Come configurare Google Home con Broadlink RM Pro e RM Mini 3

TV, decoder, condizionatori, sistemi Home Theatre, lettori Blu Ray si possono comandare con il Broadlink RM Pro e Broadlink RM Mini attraverso le applicazioni Broadlink e-Control e Intelligent Home Center (IHC). In particolare, ICH,supporta parzialmente Google Home, questo significa che è possibile controllare la nostra TV attraverso comandi vocali inviati agli Smart Speaker Google Home e Google Home Mini.

Abbiamo già visto come configurare Google Home per gestire i prodotti Broadlink, tuttavia il supporto dell’applicazione Broadlink Intelligent Home Center con Google Home è in fase di sviluppo, quindi molte funzioni non sono disponibili.

Grazie ai commenti all’articolo Google Home per controllare la Casa Domotica con comandi vocali ho scoperto un “escamotage” per poter sfruttare al meglio Google Home con Broadlink RM Pro e Broadlink RM Mini 3.

In quest’articolo spiego come fare, in particolare vedremo un esempio dove con il comando “Ehi Google, metti amazon video” accenderò la mia TV LG per poi accedere al servizio Amazon Video, potevo fare l’esempio con Netflix, ma alla TV ho collegato anche una Google Chromecast Ultra 4K quindi la richiesta di aprire Netflix con il Broadlink poteva andare in conflitto con i servizi attivi su Google Home, lo spiegherò meglio più avanti nell’articolo.

Come configurare Google Home con Broadlink RM Pro e RM Mini 3

Prima di procedere con la guida su come controllare TV, decoder, condizionatori, sistemi Home Theatre, lettori Blu Ray attraverso comandi vocali impartiti agli Smart speaker Google Home e Google Home Mini vediamo quali sono i prerequisiti per poter seguire questo tutorial.

Avere un prodotto della Broadlink.

Avere Google Home o Google Home Mini.

Aver configurato Google Assistant sul proprio smartphone Android.

Aver installato l’applicazione Broadlink Intelligent Home Center sul proprio smartphone e aver creato un Account Broadlink.

Aver configurato il Broadlink RM Pro o RM Mini 3 all’interno dell’applicazione Intelligent Home Center.

Aver “clonato” tasti del telecomando all’interno dell’applicazione Intelligent Home Center.

Come creare uno scenario all’interno di Broadlink Intelligent Home Center

Dopo aver “clonato” tutti i telecomandi dei dispositivi che vogliamo controllare attraverso comandi vocali con gli speaker Google Home dobbiamo creare degli scenari o scene.

Aprire Intelligent Home Center (IHC), andare in “Scenes” e fare tap sul simbolo +

Scegliere un’icona per la nuova scena e darle un nome, in questo caso la chiamo “Amazon”.

Fare tap su simbolo + Add appliance, quindi selezionare il telecomando precedentemente clonato, in questo caso TV LG, e fare tap sul comando da attivare, in questo caso è il tasto di accensione/spegnimento della TV.

Fare nuovamente tap sul simbolo + Add appliance, selezionare sempre TV LG, quindi selezionare il tasto Amazon, nel telecomando della mia TV LG c’è un tasto dedicato ad Amazon Video e uno dedicato a Netflix.

Impostare il tempo di attesa prima che venga eseguito il secondo comando, io ho impostato 6 secondi, che è il tempo che ci mette la TV per accendersi ed essere pronta per ricevere il comando.

Salvare la scena.

Come configurare scene nella applicazione Broadlink Intelligent Home Center da usare con Google Home Mini

Come collegare Google Home e Broadlink Intelligent Home Center

Abbiamo già visto come fare questo collegamento, comunque lo ripeto.

Aprire l’applicazione Google Home.

Dal menù principale di sinistra selezionare controllo domestico, fare tap sul simbolo + (più) e selezionare Broadlink Smart Home.

Inserire username e password dell’account Broadlink, al termine della procedura gli scenari configurati all’interno di IHC saranno visibili tra i dispositivi dell’applicazione Home e si potranno attivare con Google Home.

aggiornamento importante

Da un po’ di tempo le scorciatoie sono sparite da Google Assistant, saranno sostituite dalle Routine, che in Italia non sono ancora attive. Quindi saltate quest’ultima parte della guida relativa alla configurazione e uso delle scorciatoie.

Per accedere alle Routine, una volta attive anche in Italia, bisognerà aprire l’applicazione Google Home, fare tap sul simbolo di menù in alto a sinistra, fare tap su altre impostazioni.

Una volta creata la scena all’interno di IHC per EU e configurato Broadlink Smart Home all’interno di Google Home, sarà sufficiente pronunciare: “Ok Google, ATTIVA nomedellascena” per far eseguire la scena, tutto qui, non c’è altro da fare.

Di seguito la vecchia procedura che però ora non è più funzionante, chi in passato ha creato delle scorciatoie se le ritroverà tra le routine di Google Home.

Rinominare lo scenario in Google Home e assegnarlo ad una stanza, meglio usare un nome composto da una sola parola e usare parole che non siano tra quelle che l’assistente personale Google conosce, ecco perché per questo esempio non ho usato Netflix. Dato che alla TV LG ho collegato anche Chromecast Ultra al comando “Ehi Google, accedi a Netflix” l’assistente Google poteva accedere a Netflix attraverso Chromecast invece che attivare lo scenario da me configurato.

Io rinomino lo scenario in “tvlgamazon”, sono sicuro che questa non è tra le parole riservate a Google Assistant, come potrebbe essere televisore, tv, condizionatore ecc.

Aprire Google Assistant, con un tap prolungato sul tasto home del proprio smartphone Android, oppure semplicemente dicendo “OK Google”.

Fare tap sul simbolo esplora, quindi tra le “Novità” o APP del momento sceglierne una qualsiasi.

Assistente personale Google Assistant simbolo icona esplora per accedere alle scorciatoie shortcut

Selezionata la app scorrere la schermata fino a trovare “Gestisci scorciatoie”, fare tap su questa scritta.

Assistente Google gestisci scorciatoie shortcut

In scorciatoie (shortcut) fare tap sul simbolo +, quindi creare una nuova scorciatoia.

In “Quando dico…” inserire la fare da dire agli Smart speaker Google Home o Google Home Mini, io ho inserito metti amazon video.

In “O quando dico…” inserire altre frasi simili da dire agli speaker Google, io ho inserito guarda amazon video

In “L’assistente Gogle dovrebbe fare” inserire: activating seguito dal nome dello scenario assegnato in Google Home, in questo esempio inserirò:
activating tvlgamazon

Creo shortcut scorciatoia in Google Assistant

Salvare la scorciatoia con un tap sul simbolo di spunta in alto a destra.

Ora per far eseguire la scena “amazon” configurata all’interno dell’applicazione Intelligent Home Center non dovremo fare altro che dire allo Smart speaker Google Home Mini:

“Ehi Google, metti amazon video”, l’assistente personale Google ci dirà in italiano “Ok attivo nome della scena”, in questo caso “Ok attivo tvlgamazon”, come si vede nel video.

Come configurare Google Home con Broadlink RM Pro e RM Mini 3 – Conclusioni

Questo sistema per sfruttare Google Home insieme ai prodotti Broadlink è solo un modo per aggirare alcuni problemi che l’applicazione Broadlink Intelligent Home Center sta attraversando in questo periodo, ricordo che il supporto a Google Home  è ancora in fase di test e non è ancora perfettamente funzionate.

Il mio consiglio è quello di configurare solo le scene principali, nella speranza che presto Broadlink Intelligent Home Center si possa integrare perfettamente con gli Smart Speaker Google Home e Google Home Mini come avviene con Amazon Echo Dot e Alexa, che però non supportano la lingua italiana.

Aggiornamento 10 giugno 2018 – Come configurare Google Home con Broadlink RM Pro e RM Mini 3

Come suggerito da Salvatore sembra che i problemi di comunicazione dell’applicazione IHC EU con Google Home siano causati dal GDPR. Tutto dovrebbe tornare a funzionare correttamente se si utilizza una VPN con IP americano, si può utilizzare quest’applicazione gratuita USA VPN con IHC. Comunque sono in attesa di ulteriori info da Broadlink.

Aggiornamento settembre 2018 – Le scorciatoie non servono più – Come configurare Google Home con Broadlink RM Pro e RM Mini 3

Le scorciatoie (shortcut) non sono più accessibili da Google Assistant perché saranno sostituite dalle routine all’interno di Google Home, le scorciatoie create in passato saranno visibili come routine, quando queste saranno attive anche in Italia.

Alle routine si accede dall’app Google Home, tap sul simbolo menù in alto a sinistra, tap su altre impostazioni.

Per fortuna le scorciatoie non servono più, semplicemente dopo aver creato la scena all’interno di IHC per EU e dopo aver configurato Broadlink Smart Home all’interno di Google Home come descritto in quest’articolo, basterà dire “Ok Google, ATTIVA nome della scena” per eseguire la scena creata.

Se hai qualche consiglio da dare o dubbio da chiarire lascia un commento a quest’articolo.

Offerte prodotti Broadlink su Amazon.