I migliori smartphone del 2016 – Aggiornato a Gennaio

Anche nel 2016, come nel 2015, cercherò di tenere questo articolo sui migliori smartphone del 2016 sempre aggiornato con l’aggiunta dei nuovi smartphone e phablet più interessanti ogni volta che entreranno in commercio. All’interno di questo articolo troverai la risposta a domande del tipo: qual’è il miglior smartphone che puoi comprare con 200 euro? e il miglior smartphone Dual SIM 4G-LTE? Dove comprare i migliori cellulari in commercio al miglior prezzo del web? Quali sono sono i migliori smartphone android dual SIM cinesi?.
Come sempre cercherò di elencare quelli che, secondo me, sono i migliori cellulari oggi in commercio, o che usciranno a breve, i consigli che scrivo sono gli stessi che darei ad un amico.

Prima di iniziare l’articolo vero e proprio voglio sintetizzare in poche righe quelli che secondo me sono i migliori smartphone di gennaio 2016:

  • Motorola Moto E edizione 2015 il miglior smartphone entry level;
  • Motorola Moto G 3rd edition 2GB di RAM e 16GB di memoria interna, il migliore che puoi comprare con circa 200 euro;
  • Wiko Fever  insieme all’Asus Zenfone 2 Laser ZE550KL come migliori smartphone Dual SIM 4G che puoi comprare con meno di 200 euro con garanzia Italia, Honor 5x con circa 210 euro;
  • Motorola Moto X Play, Honor 7, LG G3 32GB, OnePlus X i migliori per chi vuole spendere circa 300 euro;
  • LG G4 il miglior smartphone del 2015 come rapporto qualità/prezzo, OnePlus 2 il miglior smartphone Dual SIM 4G del 2015 come qualità/prezzo, Samsung Galaxy S6, smartphone indicati per chi ha un budget di circa 400 euro;
  • Google Nexus 6P il miglior nexus di sempre;
  • Samsung Galaxy Note 5, il miglior smartphone in assoluto oggi in commercio, si trova su Ebay  e sul sito glistockisti.

I migliori smartphone del 2016

Da questo breve riassunto è possibile capire che a gennaio 2016 le cose non sono molto differenti da fine 2015, siamo ancora in attesa che esca il nuovo smartphone top di gamma Xiaomi Mi5  le cui caratteristiche tecniche principali sono la presenza del pulsante fisico HOME con sensore per le impronte digitali, il bordo che sembra essere dimetallo con cornici laterali molto sottili,  SoC Qualcomm Snapdragon 820 MSM8996,  display da 5.0 o 5.2 pollici QHD Force Touch, 4GB di RAM, fotocamera principale da 16MP con OIS, secondaria da 8MP, porta USB Type-C, batterida da 3600 mAh, MIUI basata su Android 6.0 Marshmallow, l’uscita per Xiaomi Mi5 è prevista dopo il capodanno Cinese che inizia l’8 febbraio 2016 (anno della scimmia), la data ufficiale di presentazione dovrebbe essere il 24 febbraio.

Purtroppo Xiaomi sta adottando una strategia che rende i suoi smartphone meno appetibili per il consumatore europeo, infatti ha introdotto il blocco del bootloader per alcuni dei suoi device, primo tra tutti il Redmi Note 3, questo significa impossibilità (se il bootloader non viene sbloccato) di installare la ROM multilingua rilasciata settimanalmente dai ragazzi di miui.eu, inoltre per ottenere i permessi di root non basterà più un semplice tap, la procedura sarà molto più complicata. Alla luce di questa nuova politica di Xiaomi mi sento di SCONSIGLIARE l’acquisto di smartphone Xiaomi ai meno smanettoni.

Al CES 2016 di Las Vegas non sono stati presentati smartphone particolarmente interessanti, tra i top di gamma troviamo solo LeTv  MAX Pro dotato di SoC Snapdragon 820 ma si tratta solo di un prototipo, altri smartphone mostrati per la prima volta al CES 2016 sono LG K10 e LG K7, ZTE il Grand X 3, Alcatel Pixi 3 e Pixi 4 con un mix di smartphone e phablet con schermi di diverse dimensioni.
Per il momento non parlerò di questi smartphone dato che ancora non sono in commercio e dalle caratteristiche tecniche risultano essere poco interessanti.

Huawei Honor 5X è venduto in America al prezzo di 200 dollari,  in Italia il prezzo ufficiale è di 229,99 euro ma puoi avere uno sconto di 20 euro acquistandolo su vmall.eu, si tratta di un uno smartphone dall’ottimo rapporto qualità/prezzo.

OPPO F1 solitamente non prendo in considerazione smartphone OPPO perché non  sono molto interessanti come rapporto qualità/prezzo (sono sempre troppo costosi), ma il nuovo Oppo F1 è già in pre-vendita a 229 euro ed è un prezzo interessante se si considera che ha uno schermo da 5 pollici HD Corning Gorilla Glass 4, SoC Qualcomm Snapdragon 616 MSM8939 Octa-core 1.7 GHz Cortex-A53, fotocamera principale da 13 MP, selfie camera da 8MP f/2.0 con sensore da 1/4 “,  3GB di RAM, 16GB di memoria interna espandibile con micro SD, Dual SIM 4G supporta anche la frequenze a 800 MHz, batteria al litio da 2500 mAh, scocca in metallo , sistema operativo ColorOS 2.1 basato su Android 5.1 Lollipop.

Online sono sempre più numerosi i rumors sul nuovo smartphone top di gamma Samsung Galaxy  S7 che probabilmente verrà presentato all’MWC 2016 (Mobile World Congress) di Barcellona in programma dal 22 al 25 febbraio 2016, il Samsung Galaxy S7 dovrebbe avere un display con tecnologia 3D Touch, come SoC il Qualcomm Snapdragon 820 e Exynos 8890 (dipende dal paese di destinazione), probabilmente in Italia arriverà con SD820.

 

Alcuni tra i migliori smartphone con caratteristiche tecniche “interessanti” che si possono acquistare a gennaio 2016

LG V10 H960A  smartphone con un doppio schermo frontale, uno da 5,7 pollici con risoluzione 1440×2560 pixel e uno secondario da 160×1040 pixel, SoC Qualcomm Snapdragon 808, 4GB di RAM, 64GB di memoria interna, slot per micro SD, sensore impronte digitali, batteria da 3000 mAh, la versione compatibile con tutte le frequenze 4G utilizzate in Europa è la H960A, prezzo circa 650 euro ma è ancora un po’ difficile da trovare.

Huawei Mate 8 ha un display da 6.0 pollici IPS con risoluzione 1080 x 1920 pixels (al momento il 3D Force Touch sembra non essere presente), SoC il novo HiSilicon Kirin 950 Quad-core 2.3 GHz Cortex-A72 + quad-core 1.8 GHz Cortex A53 con GPU Mali-T880 MP4, co-processore i5 sempre attivo per gestire i diversi sensori presenti sul Mate 8,  32GB/64GB di memoria interna, 3GB/4GB di RAM,  32GB/64GB/128GB di memoria interna, slot per micro SD, fotocamera principale da 16 MP con stabilizzatore ottico dell’immagine, secondaria da 8MP, batteria da 4000 mAh, sistema InvenSense Positioning Library (IPL) in grado di mantenere la posizione quando il GPS fatica nel ricevere il segnale, Emotion UI 4.0 basata su Android v6.0 Marshmallow.
I modelli in commercio in Cina sono Huawei Mate 8 NXT-AL10, NXT-CL00, NXT-DL00 e NXT-TL00 e supportano le bande 4G FDD-LTE 1/2/3/4/5/6/7/8/12/
17/18/19/20/26 quindi si possono utilizzare anche i Italia, il modello distribuito in Italia è l’Huawei Mate 8 NXT-L29.

Motorola Moto X Force smartphone top di gamma con  schermo AMOLED da 5,4 pollici con risoluzione 1440 x 2560 pixels realizzato con tecnologia ShatterShield che dovrebbe conferire al display una resistenza elevata, SoC Qualcomm MSM8994 Snapdragon 810, fotocamera posteriore da 21 MP, anteriore da 5MP, batteria da 3760 mAh, sistema operativo Android 5.1.1. Si tratta di uno smartphone con una buona fotocamera ed un ottima autonomia, è in vendita su Amazon a 700 euro.

 

Alcuni cellulari usciti di recente che saranno anche tra i migliori smartphone del 2016 come qualità/prezzo

Honor 7 versione per il mercato Europeo, in vendita su amazon a 349 euro, ma il prezzo giusto per questo smartphone è di 300 euro. Le caratteristiche tecniche sono molto interessanti, ma non è molto adatto a chi usa il cellulare principalmente per giocare, specialmente se abituato a giochi pesanti che richiedono GPU potenti, ho comprato anche io questo smartphone e ti consiglio di leggere la recensione dell’Honor 7 PLK-L01, secondo me è uno dei migliori smartphone Dual SIM che puoi comprare con circa 300 euro, io l’ho pagato 300 euro sfruttando un buono sconto da 50 euro registrandomi al sito vmall.eu/it.

OnePlus 2 64GB, la novità più interessante di questo ultimo periodo per il OnePlus 2 è la possibilità di acquistarlo liberamente senza invito, per sempre, evidentemente non ha avuto il successo del OnePlus ONE, probabilmente molti possessori del OnePlus One aspetteranno l’uscita del OnePlus 3, prima di cambiare smartphone.
Le recensioni sul nuovo OnePlus 2 sono positive, gli unici difetti si riscontrano in un sistema operativo, OxygenOS, ancora un po’ acerbo, quindi sono stati risolti i problemi di surriscaldamento dello Snapdragon 810 MSM8994 ed il conseguente thermal throttling riducendo la frequenza operativa massima dei 4 core Cortex-A57 a 1.82 GHz, ma c’è di meglio a 370 euro? Tra gli smartphone dual SIM che supportano tutte le frequenze 4G-LTE 800MHz(B20)/1800MHz(B3)/2600MHz(B7) utilizzate in Italia e con SoC Snapdragon 810 probabilmente no, ti consiglio di leggere anche l’articolo OnePlus 2 – Recensione completa.

Huawei Nexus 6P con telaio in alluminio unibody,  schermo AMOLED da 5.7 pollici con risoluzione 1,440 x 2,560px, SoC  Snapdragon 810 v2.1, 3GB di RAM, 32/64/128 GB non espandibile, fotocamera da 12.3MP con pixel da 1.55×1.55 µm (tra le migliori in commercio), fotocamera frontale da 8MP, scanner sensore impronte digitali sul retro, USB 2.0 Type-C, 4G/LTE Cat.6, NFC, batteria da 3.450 mAh non removibile.
Online è facile trovare video sul Nexus 6P che dimostrano la fragilità di questo device, in particolare del vetro che circonda la fotocamera posteriore, tuttavia la maggior parte delle persone che l’hanno comprato lo definiscono il miglior Nexus di sempre, leggi le recensioni.
Lo street price e miglior prezzo del web per il Nexus 5P è di 559 euro su Amazon.

LG Nexus 5X con un display IPS da 5.2 pollici FHD Corning Gorilla Glass 3 con trattamento oleofobico, SoC Qualcomm MSM8992 Snapdragon 808, 2GB di RAM, 16/32GB di memoria interna, non sarà presente lo slot per la micro SD, fotocamera posteriore Sony  IMX377 da 12.3MP con dimensione di ogni singolo pixel di 1.55×1.55 µm, quindi si tratta di pixel molto grandi con autofocus al laser, fotocamera secondaria da 5MP, scanner impronte digitali sul retro, USB 2.0 Type-C, 4G/LTE Cat.6, NFC, batteria da 2.700 mAh non removibile, sistema operativo Android v6.0 Marshmallow, il prezzo di questo smartphone sta scendendo molto velocemente, si può  trovare a 350 euro.

Wiko Fever smartphone con schermo IPS da 5.2 pollici Full HD, 3GB di RAM, 16GB di memoria interna espandibile con micro SD, SoC  Mediatek MT6753, fotocamera posteriore da 14MP e anteriore da 5MP, Dual SIM 4G, batteria al litio da 2900 mAh, prezzo 200 euro, il telaio di notte diventa fosforescente, uno smartphone che sembra promettere bene, unico difetto la fotocamera che scatta foto solo discrete.

 

Alcuni tra gli smartphone android cinesi Dual SIM e Single SIM più interessanti che si possono acquistare a gennaio 2016

Xiaomi Redmi 3,  il successore dell’ottimo Xiaomi Redmi 2 Advanced (che rimane ancora un buon dual sim economico), ha uno schermo da 5 pollici HD, SoC Snapdragon 616 octa-core 4×1.5GHz + 4×1.2GHz con GPU Adreno 405,  2GB di RAM, 16GB (eMMC4.5) di memoria interna espandibile con micro SD (slot in comune con una SIM), Dual SIM 4G FDD-LTE B1 / B3 / B7, sensore ir per usarlo come telecomando universale, fotocamera posteriore da 13MP PDAF f/2.0 e anteriore da 5MP f/2.2,  GPS AGPS Glonass Beidu, Wi-Fi 802.11 b / g / n sistema operativo MIUI 7 basato su Android 5.1.1, scocca posteriore in metallo, batteria da 4100 mAh con ricarica veloce, dimensioni 139.3 x 69.6 x 8.5mm peso 144g, il prezzo in Cina è di circa 100 euro, leggi anche l’articolo Xiaomi Redmi 2: Recensione, custom ROM, root, firmware, GAPPs.
Come al solito manca il supporto alla frequenza 4G degli 800 MHz ma per 120 euro potrebbe essere un Best Buy.

OnePlus X, si tratta di un cellulare con schermo AMOLED da 5.0 pollici FHD, SoC Qualcomm Snapdragon 801, 3GB di RAM, 16GB di memoria interna espandibile con micro SD, Dual Micro SIM 4G FDD-LTE Bande 1/3/5/7/8/20 (uno slot è in comune con la micro SD), fotocamera da 13MP apertura f/2.2, fotocamera anteriore da 8MP, batteria da 2.525 mAh, sistema operativo OxygenOS basato su Android 5.1.1, prezzo 269 euro, peccato che per usarlo come Dual SIM si debba rinunciare alla micro SD. Le recensioni, i commenti e le opinioni che ho letto descrivono uno smartphone di ottima qualità costruttiva, bel design, nessun particolare difetto. Il punto debole sembra essere solo la fotocamera da 13MP, mentre la batteria è in grado di farti arrivare tranquillamente fino a sera con un uso medio intenso.

Xiaomi Mi 4c uno smartphone dual sim 4G con display IPS da 5 pollici Full HD, disponibili due versioni con 2GB/16GB, 3GB/32GB con memoria RAM LPDDR3  e  interna eMMC5.0, SoC Snapdragon 808 (lo stesso dell’LG G4), fotocamera principale da 13MP (Sony IMX258 o Samsung S5K3M2) con PDAF (Phase Detection AutoFocus) presente anche sul Redmi Note 2, fotocamera anteriore da 5MP, USB Type-C, sensore a raggi infrarossi, batteria da 3080 mAh con ricarica veloce Quick Charge 2.0, supporta le bande 4G FDD-LTE 1/3/7 manca la 20 (800MHz), WCDMA  1/2/5/8,  aggiornabile alla MIUI 7.0 basata su android 5.1.1 Lollipop, con la possibilità del doppio tap per riattivare lo schermo, la funzione Edege Tap, in pratica facendo un solo tap sul lato dello schermo si può scattare una foto, con due tap a lato dello schermo si torna indietro, ottimo smartphone dual SIM per chi ha un budget di circa 250 euro.

Xiaomi Redmi Note 3 (hongmi 3) è il primo smartphone “targato” Xiaomi con sensore di impronte digitali (purtroppo sul retro), al suo interno troviamo un SoC Mediatek Helio X10 con 2GB/3GB di RAM, 16GB/32GB di memoria interna NON espandibile con micro SD,  schermo da 5.5 pollici FHD, fotocamera posteriore da 13MP con PDAF (phase detection auto-focus), fotocamera frontale da 5MP, batteria da ben 4000 mAh e telaio in metallo,  802.11ac Wi-Fi, MIUI 7.0, Dual SIM 4G, purtroppo anche in questo modello manca il supporto alla frequenza 4G/FDD-LTE  nella banda 20 a 800 MHz, prezzo in  Cina per la versione con 3GB/32GB circa 160 euro, noi Europei lo possiamo comprare con circa 200 euro costi di spedizione inclusi, questo è destinato a diventare uno dei migliori smartphone dual SIM che puoi comprare con meno di 200 euro, specialmente quando sarà disponibile la MIUI multilanguage, ti consiglio di leggere l’articolo Xiaomi Redmi Note 3: Xiaomi Redmi Note 3: Recensione.

Xiaomi Redmi Note 3  Pro con Snapdragon 650 hexa-coredual-core Cortex-A72  1 .8 GHz e quad-core Cortex-A53 1.2 GHz , GPU Adreno 510, 4G-LTE Cat.7, fotocamera da 16MP , Wi-Fi 802.11n/ac, supporto registrazione e riproduzione video 4K HEVC, verrà commercializzata anche una versione con 3/32GB.

Lenovo Zuk Z1 molti sono i punti di forza di questo smartphone, la batteria da 4100 mAh, 64GB di memoria interna, 3GB di RAM, schermo da 5.5 pollici Full HD, sistema operativo CyanogenMod 12.1 basato su Android 5.1.1 con futuro aggiornamento ad android v6 Marshmallow, sensore impronte digitali, porta USB 3.0 Type-C, fotocamera posteriore da 13MP con stabilizzatore ottico dell’immagine (OIS), Dual SIM 4G, Wi-Fi 802.11 a/b/g/n/ac, il prezzo sul negozio ufficiale zuk-store.com è di 339,90 € + 4,90 € di costi di spedizione dall’Europa, due anni di garanzia ufficiale. L’unico aspetto negativo di questo smartphone è la mancanza del supporto alla frequenza  LTE degli 800MHz.

Meizu Pro 5  è ora in stock, si tratta di un phablet con display AMOLED da 5.7 pollici Full HD, SoC Exynos 7420, il miglior SoC oggi in commercio, 3GB/32GB o 4GB/64GB, fotocamera principale Sony da 21MP PDAF, secondaria da 5MP, sensore impronte digitali, USB Type-C, batteria da 3050 mAh,  Dual SIM FDD-LTE B1(2100MHz) / B3(1800MHz) / B7(2600MHz), Flyme OS 5.0, costo 499 dollari, tra i migliori smartphone per audiofili, grazie al DAC ES9018K2M e amplificatore OPA1612, anche in questo Meizu manca il supporto alla frequenza  FDD-LTE a 800MHz (B20).

Meizu MX5 con schermo AMOLED da 5.5 pollici FHD (401 ppi) Corning Gorilla Glass 3, corpo interamente in metallo, SoC Mediatek Helio X10 octa-core fino a 2.2 GHz, con GPU PowerVR G6200, Dual SIM 4G (due Nano SIM) dual stand-by, supporta le frequenze 4G FDD-LTE 1800 / 2100 / 2600MHz, fotocamera posteriore da 20,7 MP apertura F/2.2 Sony IMX220 con messa a fuoco laser assistita, dalle recensioni sembra non essere al livello di altri top di gamma, possibilità di registrare video in slow-motion a 720p 100fps, registrazione video in 4K, fotocamera anteriore da 5MP con apertura f/2.0 Flyme 4.5 basata su android 5.1 Lollipop, sensore impronte digitali mTouch 2.0 frontale inserito nel tasto Home, 3GB di RAM, 16/32/64GB di memoria interna, Wi-Fi 802.11 a/b/g/n/ac, porta a raggi infrarossi, batteria non rimovibile da 3150 mAh, assenza dello slot per la microSD. I punti deboli di questo smartphone sono la mancanza dello stabilizzatore ottico dell’immagine e la mancanza dello slot per la micro SD e potevano inserire una porta USB Type-C, inoltre manca anche il supporto alla frequenza LTE a 800MHz.
Il prezzo in Cina per la versione con 32GB di memoria è di 1999 Yuan, circa 290 euro, su Amazon si trova a 400 euro.

LeTv 1s X500 display da 5.5 pollici FHD, SoC MT6795T, 3GB di RAM, 32GB di memoria interna non espandibile, Dual SIM 4G, sensore impronte digitali, porta USB Type-C, batteria da 3000 mAh, dimensioni 150.7×74.2×8.2mm, ROM EUI basata su android 5.1 con google play, venduto a circa 199 dollari, ha caratteristiche tecniche migliori dello Xiaomi Redmi Note 2 Prime ed è venduto circa allo stesso prezzo, è vero che non supporta la frequenza 4G a 800 MHz, ma va tenuto sicuramente in considerazione, il nuovo Xiaomi Redmi Note 3 sarà un temibile avversario di questo smartphone.
Nel complesso però non risulta essere migliore del “vecchio” LeTv One X600.

Xiaomi Redmi Note 2 uno smartphone android dual SIM con display da 5.5 pollici FHD, SoC Helio X10, 2GB di RAM, 16GB di memoria interna, slot per microSD, fotocamera da 13MP batteria da 3060 mAh, prezzo circa 170 euro, leggi la recensione completa dello Xiaomi Redmi Note 2 prezzo circa 149 dollari, in commercio si trova anche lo Xiaomi Redmi Note 2 Prime con SoC MT6795T (turbo) fino a 2.2GHz, lo si trova a 200 dollari, circa.

Meizu M2 note con schermo da 5.5 pollici FHD, 2GB di RAM, 16GB di memoria interna, slot per micro SD se utilizzi una sola SIM, SoC MT6753 Octa Core 1.3GHz, GPU Mali-T720, fotocamera posteriore da 13MP e anteriore da 5MP, dual sim 4G FDD-LTE B1(2100MHz) / B3(1800MHz) / B7(2600MHz) batteria da 3100mAh, UI Flyme 4.5 basata su android 5.0, lo puoi comprare anche su amazon.

 

Considerazioni personali sul mercato degli smartphone – Aggiornato a gennaio 2016

Queste sono le mie considerazioni personali sui migliori smartphone del 2016

Il 2015 si è concluso,  e il miglior smartphone del 2015 come qualità/prezzo per me è stato l’LG G4, mentre è Apple con il suo iPhone 6S con 3D Touch ed il coprocessore M9 che ancora una volta ha dimostrato di saper innovare, peccato per il prezzo veramente esagerato dei suoi device.

Purtroppo nel 2015 non abbiamo visto la commercializzazione dello Xiaomi Mi5 e, per noi Europei, anche quella ufficiale del Samsung Galaxy Note 5, due smartphone top di gamma che averi voluto includere nella classifica dei migliori smartphone del 2015.
Il Samsung Galaxy Note 5 comunque è in commercio in alcuni paesi e si può acquistare su alcuni store online, tra questi anche sul sito glistockisti, dalle numerose recensioni è possibile dedurre che probabilmente si tratta del miglior smartphone / phablet in commercio a gennaio 2016.

Il CES 2016 di Las Vegas non ha mostrato device interessanti, bisognerà aspettare il MWC 2016 a Barcelona per vedere i nuovi top di gamma 2016, primo tra tutti, il tanto atteso Samsung Galaxy S7.

Da quanto è emerso al CES di Las Vegas è possibile prevedere un 2016 con una forte alleanza tra Microsoft e Samsung, forse vedremo nuovamente smartphone Samsung con sistema operativo Windows, la cosa non mi dispiace, avere un’alternativa ad Android oltre a iOS è sicuramente positivo, ma il numero di applicazioni, giochi per windows phone 10 devono aumentare sensibilmente e migliorare come qualità.

Il primo smartphone con SoC Sapdragon 820 che vedremo in commercio sarà quasi sicuramente lo Xiaomi Mi5, mentre LeTv Max Pro, presentato al CES 2016, probabilmente sarà commercializzato in un secondo momento.

Il 2015 è stato un anno d’oro per Huawei, ha messo in commercio ottimi smartphone top di gamma,  Nexus 6P, Hauwei P8, Honor 7, Mate 8, ma non ha rilasciato nulla di veramente interessante nella fascia di prezzo tra i 100 – 200/250 euro, nel 2016 vorrei che Huawei immettesse sul mercato il miglior smartphone dual SIM da 250 euro,  non credo che sarà l’Honor 5X per via del chipset.

Produttori cinesi di smartphone come Xiaomi, Meizu stanno mettendo in commercio smartphone di qualità sempre più elevata, anche nella fascia medio / bassa, vedi Xiaomi Redmi Note 3, purtroppo però, in tutti i modelli, continua a mancare il supporto per la frequenza FDD-LTE a 800 MHz, importante per poter usare il 4G in zone dove il segnale è debole, la frequenza a 800MHz è quella che riesce a raggiungere meglio l’interno delle abitazioni e luoghi più distanti dall’antenna.
Giuseppe, autore di molte recensioni su TopDiGamma.it, in una mail mi scrive: “in 2 settimane di Sardegna non ho mai ricevuto segnale 4g, la rete H+ non sarà malvagia, ma la reattività del 4G non ha paragoni: a mio avviso nel 2016 non si potrà prescindere, in Italia, da telefoni che abbiano la frequenza 800Mhz”.
Ovviamente anche io condivido questo pensiero, in particolare quando si parla di smartphone dai 250 euro in su, sotto questa cifra credo che, ancora per il 2016, si possano prendere in considerazione anche smartphone senza il supporto alla frequenza degli 800 MHz.

Alcuni produttori di smartphone android cinesi si stanno muovendo per vendere il loro device anche al di fuori della Cina,  attraverso canali ufficiali, in questo modo sarà possibile evitare i dazi doganali, ma soprattutto sarà possibile usufruire della garanzia ufficiale del produttore.
Mi riferisco in particolare a Levono Zuk con lo shop zuk-store.com, lemall.com store online di LeTV che sta realizzando uno shop internazionale, Huawei con la serie Honor è già da tempo in Europa con lo store vmall.eu, Xiaomi con mi.com/en/store/ vende accessori in USA, Germania, Francia e Regno Unito.

Smartphone cinesi tipo Doogee F3 Pro, Leagoo Elite 1, Blueboo Xtouch X500, Ulefone Be Touch 3, Oukitel U10, Innos Yi Luo D6000, KinZone K2, Ecoo E04 Lite, Elephone Vowney, Mlais M7,  ZOPO Speed 7 Plus, ZOPO ZP999 Pro, uleFone Be Touch 2, Jiayu S3 Advanced, Elephone P8000 hanno tutti ottime caratteristiche tecniche e sono venduti a un prezzo molto conveniente, ma sono poco ottimizzati a livello software e manca lo sviluppo di una propria ROM da mantenere aggiornata nel tempo, mi andrebbe bene anche una ROM stock con android puro, ma deve essere priva di bug o costantemente aggiornata fino alla risoluzione ti tutti i bug.
Non so quanti di questi marchi minori resisteranno nel 2016.

Il discorso cambia quando si prendono in considerazione smartphone android cinesi di marche più conosciute impegnate nello sviluppo di una propria ROM, per esempio Huawei/Honor (EMUI), Xiaomi (MIUI), Meizu (Flyme OS), Lenovo (Vibe UI), Lenovo Zuk (CyanogenOS), Oppo (Color OS), LeTV (EUI), OnePlus (OxygenOS – Cyanogenmod), ZTE (MiFavor UI), VIVO (Funtouch OS 2.0) i quali hanno tutti una propria ROM che tengono costantemente aggiornata, ovviamente ognuna di queste con i propri pregi e difetti, ma almeno vengono aggiornate, prima fra tutte la MIUI aggiornata settimanalmente su molti device Xiaomi.

Quindi nel 2016 mi aspetto un mercato cinese ancora molto movimentato con la produzione di smartphone con un software più ottimizzato e fotocamere migliori, una ripresa di Qualcomm con i SoC per smartphone di fascia medio/alta, il diffondersi di nuove tecnologie come il 3D Touch.

Punto di riferimento per la telefonia mobile e smartphone da battere per il momento rimane il Samsung Galaxy Note 5.

 

Caratteristiche hardware SoC, fotocamera, schermo, chipset audio, sensore impronte digitali, modem 4G-LTE

In questa sezione parlo un po’ di hardware, perché quando si acquista un nuovo smartphone è bene sapere il significato di alcuni termini che si trovano tra l’elenco delle caratteristiche tecniche, conoscere l’hardware di un cellulare è il primo passo da fare per individuare quello più adatto alle nostre esigenze.

Se sei informato a sufficienza, oppure non hai molto tempo a tua disposizione,  puoi passare direttamente all’elenco dei migliori smartphone del 2016 in base alla fascia di prezzo:

Soc, System-on-a-chip, chipset

Quando parliamo di Soc, System-on-a-chip , chipset in questo articolo intendiamo parlare del circuito integrato che incorpora CPU, GPU, memoria RAM e senza entrare nei dettagli è bene ricordare che i principali produttori di SoC per smartphone sono:

  • Qualcomm con la serie Snapdragon 200 (208, 210, 212), 400 (410, 412, 415, 425, 430), 600 ( 602a,610,615,616, 617, 618 ora chiamato 650 , 620 ora chiamato 652) e 800 (801, 805, 808, 810, 820);
  • Mediatek produttore di SoC taiwanese che sta progettando chipset sempre più interessanti e performanti, sto parlando in modo particolare dei chipset MT6732 e MT6752 che, come rapporto qualità/prezzo, sembrano essere migliori dei SoC Qualcomm MSM8916 Snapdragon 410 e MSM8939 Snapdragon 615.
  • Samsung con la serie Exynos, mi riferisco in particolare agli Exynos 7 Octa 7420 che troviamo su smartphone top di gamma come il Samsung Galaxy S6, il miglior SoC oggi in commercio, in attesa di provare il nuovo Exynos 8890;
  • Huawei – HiSilicon con il Kirin 935, Kirin 940 e Kirin 950.

A gennaio 2016 i SoC che troviamo nei migliori smartphone in commercio sono:

Qualcomm Snapdragon 410 MSM8916 lo si trova nei migliori smartphone di fascia medio/bassa, per esempio Xiaomi Redmi Note 2, Motorola Moto E 2015, realizzato con processo produttivo a 28 nm LP (Low Power), CPU Quad-core ARM Corte A53 fino a 1.2 GHz per core, 32-bit e 64-bit, GPU Adreno 306, modem 4G-LTE tipo Cat4 fino a 150 Mbps in download, USB 2.0, Bluetooth 4.1+, supporta fotocamere fino a 13MP, schermo con risoluzione massima WUXGA (1920×1200), in grado di riprodurre e registrare (in formato H.264/AVC)  video  con risoluzione 1080p, supporta memoria RAM LPDDR2/3 533MHz Single-channel 32-bit.
Il SoC Snapdragon 410 si è dimostrato essere un ottimo SoC.
Su smartphone di fascia bassa di ultima generazione è possibile trovare lo Snapdgragon 412 sempre quad-core  ma fino a 1,4 GHz, e modem X5 LTE , ci sono poi lo Snapdragon 415 octa-core fino a 1,4 GHz con GPU Adreno 405 e lo Snapdragon 430.

Qualcomm Snapdragon 430 MSM8937 realizzato con processo produttivo a 28 nm LP, octa-core Cortex-A53 fino a 1,2 GHz, GPU Adreno 505, modem LTE Cat.4, supporta fotocamere fino a 21MP, display con risoluzione Full HD, registrazione e riproduzione video 1080p H.264 (AVC) e H.265 (HEVC), Wi-Fi 802.11n/ac con MU-MIMO, Quick Charge 3.0, forse lo troveremo sul Motorola Moto G 2016 4th generation.

Qualcomm Snapdragon 615 MSM8939 lo troviamo in molti smartphone di fascia medio/alta, per esempio sul Samsung Galaxy A7, Xiaomi Mi 4i, Sony Xperia M4 Aqua, realizzato con processo produttivo a 28nm LP,   64-bit, Octa-Core: Quad-core 1.5 GHz Cortex-A53 + quad-core 1.0 GHz Cortex-A53 con GPU Adreno 405, modem 4G-LTE tipo Cat4 fino a 150 Mbps in download, USB 2.0, Bluetooth 4.1+, WiFi 802.11n/ac con MU-MIMO, supporto NFC, riproduzione video in con risoluzione 1080p con il formato H.264 (AVC) e H.265 (HEVC), supporta fotocamere fino a 21MP, supporta display con risoluzione massima QXGA (2560×1600), memoria RAM LPDDR3 800MHz Single-channel 32-bit (6.4GBps).
Alcuni smartphone android cinesi con SoC Snapdragon 615 hanno problemi di surriscaldamento e battery drain (consumo eccessivo della batteria), tuttavia questo problema è dovuto alla mancanza di ottimizzazione a livello software da parte del produttore di smartphone, quindi il problema non è imputabile solo al SoC.

Qualcomm Snapdragon 616 MSM8939v2  è molto simile al 615,  cambia il modem che ora è uno X5 LTE più performante del Gobi 4G LTE presente sull’S615, inoltre è un Octa-Core: Quad-core 1.5 GHz Cortex-A53 + quad-core 1.2 GHz Cortex-A53 questo chipset lo troviamo su smartphone come Xiaomi Redmi 3, Huawei GX8, Huawei Honor 5X, Asus Zenfone 2 Laser ZE601KL, ZTE Axon Mini, Huawei Honor 7i con fotocamera in grado di ruotare di 180°.

Altri SoC della serie 600 sono lo Snapdragon 616, 617 (HTC One A9), 650, 652, per i dettagli vi rimando al sito del produttore qualcomm.com/products/snapdragon/processors/comparison

Qualcomm Snapdragon 650 MSM8956 realizzato con processo produttivo a 28nm HPm è un Hexa-core 1.8 GHz dual-core Cortex-A72 + 1.2 GHz quad-core Cortex-A53, GPU Adreno 510, modem LTE cat.7, supporta video in 4K 30fbs sia in registrazione che riproduzione, codifica e decodifica hardware HEVX (H.265), supporta fotocamere fino a 21MP, supporta display con risoluzione Quad HD.

Qualcomm Snapdragon 652 MSM8976 realizzato con processo produttivo a 28nm HPm si tratta di un  Octa-core 1.8 GHz quad-core Cortex-A72 + 1.4 GHz quad-core Cortex-A53, GPU Adreno 510, può catturare e riprodurre video con risoluzione Quad HD 2560×1600 pixel, supporta  H.265 (HEVC), modem LTE Cat.7, Wi-Fi 802.11n/ac with MU-MIMO, supporta Qualcomm Quick Charge 3.0 e 2.0, supporta memoria LPDDR3 933MHz dual-channel, supporta fotocamere fino a 21MP, smartphone con questo SoC sono  il Samsung Galaxy A9 e l’Alcatel Idol 4s.

Qualcomm Snapdragon 801 MSM8974-AC SoC che troviamo in smartphone come il OnePlus ONE, LG G3, Sony Xperia Z3, si tratta di un ottimo SoC anche se non è 64-bit.
Realizzato con processo produttivo a 28nm LP, Quad Core Krait 400 fino a 2.5 GHz, GPU Adreno 330, modem LTE CAT 4, WiFi 802.11n/ac, supporta la riproduzione e registrazione di video 4K H.264 (AVC), supporta fotocamere fino a 21MP e schermi con una risoluzione massima di 2560×2048 pixels, memoria RAM supportata LPDDR3 933MHz Dual-channel 32-bit (12.8GBps).
In quest’ultimo periodo è stato riscoperto ed inserito in smartphone molto interessanti come il OnePlus X e il Lenovo Zuk Z1.

Qualcomm Snapdragon 805 APQ8084 Si tratta di un SOC  che troviamo solo in smartphone top di gamma, come il Nexus 6, il Samsung Galaxy Note 4.
Realizzato con processo produttivo a 28 nm HPm (High Performance Mobile Computing) è un Quad-core Krait 450 CPU fino a 2.7 GHz per core, GPU Adreno 420, supporta la riproduzione e registrazione di video in 4K UHD H.264 (AVC) e H.265 (HEVC), modem 4G-LTE Cat 6 fino a 300 Mbps in download, Bluetooth 4.1, supporta fotocamere fino a 55MP  Dual ISP per creare immagini stereoscopiche (3D), supporta memoria RAM LPDDR3 800MHz Dual-channel 64-bit 25.6 GB/s, memoria interna eMMC 5.0

Qualcomm Snapdragon 808 MSM8992 SoC che troviamo nell’LG G4, Motorola Moto X Style e nello Xiaomi Mi 4c.
Realizzato con processo produttivo  a 20 nm HPm è un Hexa-Core Dual-core ARM Cortex  A57  fino a 2 GHz + quad-core A53 con supporto 64-bit, GPU Adreno 418,  supporta il codec H.265/HEVC utilizzato per i filmati in 4K.

Qualcomm Snapdragon 810 MSM8994 lo troviamo su molti smartphone dai 350 euro in su, alcuni dei più interessanti smartphone come rapporto qualità/prezzo che utilizzano  lo Snapdragon 810 sono il OnePlus 2 e LG G Flex 2. Si è parlato molto del Qualcomm Snapdragon 810 per via dei suoi problemi di surriscaldamento con conseguente thermal throttling e quindi diminuzione drastica delle prestazioni, questo problema è stato risolto riducendo la frequenza massima dei 4 Core Cortex A57, per esempio sull’HTC One M9 raggiungono la frequenza massima di 2GHz mentre sul OnePlus 2 arrivano al massimo a 1,82GHz.

Qualcomm Snapdragon 820 MSM8996 attualmente è il top di gamma dei SoC Qualcomm anche se in commercio non ci sono ancora smartphone con questo SoC, realizzato con processo produttivo a 14 nm FinFET (come il Samsung Exynos 7420 del Galaxy S6) non è un octa-cora ma un quad-core Kryo in grado di operare ad una frequenza massima di 2.2 GHz, GPU Adreno 530, modem X12 LTE  Cat 12/13  fino a 600 Mbps  in download e 150 Mbps in upload, supporta fotocamere fino a 25MP, i primi smartphone con SoC Snapdragon 820 dovrebbero essere commercializzati a fine 2015 inizio 2016, probabilmente lo troveremo sullo Xiaomi Mi5, Nubia Z11.

Le specifiche tecniche di tutti i SoC Qualcomm le puoi trovare su questi siti:

  • https://en.wikipedia.org/wiki/List_of_Qualcomm_Snapdragon_devices
  • https://www.qualcomm.com/products/snapdragon/processors

Mediatek MT6753 si tratta del SoC più diffuso tra gli smartphone android cinesi Dual SIM 4G FDD-LTE di fascia media che si trovano attualmente in commercio insieme al MT6752 (molto simile solo che raggiunge frequenze più alte), realizzato con processo produttivo a 28 nm, 1.5 GHz octa-core ARM Cortex-A53 GPU Mali-T760 MP2 a 700MHz, smartphone interessanti con questo SoC sono:

Mediatek Helio P10 (MT6755)  realizzato con processo produttivo a 28 nm HPC+ octa-core fino ARM Cortex-A53 fino a 2 GHz, GPU Mali T860 MP2 700 MHz, modem LTE Cat.6, supporta fotocamere fino a 21MP,  decodifica video 1080p 30fps H.264/265, codifica 1080p 30fps H.264, supporto schermi con risoluzione fino a 1080×1920 pixel, Wi-Fi abgn, sarà presente sull’Elephone P9000 ed Ecoo E06.

Mediatek Helio X10 (MT6795) octa-core ARM Cortex-A53 fino a 2.2 GHz con GPU PowerVR G6200 @ 700 MHz, realizzato con processo produttivo a 28 nm HPM si trova in uno dei migliori smartphone dual sim 4G sotto i 200 euro, lo Xiaomi Redmi Note 2.
I cellulari android cinesi più interessanti con SoC Helio X10 sono:

Mediatek Helio X20 MT6797 realizzato con processo produttivo a 20 nm HPM ha ben 10 core suddivisi in 3 cluster, dual-core ARM Cortex-A72 fino a 2.5GHz + quad-core ARM Cortex-A53 fino a 2.0GHz + quad-core ARM Cortex-A53 fino a 1.4GHz, GPU Mali-T880 MP4 700MHz, supporta fotocamere fino a 32MP, decodifica video 4Kx2K 10 bit 30fps H.264/265/VP9, codifica video 4Kx2K 30fps H.265 w/HDR, supporta display WQXGA 2560×1600 60fps, modem LTE  Cat.6, Wi-Fi 802.11ac, ancora non si trovano smartphone con questo SoC in commercio, forse il primo a montarlo sarà il Vivo X6.

Samsung Exynos 7420 l’unico SoC attualmente in commercio realizzato con processo produttivo a 14 nm, quad-core ARM Cortex-A57 fino 2.1 GHz + quad-core ARM Cortex-A53 fino a 1.5 GHz in configurazione ARM big.LITTLE con GTS, GPU Mali-T760 MP8 @ 772 MHz, memoria RAM dual-channel 32-bit  1552 MHz LPDDR4 (24.88 GB/s), questo SoC lo troviamo sul Samsung Galaxy S6, Galaxy S6 Edge + (plus), Galaxy Note 5, si tratta del miglior SoC oggi in commercio.

Samsung Exynos 8890 presentato ufficialmente a metà novembre 2015 è un SoC realizzato con processo produttivo FinFET a 14nm, si tratta di un octa-core con  architettura big-LITTLE, i 4 core più performanti sono chiamati Mongoose  e sono 64-bit ARMv8 gli altri 4 core sono dei Cortex-A53, GPU Mali-T880 MP12, modem LTE Cat. 12/13 con carrier aggregation fino a 600Mbps in download. Samsung garantisce un 30% in più di performance e 10% in meno di consumi rispetto all’Exynos 7420, lo troveremo in alcune versioni del Samsung Galaxy S7.

Huawei HiSilicon Kirin 935 realizzato con processo produttivo a 28 nm HPC è un octa-core Quad-core 2.2 GHz Cortex-A53 + quad-core 1.5 GHz Cortex-A53 in configurazione big.LITTLE, con GPU Mali-T628 MPA, questo SoC lo troviamo nell’Huawei P8, Huawei Honor 7 e Huawei Mate S, si tratta quindi del SoC che Huawei utilizza per i suoi terminali Top Di Gamma, la GPU utilizzata è un po’ scarsa, ma è comunque in  grado di gestire i giochi più pesanti.

Huawei HiSilicon Kirin 950 presentato ad inizio novembre, è un chipset realizzato con processo produttivo FinFET a 16nm, abbiamo un octa-core con architettura big-LITTLE quindi con 4 core performanti Cotex-A72 capaci di operare fino ad una frequenza di 2.53 MHz e 4 core meno potenti Cortex-A53 in grado di raggiungere una frequenza massima di 1.8GHz. Il Kiring 950 dispone anche di un co-processore i5 sempre attivo in grado di gestire i diversi sensori presenti sul device. La GPU è una Mali-T880 MP4. Il Kirin 950 lo troviamo a bordo del nuovo Huawei Mate 8 e lo troveremo sul P9 e P9 Max, attualmente è il più potente SoC in commercio.

Attualmente è il SoC più performante in commercio è il Samung Exynos 7420, questo escludendo il nuovo Apple A9 dual core fino a 1.8GHz, con il quale è difficile fare un confronto dato che si tratta di confrontare un octa-core contro un dual core e con un sistema operativo completamente differente.
SoC Dual-Core, Quad-Core, Hexa-Core, Octa-Core, Deca-Core poco importa, quello che è importate è come si comportano sul campo e la reale esperienza d’uso che forniscono all’utente finale, il dual-core Apple A9 garantisce una fluidità ai massimi livelli grazie al fatto che la maggior parte delle app per iOS sono sviluppate per essere utilizzate con SoC dual-core.
Le applicazioni android che traggono un effettivo vantaggio dal multi-core sono poche, tuttavia app come il browser Google Chrome  sfruttano maggiormente  il multi-thread e sono in grado di aprire 6-8 processi contemporaneamente durante il caricamento di una pagina web, quindi chi naviga spesso sul web con il suo smartphone può trarre un vantaggio effettivo dall’avere un device octa-core, specialmente se utilizza Chrome.
The Mobile CPU Core-Count Debate: Analyzing The Real World è un articolo tecnico molto interessante che spiega in modo dettagliato i reali vantaggi del multi-core.

Schermo (Display)
Il maggior numero di smartphone che si trovano in commercio hanno uno schermo LCD IPS (In-Plane Switching) le principali caratteristiche di questi display sono:

  • miglior angolo di visione, fino a 180°
  • miglior fedeltà cromatica, ovvero migliore riproduzione dei colori che sembrano essere più naturali rispetto ad altri display;
  • migliore visibilità al sole, molto dipende dalla retroilluminazione;
  • trattandosi di pannelli retroilluminati (i cristalli liquidi necessitano di una retroilluminazione costante), rispetto a schermi AMOLED,  i contrasti possono essere inferiori e i neri sono meno profondi;
  • in circolazione si trovano pannelli IPS di ogni tipo, la qualità cambia moltissimo da smartphone economici a smartphone top di gamma.

Schermi AMOLED e Super AMOLED li troviamo principalmente in smartphone marcati Samsung, le principali caratteristiche di questi display sono:

  • in linea di massima richiedono meno energia per funzionare dato che hanno un pannello per la retroilluminazione, infatti i pixel emettono luce propria;
  • il fatto che i pixel emettano luce propria significa che il nero sarà dato dal pixel spento, questo si traduce in neri molto profondi (nero assoluto) e consumi ridotti;
  • la mancanza di retroilluminazione garantisce un miglior contrasto;
  • il bianco a volte può non risultare perfettamente bianco;
  • generalmente sono più costosi dei display LCD IPS.

Anche la disposizione dei sub-pixel influenza la qualità dello schermo, Real-Stripe o RGB  Stripe è la distribuzione dei sub-pixel di tipo RGB (a matrice completa) dove i sub-pixel fondamentali, rosso blue e verde, si alternano in sequenza ordinata a formare il pixel, la PenTile Matrix  ha una combinazione dei sub-pixel di tipo RG-BG (a matrice incompleta) un sub-pixel verde è abbinato ad uno blu oppure ad uno rosso per comporre il pixel, ogni pixel necessità quindi del sub-pixel dei pixel adiacenti per generare la giusta tonalità di colore, display AMOLED PenTile RGBG lo troviamo sul Galaxy Note 4, Galaxy S5, Google Nexus 6.
Ssecondo DisplayMate il Samsung Galaxy Note 4 ha miglior schermo in assoluto che possiamo trovare su uno smartphone.

Quindi alla domanda meglio LCD IPS o AMOLED? La risposta non è univoca, però sappiamo che il miglior schermo in circolazione, quello del Galaxy Note 4 e probabilmente del Galaxy Note 5 è di tipo AMOLED (Super-AMOLED).

Fotocamera

Chi legge TopDiGamma sa che fotocamere da 13 megapixel possono scattare foto migliori di fotocamere da 21 megapixel, il numero totale dei pixel non ha molta importanza per determinare qual’è  il cellulare con la migliore fotocamera.
Molto importante per catturare più luce e scattare belle foto in condizioni di scarsa luminosità sono le dimensioni di ogni singolo pixel, solitamente è di 1.12 μm x 1.12 μm, mentre smartphone come il Nexus 6P ed il Nexus 5X hanno montato come sensore il Sony Exmor IMX377 con pixel da 1.55 μm × 1.55 μm.

Avere un ottimo sensore però non significa sempre scattare belle foto, per questo è necessario che il software sia ben ottimizzato per quel tipo di sensore.

Autofocus con uso del Laser (LG, ASUS), PDAF (Phase Detection Autofocus), infrarossi, focus pixels (iphone 6) sono tutti sistemi per una messa a fuoco migliore è più rapida.

Se sei alla ricerca di uno smartphone android che scatta belle foto, il mio consiglio è quello di orientarti verso cellulari con una fotocamera da almeno 13 megapixel, ma prima di procedere con l’acquisto devi fare una ricerca con Google per trovare foto effettivamente scattate con il cellulare che vorresti comprare, per esempio puoi trovare le foto scattate con l’LG G4 in questo modo:

  • vai su google immagini nel campo di ricerca inserisci LG G4 verranno visualizzate molte immagini del cellulare;
  • apri un altra finestra del tuo browser e vai su gsmarena.com nel campo di ricerca inserisci lg g4, seleziona il modello esatto tra quelli che ti vengono mostrati, nella pagina con tutte le specifiche tecniche del G4 trovi la voce CAMERA con elencate le caratteristiche della fotocamera, tra queste trovi la risoluzione massima delle foto scattate con il G4, in questo caso è 5312 x 2988 pixels;
  • torniamo a Google immagini, per filtrare le foto scattate CON il G4 dalle foto DEL G4 è sufficiente cliccare sul strumenti di ricerca, quindi su dimensioni, dimensioni esatte e inserire le dimensioni esatte di una foto scattata con l’LG G4 con la fotocamera impostata alla massima risoluzione, in questo caso in larghezza inserirai 5312 in altezza 2988.

Secondo DxOMark i cellulari con la migliore fotocamera sono il Sony Xperia Z5 con il nuovo sensore Exmor IMX300 (il migliore CameraPhone) e il Samsung Galaxy S6  Edge + (Plus), a seguire come migliori cameraphone troviamo Samsung Galaxy S6 Edge, Google Nexus 6P, LG G4, Samsung Galaxy Note 4, Motorola Moto X Style, la classifica completa dei migliori smartphone come qualità della fotocamera la puoi trovare su dxomark.com/Mobiles.
Se stai comprando uno smartphone top di gamma è meglio sceglierne uno con lo stabilizzatore ottico delle immagini (OIS), molto utile quando registri video in alta risoluzione Full HD e 4K.

Per chi sta cercando il miglior camera phone come rapporto qualità/prezzo consiglio l’LG G4.

Sensore impronte digitali, NFC, ir-blaster, GPS

Sempre più smartphone sono dotati di un sensore per impronte digitali (Fingerprint sensor o fingerprint scanner), la comodità di questo sensore sta nella possibilità di sbloccare lo schermo semplicemente posizionando il dito sul sensore di impronte digitali, altri vantaggi che dovrebbero esserci con l’utilizzo di scanner per l’impronta digitale sono:

  • possibilità di sostituire tutte le password con il riconoscimento dell’impronta digitale;
  • possibilità di effettuare micro-pagamenti autorizzandoli con il riconoscimento dell’impronta digitale, Apple Pay.

Purtroppo l’utilizzo del sensore di impronte digitali può causare problemi di sicurezza, possibilità di bypassare l’autenticazione tramite impronta, clonazione dell’impronta, maggior sicurezza l’avremo con la scansione 3D ad ultrasuoni sviluppata da Qualcomm (Snapdragon Sense ID 3D fingerprint technology che troveremo a bordo di smartphone con Snapdragon 820).
Personalmente non ritengo fondamentale il sensore d’impronte digitali, se c’è è meglio, ma deve funzionare bene.

Praticamente tutti hanno usato il proprio smartphone dotato di GPS come navigatore satellitare per raggiungere una determinata località, gli ultimi smartphone sono dotati di A-GPS e GLONASS, quest’ultimo è un sistema di posizionamento realizzato dall’Ex Unione Sovietica, GLONASS sta per GLObal NAvigation Satellite System, l’utilizzo di entrambe le tecnologie garantisce una migliore precisione nella determinazione della propria posizione, specialmente in movimento.
L’A-GPS ovvero il GPS assistito migliora la velocità di fixing (prima localizzazione dei satelliti quando si attiva la geolocalizzazione) dei satelliti.
Smartphone android cinesi dual SIM con i chipset Mediatek di ultima generazione in generale non hanno problemi con il fixing dei satelitti e supportano sia A-GPS che Glonass.

La presenza della tecnologia NFC (Near Field Communications) permette a due dispositivi di comunicare semplicemente avvicinandoli, la distanza massima solitamente è di pochi centimetri, avere il chip NFC  a bordo di uno smartphone non è indispensabile per la maggior parte delle persone tuttavia ad alcuni può risultare utile per:

  • mettere in comunicazione più velocemente uno smartphone con altre apparecchiature elettroniche, per esempio delle cuffie bluetooth dotate di chip NFC, smartband;
  • effettuare micro-pagamenti semplicemente avvicinando il cellulare ad un POS contactless dotato di chip NFC, ovviamente devi installare una app fornita dalla tua banca collegata ad una carta prepagata, con PosteMobile è possibile farlo se utilizzi la SIM NFC di PosteMobile;
  • scambiare file tra due smartphone tramite NFC
  • utilizzare tag NFC programmabili per far compiere al tuo smartphone determinate azioni grazie ad applicazioni di tipo NFC Task Launcher, Tigger, magari utilizzandole con l’app Tasker.

Ir Blaster è un sensore a raggi infrarossi che è possibile trovare sulla maggior parte di smartphone top di gamma, ma anche su smartphone più economici come lo Xiaomi Redmi Note 2, UMI Hammer S, grazie al sensore a raggi infrarossi è possibile utilizzare il proprio smartphone per controllare la TV di casa, il condizionatore, lo stereo e tutti i dispositivi elettronici dotati di un telecomando IR, le applicazioni migliori da utilizzare con il sensore a raggi infrarossi sono IR Remote Control, IR Universal Remote, Smart IR Remote, solitamente smartphone dotati di porta Ir anno pre-installata una applicazione per poterla utilizzare.

Chipset Audio, DAC, Amplificatore

Il cellulare inteso come smartphone sta diventando sempre più un vero centro multimediale sul quale archiviare video e in particolare musica da diffondere in tutta la casa attraverso il proprio impianto Hi-Fi, quando ascolti un file audio salvato sul tuo smartphone con le cuffie questo viene inviato al processore, per poi passare al DSP e da qui viene trasmesso al DAC per la conversione da digitale analogico e poi viene inviato all’uscita per le cuffie passando da un amplificatore, i migliori smartphone top di gamma garantiscono un audio di qualità grazie ai componenti dedicati installati al loro interno, DAC e amplificatore, che  devono essere entrambi di buona qualità.
Una delle componenti più importanti è il DAC (digital to Analog Converter), i migliori DAC sono:

  • ESS ES9018K2M 32 bit Hi-Fi DAC, che troviamo nel Meizu MX4 Pro, Meizu Pro 5, Vivo X5 Max, Xiaomi Mi Note/Mi Note Pro, LG V10;
  • ESS SABRE 9018AQ2M, già presentato al CES 2015, andrà a rimpiazzare il 9018K2M, forse lo troveremo all’interno dell Samsung Galaxy S7;
  • Wolfson WM1840, Samsung Galaxy S6;
  • ESS ES9028  con l’amplificatore ES9603 presentati a inizio dicembre verranno montati sul Vivo X6 Plus.

Su internet di possono trovare diversi articoli sui migliori smartphone per audiofili, basta andare su google e fare una ricerca con “best smartphone for audiophiles“.

Batteria e Autonomia

La tendenza è quella di creare smartphone con batteria NON removibile, quindi bisogna mettersi il cuore in pace e accettare questo dato di fatto. Smartphone con batteria removibile sono sempre meno e spesso hanno anche batterie sottodimensionati rispetto a dimensione e risoluzione dello schermo.
Nel 2016 smartphone con schermo da 5 pollici dovrebbero avere una batteria da minimo 2500 mAh per poter garantire l’autonomia di una intera giornata con un uso standard, phablet con schermo da 5.5 pollici dovrebbero avere una batteria da almeno 3000 mAh, mentre phablet con display da 5,7 – 6 pollici dovrebbero avere una batteria da 4000 mAh, questo è il caso del nuovo Huawei Mate 8 che ha uno schermo da 6.0 pollici “solo” FHD e una batteria da 4000 mAh, infatti tra i top di gamma è uno dei cellulari con maggiore autonomia.
Puoi leggere anche l’articolo i migliori smartphone Dual Sim 4G LTE per autonomia max 250 €.

Approfondimento sulle frequenze 4G-LTE usate dagli operatori di telefonia mobile in Italia ed in Europa

Molti smartphone tra i modelli più interessanti con i nuovi chipset Qualcomm e Mediatek sono destinati ai paesi asiatici, in particolare sono per il mercato cinese, anche se alcuni di questi possono essere tranquillamente essere usati in Italia perché supportano le frequenze 3G e 4G utilizzate in Europa.
È anche evidente come il 4G/LTE stia diventando sempre più importante, anche se in Italia offerte interessanti per la navigazione in 4G non ce ne sono molte, inoltre la copertura è ancora scarsa, tuttavia chi vuole comprarsi uno smartphone a gennaio 2016 deve sceglierne uno con il supporto alla connettività LTE/4G.
Dato che in questo articolo sui migliori smartphone del 2016 ho inserito diversi cellulari commercializzati solo in Cina vorrei chiarire la questione sulle frequenze 3G/UMTS e 4G/LTE supportate dai diversi device.
In Italia gli operatori di telefonia mobile Wind, TIM, Vodafone e 3 utilizzano le frequenze 900/2100MHz per il 3G, mentre la frequenza a 900MHz non è fondamentale, dato che è utilizzata principalmente dall’operatore 3 Italia, fondamentale è il supporto alla frequenza di 2100MHz utilizzata da tutti e 4 gli operatori, quindi se compri un cellulare cinese 3G nella descrizione tecnica dovresti trovare scritto 3G UMTS WCDMA 900/2100 MHz se trovi scritto solo TD-SCDMA significa che non è compatibile con le nostre reti 3G.
Discorso analogo per quanto riguarda la connettività 4G/LTE, le frequenze utilizzate in Italia sono 800MHz(B20)/1800MHz(B3)/2600MHz(B7), al momento la frequenza a 800MHz non è ancora molto utilizzata, la sta utilizzando principalmente WIND per il suo 4G, tuttavia anche gli altri operatori, in particolare TIM e Vodafone, la usano per raggiungere i luoghi più distanti dall’antenna e le zone all’interno di edifici dove il segnale 4G è molto debole o assente, quindi uno smartphone 4G che supporta le frequenze FDD-LTE 1800MHz(B3)/2600MHz(B7) dovrebbe essere sufficiente solo se hai TIM o Vodafone e usi il cellulare in zone con segnale abbastanza forte, cosa importante nelle specifiche tecniche devi trovare scritto FDD-LTE e non TD-LTE, oppure trovare entrambe le sigle, se il cellulare android cinese che stai per comprare supporta solo la connettività 4G/TD-LTE non avrai modo di sfruttare il 4G in Italia.
In pratica uno smartphone android cinese Dual SIM pienamente compatibile con tutti gli operatori di telefonia mobile italiani, ed europei, in grado di supportare la connettività 3G e 4G deve supportare la rete WCDMA 900/2100 MHz e FDD-LTE 800MHz/1800MHz/2600MHz, per esempio lo Jiayu s3 Advanced, ti consiglio di leggere l’articolo Jiayu S3 Advanced: miglior 4G dual sim che non teme rapporti qualità/prezzo.
La mancanza della compatibilità con la banda B20 a 800MHz non è un handicap così grave per uno smartphone dual sim 4g cinese, la frequenza a 800MHz è utilizzata principalmente per dare la possibilità di navigare in 4G all’interno delle abitazioni, ma la velocità è paragonabile a quella che si avrebbe in DC-HSPA+ con segnale forte.
Tuttavia se come operatore di telefonia mobile utilizzi WIND e vivi in un zona dove il segnale del 4G è debole la frequenza a 800HMz diventa indispensabile per navigare in 4G.

Nel 2016 sconsiglio l’acquisto di smartphone android cinesi da otre 300/350 euro se non supportano la frequenza FDD-LTE a 800 MHz.

Riassunto delle frequenze 4G LTE utilizzate dai principali operatori di telefonia mobile in Italia.

TIM: 800 MHz, 1800 MHz, 2600 MHz;
Vodafone: 800 MHz, 1800 MHz, 2600 MHz;
Wind: 800 MHz, 2600 MHz;
H3G: 1800 MHz, 2600 MHz.

Dual SIM Full Active (DSFA) e Dual SIM  Dual Standby (DSDS)
Dato che in questo articolo trovi molti smartphone Dual SIM è bene chiarire che la maggior parte di questi è Dual SIM Dual Standby, ovvero se sei impegnato in una conversazione e qualcuno prova chiamarti all’altro numero risulterai non raggiungibile.
In commercio esistono alcuni smartphone Dual SIM Full Active che ti permettono di essere sempre raggiungibile su entrambi i numeri anche se sei impegnato in una conversazione, un elenco di questi smartphone lo puoi trovare a quest’indirizzo etotalk.com/Wholesale-dual-sim-full-active_c1108, in alcuni casi viene mostrato con un video che effettivamente si tratta di uno smartphone Dual SIM Full Active.
Altra cosa importante quando parliamo di smartphone dual sim è valutare la possibilità di fare lo switch della connessione dati da una SIM all’altra via software (a caldo), senza dover cambiare fisicamente slot tra la SIM 1 e la SIM 2, gli ultimi modelli quasi sempre permettono di farlo, ma se t’interessa questa possibilità ti consiglio di informati bene prima di fare l’acquisto, per esempio l’Asus ZenFone 2 ZE551ML non permette lo switch a caldo della connessione dati tra la sim 1 e la sim 2, lo slot 2 è solo GSM.

 

Vediamo ora le caratteristiche tecniche dei migliori smartphone top di gamma che puoi comprare a gennaio 2016

Caratteristiche tecniche principali del Samsung Galaxy Note 5 N920C:

  • schermo Super AMOLED da 5,7 pollici 1440×2560 pixel Corning Gorilla Glass 4, il miglior schermo oggi in circolazione;
  • SoC Exynos 7420, il miglior SoC in commercio;
  • 4GB di RAM e 32/64/128 GB di memoria interna;
  • fotocamera principale 16 MP, f/1.9, 28mm, OIS con pixel da 1.12 µm, tra le migliori fotocamere, fotocamera frontale da 5MP;
  • scocca in alluminio;
  • sensore impronte digitali;
  • batteria da 3000 mAh;
  • S-Pen;
  • dimensioni 153.2 x 76.1 x 7.6 mm peso 171 g.

Il Samsung Galaxy Note 5 è il miglior smartphone in commercio ma non è distribuito in Italia, si può comprare con garanzia WorldWide ad un prezzo di circa 620 euro, esiste anche la versione Dual SIM Samsung Galaxy Note 5 N920CD a 660 euro circa.

Caratteristiche tecniche principali del Sony Xperia Z5 E6653:

  • schermo da 5.2 pollici FHD;
  • SoC Qualcomm MSM8994 Snapdragon 810 Quad-core 1.5 GHz Cortex-A53 + Quad-core 2 GHz Cortex-A57 GPU Adreno 430;
  • 3GB di RAM, 32GB di memoria interna espandibile con micro SD;
  • fotocamera posteriore da 23MP anteriore da 5,1MP;
  • sensore per impronte digitali;
  • certificazione IP68 resistenza all’acqua e alla polvere;
  • batteria non removibile da 2900 mAh;
  • sistema operativo android 5.1.1;
  • dimensioni 146 x 72,1 x 7.45 mm peso 156.5g;
  • prezzo circa 600 euro;
  • esiste anche la versione Dual SIM, il modello adatto per il mercato Europeo è il Sony Xperia Z5 Dual E6633 e E6683;
  • recensioni, commenti opinioni di chi l’ha comprato.

Il Sony Xperia Z5 Premium E6853 ha le sesse caratteristiche tecniche con la differenza di uno schermo da 5,5 pollici 4K e una batteria da 3,430mAh, ovviamente differisce anche nel peso e nelle dimensioni, esiste anche la versione Dual SIM Xperia Z5 Premium Dual, E6833 e E6883.
Il prezzo è sceso fino ad arrivare a 515 euro, il Sony Xperia Z5 Premium E6853 invece costa circa 645 euro.

Caratteristiche tecniche principali del Samsung Galaxy S6:

  • display SuperAMOLED con matrice Diamond Pentile da 5.1 pollici Corning Gorilla Glass 4 con risoluzione 1440 x 2560 pixels QHD, tra i migliori display in circolazione, tra i migliori come visibilità sotto la luce diretta del sole;
  • SoC Exynos 7420 con processo produttivo FinFET a 14nm un Octa-Composto da un Quad-core 1.5 GHz Cortex-A53 + un Quad-core 2.1 GHz Cortex-A57, GPU Mali-T750, si tratta del SoC più prestante attualmente in circolazione;
  • fotocamera principale Sony IMX240 da 16 megapixel con stabilizzatore ottico dell’immagine ed una apertura focale F/1.9 che dovrebbe garantire foto migliori in condizioni di scarsa luminosità, fotocamera anteriore da 5 megapixel F/1.9, la fotocamera del galaxy s6 si avvia in meno di un secondo premendo due volte il tasto home, funzionalità che in molti trovano molto utile;
  • 3GB di RAM, 32/64/128GB di memoria interna, Samsung ha inserito sul galaxy S6 la nuove memorie NAND UFS 2.0 (Universal Flash Storage 2.0) decisamente più veloci delle eMMC;
  • 802.11ac Wifi, Bluetooth 4.1 LE, IrLED, GPS, NFC, microUSB 2.0, connettività 4G/LTE Cat 6, sensore di impronte digitali rinnovato;
  • batteria da 2550 mAh non rimovibile con ricarica rapida;
  • android v5.0.2 Lollipop con interfaccia utente TouchWiz completamente rinnovata molto vicina allo stile Material Design di Google;
  • la grande novità l’abbiamo a livello del form factor, la plastica è stata abbandonata a favore del vetro e dell’alluminio, abbiamo infatti una scocca composta da vetro Corning Gorilla Glass 4 fronte retro e una cornice in alluminio, corpo unibody quindi non vi è possibilità di aprirlo;
  • rispetto al Samsung Galaxy S5 manca la certificazione IP67, quindi l’impermeabilità all’acqua, non c’è lo slot per la microSD, la batteria non è rimovibile, le dimensioni del nuovo Galaxy S6 sono di 143.4 x 70.5 x 6.8 mm con un peso di 138g, mentre per il Galaxy S5 sono di 142 x 72.5 x 8.1 mm per un peso di 145 g;
  • è possibile acquistare il nuovo Samsung Galaxy S6 (SM-G920F) al miglior prezzo del web di 420 euro;
  • recensioni, commenti e opinioni di chi l’ha acquistato.

Su youtube si possono trovare diversi video che mostrano l’interfaccia utente TouchWiz UI completamente rinnovata e alleggerita da applicazioni inutili, la fluidità sembra essere molto buona.
Il Samsung Galaxy S6 Edge ha le stesse caratteristiche del Galaxy S6 ma ha uno schermo curvo su entrambi i lati, dual edge, una batteria leggermente più capiente, da 2600 mAh, il Sasmung Galaxy S6 Edget + ha uno schermo da 5,7 pollici e una batteria da 3000 mAh.

Principali caratteristiche tecniche dell’Huawei Nexus 6P:

  • schermo AMOLED da 5,7 pollici con risoluzione 1440 x 2560 pixels Corning Gorilla Glass 4 con trattamento oleofobico;
  • chipset Qualcomm Snapdragon 810 fino a 2.0GHz;
  • fotocamera posteriore da 12MP con pixel di dimensioni 1.55µm apertura f/2.0 messa fuoco automatica con laser IR, fotocamera frontale da 8MP;
  • 32/64/128 GB non espandibile, 3 GB RAM;
  • sensore impronte digitali, Bluetooth 4.2, Wi-Fi 802.11a/b/g/n/ac 2×2 MIMO, LED di notifica RGB;
  • batteria da 3450 mAh;
  • sistema operativo Android 6.0 Marshmallow;
  • dimensioni 59,3 x 77,8 x 7,3 mm, peso 178g;
  • miglior prezzo 559 euro su Amazon.

Sicuramente stiamo parlando del miglior Nexus di sempre, finalmente uno smartphone della serie Nexus che scatta belle foto, sotto i 500 euro è un buon acquisto.

Le principali caratteristiche del OnePlus 2 sono:

  • realizzato con un corpo in lega di alluminio e magnesio con elementi in acciaio inox, con back cover Sandstone Black in policarbonato sostituibile con altre realizzate in materiali differenti, legno (palissandro del Sud America o albicocco del Marocco), kevlar, bamboo;
  • schermo In-cell IPS da 5.5 pollici FULL HD (densità di pixel di 401PPI) con un angolo di visualizzazione di 178 gradi, dovrebbe essere anche molto luminoso;
  • SoC Qualcomm Snapdragon 810 MSM8994  Quad-core Cortex-A53 + Quad-core 1.8 GHz Cortex-A57 la frequenza è stata limitata a 1.8 GHz, questo per evitare i problemi di surriscaldamento di questo chipset;
  • GPU Adreno 430 650MHz;
  • ci sono due versioni una con 3GB di RAM e 16GB di memoria interna, l’altra con 4GB di RAM (LP-DDR4, 1333MHz) e 64GB di memoria interna (eMMC v5.0) non è possibile espandere con la micro SD;
  • fotocamera posteriore da 13MP, sensore con pixel di dimensioni da a 1,3 µm per poter catturare più luce, apertura f/2.0, obiettivo con 6 elementi, autofocus al laser, dual flash led, stabilizzatore ottico dell’immagine (OIS), possibilità di registare video in 4K, slow Motion a 120fps a 720p, funzione time-lapse, riproduzione video in formato HEVC (H.265);
  • fotocamera frontale da 5MP con tecnologia Distortion Free
  • sensore impronte digitali frontale, dalle prove sembra essere uno dei più veloci in commercio;
  • ai lati del tasto home con lettore di impronte digitali sono presenti altri due tasti soft touch la cui funzione è completamente personalizzabile;
  • sul lato sinistro del cellulare troviamo un tasto fisico tipo selettore con tre posizioni per personalizzare la visualizzazione delle notifiche, è possibile impostare tre profili;
  • porta micro USB Type-C con inserimento del cavo USB in entrambi i sensi, stessa cosa vale anche per il lato caricabatteria;
  • sistema operativo OxygenOS basato su android 5.0 Lollypop con alcune, OxygenOS offre un certo grado di personalizzazione, integra la tecnologia Waves MaxxAudio, tastiera SwiftKey,
  • Wi-Fi dual-band: 2,4 GHz 802.11b/g/n e 5 GHz 802.11a/n/ac, Bluetooth 4.1, GPS + GLONASS, bussola digitale;
  • oltre al sensore impronte digitali troviamo accelerometro, giroscopio, prossimità e luce ambiente;
  • connettività Dual SIM 4G (Nano SIM) dual-standby (DSDS) FDD-LTE bande 1/3/5/7/8/20 quindi abbiamo anche il supporto agli 800MHz;
  • SAR max Head: 0.428 W/kg, Body: 0.205 W/kg;
  • dimensioni 151,8 x 74,9 x 9,85 mm per un peso di 175 g;
  • batteria da 3.300 mAh, non è presente la ricarica veloce;
  • prezzo 345 euro per la versione con 64GB + costi di spedizione.

Il OnePLus 2 sembra aver tutte le carte in tavola per essere ancora uno dei migliori smartphone dual SIM nella prima metà del 2016, ti consiglio di leggere  Oneplus 2, la recensione, dual-sim LTE con ottimo rapporto qualità-prezzo.

Le principali caratteristiche dell’HTC One M9 sono:

  • display da 5 pollici con risoluzione Full HD, 441ppi, Corning Gorilla Glass 4, non molto diverso da quello dei modelli precedenti, matrice RGB, la visibilità al sole non è tra le migliori;
  • chipset Qualcomm Snapdragon 810 quad-core Cortex-A57 fino a 2 GHz + quad-core Cortex-A53 fino a 1.5 GHz, GPU Adreno 430, i problemi di surriscaldamento sono stati risolti in parte dopo gli ultimi aggiornamenti del firmware;
  • 3GB di RAM DDR4 e 32GB di memoria interna, è presente lo slot per la microSD;
  • fotocamera posteriore da 20 megapixel, rapporto focale f/2.2, con sensore retroilluminato (BSI), vetro zaffiro, doppio Flash Led, possibilità di registrare video fino a 2160p@30fps (4K), purtroppo manca lo stabilizzatore ottico dell’immagine;
  • fotocamera frontale UltraPixel da 4MP, apertura f/2.0, obiettivo grandangolare di 26,8 mm, sensore BSI, in grado di registrare video a 1080p;
  • LTE Cat.6, NFC, porta a raggi infrarossi (IR Blaster), Bluetooth, Radio FM, micro USB 2.0 con MHL, Wi-Fi a/b/g/n/ac;
  • speakers stereo frontali con BoomSound e Dolby Audio;
  • SO Android 5.0.2 Lollipop con interfaccia utente HTC Sense 7;
  • batteria da 2,840 mAh non removibile;
  • miglior prezzo del web per l’HTC One M9 è di 435 euro circa.

HTC con il One M9 si rinnova solo un po’, il cellulare si comporta bene in tutte le situazioni, tuttavia ritengo il Galaxy S6 migliore rispetto all’HTC One M9.

Le principali caratteristiche dell’LG G4 sono:

  • SoC Qualcomm MSM8992 Snapdragon 808 Dual-core a 1.8 GHz Cortex-A57 + quad-core a 1.44 GHz Cortex-A53 con GPU Adreno 410, non si tratta del chipset più veloce del mercato ma almeno non ha i problemi di surriscaldamento dello Snapdragon 810;
  • display da 5.5 pollici con risoluzione 1440 x 2560 pixels, non è lo stesso del G3, si tratta di un pannello IPS Quantum con un’ampia gamma cromatica, è in grado di visualizzare il 98% dei colori dello standard DCI (spettro più ampio rispetto alla standard RGB), dotato anche di maggiore luminosità e maggior contrasto rispetto allo schermo del G3;
  • fotocamera posteriore da 16 megapixel con apertura f/1.8 in grado di cattura più luce, sensore spettro di colore per analizzare la luce visibile nella scena, questo si traduce in colori più accurati e miglior bilanciamento del bianco, autofocus al laser, stabilizzatore ottico dell’immagine, la fotocamera è in grado di registrare video in 4K, LG ha dedicato molta attenzione allo sviluppo di questa fotocamera;
  • fotocamera anteriore da ben 8 megapixel, ideale per i selfie;
  • 32GB di memoria interna, 3GB di RAM, slot per microSD fino a 128GB;
  • cover posteriore intercambiabile in pelle;
  • batteria da 3000 mAh;
  • sistema operativo aggiornato ad Android 6.0 Marshmallow ;
  • miglior prezzo del web per l’LG G4 è di 389 euro, ma il prezzo standard si aggira sui 430/450 euro.

Se il prezzo dell’LG G4 scenderà fino a 350 euro potrebbe essere il miglior smartphone come qualità/prezzo per i primi 6 mesi del 2016.

Le principali caratteristiche dell’Sony Xperia Z3+ E6553 sono:

  • schermo IPS da 5.2 pollici Full HD;
  • SoC Qualcomm Snapdragon 810 (MSM8994);
  • 3GB di RAM e 32GB di memoria interna espandibile con micro SD;
  • fotocamera posteriore da 20,7MP la stessa dello Z3 ma con alcuni miglioramenti a livello software;
  • fotocamera frontale da 5MP per i selfie;
  • certificazione IP68 con porta micro USB a vista;
  • batteria da 2930 mAh con ricarica veloce;
  • dimensioni 146 x 72 x 6.9 mm, peso 144 g;
  • sistema operativo Android 5.0 Lollipop;
  • prezzo 389 euro.

Con l’Xperia Z3+ abbiamo un Xperia Z3 migliorato, mentre con l’Xperia Z5 ci sono maggiori differenze, Sony è l’unica azienda che tra i top di gamma mantiene la certificazione IP68, si tratta sicuramente di un prodotto interessante adesso che si trova allo stesso prezzo dell’LG G4.

I migliori smartphone del 2016 divisi in base alla fascia di prezzo

Nella categoria Entry Level, quindi tra quelli economici e nella fascia di prezzo sotto i 100 euro, il miglior smartphone che puoi comprare a gennaio 2016 con max 100 euro (113 dollari circa!) dovrebbe avere, secondo me, le seguenti caratteristiche tecniche:

  • processore quad core;
  • 1GB di RAM e 8GB di memoria interna;
  • display da minimo 4.5 – 4.7 pollici meglio se HD;
  • fotocamera posteriore da 5 megapixel, anteriore da 2 megapixel;
  • connettività 3G HSDPA, meglio se (DC)HSPA+ in grado di raggiungere, in download, il valore puramente teorico di 43.2Mbit, meglio ancora se 4G-LTE;
  • slot per microSD;
  • batteria al litio da 2000 mAh.

Alcuni smartphone commercializzati in Italia che più si avvicinano a queste caratteristiche sono il Microsoft Lumia 550, Lumia 535,  tra i cellulari Android modelli con con 8GB di memoria interna a circa 100 euro troviamo il Motorola Moto E 2nd Gen, Huawei Y5, LG Leon H320, Alcatel Onetouch Pop 3, Acer  Liquid Z520, Wiko Rainbow Jam.

Dopo questa premessa vediamo quali sono i migliori smartphone a gennaio 2016  che puoi comprare con meno di 100 euro:

  • Motorola Moto E 2015 è uno smartphone con display da 4.5 pollici con risoluzione 540 x 960 pixels, 4G/LTE, 8GB di ROM, 1GB di RAM, fotocamera principale da 5 megapixel e secondaria VGA, SoC Qualcomm Snapdragon 410 Quad-core 1.2 GHz, slot per microSD, Android v5.0.2 (riceverà l’aggiornamento ad Android 6.0 Marshmallow), lo puoi  comprare online in offerta a circa 100 euro, leggi anche Motorola Moto E 2015 4G/LTE Miglior smartphone economico: Recensione, sblocco bootloader, root, TWRP recovery;
  • Alcatel Onetouch Pop 3 con uno schermo da 5 pollici 480×854 pixel, Dual SIM 3G, 1GB di RAM e 8GB di memoria interna, fotocamera posteriore da 5MP e anteriore da 2MP, slot per micro SD fino a 128GB, CPU MT6580M quad core fino a 1,1GHz, batteria da 1800 mAh, prezzo 80 euro, leggi le recensioni;
  • Wiko Rainbow Jam dual SIM 3G H+ fino a 21Mbps, con schermo da 5 pollici HD, SoC  MT6580 quad core fino a 1,3GHz,  1GB di RAM e 8GB di memoria interna, fotocamera principale da 8MP, secondaria da 5MP, slot per micro SD, batteria da 2000 mAh, Android 5.1 Lollipop, prezzo 100 euro, leggi i commenti di chi l’ha comprato;
  • Huawei Ascend Y5 con schermo da 4,5 pollici, SoC Qualcomm Snapdragon 210 MSM8909, 1GB di RAM + 8GB di ROM, 4G, fotocamere da 5MP+2MP, batteria da 2000 mAh, SO Android 5.1+EMUI 3.1 Lite, prezzo 90 euro circa;
  • Xiaomi Redmi 2 versione  con display da 4,7 pollici HD, 1GB di RAM, 8GB di memoria interna, fotocamera posteriore da 8MP, anteriore da 2MP, 4G-LTE Dual SIM (manca la B20),  batteria da 2200 mAh, lo si trova a circa 100 dollari;
  • Meizu M2 con schermo da 5 pollici HD, SoC Mediatek MT6735, 2GB di RAM 16GB di memoria interna espandibile con micro SD, fotocamera principale da 13MP e secondaria da 5MP, batteria Sony da 2500 mAh, SO Flyme 4.5 basata su Android 5.1, non supporta la frequenza 4G a 800 MHz, prezzo poco più di 100 euro;
  • LG Leon 4G H340N con schermo da 4,5 pollici con risoluzione 480 x 854 pixel, SoC Snapdragon 410, 1GB di RAM, 8GB di memoria interna, fotocamera principale da 5MP, secondaria VGA, batteria da 1900 mAh, prezzo 95 euro;
  • Microsoft Lumia 550 con schermo da 4,7 pollici HD, SoC Qualcomm MSM8909 Snapdragon 210, 8GB di memoria interna, 1GB di RAM, fotocamera principale da 5MP, secondaria da 2MP, batteria al litio da 21000 mAh, sistema operativo Windows 10 Mobile, prezzo circa 105 euro;
  • Microsoft Lumia 535 esiste anche in versione Dual SIM, si tratta di un cellulare molto interessante con sistema operativo Microsoft Windows Phone 8.1 che puoi comprare con circa 100 euro,  ha un display da 5 pollici con risoluzione 540 x 960 pixels corning gorilla glass 3, SoC Qualcomm Snapdragon 200 Quad-core 1.2 GHz Cortex-A7 con GPU Adreno 302, 8GB di memoria interna e 1GB di RAM, slot per micro SD, fotocamera posteriore da 5 megapixel con flash LED e anteriore da 5 megapixel quindi si tratta di un cellulare indicato per i selfie, batteria da 1905 mAh, non è 4G ma probabilmente si potrà aggiornare al nuovo Windows 10, per chi vuole un cellulare con un display più piccolo può valutare l’acquisto del Nokia Lumia 550 4G oppure del Lumia 532 Dual SIM;
  • Doogee Valencia 2 Y100 Pro lo si trova in vendita nei migliori negozi online cinesi ad un prezzo di circa 100 euro, le caratteristiche tecniche sono da smartphone da almeno 150 euro, Dual SIM 4G/LTE, schermo 5 pollici HD IPS 2.5D, 2GB di RAM, 16GB di ROM, SoC MT6735 fotocamera posteriore da 13MP e anteriore da 5MP, batteria da 2200 mah, sistema operativo Android 5.1, le recensioni sono abbastanza positive, alcuni si lamentano della fotocamera, che doveva essere il pezzo forte di questo smartphone, invece a causa di una mancata ottimizzazione a livello software produce foto con un po’ troppo rumore di fondo, prima di acquistare uno smartphone android cinese è sempre bene leggere i commenti, le recensioni e le opinioni di chi l’ha già comprato;
  • alcuni smartphone android cinesi dual sim con SoC Mediatek MT6735 con 1/2GB di RAM 8/16 GB di memoria interna si possono comprare con circa 100 euro compresi i costi di spedizione con corriere espresso comprandoli nei migliori negozi online cinesi, mi riferisco al KingZone N5, Doogee Valencia 2 Y100 Pus, Ulefone Be Pro 2, Jiayu F2, Elephone Ivory.
  • alcuni dei cellulari più venduti che puoi comprare con meno di 100 euro su Amazon.

Quindi qual’è il miglior smartphone che puoi comprare con un budget di 100 euro? Se non ti interessa avere uno smartphone android allora potresti valutare l’acquisto del Microsoft Lumia 550, mentre se desideri avere ad ogni costo uno smartphone android valuterei l’acquisto del Motorola Moto E 2015 4G/LTE con SoC Qualcomm Snapdragon 410, che puoi comprare con 95 euro circa su Amazon.
Chi è interessato all’acquisto di uno smartphone dual sim 4G con un budget di circa 100 potrebbe valutare l’acquisto dello Xiaomi Redmi 2.

Se a gennaio 2016 dovessi comprare uno smartphone da 100 comprerei il Motorola Moto E 2015 oppure  Xiaomi Redmi 2 e Meizu M2 per avere un dual sim 4G, se  ti accontenti di un 3G molto interessante è il Wiko Rainbow Jam.

Miglior Smartphone economico 4G/LTE del 2015

Motorola Moto E 2015

Microsoft Lumia 550

Microsoft Lumia 550

xiaomi-redmi-2

Xiaomi Redmi 2

Ritengo che il miglior smartphone 2016 economico che si dovrebbe poter comprare con circa con 150 euro di budget (circa 160 dollari) debba avere le seguenti caratteristiche tecniche:

  • un display da circa 4.7 a 5.5 pollici con risoluzione HD (1280 x 720 pixels) Corning Gorilla Glass 3 o 4;
  • minimo 1GB di RAM, minimo 8GB di ROM, meglio 2GB di RAM e 16 GB di ROM;
  • slot per micro SD, ma con 16GB di memoria interna può anche non esserci;
  • processore quad core Qualcomm Snapdragon 410 MSM8916 o superiore, oppure Mediatek MT6752 o MT6753 o meglio ancora l’Helio X10;
  • fotocamera posteriore da almeno 8 megapixels con flash led e fotocamera anteriore;
  • batteria al litio da oltre 2000 mAh;
  • sistema operativo android 5.1.1;
  • connettività 3G/4G;
  • Bluetooth, Wi-Fi 802.11 b/g/n
  • A-GPS, GLONASS

Se fai una ricerca per individuare uno smartphone con 2GB di RAM e 16GB di memoria interna a max 150 euro il risultato mostrerà praticamente solo smartphone android cinesi dual SIM come il Lenovo K3 Note, LeTv 1s X500, Jiayu S3 Plus, Xiaomi Redmi Note 2, Xiaomi Redmi 2 Advanced (Prime), Meizu M2 quindi se non temi l’acquisto di smartphone di marchi meno conosciuti su negozi online cinesi il mio consiglio è quello di acquistare uno Xiaomi Redmi 2 Prime oppure se lo trovi in offerta a circa 150 euro lo Xiaomi Redmi Note 2 ( su oppomart lo trovi a 159 dollari), LeTv S1 X600, Jiayu S3+ leggi l’articolo Jiayu S3 Advanced: miglior 4G dual sim che non teme rapporti qualità/prezzo.

C’è però l’Asus Zenfone 2 ZE500KL che ha praticamente tutte le carte in tavola per essere il miglior smartphone che puoi comprare a 150 euro con garanzia Italia, dato che il prezzo è sceso a 139 euro sul sito glistockiti.

Asus ZenFone 2 Laser ZE-500KL miglior smartphone dual sim sotto 200 euro

Asus Zenfone 2 Laser ZE500KL Dual SIM 4G uno dei migliori smartphone sotto i 150 euro

Se vuoi la migliore garanzia possibile puoi acquistare il Meizu M2 su venduto e spedito da Amazon al prezzo di 159 euro.

meizu m2 su amazon garanzia italia 2 anni miglior smartphone 150 euro

Se accetti qualche compromesso e vuoi acquistare smartphone con garanzia Italia, tra i migliori smartphone 2016 a 150 euro, puoi scegliere tra:

  • Asus ZenFone 2 Laser ZE500KL, uno smartphone con display da 5 pollici HD Corning Gorilla Glass 4, Dual SIM 4G con la possibilità di fare lo switch a caldo della connessione dati, slot per micro SD, batteria da 2400 mAh, fotocamera posteriore da 8MP con autofocus al laser, quindi molto veloce e preciso, fotocamera anteriore da 5MP con autofocus, 2GB di RAM, 16GB di memoria interna, SoC Qualcomm MSM8916 Snapdragon 410, leggi le recensioni di chi l’ha comprato e provato, ti consiglio di leggere anche  la recensione sull’Asus Zenfone 2 Laser ZE500KL, il prezzo è sceso fino a 139 euro;
  • Huawei Ascend G620s con SoC Qualcomm MSM8916 Snapdragon 410 a 64-bit e GPU Adreno 306, si tratta di uno smartphone con display da 5.0 pollici con una risoluzione di 720 x 1280 pixels, 1GB di RAM, 8GB di memoria interna, supporta la connettività LTE 800/900/1800/2600 MHz e 3G HSDPA 900/2100 MHz, ha una buona fotocamera posteriore da 8 megapixel, NFC, batteria da 2000mAh e sistema operativo android;
  • Huawei Y6 (in Cina si chiama Huawei Honor 4A) con schermo da 5 pollici HD, SoC Qualcomm MSM8909 Snapdragon 210, 1GB di RAM, 8GB di memoria interna espandibile con micro SD, 4G, batteria da 2200 mAh, android 5.1, commenti di chi l’ha comprato, consiglio però l’Huawei Y6+ con 2GB di RAM;
  • Samsung Galaxy Grand Prime G531F smartphone 4G che puoi acquistare con 149 euro, il display è da 5 pollici ma ha un risoluzione di  soli 540 x 960 pixels;
  • Sony Xperia E4G (esiste anche la versione dual sim Sony Xperia E4G Dual  E2033) con caratteristiche tecniche interessanti, 4G, SoC MT6732, 1GB di RAM, 8GB di memoria interna, slot per micro SD, display da 4,7 pollici, fotocamera posteriore da 5MP con flash led, fotocamera anteriore da 2MP, NFC, radio FM, batteria da 2300 mAh, le recensioni su questo smartphone sono decisamente positive, lo puoi acquistare con circa 140 euro;
  • Samsung Galaxy S3 Neo purtroppo è solo 3G lo indico perché ha un ottima fotocamera posteriore da 8MP, costo 150 euro;
  • Asus Zenfone Go ZC500TG solo 3G HSPA 42.2, Dual SIM, schermo da 5 pollici HD, SoC Mediatek MT6580,  2GB di RAM, 8GB di memoria interna, fotocamera principale da 8MP e secondaria da 2MP, batteria da 2070 mAh, Android 5.1, leggi i commenti di chi l’ha comprato;
  • Motorola Moto G 4G 2015 XT1072 con display è da 5 pollici HD, il SoC è un ottimo  Qualcomm MSM8226 Snapdragon 400, 1GB di RAM, 8GB di memoria interna, fotocamera posteriore da 8MP anteriore da 2MP, batteria da 2390 mAh, si tratta di uno smartphone un po’ datato;
  • Motorola Moto G 3rd Generation XT1541 4G l’ultimo Moto G realizzato da Motorola, la versione con 8GB e 1GB di RAM ha raggiunto i 160 euro;
  • LG Spirit 4G smartphone con schermo da 4,7 pollici HD Corning Gorilla Glass 3, SoC Qualcomm Snapdragon 410, 8GB di memoria interna, 1GB di RAM, fotocamera principale da 8 megapixel, anteriore da 1MP (insufficiente per i selfie),  batteria da 2100 mAh, android v.5.0.1 Lollipop, si tratta di una buona alternativa al  Motorola Moto E  4G e al Samsung Galaxy Core 4G Prime per chi desidera un display leggermente più grande e con una risoluzione migliore, il prezzo miglior prezzo del web è di circa 125 euro;
  • Microsoft Lumia 640, con schermo da 5.0 pollici HD, SoC Snapdragon 400, fotocamera posteriore da 8MP, anteriore da 1MP, 1GB di RAM e 8GB di memoria interna, batteria da 2500 mAh, una alternativa al Lumia 550, prezzo 130 euro;

Giusto per la cronaca il cellulare più venduto sotto i 150 euro su amazon.it è il Samsung  Galaxy Grand Neo Plus I9060i a 130 euro.

huawei-ascend-g620s

I migliori smartphone che puoi comprare a gennaio 2016 spendendo meno di 200 euro (215 $), secondo me, dovrebbero avere le seguenti caratteristiche:

  • SoC Snapdragon 410/412 o il più recente Snapdragon 430, ancora meglio con SoC Qualcomm Snapdragon 615/650 oppure con SoC Mediatek MT6752/MT6753 0 Helio X10/Helio P10;
  • 2GB di RAM e 16GB di memoria interna;
  • display da 5 o 5.5 pollici HD o Full HD;
  • fotocamera posteriore da 13 megapixel e anteriore da almeno 2 megapixel;
  • supporto alla connettività 3G WCDMA 900/2100 MHz e 4G/FDD-LTE 800MHz(B20)/1800MHz(B3)/2600MHz(B7);
  • batteria con capacità superiore i 2500mAh;
  • sistema operativo android 5.1 lollipop con la possibilità di aggiornarlo ad Android 6.0 Marshmallow.

Gli unici smartphone che puoi acquistare con queste caratteristiche e con garanzia Italia sono:

  • Motorola Moto G 2015 3rd edition con 2GB di RAM e 16GB di memoria interna, il prezzo è arrivato a 185 euro.
  • Asus Zenfone 2 Laser ZE550KL;
  • Wiko Fever, dall’incredibile rapporto qualità/prezzo per essere venduto con garanzia Italia a 199 euro, peccato per la fotocamera un po’ scarsa;
  • Huawei Ascend G7 un po’ datato, ma con una buona fotocamera e utonomia;
  • Huawei P8 Lite;
  • Alcatel Idol 3 con schermo da 4,7 pollici però ha solo 1,5GB di RAM.

Se invece prendiamo in considerazione anche gli smartphone android cinesi Dual SIM 4G con le caratteristiche sopra descritte, i più interessanti come rapporto qualità/prezzo sono:

  • Xiaomi Redmi Note 3, peccato per la ROM ufficiale che è solo in cinese ed inglese;
  • Xiaomi Redmi Note 2 Prime con ROM MIUI 7.0 basata su Android 5.1, display da 5.5 pollici FHD, fotocamera da 13MP, SoC Mediatek Helio X10 (MT6795T) fino a 2.2 GHz, peccato per la mancanza del supporto alla frequenza 4G a 800MHz;
  • Meizu M2 Note manca il supporto alla banda 20 (800MHz);
  • LeTv 1s X500 non supporta la B20;
  • Jiayu S3 adavanced S3+ con android Lollipop.

Ci sono veramente tanti smartphone android cinesi dual sim 4G con praticamente le stesse caratteristiche tecniche, la differenza tra uno e l’altro la fa l’ottimizzazione del sistema operativo, la qualità costruttiva, il rilascio di aggiornamenti e la community che ruota attorno al cellulare, per questo motivo i migliori sono senza ombra di dubbio Xiaomi e Meizu.

I migliori smartphone del 2016 che puoi comprare con un budget dai 100 ai 200 euro sono:

  • Motorola Moto G 2015, siamo alla terza generazione (3rd gen) di questo smartphone che si è sempre classificato tra i migliori smartphone come rapporto qualità/prezzo del 2015, ha un chipset Qualcomm Snapdragon 410, 2GB di ram e 16GB di memoria interna (c’è anche la versione con 1GB/8GB che sconsiglio), display da 5 pollici 720p protetto da Corning Gorilla Glass 3, connettività 4G/LTE, slot per micro SD, fotocamera principale da 13MP  con doppio led flash apertura f/2.0, secondaria da 5MP per i selfie, batteria da 2.470 mAh, sistema operativo Android 5.1.1, certificazione IPX7, il prezzo di vendita sui 185 euro per la versione 2/16GB, leggi le opinioni di chi l’ha comprato;
  • Wiko Fever 4G con schermo da 5.0 pollici FULL HD Corning Gorialla Glass 3, SoC Mediatek MT6753, 3GB di RAM, 16GB di memoria interna espandibile con micro SD, fotocamera principale da 13MP, secondaria da 5MP + Selfie flash, batteria da 2900 mAh, sistema operativo Android 5.1 Lollipop, prezzo 199 euro, potrebbe essere il cellulare perfetto  da comprare con 200 euro se non fosse per la qualità della fotocamera posteriore, che stona un po’ se paragonata all’hardware di questo smartphone;
  • Huawei Ascend G7 smartphone con display da 5,5 pollici HD, SoC Qualcomm Snapdragon 410 64-bit con processore Quad-core ARM Cortex A53-1.2 GHz 64-bit e GPU Adreno 306, 2GB di RAM e 16GB di ROM, 4G/LTE, fotocamera posteriore da 13 megapixel F2.0 con BSI che scatta belle foto, quella anteriore è da 5 megapixel, batteria al litio da 3000 mAh, caratteristica interessante dell’Ascend G7 è la doppia antenna (Smart dual-antenna with smart switching) posizionata una nella parte superiore e una nella parte inferiore del cellulare in grado di migliorare la ricezione sia 3G/4G sia wi-fi, almeno così trovo scritto sul sito ufficiale, attualmente lo si può acquistare al prezzo più basso del web con circa 200 euro costi di spedizione inclusi , il SoC non è molto potente, ma considerando la qualità della fotocamera, la batteria capiente, lo schermo da 5.5 pollici HD potrebbe essere uno dei migliori smartphone da comprare con un budget di circa 200 euro, ti consiglio anche di leggere le opinioni sull’Ascend G7;
  • Asus Zenfone 2 Laser ZE550KL con schermo da 5.5 pollici, SoC Snapdragon 410, 2GB di RAM, 16GB di memoria interna espandibile con micro SD, Dual SIM 4G, fotocamera principale da 13 megapixel, secondaria da 5MP, batteria da 3000 mAh, miglior prezzo 190 euro;
  • Huawei P8 Lite con SoC HiSilicon Kirin 620 octa-core fino a 1.2GHz, schermo IPS da 5.0 pollici HD, 2GB, 16GB, fotocamera posteriore da 13MP con doppio flash led, fotocamera anteriore da 5MP, 4G-LTE, slot per micro SD, batteria da 2200 mAh, SO Emotion 3.1 UI basata su android v5.0.2 Lollipop, dimensioni 143 x 70.6 x 7.7 mm, peso 131g, uno smartphone molto interessante dall’ottimo rapporto qualità/prezzo che puoi avere al miglior prezzo di 189 euro circa, la versione Dual SIM per l’Europa è la ALE-21 che supporta le bande 4G 3/7/8/20;
  • Sony Xperia M4 Aqua esiste anche la versione Dual SIM 4G,  ha un display da 5.0 pollici con risoluzione HD (720 x 1280 pixels), chipset Qualcom Snapdragon 615, 2GB di RAM e 8GB/16GB di memoria interna, fotocamera principale da 13 megapixel e anteriore da 5 megapixel, batteria da 2400 mAh, android v5.0 Lollipop, certificato IP68, la versione in vendita in Italia è la E2303 single SIM ed è venduta a circa 230 euro, su amazon Francia è possibile acquistare la versione Dual SIM 4G E2333 con 16GB di ROM a 199 euro;
  • Xiaomi Redmi Note 3 con schermo da 5.5 pollici FHD, Mediatek MT6795 Helio X10, 2GB di RAM e 16GB di memoria interna, ma esiste anche la versione con 3GB/32GB, fotocamera da 13MP+5MP, Wi-Fi 802.11 a/b/g/n/ac, Dual SIM 4G (NO 800MHz) sensore impronte digitali, telaio in alluminio, batteria da 4000 mAh, prezzo circa 200 euro spedito;
  • Xiaomi Redmi Note 2 Prime con SoC Mediatek Helio X10, 2GB di RAM, 16GB/32GB (redmi note 2 prime) di memoria interna, fotocamera principale Samsung da 13MP con autofocus super veloce, fotocamera frontale da 4MP,  schermo da 5.5 pollici FHD, sistema operativo MIUI 7.0 basata su android 5.1, batteria da 3060 mAh,  slot per micro SD, manca il supporto alla banda 20 (800MHz) del 4G-FDD-LTE, il miglior dual sim come rapporto qualità/prezzo sotto i 200 euro;
  • Huawei Honor 4X  Dual SIM 4G-LTE con display da 5.5 pollici HD, SoC Snapdragon 410, fotocamera posteriore da 13 megapixel, 2GB di RAM e 8GB di memoria interna, batteria da 3000 mAh, esiste anche una versione più recente con SoC Kirin Octa Core DSFA (CHE2-UL00), la versione per il mercato Europeo la trovi a 199 euro costi di spedizione inclusi su amazon, devo anche segnalare che la versione in vendita su Amazon è con SoC Kirin 620 Octa-Core fino a  1.2GHz con GPU Mali-450MP, ma non è Dual SIM Full Active (DSFA) ovvero se sei impegnato in una conversazione e ti chiamano sull’altro numero non risulterai raggiungibile (infatti è dual sim dual standby DSDS), tuttavia la versione in vendita su amazon ha la piena compatibilità con le reti 4G italiane ed europee, infatti supporta le frequenze 800MHz(B20)/1800MHz(B3)/2600MHz(B7) e anche la B8 a 900MHz;
  • Samsung Galaxy J5 schermo da 5 pollici SUPER AMOLED con risoluzione HD, SoC Qualcomm Snapdragon 410, 1,5GB di RAM, 8GB di memoria interna, fotocamera posteriore da 13MP anteriore da 5MP, batteria da 2600 mAh, ROM basata su TouchWiz UX basata su android 5.1, i pro di questo smartphone sono il buon display, la TouchWiz migliorata, la durata della batteria, contro la qualità delle foto non è all’altezza di una fotocamera da 13MP, ha solo 8GB di cui 4 sono occupati dal sistema operativo, non ha il sensore di luminosità, l’audio in capsula auricolare non è il massimo, prezzo circa 159 euro, alcune opinioni interessanti sul Galaxy J5;
  • Xiaomi Redmi 2 Advanced (PRO) schermo da 4.7 pollici HD, SoC Qualcomm Snapdragon 410 quad-core fino a 1.2GHz, 2GB di RAM e 16GB di memoria interna, fotocamera posteriore da 8 megapixel di buona qualità, fotocamera anteriore da 2 megapixel, 4G/FDD-LTE Dual SIM e Dual 4G, è possibile attivare la connessione dati sulla SIM 1 o sulla SIM 2 senza doverle spostare fisicamente, purtroppo non supporta la frequenza a LTE a 800MHz, batteria al litio da 2200mAh, la caratteristica più interessante di questo smartphone, oltre al prezzo, è sicuramente il suo sistema operativo MIUI 7.1 basato su android 5.1 che riceve aggiornamenti settimanali, ti consiglio di leggere anche quest’articolo Xiaomi Redmi 2: Recensione, custom ROM, root, firmware, GAPPs, lo puoi avere con circa 160 euro di meglio a questo prezzo c’è poco, purtroppo lo puoi acquistare solo nei negozi online cinesi quindi niente garanzia ufficiale del produttore;
  • Meizu M2 Note  smartphone dual sim 4G FDD-LTE 2100MHz / 1800MHz / 2600MHz con display IGZO da 5.5 pollici FHD, SoC MT6753, 16/32GB di ROM, 2GB di RAM, fotocamera posteriore da 13MP, anteriore da 5MP, slot per microSD (in comune con la seconda SIM), batteria da 3100 mAh, sistema operativo Android 5.0 Lollipop con interfaccia utente Flyme 4.5.3I, costo circa 190 dollari, purtroppo se vogliamo la rom ufficiale con la lingua italiana dobbiamo acquistare la versione internazionale, su amazon si trova in vendita a 185 euro, venduto e spedito direttamente da Amazon;
  • Samsung Galaxy S3 Neo GT-I9301 è ancora uno tra gli smartphone più venduti anche se non è 4G, fa ottime foto, migliori di molti smartphone più costosi, l’ultimo aggiornamento arriva ad android 4.4.4 KikKat, ha  1.5 GB di RAM e 16GB di memoria interna, per il resto le caratteristiche tecniche sono simili a quelle del vecchio galaxy s3, il prezzo di questo smartphone è di circa 149 euro costi di spedizione inclusi, per chi non necessita di una connessione 4G e ha 150 euro da spendere è un ottima scelta;

Altri smartphone sotto i 200 euro da prendere in considerazione

  • Motorola Moto G 4G 21015 XT1072  ( 2 generazione) non molto differente dalla prima versione del Moto G 4G la seconda generazione ha un display da 5 pollici con risoluzione HD Corning Gorilla Glass 3, SoC Qualcomm MSM8926 Snapdragon 400 (lo stesso della precedente versione), 8GB di memoria interna, 1GB di RAM, connettività LTE cat 3 supporta le bande 1(2100), 3(1800), 7(2600), 20(800), HSPA 42.2 /5.76 Mbps, fotocamera posteriore da 8MP con autofocus, flash led, fotocamera anteriore da 2MP quindi appena sufficiente per i selfie, batteria da 2390 mAh, sistema operativo android v5.0.2 Lollipop, il sistema operativo e la sua ottimizzazione sono il punto forte di questo smartphone, leggi anche Opinioni e commenti sul Moto G 4G 2015;
  • Sony Xperia E4G LTE  smartphone entry level con schermo da 4.7 pollici (540 x 960 pixels), 1GB di RAM e 8GB di memoria interna, fotocamera posteriore da 5MP con flash LED, fotocamera anteriore da 2MP, NFC, batteria da 2300 mAh, disponibile anche in versione Dual SIM, miglior prezzo del web 150 euro;
  • Jiayu S3 Advanced o S3+ la versione con 3GB e NFC la si può avere con circa 150 euro,4G/FDD-LTE 800MHz(B20)/1800MHz(B3)/2600MHz(B7), display da 5.5 pollici full hd Corning Gorilla Glass 2, SoC Mediatek MT6752, 16GB di memoria interna, fotocamera posteriore da 13 megapixel Sony IMX214 con doppio flash led, batteria da 3100 mAh, sistema operativo android 4.4.4, da poco è uscito l’aggiornamento ufficiale a Lollipop, ti consiglio di leggere la recensione di Giuseppe Jiayu S3 Advanced: miglior 4G dual sim che non teme rapporti qualità/prezzo, con l’ultimo aggiornamento ufficiale ad android Lollipop Jiayu promette di aver risolto tutti i bug;
  • Huawei Ascend G620S con SoC Qualcomm MSM8916 Snapdragon 410, 1GB di RAM, 8GB di ROM, 4G FDD-LTE,  NFC, fotocamera primaria da 8 megapixel, secondaria da 2 megapixel questo è il miglior smartphone 4G/LTE che puoi comprare con circa 125 euro;
  • Huawei G Play Mini  ha le stesse caratteristiche dell’Huawei Honor 4C venduto in Cina, quindi display da 5 pollici HD, 2GB di RAM, 8GB di memoria interna, dual SIM solo 3G, soc HiSilicon Kirin 620, fotocamera posteriore da 13MP, anteriore da 5MP, batteria al litio da 2550 mAh, si tratta di uno smartphone solo 3G ma ha caratteristiche tecniche interessanti, il prezzo è sceso fino a 155 euro, leggi le recensioni sul G Play Mini.
  • LeTv 1s X500, schermo da 5.5 pollici FHD, SoC MT6795T in grado di raggiungere una frequenza massima di 2.0GHz, fotocamera posteriore da 13MP frontale da 5MP, 3GB di ram, 32GB di memoria interna, Dual SIM 4G (non supporta la banda B20), batteria da 3000 mAh, sistema operativo Android 5.1 con interfaccia utente EUI, prezzo circa 200 euro costi di spedizione inclusi;
  • LeTV One X600 con display IPS Sharp da 5.5 pollici FHD, SoC Mediatek Helio X10 (MT6795), 3GB di RAM, 16/32/64GB di memoria interna non espandibile, fotocamera posteriore da 13MP Sony F/2.0, BSI, OIS, USB Type-C, Dual SIM 4G, la versione con 32GB costa circa 185 euro, lo puoi acquistare nei migliori negozi online cinesi, manca il supporto alla frequenza 800MHz;
  • Lenovo K3 Note molte recensioni lo classificano come il miglior smartphone come rapporto qualità/prezzo che puoi comprare con circa 150 euro, le caratteristiche tecniche sono ottime, prestazioni da top di gamma, scatta foto molto belle, audio di buona qualità, ottima autonomia, display da 5.5 pollici Full HD, la nostra recensione completa sul Lenovo K3 Note la puoi leggere qui Lenovo K3 Note recensione completa, la ROM ufficiale è solo in inglese e cinese, ma se sei un minimo smanettone puoi installarti una custom rom con anche l’italiano che funziona veramente bene;
  • Wiko Ridge smartphone Dual SIM 4G/LTE con display da 5.0 pollici HD, SoC Qualcomm Snapdragon 410 a quad-core a 64bit, 2GB di RAM e 16GB di memoria interna, fotocamera posteriore da 13 megapixel, anteriore da 5 megapixel, android 4.4.4 KitKat, batteria al litio da 2400 mAh, la porta USB NON è OTG, solo 125g di peso, dimensioni 143*72*7.5 mm, puoi leggere alcune opinioni di chi l’ha comprato e provato qui goo.gl/K0QIim, il prezzo è di circa 180 euro costi di spedizione inclusi;
  • Wiko Highway Pure, smartphone sottilissimo 5,1mm di spessore, con un telaio in metallo e vetro, ha uno schermo da 4,8″ HD Amoled, SoC Snapdragon 410, 2GB di RAM, 16GB di memoria interna, batteria da 2000 mAh;
  • bq Aquaris E5 4G molto simile al Wiko Ridge è uno smartphone Dual SIM 4G con SoC Qualcomm Snapdragon 410, display da 5 pollici HD multitouch 5 punti, 2GB di RAM, 16GB di memoria interna, fotocamera posteriore da 13 megapixel (scatta foto solo discrete), anteriore da 5 megapixel, batteria da 2850 mAh non removibile, peso 139 grammi, dimensioni 143,15 x 72,15 x 8,7 mm (praticamente le stesse dimensioni del Wiko Ridge, quest’ultimo è leggermente più sottile e più leggero), USB OTG, android 4.4 praticamente puro, la casse è nella parte inferiore, prezzo 200 euro circa per la versione con 2GB di RAM su Amazon;
  • Samsung Galaxy A3 4G/LTE con display da 4.5 pollici 540 x 960 pixels Corning Gorilla Glass 4, fotocamera da 8 megapixel, 16GB di memoria interna, 1GB di RAM, SoC Qualcomm MSM8916 Snapdragon 410, batteria da 1900mAh, il prezzo più basso del web per questo smartphone è di 180 euro;
  • Microsoft Lumia 640XL con un display da 5.7 pollici HD e una batteria da 3000 mAh;
  • Samsung Galaxy S4 Mini il cui prezzo è arrivato a circa 156 euro;
  • LG G3s con SoC Qualcomm MSM8226 Snapdragon 400 Quad-core 1.2 GHz Cortex-A7, 4G-LTE, display da 5 pollici HD, 1GB di RAM, 8GB di memoria interna, fotocamera principale da 8MP, aggiornato ad android 5.0.2 Lollipop,  batteria al litio da 2540 mAh, un buon rivale del Motorola Moto G se non fosse per il display con risoluzione 540 x 960 pixels, neanche HD, le opinioni sull’LG G3 S sono decisamente positive;
  • Nokia Lumia 735 con display da 4.7 pollici HD Corning Gorilla Glass 3, 4G LTE, fotocamera da 6,7 con ottica Carl Zeiss, fotocamera secondaria da 5 megapixel per i selfie,  sistema operativo Windows Phone 8.1;
  • Sony Xperia M2 con display da  4.8 pollici 540×960 pixel, processore Quad-core 1.2 GHz, fotocamera da 8 megapixel, 1GB di RAM, 8GB di memoria interna e slot per microSD, LTE 4G e HDSPA,  supporto alla tecnologia ANT+ e batteria al litio da 2300 mAh.

Se a gennaio 2016 avessi un budget di circa 200 euro per comprarmi un nuovo smartphone sceglierei:

  • Motorola Moto G 2015 3rd Gen il migliore come rapporto qualità/prezzo considerando anche l’aggiornamento previsto ad Android 6.0 Marshmallow;
  • Wiko Fever per le prestazioni hardware, anche se la fotocamera non è il massimo;
  • Huawei Ascend G7 a 199 euro;
  • Huawei P8 Lite bel design;
  • Xiaomi Redmi Note 2 Prime come miglior smartphone in assoluto come rapporto qualità/prezzo sotto i 200 euro, fregandomene della garanzia;
  • Xiaomi Redmi Note 3 però prima ti consiglio di leggere l’articolo Recensione Xiaomi Redmi Note 3;
  • Xiaomi Redmi 2 Advanced come miglior smartphone sotto i 150 euro, consapevole di non avere una garanzia diretta del produttore;
  • Samsung Galaxy S3 Neo per avere uno smartphone che scatta belle foto e spendere meno di 150 euro;
  • Asus ZenFone 2 Laser ZE550KL per avere un Dual SIM 4G con una interfaccia utente molto completa;
  • Huawei Ascend G620s per stare sotto i 140 euro e avere uno smartphone 4G con display da 5 pollici completo anche di NFC.
Wiko Fever miglior smartphone da 200 euro

Wiko Fever con ben 3GB di RAM

motorola moto g 4g 2015 miglior smartphone LTE max 200 euro

Motorola Moto G 2015

Huawei Ascend G7

Huawei Ascend G7

huawei ascend g620s miglior smartphone 4g budget 150 euro

Huawei Ascend g620s

tra i migliori smartphone qualità prezzo 200 euro meizu m2 note

Meizu M2 note

Nella fascia di prezzo da 200 euro a 300 euro i migliori smartphone che puoi comprare a gennaio 2016 sono:

  • Honor 5X con schermo da 5.5 pollici Full HD, SoC Snapdragon 616,  2GB/16GB, fotocamera principale da 13MP in grado di scattare ottime foto, sensore impronte digitali che funziona molto bene, Dual SIM 4G, slot per micro SD, batteria da 3000 mAh, il prezzo ufficiale è di 230 euro ma lo puoi avere a 210 euro,  a febbraio 2016 posso indicare l’Honor 5x come un best buy tra i Dual SIM 4G con garanzia ufficiale Italia, purtroppo non mi piace il SoC che sotto stress consuma molta batteria;
  • Huawei Honor 7 ha un display da 5.2 pollici FHD, chipset Silicon Kirin 935 Quad-core 2.2 GHz Cortex-A53 + quad-core 1.5 GHz Cortex-A53 con GPU Mali-T628 (sono stati un po’ scarsi con la GPU), fotocamera posteriore da 20MP, anteriore da 8MP per i selfie, batteria da 3100 mAh, OS EMUI 3.1 basato su android  v5.0 Lollipop, costo 299 € in offerta sul sito ufficiale www.vmall.eu/it/ 349 euro il prezzo di listino, ti consiglio di leggere l’articolo recensione Honor 7 PLK-L01;
  • Motorola Moto X Play con schermo da 5.5 pollici FHD, SoC  Qualcomm MSM8939 Snapdragon 615, 2GB di RAM, 16/32 GB di memoria interna, fotocamera principale da 21MP, secondaria da 2 MP, batteria da 3650 mAh, venduto al miglior prezzo di circa 300 euro, il punto di forza di questo smartphone è sicuramente il sistema operativo ottimizzato al meglio, la gestione vocale e la durata della batteria, esiste anche in versione dual SIM con turbo charger, la versione dual SIM la puoi comprare su amazon Francia;
  • LG G3  versione con 32GB, schermo True HD-IPS + LCD da 5.5 con una risoluzione da 1440 x 2560 pixels e una densità di pixel da 534ppi Corning Gorilla Glass 3, processore quad core di Qualcomm Snapdragon 801 MSM8974AB da 2.5GHz con GPU Adreno 330, 3Gb di RAM, 3 GB di RAM nella versione con 32GB di memoria interna, 16/32 GB di memoria interna espandibile con microSD fino a 128GB, fotocamera posteriore da 13 megapixel con autofocus al laser, stabilizzatore ottico dell’immagine, doppio flash LED, fotocamera frontale da 2.1 megapixel, se t’interessa avere uno smartphone con il quale scattare belle foto e girare video comprare un G3 potrebbe esser la scelta migliore che puoi fare, batteria al litio da 3000 mAh, con l’aggiornamento a lollipop ed il prezzo che è sceso fino ad arrivare a 275 euro per me è ancora uno dei migliori smartphone che puoi comprare oggi come rapporto qualità/prezzo sotto i 300 euro;
  • LG G Flex2 il cui prezzo è sceso fino ad arrivare a 239 euro con garanzia Europa;
  • Samsung Galaxy S5 Neo lo indico come migliore alternativa all’LG G3 per chi cerca uno smartphone dalle dimensioni più ridotte, con una migliore autonomia e resistenza all’acqua, il prezzo è sceso fino a 295 euro;
  • Asus ZenFone Selfie ZD551KL si tratta di uno smartphone dedicato agli amanti del selfie, infatti ha una fotocamera frontale da ben 13MP con autofocus e doppio flash led, anche la fotocamera posteriore è da 13MP con autofocus al laser e doppio flash led, il ZenFone Selfie ha uno schermo da 5.5 pollici FHD, SoC Qualcomm Snapdragon 615, 16/32GB di memoria interna e 2/3GB di Ram, slot per microSD, Dual SIM 4G, batteria da 3000 mAh removibile, Android 5.0 con interfaccia utente Asus ZenUI, costo circa 270 euro per la versione con 3GB/32GB;
  • Huawei G8 con schermo da 5.5 pollici FHD, SoC Qualcomm MSM8939 Snapdragon 615, 3GB di RAM, 32GB di memoria interna, fotocamera principale da 13MP, secondaria da 5MP, batteria da 3000 mAh, prezzo 280 euro;
  • Asus Zenfone 2 ZE551ML con 4GB di RAM e 16GB o 32GB di memoria interna, display da 5.5 pollici full hd Corning Gorilla Glass 3, SoC Intel Atom Z3580, Dual SIM Full Active FDD-LTE 2100MHz(1)/1900MHz(2)/1800MHz(3)/1700MHz AWS(4)/850MHz(5)/2600MHz(7)/900MHz(8)/800MHz(20), NFC, fotocamera posteriore da 13 megapixel, anteriore da 5 megapixel, batteria da 3000 mAh, sistema operativo adroid 5.0 con interfaccia utente ZenUI, lo puoi comprare con 239 euro (versione con 16GB)  su glistockisti oppure  a 349 euro (versione con 64GB) su amazon;
  • OnePlus X, schermo AMOLED da 5.0 pollici FHD, SoC Snapdragon 801, 3GB di RAM, 16GB di memoria interna espandibile con micro SD, Dual Micro SIM 4G FDD-LTE Bande 1/3/5/7/8/20 (uno slot è in comune con la micro SD), fotocamera da 13MP apertura f/2.2, fotocamera anteriore da 8MP, batteria da 2.525 mAh, sistema operativo OxygenOS basato su Android 5.1.1, prezzo 269 euro;
  • OnePlus One con processore Qualcomm Snapdragon 801 MSM8974-AC da 2,5GHz, fotocamera posteriore da 13 megapixel sony con apertura focale f/2.0, 3GB di RAM, schermo da 5.5 pollici Full HD, batteria da 3100 mAh, dopo l’ultimo aggiornamento alla Cyanogen OS 12.1 è ulteriormente migliorato, peccato per la mancanza del supporto alla frequenza FDD-LTE a 800MHz.
  • Motorola Moto X 2014, la seconda generazione del Motorola Moto x (2nd Gen.), che attualmente è possibile acquistare online con circa 260 euro costi di spedizione inclusi, ha uno schermo AMOLED da 5,2 pollici Full HD Corning Gorilla Glass 3, SoC Qualcomm MSM8974AC Snapdragon 801, un Quad-core 2.5 GHz Krait 400 con GPU Adreno 330, fotocamera posteriore da 13 megapixel, il Motorola Moto X 2014  offre una esperienza d’uso unica nella gestione vocale del telefono, è possibile anche dargli un nome, altre funzioni interessanti a livello software e come esperienza d’uso sono Moto Voice, Moto Assist, Moto Actions, l’aggiornamento ad android 5.0 sembra aver portato solo dei miglioramenti, inoltre è previsto l’aggiornamento ad android 6.0 Marshmallow, questo smartphone sarebbe perfetto con una fotocamera migliore ed una batteria più capiente;
  • Xiaomi Mi 4c smartphone android dual SIM 4G con schermo da 5 pollici FHD, SoC Qualcomm MSM8992 Snapdragon 808, fotocamera principale da 13MP, secondaria da 5MP, micro USB Type-C, il prezzo ufficiale si aggira sui 235 dollari per la versione con 3GB/32GB, ricordo che non è dotato di slot per micro SD, quindi conviene puntare sulla versione con 32GB, prima di acquistarlo consiglio di leggere qualche recensione, non supporta gli 800 MHz del 4G.

Altri smartphone da prendere in considerazione con un budget massimo di 300 euro sono:

  • Alcatel One Touch Idol 3  versione con schermo da 5.5 pollici Full HD, SoC Qualcomm MSM8939 Snapdragon 615, 2GB di RAM, 16GB di memoria interna, fotocamera principale da 13MP, secondaria da 8MP, batteria da 2910 mAh, il prezzo è di circa 230 euro, leggi le recensioni di chi l’ha comprato e provato;
  • Samsung Galaxy A5 con display da 5 pollici HD, SoC Qualcomm MSM8916 Snapdragon 410, fotocamera posteriore da 13 megapixel, anteriore da 5 megapixel, batteria da 2300 mAh, la qualità costruttiva è ottima, la durata della batteria ottima, è molto leggero solo 123 grammi, prezzo di circa 250 euro;
  • Nexus 5 è ancora un ottimo smartphone anche se è uscito di produzione quindi diventa sempre più difficile trovarlo a prezzi interessanti, forse è meglio buttarsi sull’usato, per  farti un’idea sulle qualità di questo cellulare ti consiglio di leggere le opinioni di chi l’ha comprato, tra i primi smartphone ad essere aggiornato ad Android 6.0 Marshmallow, su aliexpress a volte  si trova a prezzi stracciati 170 dollari;
  • Huawei Honor 6 4G/FDD-LTE-A cat 6, con SoC HiSilicon Kirin 920 Octa-core e GPU Mali-T628 MP4, 3GB di RAM, 16GB di ROM display da 5 pollici full-hd, fotocamera posteriore Sony da 13 megapixel, apertura F2.0, sensore BSI, con doppio flash lede anteriore da 5 megapixel, android 4.4 KitKat, interfaccia utente Huawei Emotion UI 3.0, è possibile acquistare la versione europea dell’Huawei Honor 6 ne negozio Honor ufficiale su amazon al prezzo di 289 euro costi di spedizione inclusi, quindi con garanzia di 2 anni, voglio ricordare che la versione europea dell’Honor 6 NON è dual SIM, però supporta l’LTE-A, ovvero l’LTE Advanced with carrier aggregation,  ti consiglio di leggere le opinioni di chi ha comprato l’honor 6, unico difetto la qualità della fotocamera non adeguata per uno smartphone da 300 euro, consiglio di orientarsi verso l’Honor 7 che si può trovare in offerta a 300 euro;
  • Meizu MX4 smartphone android cinese dal buon rapporto qualità/prezzo, è il primo smartphone ad aver montato il Mediatek MT6595 Octa-Core, è Dual SIM 4G/LTE, ha un display da 5,36 pollici full hd e una batteria al litio da 3100 mAh, lo puoi comprare sullo store ufficiale con 299 euro costi di spedizione inclusi e con garanzia Italia.

Altri smartphone sotto i 300 euro sono:

  • LE TV One Pro X800  con schermo da 5.5 pollici Quad HD (2560×1440 pixel), SoC Snapdragon 810, 3GB di RAM, 32GB di memoria interna, fotocamera principale da 13MP con stabilizzatore ottico dell’immagine (OIS), secondaria da 4MP ultrapixel, batteria da 3000 mAh, sistema operativo eUI basato su android 5.0 Lollipop, Dual SIM  4G ma non supporta la frequenza a 800 MHz, prezzo circa 300 euro spedito;
  • Lenovo ZUK Z1 lo puoi comprare su Amazon con meno di 300 euro, è uno smartphone Top Di Gamma Dual SIM 4G con uno schermo da 5.5 pollici FHD, SoC Qualcomm MSM8974AC Snapdragon 801, 3GB di RAM, 64GB di memoria interna, fotocamera posteriore da 13MP con stabilizzatore ottico dell’immagine e doppio flash led, fotocamera anteriore da 8MP, sensore impronte digitali, USB 3.0 Type-C, sistema operativo CyanogenMod 12.1 e batteria  da 4100 mAh, si tratta di un ottimo smartphone con grande autonomia, purtroppo non supporta la frequenza LTE a 800 MHz, prezzo 289 euro, leggi anche le recensioni di chi l’ha comprato;
  • Lenovo Vibe Shot camera phone con schermo da 5 pollici FHD, SoC Qualcomm Snapdragon 615, 3GB di RAM, 32GB di memoria interna espandibile con micro SD fino a 128GB, fotocamera posteriore da 16MP con stabilizzatore ottico dell’immagine, fotocamera anteriore da 8MP, Dual SIM FDD-LTE: 800 / 1800 / 2100 / 2600 MHz, batteria da 3000 mAh, costo circa 300 euro, smartphone per chi cerca una camera-phone ed è “smanettone”;

Nel 2016 ho ridotto un po’ il numero di smartphone consigliati nella fascia di prezzo da 200 a 300 euro, per esempio non ho inserito smartphone android cinesi che non supportano almeno 2 delle 3 frequenze 4G utilizzate in Italia, tipo Xiaomi Mi4.

Quindi nella fascia di prezzo tra i 200 e 300 euro i migliori smartphone che puoi comprare sono Honor 7, Motorola Moto X Play, Samsung Galaxy S5 Neo, LG G3 32GB mentre come Dual SIM 4G, oltre all’Honor 7,  consiglio il OnePlus X e l’Asus ZenFone Selfie ZD551KL (recensioni), interessante, per via dell’ottimo prezzo, rimane ancora l’Asus Zenfone 2 ZE551ML con 16GB di memoria interna e  4GB di RAM anche se non permette lo switch a caldo della connessione tra  SIM1 e SIM2.
Se per te non è indispensabile il supporto alla frequenza LTE degli 800 MHz allora puoi valutare l’acquisto di Xiaomi Mi 4c per stare vicino ai 200 euro o del Lenovo Zuk Z1 per autonomia e sistema operativo Cyanogenmod.

 

miglior smartphone budget 300 euro honor 7

Honor 7 è il miglior smartphone che puoi comprare con 300 euro.

Motorola Moto X Play tra i migliori smartphone che puoi comprare con meno di 300 euro

Motorola Moto X Play, ottima fotocamera, buona autonomia, sistema operativo ottimizzato, ma scarno, lo Snapdragon 615 scalda un po’

LG G3 miglior smartphone 4G come rapporto qualità/prezzo del 2015

LG G3 32GB tra i migliori smartphone che puoi acquistare con 300 euro.

samsung galaxy s5 miglior smartphone rapporto qualita prezzo

Samsung Galaxy S5 Neo, resistenza all’acqua, buona autonomia, scatta belle foto, ha uno schermo molto luminoso.

 

asus zenfone 2 ze551ml miglior smartphone dual sim 4g sotto 350 euro

Asus Zenfone 2 ZE551ML Dual SIM 4G Full Active con 4GB di RAM

 

Vediamo ora i best smartphone del 2016 che puoi comprare nella fascia di prezzo da 300 a 400 euro (max 440 $):

  • LG G4 schermo IPS da 5.5 pollici con risoluzione 1440×2560 Conning Gorilla Glass 3, SoC Qualcomm MSM8992 Snapdragon 808, 3GB di RAM, 32GB di memoria interna espandibili con micro SD, fotocamera principale da 16MP con stabilizzatore ottico dell’immagine, autofocus al laser, fotocamera anteriore da 8MP, ir blaster per usare il cellulare come telecomando universale, radio FM, Wi-Fi 802.11 a/b/g/n/ac, batteria al lito da 3000 mAh, sistema operativo Android 5.1 Lollipop con LG Optimus UX 4.0 UI aggiornabile ad android 6.0 Marshmallow, miglior prezzo 379 euro;
  • OnePlus 2 ne ho già parlato all’inizio dell’articolo (caratteristiche tecniche OnePlus 2), la versione con 64GB è venduta ad un prezzo di 345 euro, ha un hardware molto potente e un ottima fotocamera, è il miglior smartphone dual SIM come qualità/prezzo;
  • LG Nexus 5X con schermo da 5.2 pollici FHD, SoC Snapdragon 808, fotocamera principale da 12,3 MP con pixel di dimensioni da 1.55µm, USB Type-C, batteria non removibile da 2700 mAh, ovviamente uno smartphone consigliato a chi vuole un’esperienza android pura e un cellulare sempre aggiornato, prezzo 349 euro;
  • Huawei P8 smartphone interessante per via del design e della qualità costruttiva, scocca in lega di alluminio, ha uno schermo da 5.2 pollici FHD Corning Gorilla Glass 3, SoC HiSilicon Kirin 930, octa-core 64bit, big.LITTLE (4 x 2.0GHz + 4 x 1.5GHz), 3GB di Ram, 16GB di ROM, fotocamera posteriore da 13MP con stabilizzatore ottico dell’immagine, fotocamera frontale da 8MP, interfaccia utente EMUI 3.1 basata su android 5.0.2 Lollipop, il punto di forza di questo smartphone è sicuramente il design, mentre i principali difetti  sono la mancanza del supporto alla connessione wi-fi ac, la batteria non removibile e in parte la GPU una Mali-T628 MP4, costo circa 309 euro;
  • Huawei GX8 prima si chiamava Huawei G8, anche se si trova ancora in commercio come Huawei G8, con schermo da 5.5 pollici FHD; SoC Qualcomm MSM8939v2 Snapdragon 616, 3GB/32GB, fotocamera principale da 13MP  BSI con stabilizzatore ottico dell’immagine, selfie camera da 5MP, Dual SIM 4G, corpo in metallo, sensore impronte digitali, batteria da 3000 mAh, il prezzo è di circa 350 euro.
  • Sony Xperia Z3+ (Z3 plus) E6553 ho già inserito le caratteristiche tecniche di questo smartphone top di gamma in questo articolo, alla fine si tratta di un aggiornamento del Sony Xperia Z3 con un SoC più potente, lo Snapdragon 810, che però non è privo di difetti, come in tutti glia altri smartphone che hanno questo chipset, anche lo Z3+ ha problemi di surriscaldamento, il prezzo è sceso fino a 379 euro;
  • Motorola Nexus 6 uno smartphone con un display da 5,96 pollici con risoluzione 1440 x 2560 pixels Corning Gorilla Glass 3, 3GB di RAM, SoC Qualcomm Snapdragon 805 Quad-core 2.7 GHz Krait 450 con GPU Adreo 420, fotocamera posteriore da 13 megapixel con stabilizzatore ottico dell’immagine, fotocamera anteriore da 2 megapixel, batteria al litio da 3220 mAh un hardware al top, il prezzo del Nexus 6 32GBè sceso fino a  380 euro;
  • Huawei Ascend Mate 7 un phablet 4G con display da 6 pollici  Full HD, miglior prezzo 329 euro;
  • Meizu MX5 con schermo da 5.5 pollici Corning Gorilla Glass 3, chipset Mediatek MT6795 (Helio X10), 3GB di RAM, 16/32/64 GB di memoria interna, fotocamera posteriore da 20.7MP, anteriore da 5MP, porta infrarossi, sensore per impronte digitali, dual SIM 4G, batteria da 3150 mAh, sistema operativo Flyme 4.5 basata su android 5.0, lo si può avere con circa 350 euro, smartphone per audiofili, ma non supporta la frequenza LTE a 800 MHz (B20);

Altri smartphone interessanti sotto i 400 euro.

  • Huawei Honor 6 Plus con due fotocamere posteriori da 8 pixel, una con autofocus e una apertura focale f/2.0 mentre l’altra a fuoco  fisso con apertura f/2.4, una bella recensione su questo sistema con doppia fotocamera la puoi leggere su phonearena.com/news/Huawei-Honor-6-Plus-variable-camera-aperture-explained-more-camera-samples-compare-it-against-iPhone-6_id63936 sembra che le foto vengano particolarmente bene anche con poca luce, inoltre è possibile scattare foto in 3D, altre caratteristiche interessanti sono il display da 5,5 pollici Full HD, FDD-LTE:1800/2100/2600 (purtroppo manca la banda a 800MHz), 3GB di RAM, batteria da 3600 mAh, SoC HiSilicon Kirin 925, costo 320 euro;
  • Samsung Galaxy A7 smartphone 4G con display da 5.5 pollici full hd, SoC Qualcomm MSM8939 Snapdragon 615, 2GB di RAM, 16GB di ROM, fotocamera da 13 megapixel, batteria da 2600 mAh, smartphone con un ottima qualità costruttiva, ma il prezzo è troppo alto, 320 euro circa;
  • Sony Xperia Z3 Compact molto probabilmente il miglior smartphone tascabile che puoi acquistare, le caratteristiche tecniche sono le stesse del Sony Xperia Z3, solo che ha un display da 4,6 pollici con risoluzione HD, se fossi uno sportivo e mi portassi sempre con me il cellulare durante le sessioni di allenamento scegliere questo, anche in virtù dell’ottima autonomia, una tra le più alte, le dimensioni sono 127.3 x 64.9 x 8.6 mm peso 129 g, il prezzo è sceso fino a 310 euro;
  • Xiaomi Mi Note  smartphone dual sim 4G FDD-LTE 1800/2100/2600 MHz)  con display da 5.7 pollici Gorilla Glass III full hd, chipset Qualcomm Snapdragon 801, 3GB di RAM, 16GB di memoria interna, fotocamera posteriore da 13 megapixel e anteriore da 4 megapixel, batteria da 3000 mAh, sistema operativo android 5.1 con MIUI 7;
  • Meizu MX4 Pro smartphone dual sim 4G (FDD-LTE 1800/2100/2600 MHz) con display da 5.5 pollici Corning Gorilla Glass 3 e con risoluzione 2560×1536 pixel, SoC Exynos 5430 Octa Core 2.0GHz con GPU Mali-T628, 3GB di RAM e 16GB o 32GB di memoria interna, fotocamera posteriore da 20,7 megapixel Sony Exmor RS IMX220, la stessa presente nell’Xperia Z3 ma su questo smartphone sembra non funzionare altrettanto bene, fotocamera anteriore da 5 megapixel, batteria al litio da 3350 mAh, sensore per impronte digitali che sembra funzioni molto bene, voiceprint identification,  il costo di questo smartphone top di gamma è di 300 euro circa per la versione con 16GB, lo trovi anche su Amazon ma il prezzo sale.

Il miglior smartphone del 2016 che puoi comprare  a gennaio con meno di 400 euro è ancora una volta l’LG G4, mentre il miglior smartphone Dual SIM è il OnePlus 2 64GB il cui prezzo è sceso da 399 a 345 euro.
Da tenere in considerazione anche l’LG  Nexus 5X dato che il prezzo è sceso di molto.
Ho indicato come miglior smartphone l’LG G4 per i seguenti motivi:

  • prezzo sceso fino a 379 euro;
  • SoC Snapdragon 808 che garantisce ottime prestazioni senza scaldare troppo;
  • fotocamera una delle migliori in circolazione, dotata anche di stabilizzatore ottico dell’immagine;
  • display non è tra i migliori ma è molto migliorato rispetto all’LG G3;
  • aggiornamento ad Android 6.0 Marshmallow disponibile, prima di aggiornare i cellulare è bene leggere i commenti sui forum.

 

lg-g4-miglior-smartphone-sotto-400-euro

LG G4 miglior smartphone che puoi comprare con max 400 euro di budget

Huawei P8 il cellulare più bello?

Huawei P8 il cellulare più bello?

Con oltre 400 euro di budget qual’è il miglior smartphone del 2016 che posso comprare a gennaio? Nella fascia di prezzo da 400 euro a ∞ (infinito) rientrano tutti gli altri cellulari top di gamma fino ad ora non menzionati, che per costare così tanto devono avere una qualità costruttiva superiore, caratteristiche hardware al top, quindi parliamo di SoC Qualcomm Snapdragon  808, 810, 820, SoC Huawei Kirin  935, 950 Samsung Exynos  7420, Mediatek 6795 (Helio X10), Helio X20, 3GB/4GB di RAM, 32GB/64GB di memoria interna, fotocamera da minimo 13 megapixel con IOS.

  • Samsung Galaxy Note 5 N920C e N920CD (Dual SIM) le caratteristiche tecniche di questo smartphone/phablet lo rendono in assoluto il migliore in commercio, purtroppo in Europa non è ancora arrivato, è stato in vendita sul sito glistockisti al prezzo di 619 euro e 659 euro per la versione Dual SIM;
  • Motorola Moto X Force uno dei migliori smartphone oggi in commercio, schermo AMOLED  super resistente Shatterproof con tecnologia ShatterShield da 5.4 pollici 1440 x 2560 pixel, SoC  Snapdragon 810, 3GB di RAM, 32GB/64GB di memoria interna, slot per micro SD, fotocamera da 21MP con pixel da 1.4 µm, fotocamera anteriore da 5MP, batteria da 3760 mAh,  non ha il sensore impronte digitali, prezzo troppo alto, circa 700 euro;
  • Sony Xperia Z5 E6653 qui trovi le caratteristiche tecniche il prezzo è già sceso a 479 euro circa (007 edition) dai 699 euro di partenza, probabilmente il miglior Sony di sempre;
  • Sony Xperia Z5 Premium E6853 schermo da 5.5 pollici con risoluzione 4K 2160×3840 pixel, 3GB di RAM, 32 GB di memoria interna espandibile con micro SD, SoC Qualcomm Snapdragon 810, fotocamera principale da 23 MP con sensore Sony Exmor IMX300 (la miglior fotocamera in circolazione), fotocamera secondaria da 5.1 MP, batteria da 3430 mAh, resistenza all’acqua certificazione IP68, sensore di impronte digitali, probabilmente stiamo parlando del miglior smartphone android in assoluto oggi in commercio, purtroppo il prezzo è di 640 euro;
  • Sony Xperia Z5 Compact stesso hardware dei fratelli maggiori ma con un display da 4,6 pollici HD, 2 GB di RAM e batteria da 2700 mAh, prezzo 400 euro;
  • Samsung Galaxy S6 Edge + (plus) SM-G928F con schermo da 5,7 pollici 1440×2560 pixels Corning Gorilla Glass 4, SoC Exynos 7420, 32/64GB di memoria interna, 4GB di RAM, fotocamera da 16MP con pixel da 1.12 µm f/1.9, la miglior fotocamera secondo DxOMark, sensore impronte digitali, batteria da 3000 mAh, costo 610 euro;
  • Samsung Galaxy S6 / Galaxy S6 Edge tra i migliori smartphone oggi in commercio (considerando anche il prezzo), le caratteristiche tecniche le ho indicate all’inizio di questo articolo (Samsung Galaxy S6 caratteristiche tecniche), lo puoi comprare con 440 euro, il prezzo del Samsung Galaxy S6 Edge è ovviamente più alto;
  • Huawei Google Nexus 6P ne ho già parlato in questo articolo, è tra  i migliori smartphone che puoi comprare oggi, prezzo circa 550 euro ma è sceso fino a 499 euro su Amazon Francia;
  • Huawei Mate 8 NXT-L29 da poco commercializzato in Europa, schermo IPS da 6.0 pollici FHD Corning Gorilla Glass 4, SoC HiSilicon Kirin 950 Quad-core 2.3 GHz Cortex-A72 + quad-core 1.8 GHz Cortex A53, GPU Mali-T880 MP4, 32GB/64GB (ROM) + 3GB/4GB (RAM), fotocamera principale da 16MP f/2.0 OIS, fotocamera anteriore da 8MP, batteria da 4000 mAh, SO EMUI 4.0 basata su Android 6.0 Marshmallow, prezzo ufficiale 600 euro per la versione con 3GB/32GB;
  • Huawei Mate S con schermo AMOLED da 5.5 pollici FHD, SoC  HiSilicon Kirin 935, 32/64/128 GB, 3 GB RAM, fotocamera da 13MP con stabilizzatore ottico dell’immagine, fotocamera anteriore da 8MP, batteria da 2700 mAh, prezzo 449 euro, circa 150 euro in più dell’Honor 7, se penso che con 300 euro compro l’Honor 7 il Mate S diventa poco interessante;
  • HTC One M9, le caratteristiche le puoi leggere qui HTC One M9 caratteristiche tecniche, lo puoi avere con circa 450 euro, purtroppo il top di gamma di HTC non riesce avere successo nelle vendite, inoltre su dxomark.com, sito specializzato nel recensire le fotocamere di smartphone top di gamma, ottiene un punteggio piuttosto scarso, solo 69 punti;
  • Samsung Galaxy Note 4, è ancora uno tra i migliori phablet,  SoC Qualcomm Snapdragon 805 e GPU Adreno 420, il display è da da 5,7 pollici Corning Gorilla Glass 4 e  con una risoluzione di 1440×2560 pixels, fotocamera principale da 16 megapixel è tra le migliori, almeno secondo DxOMark, batteria da 3220 mAh, il prezzo si aggira sui  420 euro;
  • Motorola Moto X Style, il nuovo top di gamma di Motorola, con chipset Qualcomm MSM8992 Snapdragon 808 e uno schermo da 5.7 pollici con risoluzione da 1440 x 2560 pixels Quad HD, fotocamera da 21 megapixel che dai test risulta essere una delle migliori oggi in commercio secondo DxOMark, fotocamera anteriore da 5MP, 3GB di RAM, 16/32/64 GB di memoria interna, slot per micro SD, batteria da 3000 mAh con Turbo Charging, Wi-Fi 802.11a/g/b/n/ac + MIMO,  SO Android 5.1.1 Lollipop, prezzo 430 euro;
  • Apple iPhone 6s con display da 4,7 pollici (750×1334 pixels), chipset Apple A9 dual core, 16/64/128GB di memoria interna, 2GB di RAM, fotocamera principale da 12MP, secondaria da 5 MP, sensore impronte digitali, batteria da 1715 mAh, iOS 9;
  • Apple iPhone 6s Plus con display da 5.5 pollici con risoluzione 1080×1920 pixel FULL HD, fotocamera da 12MP con stabilizzatore ottico dell’immagine OIS, batteria da 2915 mah;
  • Microsoft Lumia 950 e 950XL i top di gamma di Microsoft hanno un hardware al TOP ma il prezzo è veramente molto alto, 480 euro e 560 euro.

Altri smartphone top di gamma il cui prezzo supera i 400 euro:

  • Meizu Pro 5 con schermo SUPER AMOLED da 5,7 ” Full HD, SoC Samsung Exynos 7420, 3/4GB di RAM 32GB/64GB di memoria interna, fotocamera da 21MP, con una batteria che, stando a indiscrezioni, permette allo schermo di stare accesso 8 ore,  sistema operativo Flyme 5.0 basato su android 5.1, smartphone definito il miglior Meizu di sempre, prezzo circa 500 euro per la versione con 3GB di RAM e 32GB di memoria interna, manca la banda a 800 MHz;
  • Xiaomi Mi Note Pro con SoC Qualcomm Snapdragon 810 Octa Core 2.0GHz e GPU Adreno 430, Xiaomi ha utilizzato un sistema per dissipare il calore del SoC ottenendo così prestazioni superiori ad altri smartphone con lo stesso chipset,  ha un display da 5.7 pollici con risoluzione 2560×1440, 4GB di RAM e 64GB di memoria interna, fotocamera posteriore da 13 megapixel, anteriore da 4 megapixel, batteria al litio da 3000 mAh, sistema operativo android Lollipop con MIUI 7, costo circa 500 euro, troppo per uno smartphone per il quale non puoi avere la garanzia ufficiale del produttore;
  • ZTE Nubia Z9 con schermo IPS da 5.2 pollici FHD, SoC Qualcomm Snapdragon 810, 3GB di RAM, 32GB di memoria interna, fotocamera da 16MP con stabilizzatore ottico dell’immagine, fotocamera frontale da 8MP, sensore impronte digitali, batteria da 2900 mAh, solo per smanettoni, inoltre a breve sarà presentato il nuovo ZTE Nubia Z11;
  • LeTV Max phablet dual SIM 4G-LTE cat9 con display da 6.33 pollici con risoluzione 2K (2560×1440 pixels), SoC Snapdragon 810, 4GB di RAM, 32/64/128GB di memoria interna, fotocamera posteriore da 21MP Sony IMX230 con stabilizzatore ottico dell’immagine, frontale da 4MP ultrapixel, Wi-Fi 802.11 a/b/g/n/ac, USB Type-C, sensore per impronte digitali, costo per la versione con 64GB circa 600 euro.

Nexus 6P tra i migliori smartphone del 2016

Migliori Smartphone 2016 – Conclusioni.

A gennaio 2016 manca all’appello ancora lo Xiaomi Mi5 che dovrebbe essere presentato a fine febbraio – inizio marzo 2016, se le caratteristiche tecniche trapelate fino ad ora dovessero essere confermante, probabilmente ci troveremmo di fronte ad uno dei migliori smartphone top di gamma del  2016 come rapporto (qualità+prestazioni)/prezzo, anche se, specialmente per noi italiani, la mancanza del supporto alla frequenza FDD-LTE degli 800 MHz potrebbe essere un grave handicap.

Dalle prime recensioni e video-recensioni si evince che l’Huawei Mate 8 è un ottimo smartphone sotto tutti gli aspetti, tra i più potenti smartphone oggi in commercio.

Tra i top di gamma il Nexus 6P, lo sto rivalutando moltissimo, specialmente da quando il prezzo è sceso sotto i 500 euro, la fotocamera scatta ottime foto come si legge in molte recensioni, abbiamo Android 6.0 Marshmallow, hardware al top, se lo trovi a 500/550 euro è il miglior smartphone che puoi comprare oggi con garanzia ufficiale Italia.

I migliori smartphone economici che puoi comprare a gennaio 2016 , quindi con un budget inferiore a 150 euro sono l’Huawei Ascend G620s, il Motorola Moto E 2015 4G, il Sony Xperia E4G, per chi cerca uno smartphone Dual SIM 4G sotto i 150 euro consiglio lo Xiaomi Redmi 2 Advanced (PRO), il Meizu M2, lo Xiaomi Redmi Note 2.

Wiko Fever, Huawei P8 Lite,  Samsung Galaxy S3 neo, Huawei Ascend G7, Motorola Moto G 2015 3rd edition versione con 2GB di RAM e 16GB di ROM,  Asus ZenFone 2 Laser ZE-550KL, li consiglio come migliori smartphone da comprare con un budget massimo di circa 200 euro.
Il Motorola Moto G 2015 3rd edition 2GB di RAM e 16GB di memoria interna lo considero il  miglior cellulare da comprare per chi ha un budget di max 200 euro, come alternativa Dual SIM 4G molto interessante è lo Xiaomi Redmi Note 2 Prime e lo Xiaomi Redmi Note 3, questi sono indicati per chi non teme l’acquisto di smartphone praticamente senza garanzia, mentre se per te la garanzia è fondamentale allora puoi valutare l’acquisto Wiko Fever, dell’Asus Zenfone 2 Laser ZE500KL o del fratello maggiore lo ZE550KL.

Con circa 300 euro di budget puoi scegliere tra i migliori smartphone in assoluto come rapporto qualità/prezzo in commercio a gennaio 2016, stiamo parlando dell’Huawei Honor 7  Dual SIM, LG G3 32 GB, Asus Zenfone 2 ZE551ML e  OnePlus X, Zuk Z1, LG G Flex 2, Asus Zenfone Selfie ZD551KL.

Tra i cellulari top di gamma android, tenendo in considerazione il rapporto qualità/prezzo, ritengo che il miglior smartphone oggi in commercio  sia ancora  l’LG G4 oppure il Nexus 6P, quest’ultimo è indicato per chi ha un budget di circa 500 euro, si tratta un terminale con hardware al top, ottima qualità costruttiva, bel design, software ben ottimizzato e aggiornato, fotocamera tra le migliori, buona autonomia.

Tra i Top Di Gamma Dual SIM 4G il Samsung Galaxy S5 Duos (modello Dual SIM dell’S5 destinato al mercato europeo SM-G900FD), il Sony Xperia Z3 Dual SIM modello D6633 continuano ad essere smartphone interessanti, smartphone Dual SIM  top di gamma sono il Sony Xperia Z3+ Dual E6533 ed il nuovo il Sony Xperia Z5 Dual E6683, il Samsung Galaxy S6 Duos G920FD, ma sono difficili da reperire in quanto non sono realizzati per il mercato italiano, solitamente li puoi trovare in vendita su ebay, quindi per chi  cerca un cellulare dual SIM top di gamma consiglio l’acquisto del OnePlus 2, oppure dell’Honor 7.

Chi cerca smartphone dual sim 4g dall’ottimo rapporto qualità prezzo può valutare l’acquisto di smartphone android cinesi, Xiaomi Redmi Note 3, Meizu M2 Note e LeTv 1S sono tre smartphone che si possono comprare con circa 200 euro, nessuno di questi però supporta la frequenza LTE a 800 MHz, ma hanno caratteristiche tecniche veramente molto interessanti, probabilmente come (qualità costruttiva + prestazioni hardware)/prezzo sono tra i migliori in commercio.
Molto interessante è anche Xiaomi Mi 4c a circa 230 euro.

Il miglior phablet da ufficio e anche il miglior smartphone in commercio è il Samsung Galaxy Note 5 SM-N920C, purtoppo non è distribuito in Europa, anche se è è possibile acquistarlo sul sito glistockisti al prezzo di 619 euro, è disponibile anche Samsung Galaxy Note 5 SM-N920CD Dual SIM a 659 euro.

Apple iPhone 6s appartiene ad una categoria differente, il prezzo è veramente molto alto, ma quanto ad ottimizzazione del sistema operativo iOS, longevità negli aggiornamenti ed esperienza d’uso, da molti, è considerato il migliore. Con i modelli iPhone 6 Plus  e iPhone 6s Plus abbiamo anche un display più grande e con una risoluzione FHD, inoltre la presenza del  3D Touch e taptic engine, del coprocessore M9 per il riconoscimento vocale sempre attivo abbinato a SIRI, dello stabilizzatore ottico dell’immagine, sensore impronte digitali tra i più evoluti, rendono l’iPhone 6s Plus uno dei migliori smartphone oggi in commercio,  ovviamente senza prendere in considerazione il rapporto qualità/prezzo.

Classifica Finale Migliori Smartphone 2016 – Aggiornato a gennaio
In questa classifica prendo in considerazione sono smartphone android con garanzia ufficiale Italia da parte del produttore.

  1.  LG  G4 (best buy  e miglior smartphone qualità/prezzo 2015), Nexus 6P (se comprato a max 550 euro);
  2. Samsung Galaxy S6, S6 edge, S6 edge +, Sony Xperia Z5, Z5 premium, Motorola Moto X Style  tutti smartphone con un ottima fotocamera, la scelta se uno è migliore dell’altro dipenderà dalle vostre esigenze personali e dal vostro budget;
  3. OnePlus 2 64GB  il miglior Dual SIM qualità/prezzo;
  4. Honor 7, OnePlus X, Zuk Z1, Motorola Moto X Play, Asus Zenfone Selfie ZD551KL, Nexus 5X hanno tutti almeno una caratteristiche che li rendono i migliori in una determinata categoria, Honor 7 come miglior mix di caratteristiche tecniche per un dual sim in rapporto al prezzo, Zuk Z1 per la sua autonomia, ecc.
  5. Sony Xperia Z5 Compact il miglior smartphone compatto il più adatto per gli sportivi;
  6. Motorola Moto G 2015 3rd Gen, Wiko Fever, Meizu M2 Note, Asus Zenfone 2 Laser ZE550KL i migliori con un budget di 200 euro.

 

Quali caratteristiche tecniche dovrebbe avere il miglior smartphone android in assoluto in commercio a gennaio 2016 per essere perfetto?

  • Dual SIM 4G-LTE in grado di supportare le frequenze 800MHz(B20)/1800MHz(B3)/2600MHz(B7);
  • switch a caldo della connessione dati;
  • display AMOLED da 5.2 pollici FULL HD Corning Gorilla Glass 4/5, oppure da 5.5/5,7 pollici con risoluzione da 1440 x 2560 pixels fino a 4K;
  • minimo 3GB di RAM (meglio se da 4GB) e minimo 32GB di memoria interna con slot per microSD;
  • coprocessore in  grado di riconoscere i comandi vocali in qualsiasi momento, ovviamente abbinato ad un software adeguato, vedi Motorola Moto X Style, iPhone 6s;
  • SoC Qualcomm MSM8992 Snapdragon 808 oppure Qualcomm MSM8994 Snapdragon 810 o SoC Exynos 7420, in attesa dei nuovi Snapdragon 820, Helio X20, HiSilicon Kirin 950;
  • chipset audio dedicato, DAC e amplificatore, per un suono migliore con le cuffie;
  • fotocamera principale di ottima qualità da almeno 13 megapixel con stabilizzatore ottico dell’immagine, messa a fuoco super veloce, fotocamera secondaria da almeno 5/8MP;
  • batteria da almeno 3000 mAh con ricarica veloce;
  • sistema operativo android 5.1.1 Lollipop o android 6.0 marshmallow con ROM ufficiale ben ottimizzata e supportata, quindi mi riferisco alla MIUI, Flyme, Cyanogen OS, possibilità di ottenere i permessi di root dalle impostazioni del telefono;
  • sensore impronte digitali di ultima generazione, molto veloce e senza lag, meglio se frontale;
  • resistenza all’acqua e alla polvere, certificazione IP68;
  • porta micro USB 3.1 Type-C;
  • prezzo dai 400 ai 550 euro max..

Lascia un commento a questo articolo scrivendo qual’è secondo te il miglior smartphone del 2016 indicando anche le tue motivazioni, potresti essere d’aiuto ad altre presone in procinto di cambiare cellulare.

 

Classifica smartphone più venduti gennaio 2016

I cellulari più venduti su Amazon a gennaio 2016

 

Smartphone e tablet che ho utilizzato per scrivere le recensioni in vendita su eBay

Ho deciso di indicare in questa pagine eventuali smartphone, tablet e altri prodotti usati per scrivere le recensioni su Top di Gamma e che ho messo in vendita su eBay:

non ci sono device in offerta in questo momento.

In questo articolo ho inserito principalmente link al sito amazon al quale sono affiliato e ritengo uno dei migliori negozi online, se compri smartphone o altri prodotti su amazon attraverso i nostri link contribuisci al sostentamento di questo blog e per questo ti ringraziamo, ma potrebbero esserci negozi online, altrettanto affidabili, che offrono lo stesso smartphone ad un prezzo migliore, per questo prima di acquistare un nuovo cellulare ti consiglio di leggere l’articolo sui migliori negozi online per i tuoi acquisti dove trovi indicazioni su come comprare al prezzo più basso del web in totale sicurezza, e ricordati che il “negozio sotto casa” potrebbe farti un offerta migliore, quindi mai dare nulla per scontato.
Se vuoi aiutare gli utenti di questo blog a scegliere il miglior smartphone per le loro esigenze scrivi una tua opinione, un tuo consiglio un tuo commento in questa pagina.

facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Tag ,
  • Fabio

    Ciao, ho letto il tuo articolo è l’ho trovato molto interessante. Volevo chiederti un consiglio sull’Umi Emax Mini terminale che ritengo interessante e che si trova a prezzi interessanti.. Grazie mille

    • http://www.topdigamma.it/ Top di Gamma

      Ciao ultimamente il mio pensiero per quanto riguarda i cellulari cinesi dual sim 4G di marche minori, tipo UMI, è un po’ sempre lo stesso, ottimi smartphone come caratteristiche tecniche, quindi come hardware, ma scarsa ottimizzazione a livello software, che si traduce in una pessima esperienza d’uso, tuttavia le recensione sull’UMI Emax Mini sono piuttosto positive:
      display di buona qualità con una buona visibilità al sole,
      fotocamera posteriore da 13MP che scatta belle foto in condizione di luce ottimale, considerando anche la fascia di prezzo
      ottima fotocamera frontale per i selfie
      buona autonomia ma doveva essere migliore visto la batteria da 3050 mAh e il display da 5 pollici, probabilmente la colpa è da imputare al SoC lo Snapdragon 615.

      PURTROPPO manca il supporto alla frequenza 4G degli 800 MHZ, importante specialmente per chi usa come operatore WIND.

      In conclusione è uno smartphone Dual SIM che si può anche acquistare al prezzo massimo di 150 euro, ma se uno accetta la mancanza degli 800 MHz allora meglio puntare su altre marche, tipo Meizu, Xiaomi, Lenovo, Huawei, LeTV.

      In particolare potrebbe essere molto interessante il nuovo Xiaomi Redmi 3.

  • Liviu Nastase

    Ciao TOPDIGAMMA ! Ultimamente ho fatto dei giri su siti di profilo, ma per trovare un articolo cosi completo non sono riuscito. Complimenti e buon proseguimento ! Si vede che siete appassionati.
    Vorrei tanto chiedervi un consiglio per acquisto phablet, ma d’altra parte non vorrei impicciare più di tanto. Vedete voi se potete farlo. In casa ci sono adesso sam.s5 ( prima era l’ s3)di mia moglie, nodis 501, tablet cube talk 9x(che batteria !), tablet teclast p98(i figli), huawei 430. Ho provato in giro di altro ma nessuno aveva wifi potente come s5, la cosa che pretendo di più dal mio futuro phablet. Alcune cose indispensabili : wifi potentissimo, display 5,5″-7″decente, molto fluido, tantissima autonomia ( lo so ch’è una parola)con la ricarica veloce (magari), la B20 presente, senza processore che riscalda (tipo s810,615, etc), fotocamere che fanno foto decenti, tasto frontale “indietro” sulla destra in basso come su s5 (ho trovato questa cosa fondamentale per me che sono destro e non mi piace perdere tempo andando sulla sinistra oppure di vedere il tasto sullo schermo cosa che mi fa inca…re). Non piaciono modelli edge non avrei grossi limiti di budget, anche se mi piacerebbe risparmiare. Come punto di riferimento, del s5 non mi piace l’autonomia e il display troppo piccolo. Vi ringrazio !

    • http://www.topdigamma.it/ Top di Gamma

      Ciao grazie per i complimenti, devo dire che sei molto esigente, non è facile consigliarti uno smartphone specialmente per quanto riguarda la richiesta della miglior ricezione wi-fi, che per te è fondamentale, praticamente con Wi-Fi 802.11ac, tasti fisici soft touch, buona autonomia, schermo di grandi dimensioni, con SoC diverso dal Snapdragon 810 e 615 c’è solo il Samsung Galaxy Note 5 SM-N920C praticamente il miglior phablet oggi in commercio, purtroppo in Italia e in Europa non è ancora commercializzato, anche se qualche giorno fa era in vendita sul sito glistockisti ad un prezzo interessante 619 euro e 659 euro per la versione dual sim (SM-N920CD), lo puoi trovare anche su ebay.

      Oppure, se vuoi la garanzia ufficiale Italia, c’è sempre il buon Samsung Galaxy Note 4 ancora oggi è tra i migliori phablet in circolazione.

      L’alternativa più interessante sarebbe il nuovo Huawei Mate 8, ma non ha i tasti soft touch.

      Ci sarebbe il Samsung Galaxy A8 ma ha lo Snapdragon 615.

      Eventualmente potresti indirizzarti verso i nuovi Samsung Galaxy A9, A8 in particolare sembra molto interessante il Samsung Galaxy A9 2016 con una batteria da ben 4000 mAh, ma anche questo modello non credo sarà mai distribuito in Europa.

      In conclusione io sceglierei il Samsung Galaxy Note 4, anche se non è particolarmente bello, anzi è un po’ bruttino.

      • Liviu Nastase

        Grazie per i consigli ! Anch’io pensavo a note 4 e note 5 di samsung. La ricezione su note 4 lascia desiderare e su note 5 non so niente . Non ho trovato nessuna recensione al riguardo. Se qualcuno ha il note 5 e mi potrebbe dire cosa fa in wifi magari fuori città avrei un’idea per decidere. Alla più brutta aspettero un smart.con s820 magari con la B20 e una buona autonomia. Sarrà il note5 oppure il nuovo Vivo o zuk z2 o find 9 o mi5 ? Senza una giusta recensione per i parametri che servono a me io non tolgo soldi dalle tasche. Grazie tante TOPDIGAMMA ! Continuo a legere il vostro blog. È una garanzia e una sicurezza !

        • http://www.topdigamma.it/ Top di Gamma

          Se vuoi maggiori info sul Galaxy Note 5 puoi leggere l’analisi tecnica di Raimondo Martire (le sue sono le migliori recensioni che si trovano online), c’è anche un confronto con il Note 4 per la ricezione del wi-fi.
          Cerca con google Galaxy Note 5 Raimondo Martire

          • Liviu Nastase

            Grazie per l’impegno ! Ho letto l’articolo riguardo al paragone tra note4 e note5. Per la distanza di 20m dal router sono + – uguali come ricezione, cmq non convincenti. Non so come si comporta Vivo xplay 3s sulla ricezione per tim perche nella recensione va detto che è buono ma dipende anche dal gestore in prova (fosse vodafone sono fregato) Poi, non so, che pagare 550 euro per vivo xplay 3s forse meglio aspettare xplay 5s o nubia x8. Peccato che ulefone con cpu da 1.7 ghz già non cè più su prenotamento. Poi oggi ho letto che Symentium non si fa più e se Oppo farrà il Find9 con la stessa ricezione del Find7 non credo che farrà per me. Quindi forse i più adatti rimangono dei smartphone ancora non usciti. Vivo xplay5s ( lo aspetto con almeno stesso audio dello 3s e magari l’aggiunta della banda B20) e Nubia X8 con la batteria di oltre 5000 mAh che forse batte tutti per via del processore(anche se i 4000 mAh della batteria del 5s non sono male avendo la ricarica veloce). A mia informazione, lo xplay pare l’unico al mondo che si potrebbe comprare senza pensare troppo per quello che serve a me. X8 pare bordless (un pò da femmine).Chi lo sa quando usciranno in vendita questi modelli ?

          • http://www.topdigamma.it/ Top di Gamma

            Ciao penso che parlare di Nubia X8, Vivo Xplay 5s, Oppo Find 9 sia un po’ prematuro, inoltre stiamo parlando di smartphone che molto probabilmente non supportano la banda 20 del 4G, tranne Oppo (credo).
            Non ho idea di quando saranno commercializzati, probabilmente prima dovrà uscire il top di gamma di Samsung con SoC Qualcomm Snapdragon 820, il cui processo produttivo a 14nm LPP è affidato Samsung.

          • Liviu Nastase

            Grazie per l’impegno di aiutare a me e a tutti ! Ho letto attentamente anche il confronto di Raimondo Martire per quanto riguarda il confronto tra note4 e note5. Per la distanza di 20m dal router( più adatta a me) non cè tanta differenza, addiritura note4 sembra un pò meglio, cmq non mi convince nessuno dei due. Fa tanta gola Vivo xplay 3s e 5s (merita pagare adesso 550 euro per 3s – non ha la B20 e con la tim potrei mettermi male nei miei Appennini benchè nelle recensioni si parla di buona ricezione, ma non si parla del gestore telefonico della prova oppure del luogo dov’è eseguita la prova- o aspettare 5s sperando che le meteranno la B20 e almeno lo stesso audio ???) e la Nubia X8 con i suoi 5200mAh ( nemmeno i 4000mAh di 5s non sono male) anche se X8 con il suo bordless (pare cosi) sembra più un design da femmina. Il Find 7 non credo ch’è un colmo nelle mie montagne, quindi ho eliminato Find 9 dall’elenco. Mi spiace per mia moglie che oggi avevo letto che non si fabrica più lo Symentium. Pareva troppo bello per essere vero ed anche per me forse avrei chiuso un’occhio sulla dimensione dello schermo visto che volevano farlo da 5″. Forse dovrò comprare 2 smartphone in casa quindi per prova non penserò 2 volte per comprare 5s sperando che lo tirano fuori prima di finire la pazienza. Per il secondo smartphone leggerò sempre i vostri articoli e commenti. Grazie !!!

  • Andre

    Ciao a tutti. Complimenti per l’articolo. Veramente la miglior panoramica scritta e publicata sul web.

    Vorrei un consiglio anche da chi eventualmente possiede questi terminali.

    Dovendo cambiare smartphone sarei indeciso tra il moto X Style e il oneplus 2.

    Il fatto che uno sia dual sim e l’altro no non è un problema.

    Aggiungo che sono arrivato a queste conclusioni in base a quello che mi piacerebbe:

    – buona autonomia
    – android poco “pasticciato”
    – ottima fotocamera
    – schermo almeno 5″

    Posso avere consigli o suggerimenti su qualcosa che non ho considerato ma che potrebbe essere interessante?

    Grazie a tutti.

    • http://www.topdigamma.it/ Top di Gamma

      Ciao grazie per i complimenti,
      tra le caratteristiche che più t’interessano hai inserito anche la qualità della fotocamera, nel confronto tra Oneplus 2 e Motorola Moto X Style sulla qualità della fotocamera esce vincitore il Moto X Style dotato di una delle migliori fotocamere in commercio, come è possibile verificare anche dalla classifica di dxomark.

      Anche come sistema operativo ed esperienza d’uso penso che troverai più soddisfazione utilizzando il Motorola, inoltre per questo smartphone è già disponibile Android 6.0 Marshmallow.

      Il Oneplus 2 ha un SoC più prestante, 4GB di RAM, 64GB di memoria interna, migliore autonomia, non ha lo slot per la micro SD ma con 64 GB non ti dovrebbe servire, ha il sensore per le impronte digitali, NON ha NFC, attorno a questo smartphone ruota una community molto numerosa quindi troverai molte più info per eventuale modding.

      Eventualmente potresti anche valutare l’acquisto del Nexus 6P che racchiude in se tutte le migliori caratteristiche tra quelle che t’interessano, ma il prezzo sale.

      Per come la vedo la mia personale classifica, in base alle tue preferenze, potrebbe essere questa:

      Huawei Nexus 6P
      Motorola Moto X Play
      Oneplus 2

      • Andre

        Grazie mille per i consigli…!

  • Mirko

    Salve, volevo innanzitutto complimentarmi per l’articolo è veramente ben fatto e include tanti aspetti interessanti, se dovessi trovare una pecca penso che sarebbe giusto il layout che se fosse stato unito con più immagini (sarebbe stato un po più pesante) avrebbe attirato di più, stuzzicando la vista.
    Vorrei chiedervi un consiglio su un celluare da acquistare con un budget di 350 euro.
    Cerco elevata autonomia, fotocamera decente e reattività del sistema.
    Il mio utilizzo principale sarebbe per organizzazione e lavoro, non lo userei per i video giochi ma più per telefonate, gestione pagine web, organizzazione eventi, foto, social network, app.
    Elementi che mi interessano di meno sono il dual sim, se c’è può fare comodo ma non è indispensabile.
    Cosa mi consigliereste?
    Tra i vostri ho notato il zenfone ZE551ML,l honor 7, il moto x play, zuk z1 e lg g3.
    Sono talmente tanti che non saprei, grazie per la disponibilità.

    • http://www.topdigamma.it/ Top di Gamma

      Ciao di smartphone interessanti che puoi comprare con massimo 350 euro ce ne sono molti, per l’uso che ne fai tu l’ideale sarebbe un bel Samsung Galaxy Note 4 ma il prezzo è ancora troppo alto, sarebbe buono anche un Samsung Galaxy Note 3 ma è un modello del 2013 quindi non posso consigliartelo, inoltre è difficile da trovare in vendita.

      Comunque dopo questa piccola digressione vediamo i migliori smartphone che puoi acquistare a Gennaio – Febbraio 2015 con massimo 350 euro in base alle tue esigenze, visto che per te la navigazione web è importante io starei su smartphone con schermo da minimo 5 pollici fino ai 6 pollici.

      OnePlus X 269 euro ha 3GB di RAM e 16GB di memoria interna espandibile con micro SD un SoC, lo Snapdragon 801, un po’ datato ma ancora valido ottime prestazioni e consumi contenuti, uno schermo da 5″ FHS, è dual SIM ma uno slot è in comune con la micro SD.
      Un giusto mix di caratteristiche tecniche che lo rendono tra i migliori smartphone come rapporto qualità/prezzo.
      Con lo stesso SoC si può acquistare anche il Lenovo Zuk Z1 con un ottima autonomia ma non supporta la frequenza 4G-LTE a 800 MHz, anche se è possibile acquistarlo a 329,90 euro sullo web store ufficiale europeo.

      Motorola Moto X Play a 299 euro sul sito glistockisti, un prezzo ottimo per uno smartphone con caratteristiche tecniche interessanti, ottima autonomia grazie alla capiente batteria da 3630 mAh, fotocamera da 21MP, display da 5.5 pollici FHD, sistema operativo Android 6.0 Marshmallow, purtroppo come SoC ha il Smapdragon 615 che a me piace poco.

      Asus ZenFone 2 ZE551 ML con 64GB di memoria interna e 4GB di RAM http://goo.gl/ufPjzE tutto ok tranne la fotocamera e l’autonomia non al TOP

      Ci sono poi altri smartphone interessanti Honor 7, Huawei P8, Huawei G8, Hauwei Ascend Mate 7 tuttavia forse non sono proprio indicati per l’uso che ne fai tu, la EMUI è una ROM un po’ particolare o la ami o la odi.

      Da quanto scritto si evince che uno smartphone praticamente perfetto con 350 euro non si trova, o meglio bisogna scendere a compromessi, allora quale smartphone comprare?

      Se ti accontenti di avere uno smartphone senza sensore di impronte digitali puoi orientarti verso il Moto X Play oppure Asus ZenFone 2 ZE551 ML 64GB, il primo lo sceglierei per l’ottima autonomia, il secondo per un Hardware più prestante.
      Se devo però essere sincero nessuno dei due smartphone mi soddisfa completamente, forse sarebbe meglio aspettare l’uscita di nuovi smartphone con SoC Snapdragon 650 oppure che scendano di prezzo smartphone con SoC Snapdragon 808 tipo il Motorola Moto X Style, LG G4.

      • Mirko

        Il consiglio quindi sarebbe di aspettare ancora un po per vedere se altri cellulari come LG G4 o X style calano di prezzo?

        • http://www.topdigamma.it/ Top di Gamma

          Ciao più che aspettare il calo di prezzo del G4, che comunque è già arrivato a circa 350 euro, aspetterei anche l’uscita di nuovi modelli, a fine febbraio ci sarà il mobile world congress 2016 (MWC) a Barcellona dove potrebbero essere presentati modelli interessanti con i nuovi SoC Qualcomm e Mediatek.
          Il G4 lo potresti comprare anche subito, ma forse saresti un po’ deluso dalla sua autonomia, purtroppo questo è un aspetto molto difficile da valutare, dato che non stiamo parlando di uno smartphone con scarsa autonomia o con un ottima autonomia, ma come durata della batteria è una via di mezzo che potrebbe soddisfarti oppure no, dipende da come lo usi, certo che navigare su internet, foto, social significa avere lo schermo acceso ma il consumo di batteria sarebbe decisamente superiore se lo usassi anche per giocare, cosa che tu hai scritto di non fare.

          Per il Motorola Moto X Style il prezzo è sceso a 439 euro, ma è ancora troppo alto, stesso discorso per il Samsung Galaxy S6 il cui prezzo è arrivato a 415 euro.

          Si potrebbe valutare anche il Nexus 5X 32GB a 359 euro sul sito glistockisti, con schermo da 5.2 pollici, ma ha solo 2GB di RAM.

          In conclusione io aspetterei fine febbraio per valutare i nuovi smartphone 2016 prima di spendere 300/350 euro, oppure, se ti serve subito, per stare sui 300 euro valuterei un honor 7 come dual sim oppure un motorola moto x play.

          • Mirko

            Aspetterò allora fine Febbraio, in caso poi vi riscriverò per sentire nuovamente la vostra opinione 😉

  • Giulio Shyti

    cosa mi consigliate tra honor 5x e oppo f1 oppure altre alternative migliori…

    • http://www.topdigamma.it/ Top di Gamma

      Sono due smartphone entrambi interessanti, l’Honor 5x sarà commercializzato in Europa dal 4 febbraio 2016, ha uno schermo da 5.5 pollici FHD e sensore di impronte digitali, mentre l’Oppo F1 ha uno schermo da 5.0 pollici HD e non ha il sensore impronte digitali, però in più ha 3GB di RAM contro i 2GB dell’Honor 5X.
      Come SoC non ci sono molte differenze, l’Honor ha lo Snapdragon 615 l’Oppo il 616.

      Difficile fare un confronto tra i due smartphone dato che l’Oppo F1 deve ancora uscire, le recensioni per l’Honor 5X sono positive.
      Penso che tra i due io sceglierei l’Honor 5x perché ha uno schermo di dimensioni maggiori e il sensore impronte digitali, però tu devi scegliere in base alle tue esigenze, in ogni caso credo che sarai soddisfatto della tua scelta.

      Bisogna aggiungere che se l’honor 5x sarà venduto direttamente da Amazon a 200 euro sarà possibile provarlo per 30 giorni ed eventualmente chiedere il rimborso se non si è soddisfatti, inoltre in caso di problemi sei tranquillo che il cellulare ti viene sostituito oppure vieni rimborsato, senza tante storie.

  • Alessandro Scimeca (ALsiMOE)

    Ciao il p8 dual sim prevede lo switch della connessione dati a caldo? Inoltre meglio honor 7, honor 6+, huawei p8?
    Grazie e complimenti

    • http://www.topdigamma.it/ Top di Gamma

      Ciao l’Huawei P8 Dual SIM prevede lo switch a caldo della connessione dati tra la SIM 1 e la SIM 2 tuttavia è un modello non destinato al mercato Europeo e quindi non supporta la frequenza 4G-LTE a 800 MHz, supportata dal modello venduto in Europa (Huawei P8 GRA-L09) ma con una sola SIM.

      L’Honor 7 venduto in Europa è invece Dual SIM e supporta anche la frequenza a 800 Mhz (b20), se lo usi come dual SIM non puoi usare la micro SD dato che lo slot è in comune, e in Europa è in commercio solo la versione con 16GB di memoria interna.

      Se hai bisogno di un Dual SIM tra Huawei P8 e Honor 7 sceglierei l’Honor 7 per via della frequenza a 800 MHz, mentre se non hai necessità di avere un Dual SIM la scelta sarà verso il P8 hai bisogno di una fotocamera migliore, dimensioni più ridotte (solo come spessore), NFC, design più elegante, qualità costruttiva migliore.
      Sceglierei invece Honor 7 se pensi di poter utilizzare il sensore impronte digitali, che funziona molto bene e non è presente sull’Huawei P8.

      Tutto questo discorso vale se riesci a trovare Honor 7 e P8 più o meno allo stesso prezzo, circa 300 euro massimo 350 euro.

  • Davide Dallara

    A parità di prezzo, meglio honor 7 o huawei p8?

    • http://www.topdigamma.it/ Top di Gamma

      Ciao a parità di prezzo non c’è uno migliore in assoluto.
      Sceglierei Honor 7 se avessi bisogno di un Dual SIM, se fossi interessato alla presenza del sensore impronte digitali.
      Sceglierei l’Huawei P8 se fossi maggiormente interessato al design, qualità costruttiva, fotocamera migliore con OIS, NFC.

      Per il resto come SoC le differenze non sono molte, l’Huawei P8 ha un HiSilicon Kirin 930 mentre l’Honor 7 un Kirin 935, leggermente più potente ma hanno la stessa GPU.
      La batteria sull’Honor 7 è più capiente, ma come autonomia non è così superiore a quella del P8 da giustificarne la scelta.

      In conclusione dono due ottimi smartphone, scegliere l’uno o l’altro dipende principalmente dalle tue esigenze, ovviamente a parità di prezzo, se ci fossero anche solo 50 euro di differenza opterei per il più economico l’Honor 7.

      • Davide Dallara

        grazie per l’esaustiva risposta.
        quindi la fotocamera di p8 è così superiore a quella dell’honor 7?

        • http://www.topdigamma.it/ Top di Gamma

          Ciao è migliore in condizioni non ottimali di luminosità inoltre ha lo stabilizzatore ottico dell’immagine, utile durante la registrazione di video, anche se la risoluzione della fotocamera dell’Huawei P8 è inferiore le foto scattate con il P8 sono più ricche di dettagli.

  • Andrea

    Prima di tutto volevo complimentarmi per l’articolo, veramente ben fatto !!
    Sto pensando di acquistare il Samsung Galaxy S6 visto che attorno al 21 febbraio uscirà l’ S7 .. A vostro parere scenderanno i prezzi dell’S6 sotto i 350 € ? Entro quanto tempo ?

    • http://www.topdigamma.it/ Top di Gamma

      Ciao grazie per i complimenti, il miglior prezzo del Samsung Galaxy S6 attualmente è di 415 euro, se nel breve periodo dovesse arrivare a 350 euro sarebbe veramente un best buy, ma dubito che ci arriverà in tempi brevi, con la commercializzazione del Samsung Galaxy S7 forse arriverà a 399-379.
      Se facciamo un confronto sull’andamento del prezzo tra Galaxy S6 e Galaxy S5 su Amazon vediamo che:

      Galaxy S5 al 4 aprile 2014 era venduto a 699 euro ad agosto 2014 dopo 5 mesi il prezzo su amazon era di 519 euro (un calo di 180 euro) mentre lo street price era di 459 euro circa 60 euro in meno.
      A febbraio 2015 il Samsung Galaxy S5 su Amazon costava 475 euro con uno street price sui 400 euro.

      Galaxy S6 al 16 aprile 2015 era venduto a 739 euro ad agosto 2015 dopo circa 5 mesi il prezzo era di 630 euro, con un calo di soli 110 euro.
      A febbraio 2016 il Galaxy S6 su Amazon costa 466 euro con uno street price di 415 euro circa.

      L’andamento dei prezzo tra S5 e S6 sul lungo periodo è molto simile quindi c’è da aspettarsi che il prezzo arrivi a circa 379 euro nell’estate 2016 in qualche offerta online, sempre se non viene sostituito dal Samsung Galaxy S6 Neo, come è stato per il galaxy S5.

      Ciao.

  • Andrea N

    Quale è la tua opinione su Wiko Feve?
    PRO
    prezzo sotto i 200 euro
    Garanzia italia ufficiale
    Schermo 5.2″ fullhd
    Dual sim con supporto banda 800
    Slot espansione memoria che non sacrifica slot sim
    Frame in alluminio
    3gb di ram
    Flash frontale
    Batteria durevole
    Leggerazza del terminale
    Probabile aggiornamento a MM

    CONTRO

    Tempi di ricarica
    Fotocamera principale poco performante
    Cornici superiori ed inferiori poco ottimizzate
    Assenza secondo microfono

  • Badjob61

    Buon giorno, aggiungo anche i miei di complimenti , all’autore di questo articolo, veramente ben fatto!
    Ed è proprio seguendone i consigli e le indicazioni contenute che ho scelto di prendere un ONE PLUS 2 acquistandolo su. Amazon.
    Sono molto soddisfatto del terminale che mi è arrivato in tempi brevi senza ricarichi doganali , aggiornato alla ultima versione , settato in italiano e con pellicola salvaschermo già applicata.
    Cercavo un terminale dual sim con rom stock senza tanti fronzoli con buona autonomia e soddisfacente reparto fotografico ..pienamente soddisfatto!
    Grazie ancora.

  • giurti

    Ciao, complimenti per l’articolo.
    Scrivo per chiedere consigli.
    Sto cercando uno smartphone di fascia media (max 250 euro), con caratteristiche hardware tali che non diventi subito obsoleto nel tempo, con molta autonomia, supporto LTE 800.
    Quindi pensavo a queste caratteristiche:
    3G Ram, 32G rom, memoria espandibile, batteria capiente tipo 4000 mAh, con supporto alla banda LTE 800. Non ho problemi a dover smanettare (anzi).

    Ho cercato tra i vari modelli e quelli che più si avvicinano sono:
    -Elephone P8000 (ma è da 16 G rom, e dalle recensioni sembra che scaldi troppo);
    -XIAOMI Redmi Note 3 Pro (intendo il modello pro, di prossima uscita, che dovrebbe avere la memoria espandibile), che mi ispira molto, ha anche un processore snapdragon, ma che NON supporta la banda 800.

    Tu come li vedi? Hai altro da consigliare?
    Saluti

Newsletter

Consigli per gli acquisti

Chiedimi un consiglio

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Oggetto

La tua richiesta

Inserisci questo codice
captcha