tap su Assistente.

In questa schermata trovate le voci Controllo domestico e Routine.

Tap su Controllo domestico, quindi tap sul simbolo + (più) e selezionare Broadlink Smart Home, trovate anche Broadlink Smart home for EU, ma se selezionate questa verranno importati solo i tasti virtuali configurati come “lampadine”.

Inserire username e password dell’account Broadlink, al termine della procedura gli scenari configurati all’interno di IHC saranno visibili tra i dispositivi dell’applicazione Home e si potranno attivare con Google Home.

A questo punto avete due possibilità, la prima è quella di utilizzare il comando vocale “Ehi Google, attiva nome della scena”, oppure se non volete pronunciare “attiva” è possibile bypassare il comando configurando una nuova routine all’interno di Google Home.

Come creare una routine all’interno di Google Home

Aprire l’app Google Home, in Account –> Impostazioni –> Assistente fare tap su Routine.

Tap sul simbolo + in Aggiungi comandi inserire il comando vocale da dare a Google Home Mini, in questo esempio scrivo: “21 gradi in ufficio”.

In “Il mio assistente dovrebbe”, inserire la frase: “attiva nome_della_scena”, in questo esempio inserisco: “attiva 21gradiufficio”, tap su aggiungi e quindi tap sul simbolo di spunta per salvare la routine.

Ora per attivare la scena dovrò dire:”Ok Google, 21 grandi in ufficio”.

Conclusioni e considerazioni finali

Gli smart speaker Google Home e Google Home Mini finalmente funzionano abbastanza bene con il Broadlink RM Pro+, RM Pro, RM Mini 3 e altri prodotti della Broadlink, l’unica “scocciatura” è quella di dove creare delle scene.

Se non vogliamo usare le routine basterà dire a Google “Ehi Google, attiva nome della scena”, in questo caso il nome della scena del nostro esempio non sarà “21gradiufficio” ma scriveremo “21 gradi ufficio”, quindi useremo un nome più user friendly, mentre se usiamo le routine meglio utilizzare nomi che sicuramente non fanno parte dei comandi per la casa domotica già utilizzati da Google Assistant.

Ho avuto problemi con la routine per aprire il cancello automatico, avevo chiamato la scena su IHC “apri cancello” poi avevo creato una routine dove in “Quando dico…” avevo inserito “Apri Cancello”. In questo modo la routine non funzionava, mentre se dicevo “Ok Google, attiva apri cancello” la scena veniva attivata.

Ho modificato il nome della scena in “apertura cancello” su IHC e questa modifica ha portato al corretto funzionamento della routine.

La cosa bella è che possiamo impartire i comandi anche da remoto, quindi attraverso l’assistente personale Google installato sul nostro smartphone Android.

Per esempio possiamo aprire il cancello automatico quando stiamo arrivando a casa senza dover usar il telecomando fisico, sarà sufficiente pronunciare “Ok Google, apri cancello”.

Google Home Mini con Broadlink RM Pro – Aggiornamento Novembre

Ci sono stati alcuni aggiornamenti dell’applicazione IHC for EU (Intelligent Home Center per EU), ora vengono importante anche le scene.