Migliori Smartphone 2016 – Aggiornato ad Aprile

Migliori smartphone del 2016

Questo articolo sui migliori smartphone del 2016 è sempre aggiornato con l’aggiunta di nuovi smartphone e phablet tra quelli più interessanti in commercio oppure che entreranno presto in commercio, non tratterò smartphone che saranno commercializzati solo tra molti mesi. All’interno di questo articolo troverai la risposta a domande del tipo: qual’è il miglior smartphone che puoi comprare oggi con 200 euro? e il miglior smartphone Dual SIM 4G-LTE? Dove comprare i migliori cellulari in commercio al miglior prezzo del web? Quali sono sono i migliori smartphone android dual SIM cinesi?.
Come sempre cercherò di elencare quelli che, secondo me, sono i migliori cellulari in commercio, o che usciranno a breve, i consigli che scrivo sono gli stessi che darei ad un amico.

Prima di iniziare l’articolo vero e proprio voglio sintetizzare in poche righe quelli che secondo me sono i migliori smartphone di aprile 2016:

  • Motorola Moto E edizione 2015 il miglior smartphone entry level sotto i 100 euro;
  • Motorola Moto G 3rd edition 2GB di RAM e 16GB di memoria interna, il migliore che puoi comprare con circa 200 euro;
  • Wiko Fever  insieme all’Asus Zenfone 2 Laser ZE550KL come migliori smartphone Dual SIM 4G che puoi comprare con meno di 200 euro con garanzia Italia, Honor 5x e Oppo F1 con circa 230 euro;
  • Asus Zenfone Max per chi vuole uno smartphone con autonomia “infinita” a 240 euro;
  • Asus Zenfone Selfie ZD551KL 3GB/32GB per chi cerca un Dual SIM con batteria removibile e un buon  rapporto qualità/prezzo senza dover acquistare smartphone android cinesi di marche minori;
  • LG G4 il miglior smartphone del 2015 e inizio 2016 come rapporto qualità/prezzo, ora lo puoi avere con meno di  300 euro;
  • Samsung  Galaxy A5 2016, LG G4, LG Nexus 5X, Motorola Moto X Play, Honor 7, OnePlus X, Lenovo Zuk Z1 tra i migliori smartphone per chi vuole spendere circa 300 euro;
  • OnePlus 2 (il miglior smartphone Dual SIM 4G del 2015 come qualità/prezzo insieme a LG G4 H818P), Samsung Galaxy S6, smartphone indicati per chi ha un budget di circa 400 euro;
  • Google Nexus 6P il miglior nexus di sempre, il prezzo è sceso fino a 399 euro (32GB), se ti piacciono i phablet questo è quello giusto da comprare;
  • Samsung Galaxy S6 Edge Plus tra i migliori camera phone, il migliore in assoluto ora è il samsung Samsung Galaxy S7.
  • Samsung Galaxy S7 destinato a diventare il miglior smartphone del 2106? Sicuramente è sulla buona strada, il prezzo è già sceso sotto i 600 euro.
  • LG G5 miglior prezzo circa 650 euro, le prime recensioni sono abbastanza positive.
  • Huawei P9 con doppia fotocamera posteriore con obiettivi realizzati da Leica, prezzo circa 600 euro, online ci sono già le prime recensioni, display non al top, ottima fotocamera ma nei video si sente la mancanza dello stabilizzatore ottico.
  • HTC 10 per DxOMark è il miglior camera phone oggi in commercio e molto probabilmente è il migliore anche come qualità audio, purtroppo è anche il più costoso tra tutti i Top di Gamma.

Motorola Moto G 3rd edition 2015 miglior smartphone marzo 2016 budget 200 euro
Il Motorola Moto G 2015 16GB anche se uscito quasi un anno fa è tra i migliori smartphone che poi comprare a ad aprile 2016 con un budget di 200 euro, questo perché fornisce un ottima esperienza d’uso.
Wiko Fever 4G miglior smartphone marzo 2016 budget 200 euro
Wiko Fever un smartphone Dual SIM 4G con 3GB di RAM che si conferma essere tra i migliori che puoi comprare con circa 180 euro di budget.

News & Rumors, ma solo quelli interessanti

Lenovo Zuk Z2 Pro smartphone con schermo Super AMOLED da 5.2 pollici HD (424 ppi) 2.5D, 4GB/6GB di RAM  e 64GB/128GB USF 2.0 di memoria interna, SoC Snapdragon 820, Dual SIM 4G FDD-LTE bande 1, 2, 3, 4, 5, 7, 8 e 20 con supporto per VoLTE, sensore impronte digitali integrato nel tasto home centrale U-Touch 2.0, USB 3.1 Type-C, batteria da 3100 mAh con supporto ricarica veloce Quick Charge 3.0, ha sensori per rilevare la frequenza del battito cardiaco, ossigenazione del sangue, raggi UV, fotocamera principale da 13MP sensore ISOCELL con pixel da 1,34 micron, apertura f/1.8, OIS, Hybrid PDAF, fotocamera selfie da 8MP con pixel da 1,4 μm, sistema operativo Android 6.0 Marshmallow con UI ZUI 2.0.
Molto interessante questo nuovo Zuk Z2 Pro che supporta anche la frequenza 4G a 800 MHz.

LeEco ha recentemente presentato tre nuovi modelli di smartphone, LeEco Le 2, Le 2 Pro ed il top di gamma Le Max 2.
LeEco Le 2 con schermo da 5.5″ FHD, SoC Mediatek Helio X20, 3GB/32GB, fotocamera da 16MP e 8MP, Dual SIM 4G ma niente supporto per la B20, sensore impronte digitali, USB Type-C, batteria da 3000 mAh, prezzo circa 200 dollari
LeEco Le 2 Pro, schermo da 5.5″ FHD, SoC MTK Helio X25, 4GB/32GB, fotocamere 21MP e 8MP, fiingerprint, USB Type-C, batteria da 3000 mAh, anche in questo caso si tratta di un Dual SIM senza supporto per la frequenza a 800 MHz del 4G.
LeEco Le Max 2 con schermo da 5.7″ QHD, SoC Snapdragon 820, fotocamera da 21MP con OIS, selfie camera da 8MP, lettore impronte digitali, USB Type-C, batteria da 3100 MAh, Dual SIM 4G e dovrebbe supportare la frequenza a 800 MHz.
Tutti questi smartphone usciranno con Android 6.0 Marshmallow e sarà disponibile anche una ROM internazionale multilingua con le Google Apps.

HTC 10 è stato presentato, il prezzo al lancio è di circa 800 euro, dalle prime recensioni sembra essere il miglior smartphone in commercio, miglior fotocamera principale, miglior selfie camera (addirittura con IOS), miglior audio, migliore qualità costruttiva, miglior design, migliore ottimizzazione del software.

Meizu M3 Note smartphone con schermo da 5.5 pollici FHD protetto da vetro Dragontrail T2X-1 con  trattamento oleofobico, corpo realizzato in metallo, SoC Helio P10, 2GB/3GB di RAM, 16GB/32GB di memoria interna espandibile con micro SD (slot in comune con la seconda SIM), lettore impronte digitali, fotocamera da 13MP, selfie camera da 5MP, batteria da 4100 mAh, prezzo dai 150 ai 219 euro per la versione 2GB/16GB, dipende se lo compri nei negozi online cinesi oppure dal rivenditore ufficiale per l’Italia, ci sono già diverse recensioni sul Meizu M3 Note e sembra essere un device dall’attimo rapporto qualità prezzo, purtroppo non supporta la frequenza a 800 MHz del 4G.

Meizu Pro 6 con schermo Super AMOLED da 5.2 pollici FHD 3D Touch protetto da vetro Corning Gorilla Glass 4, SoC Mediatek Helio X25 10-core composto da 2.5 GHz dual-core Cortex-A72 + 2 GHz quad-core Cortex-A53 +  1.4 GHz quad-core Cortex-A53 (Antutu score 101757), GPU Mali-T880 MP4, 4GB di RAM, 32GB/64GB eMMC 5.1 di memoria interna, slot microSD, fotocamera da 21MP con flash a 10 led, selfie camera da 5MP, sensore impronte digitali mTouch, USB Type-C, DAC Cirrus Logic CS43L36 per HiFi audio in cuffia, tecnologia mSound per la riproduzione audio con le casse del telefono, batteria da soli 2560 mAh con ricarica rapida mCharge 3.0 da 0% a 100 % in solamente un’ora.

Huawei P9 finalmente è stato presentato, ha uno schermo da 5.2 pollici FHD, come SoC è stato inserito il Kirin 955 Quad-core 2.5 GHz Cortex-A72 + quad-core 1.8 GHz Cortex-A53, GPU Mali-T880 MP4, 3/4 GB di RAM 32/64GB di memoria interna, slot per micro SD, single SIM per la versione Europea, doppia fotocamera posteriore da 12MP ottica Leica f/2.2 con pixel da 1.25 µm, porta USB Type-C, fotocamera frontale da 8MP, batteria da 3000 mAh con ricarica rapida.
Huawei P9 ha una scocca in alluminio, le dimensioni sono di 145 x 70.9 x 6.95 mm per 144g di peso, prezzo in pre-ordine €599 per la versione 3GB/32GB e €649 per la versione 4GB/64GB.

Presentato anche Huawei P9 Lite smartphone di fascia media con uno schermo da 5.2 pollici FHD, SoC HiSilicon Kirin 650 octa-core, 2/3GB di RAM e 16GB di memoria interna espandibili con micro SD, fotocamera principale da 13MP, selfie camera da 8MP, Dual SIM, USB Type-C, sensore impronte digitali posteriore, batteria da 3000 mAh.
Le caratteristiche tecniche di Huawei P9 sono interessanti, ma temo che il prezzo di vendita sarà sui 300 euro.

Huawei P9 Plus con schermo Super AMOLED da 5.5 pollici FHD con Press Touch con 18 applicazioni  dedicate, 4GB di RAM, 64 GB di memoria interna, batteria da 3400 mAh, prezzo 749 euro, arriverà a maggio 2016.

Xiaomi sta mettendo in commercio diversi smartphone android dalle ottime caratteristiche tecniche e qualità costruttiva a prezzi decisamente interessanti, mi riferisco ai modelli più recenti Xiaomi Redmi 3 Pro, Xiaomi Redmi Note 3 Pro, Xiaomi Mi 4s e Xiaomi Mi5, il problema però è che questi smartphone sono destinati al mercato Cinese, quindi niente garanzia, non supportano la frequenza FDD-LTE a 800MHz, bootloader bloccato con procedura non immediata per lo sblocco, ROM stock solo in cinese e inglese.

Xiaomi Mi5 pur essendo il miglior smartphone come qualità/prezzo per chi vive in Cina, per noi non è molto interessante, per via della mancanza di una garanzia ufficiale del produttore, per la mancanza della banda LTE B20 (800MHz), per il bootloader bloccato che rende difficoltosa l’installazione della ROM multilingua.

Recentemente sono emerse alcune indiscrezioni sulle caratteristiche tecniche di OnePlus 3 su Antutu Benchmark (OnePlus A3000), schermo da 5.5 pollici FHD; SoC Snapdragon 820, 4GB di RAM, 32GB di memoria interna, fotocamera posteriore da 16MP, anteriore da 8MP, sistema operativo Android 6.0.1 Marshmallow con Oxygen OS.
OnePlus 3 potrebbe essere un buon upgrade per tutti i possessori di un OnePlus One.

Sono stati presentati ufficialmente Vivo X6S e Vivo X6S Plus, due smartphone definiti per “audiofili” per via di DAC dedicato al processamento dei segnali audio, con SoC Snapdragon Qualcomm Snapdragon 652 e 4GB di RAM, purtroppo non sono più di tanto  interessanti per il prezzo elevato e la mancanza del supporto alla banda 20 del 4G.

Anche dopo il MWC 2016 (Mobile World Congress) di Barcellona nella fascia medio/bassa non ci sono grosse novità, le novità più interessanti riguardano solo i nuovi smartphone top di gamma del 2016, quindi Samsung Galaxy S7, LG G5 e Xiaomi Mi5.

BQ ha presentato Aquaris X5 Plus con Soc Qualcomm Snapdragon 652 MSM8976, schermo da 5 pollici FHD, Dual SIM 4G, fotocamera principale Sony IMX298 da 16MP,  purtroppo però la data di commercializzazione di questo smartphone è ancora lontana, infatti dopo il MWC non ci sono più notizie su questo smartphone, peccato perché poteva essere interessante.

Il discorso fatto per BQ Aquaris X5 Plus vale anche per Alcatel Idol 4 e Alcatel Idol 4s, due smartphone sulla carta molto interessanti, ma non ancora in commercio. Dove sono finiti?

Le recensioni sul Samsung Galaxy S7 sono  tutte molto positive, la fotocamera è superiore a tutte le altre in condizione di luce scarsa, mentre in condizioni di luce ottimale fornisce scatti di qualità simile a quella del suo predecessore, il Samsung Galaxy S6. Il prezzo del Galaxy S7 Flat è già sceso a 575 euro, è il momento di acquistarlo? oppure è meglio aspettare HTC 10 o Huawei P9? Per il momento Huawei P9 costa come Samsung Galaxy S7 e dalle recensioni quest’ultimo sembra essere migliore.

Apple ha presentato iPhone SE con schermo da 4.0 pollici con risoluzione 640×1136 pixels e con una densità di pixel pari a 326ppi, il chipset è Apple A9 dual core fino a 1.84 GHz con GPU PowerVR GT7600, fotocamera principale da 12MP e secondaria da 1,2MP, batteria da 1642 mAh.

Considerazioni personali sul mercato degli smartphone – Aggiornato ad aprile 2016

Queste sono le mie considerazioni personali sui migliori smartphone del 2016.

Huawei nel 2015 ha prodotto veramente tanti ottimi smartphone, Honor 7, Nexus 6P, Honor 5x, Huawei P8, Mate 8, Huawei G8, Huawei Y6+, tutti modelli che sono tra i migliori all’interno della loro fascia di prezzo.
Con il nuovo P9 Huawei realizza uno dei suoi migliori smartphone, ma non stupisce, per le caratteristiche tecniche che si ritrova è venduto ad un prezzo troppo alto.
Sono curioso di vedere un confronto tra le fotocamere di Galaxy S7, Huawei P9, LG G5 e HTC 10.

Samsung con il nuovo Galaxy S7 dimostra ancora una volta di essere leader nel mercato degli smartphone, praticamente questo nuovo top di gamma ha tutte le caratteristiche tecniche per essere il miglior smartphone del 2016, eccelle in tutto, design, qualità costruttiva, fotocamera, autonomia, SoC, è impermeabile, si tratta veramente di un ottimo device, tutti i possessori del Galaxy S5 possono tranquillamente fare l’upgrade al Galaxy S7, budget permettendo, chi ha il Galaxy S6 potrebbe desiderare il Galaxy S7 per l’impermeabilità e lo slot per la micro SD.

LG G4 è stato il miglior smartphone del 2015 come rapporto qualità/prezzo, è ancora molto interessante dato che si può acquistare con circa 340 euro, LG ha poi commercializzato il V10 con il doppio display frontale e un ottima fotocamera, nel 2016 ha presentato il G5 uno smartphone parzialmente modulabile  e con doppia fotocamera posteriore, insomma LG azzarda e tenta di innovare, per questo bisogna già fare i complimenti a LG.
Le prime recensioni complete su LG G5 sono uscite, la più importante è quella di GSMArena, dove scrivono di una eccellente qualità costruttiva, ottima fotocamera, SoC Snapdragon 820 che offre prestazioni record, sistema operativo Marshmallow con Optimus UX offre una bella esperienza utente, ottima fotocamera, ottimi anche i video in 4K a 30fps, gli aspetti negativi sono l’autonomia, solo nella media, la luminosità massima dello schermo un po’ bassa, avere uno smartphone modulare può essere utile, ma la tendenza è quella di usare sempre meno i moduli aggiuntivi con il passare del tempo.
In alcune recensioni si vedono foto dove viene mostrato un  problema di assemblaggio per LG G5, con il modulo batteria che non aderisce perfettamente al telaio del cellulare, ma sono casi isolati.

Lenovo ha annunciato la commercializzazione in Europa del Vibe K5 e Vibe K5 Plus, quest’ultimo è il più interessante con SoC Snapdragon 616, schermo da 5 pollici FHD, sensore impronte digitali, se il prezzo dovesse essere inferiore i 200 euro potrebbe diventare un best buy.
Rimane ancora interessante il Lenovo Zuk Z1, visto il recente calo di prezzo, siamo in attesa della presentazione del nuovo Zuk Z2 e dell’uscita di Zuk Z1 Mini con schermo da 4,7 pollici.
Motorola (società acquistata da Lenovo) è ancora ferma al suo Moto X Force, non ci sono ancora informazioni su Moto E 2016 (3rd edition) ed è già trascorso un anno dall’uscita del Moto E 2nd edition, mentre è abbastanza normale che non ci siano ancora rumors  su Moto G edizione 2016 (4th edition), dato che il Moto G 3rd edition è uscito a luglio 2015.

I device Sony purtroppo non hanno riscosso il successo che meritavano, mi riferisco alla serie Xperia Z, tutti ottimi prodotti ma poco venduti forse per colpa di un software non all’altezza delle caratteristiche tecniche e un prezzo troppo alto. Gli ultimi device presentati al MWC, Sony Xperia X, X Performance, e XA  non sono nulla di speciale. Sony Xperia Z5 Compact e Sony Xperia Z3+ e Sony Xperia Z5 Premium sono ancora i più interessanti tra i device Sony.

Asus a iniziato la commercializzazione in Italia di Zenfone Zoom ZX551ML con un design rinnovato, telaio in alluminio e fotocamera con zoom ottico 3x, peccato il prezzo un po’ troppo alto,  nella fascia di prezzo medio bassa rimangono interessanti Zenfone 2 Laser ZE500KL e ZE550KL. Online  iniziano ad esserci notizie sui nuovi Asus Zenfone 3.

HTC ha sempre realizzato ottimi device con a bordo installato un software ben ottimizzato, purtroppo ha commesso alcuni errori, il più eclatante è stato quello di utilizzare la fotocamera ultrapixel da 4MP), con HTC 10 spero possa risollevarsi, in attesa di vedere in commercio i nuovi smartphone della serie Google Nexus prodotti da HTC.

OnePlus azienda giovane che ha realizzato smartphone dall’ottimo rapporto qualità/prezzo, il più interessante attualmente è il Oneplus X il cui prezzo è sceso a 269 euro, mentre OnePlus 2 non ha ottenuto lo stesso successo del OnePlus One, il OnePlus 3 è previsto per giugno/luglio 2016.

Xiaomi per me è una delle aziende più interessanti quanto si parla di elettronica di consumo a 360°, infatti realizza un’infinità di prodotti smart peccato però che siano destinati principalmente per il mercato cinese, comunque per quanto riguarda i cellulari Xiaomi sono i migliori come qualità/prezzo ma non supportano la frequenza 800MHz (B20) del 4G e non esiste, per il mercato europeo, una garanzia ufficiale da parte del produttore, consiglio l’acquisto di smartphone Xiaomi per budget fino a 200 max 250 euro.

Meizu inizierà a vendere i suoi smartphone anche nei migliori negozi fisici di elettronica di consumo, questo grazie al rivenditore ufficiale per l’Italia, come per Xiaomi non c’è il supporto per gli 800MHz del 4G, ma almeno c’è la garanzia ufficiale Meizu.
A breve sarà presentato il nuovo Meizu M3 Note con SoC Helio P10 e schermo da 5.5 pollici FHD.

Sempre molto interessanti sono i cellulari commercializzati da Wiko e BQ, per Wiko il più interessante è il Wiko Fever a 180 uro, presto disponibile anche la versione Speical Edition con 32GB di memoria interna.

Vivo, che realizza probabilmente i migliori smartphone cinesi come qualità costruttiva, ha da poco annunciato il Vivo Xplay 5 Elite, un mostro da 6GB di RAM ma non è destinato al mercato Europeo, Vivo X6S Plus e Vivo X6s.

Oppo altro marchio cinese che realizza ottimi device presto commercializzerà i nuovi Oppo R9 e R9 Plus.

Microsoft con i suoi Lumia stenta a decollare, le vendite di smartphone con sistema operativo Windows 10 sono insignificanti rispetto a quelle di smartphone Android e iOS, una svolta per Windows 10 Mobile potrebbe arrivare se questo sistema operativo fosse adottato anche su smartphone di altre marche, Microsoft dovrebbe sviluppare ROM con Windows 10 anche per smartphone di marchi come HTC, Huawei, LG, Asus ecc.

Apple, con iPhone 6s e iPhone 6s Plus, non solo è l’azienda leader nel mercato mondiale degli smartphone, ma anche quella con la maggior capitalizzazione al mondo, incredibile quello che è riuscita a fare grazie a iPhone, i suoi device sono sempre ottimi prodotti, probabilmente i migliori lato software e aggiornamenti.

Caratteristiche hardware SoC, fotocamera, schermo, chipset audio, sensore impronte digitali, modem 4G-LTE

In questa sezione parlo un po’ di hardware, perché quando si acquista un nuovo smartphone è bene sapere il significato di alcuni termini che si trovano tra l’elenco delle caratteristiche tecniche, conoscere l’hardware di un cellulare è il primo passo da fare per individuare quello più adatto alle nostre esigenze.

Se sei informato a sufficienza, oppure non hai molto tempo a tua disposizione,  puoi passare direttamente all’elenco dei migliori smartphone del 2016 in base alla fascia di prezzo:

Soc, System-on-a-chip, chipset

Quando parliamo di Soc, System-on-a-chip , chipset in questo articolo intendiamo parlare del circuito integrato che incorpora CPU, GPU, memoria RAM e senza entrare nei dettagli è bene ricordare che i principali produttori di SoC per smartphone sono:

  • Qualcomm con la serie Snapdragon 200 (208, 210, 212), 400 (410, 412, 415, 425, 430, 435), 600 ( 602a, 610, 615, 616, 617, 625,  650 , 652) e 800 (801, 805, 808, 810, 820);
  • Mediatek produttore di SoC taiwanese che nel 2015 ha progettato chipset interessanti e performanti, sto parlando in modo particolare dei chipset MT6732 e MT6752/MT6753, Helio X10, Helio P10 che, come rapporto qualità/prezzo, sembrano essere migliori dei SoC Qualcomm MSM8916 Snapdragon 410 e MSM8939 Snapdragon 615.
    Nel 2016 su alcuni smartphone top di gamma troveremo SoC come Helio X20 e Helio X25 (Meizu Pro 6), a fine 2016 inizio 2017 Helio X30.
  • Samsung con la serie Exynos, mi riferisco in particolare agli Exynos 7 Octa 7420 che troviamo su smartphone top di gamma come il Samsung Galaxy S6, Exynos 8890 che troviamo sul Samsung Galaxy S7;
  • Huawei – HiSilicon con il Kirin 935, Kirin 940, Kirin 950 e Kirin 955 (Huawei P9)

Ad aprile 2016 i SoC che troviamo nei migliori smartphone li trovi elencati in questo articolo: SoC (chipset) montati nei migliori smartphone Top di Gamma 2016.

Voglio ricordare che avere un SoC più potente non sempre significa avere uno smartphone più fluido con una migliore esperienza d’uso, molto dipende dall’ottimizzazione a livello del sistema operativo.

Schermo (Display)
Il maggior numero di smartphone che si trovano in commercio hanno uno schermo LCD IPS (In-Plane Switching) le principali caratteristiche di questi display sono:

  • miglior angolo di visione, fino a 180°
  • miglior fedeltà cromatica, ovvero migliore riproduzione dei colori che sembrano essere più naturali rispetto ad altri display;
  • migliore visibilità al sole, molto dipende dalla retroilluminazione;
  • trattandosi di pannelli retroilluminati (i cristalli liquidi necessitano di una retroilluminazione costante), rispetto a schermi AMOLED,  i contrasti possono essere inferiori e i neri sono meno profondi;
  • in circolazione si trovano pannelli IPS di ogni tipo, la qualità cambia moltissimo da smartphone economici a smartphone top di gamma.

Schermi AMOLED e Super AMOLED li troviamo principalmente in smartphone marcati Samsung, le principali caratteristiche di questi display sono:

  • in linea di massima richiedono meno energia per funzionare dato che hanno un pannello per la retroilluminazione, infatti i pixel emettono luce propria;
  • il fatto che i pixel emettano luce propria significa che il nero sarà dato dal pixel spento, questo si traduce in neri molto profondi (nero assoluto) e consumi ridotti;
  • la mancanza di retroilluminazione garantisce un miglior contrasto;
  • il bianco a volte può non risultare perfettamente bianco;
  • generalmente sono più costosi dei display LCD IPS.

Anche la disposizione dei sub-pixel influenza la qualità dello schermo, Real-Stripe o RGB  Stripe è la distribuzione dei sub-pixel di tipo RGB (a matrice completa) dove i sub-pixel fondamentali, rosso blue e verde, si alternano in sequenza ordinata a formare il pixel, la PenTile Matrix  ha una combinazione dei sub-pixel di tipo RG-BG (a matrice incompleta) un sub-pixel verde è abbinato ad uno blu oppure ad uno rosso per comporre il pixel, ogni pixel necessità quindi del sub-pixel dei pixel adiacenti per generare la giusta tonalità di colore, display AMOLED PenTile RGBG lo troviamo sul Galaxy Note 4, Galaxy S5, Google Nexus 6.

Smartphone più recenti adottano soluzioni Always On Display, ovvero lo schermo mostra info sul meteo, orario, notifiche, immagini, anche se il cellulare è in standby, con display AMOLED il consumo è molto ridotto dato che è possibile accendere e spegnere ogni sub-pixel.
Secondo DisplayMate il Samsung Galaxy S7 ha miglior schermo in assoluto che possiamo trovare su uno smartphone, ci sono stati notevoli miglioramenti rispetto al Galaxy S6 ma anche rispetto al Note 5.

Ultimamente si nota una certa tendenza al non realizzare smartphone con schermo di dimensioni superiore ai 5.5 pollici.

Fotocamera

Chi legge TopDiGamma sa che fotocamere da 13 megapixel possono scattare foto migliori di fotocamere da 21 megapixel, il numero totale dei pixel non ha molta importanza per determinare qual’è  il cellulare con la migliore fotocamera.
Molto importante per catturare più luce e scattare belle foto in condizioni di scarsa luminosità sono le dimensioni di ogni singolo pixel, solitamente è di 1.12 μm x 1.12 μm, mentre smartphone come il Nexus 6P ed il Nexus 5X hanno montato come sensore il Sony Exmor IMX377 con pixel da 1.55 μm × 1.55 μm.
Il Samsung Galaxy S7 ed S7 Edge montano un sensore Sony IMX260  da 12MP con pixel da 1.44 micrometri (μm), dalle prime recensioni sembra che il Galaxy S7 scatti foto migliori di tutti gli altri smartphone in condizioni di scarsa luminosità, mentre in condizioni di luce normale non fa meglio di Nexus 6P, tuttavia la presenza di un autofocus super veloce, stabilizzatore ottico dell’immagine lo rendono migliore del Nexus 6P come qualità della fotocamera.

Avere un ottimo sensore però non significa sempre scattare belle foto, per questo è necessario che il software sia ben ottimizzato per quel tipo di sensore.

Autofocus con uso del Laser (LG, ASUS), PDAF (Phase Detection Autofocus), infrarossi, focus pixels (iphone 6) sono tutti sistemi per una messa a fuoco migliore è più rapida. Con il Samsung Galaxy S7 si introduce anche il Dual Pixel Focus, una sorta di PDAF evoluto simile a quello che è possibile trovare nelle fotocamere DSLR e mirrorless, che permette una messa a fuoco  praticamente istantanea.

Se sei alla ricerca di uno smartphone android che scatta belle foto, il mio consiglio è quello di orientarti verso cellulari con una fotocamera da almeno 13 megapixel, ma prima di procedere con l’acquisto devi fare una ricerca con Google per trovare foto effettivamente scattate con il cellulare che vorresti comprare, per esempio puoi trovare le foto scattate con l’LG G4 in questo modo:

  • vai su google immagini nel campo di ricerca inserisci LG G4 verranno visualizzate molte immagini del cellulare;
  • apri un altra finestra del tuo browser e vai su gsmarena.com nel campo di ricerca inserisci lg g4, seleziona il modello esatto tra quelli che ti vengono mostrati, nella pagina con tutte le specifiche tecniche del G4 trovi la voce CAMERA con elencate le caratteristiche della fotocamera, tra queste trovi la risoluzione massima delle foto scattate con il G4, in questo caso è 5312 x 2988 pixels;
  • torniamo a Google immagini, per filtrare le foto scattate CON il G4 dalle foto DEL G4 è sufficiente cliccare sul strumenti di ricerca, quindi su dimensioni, dimensioni esatte e inserire le dimensioni esatte di una foto scattata con l’LG G4 con la fotocamera impostata alla massima risoluzione, in questo caso in larghezza inserirai 5312 in altezza 2988.

Secondo DxOMark il migliore camera phone oggi in commercio è Samsung Galaxy S7 Edge insieme a HTC 10, che battono gli ex cellulari con migliore fotocamera Sony Xperia Z5 con sensore Exmor IMX300 e Samsung Galaxy S6  Edge + (Plus), a seguire come migliori cameraphone troviamo Samsung Galaxy S6 Edge, Google Nexus 6P, LG G4, Samsung Galaxy Note 4, Motorola Moto X Style, la classifica completa dei migliori smartphone come qualità della fotocamera la puoi trovare su dxomark.com/Mobiles.
Se stai comprando uno smartphone top di gamma è meglio sceglierne uno con lo stabilizzatore ottico delle immagini (OIS), molto utile quando registri video in alta risoluzione Full HD e 4K.

Nel 2016 si sono viste alcune novità interessanti a livello di fotocamera, la tendenza su smartphone top di gamma è quella di diminuire il numero di pixel e di utilizzare sensori con pixel più grandi, ovviamente mi riferisco a Nexus 6P 12.3MP con pixel da 1.55 μm, Samsung Galaxy S7 12MP con pixel da 1.4 μm, HTC 10 12MP con pixel da 1.55 μm.
Chi non ha seguito questa strada ha introdotto alcune features, per esempio Huawei P9 ha una doppia fotocamera posteriore da 12MP con ottica Leica, una di questi due è monocromatica, in grado di catturare più luce, anche LG G5 ha una doppia fotocamera una da 16MP con un angolo di visuale di 78° e l’altra da 8MP con un angolo di visuale da 135°.

HTC 10 è il primo smartphone al mondo ad aver inserito la stabilizzazione ottica anche nella fotocamera anteriore.

Per chi sta cercando il miglior camera phone come rapporto qualità/prezzo consiglio ancora LG G4.

Sensore impronte digitali, NFC, ir-blaster, GPS

Sempre più smartphone sono dotati di un sensore per impronte digitali (Fingerprint sensor o fingerprint scanner), la comodità di questo sensore sta nella possibilità di sbloccare lo schermo semplicemente posizionando il dito sul sensore di impronte digitali, altri vantaggi che dovrebbero esserci con l’utilizzo di scanner per l’impronta digitale sono:

  • possibilità di sostituire tutte le password con il riconoscimento dell’impronta digitale;
  • possibilità di effettuare micro-pagamenti autorizzandoli con il riconoscimento dell’impronta digitale, Apple Pay, Samsung Pay.

Purtroppo l’utilizzo del sensore di impronte digitali può causare problemi di sicurezza, possibilità di bypassare l’autenticazione tramite impronta, clonazione dell’impronta, maggior sicurezza l’avremo con la scansione 3D ad ultrasuoni sviluppata da Qualcomm (Snapdragon Sense ID 3D fingerprint technology che troveremo a bordo di smartphone con Snapdragon 820).
Personalmente non ritengo fondamentale il sensore d’impronte digitali, se c’è è meglio, ma deve funzionare bene.
Smartphone top di gamma più recenti come Samsung Galaxy S7, Xiaomi Mi5, Nexus 6P hanno sensori impronte digitali che funzionano veramente bene e lo sblocco dello schermo è immediato.

Praticamente tutti hanno usato il proprio smartphone dotato di GPS come navigatore satellitare per raggiungere una determinata località, gli ultimi smartphone sono dotati di A-GPS e GLONASS, quest’ultimo è un sistema di posizionamento realizzato dall’Ex Unione Sovietica, GLONASS sta per GLObal NAvigation Satellite System, l’utilizzo di entrambe le tecnologie garantisce una migliore precisione nella determinazione della propria posizione, specialmente in movimento.
L’A-GPS ovvero il GPS assistito migliora la velocità di fixing (prima localizzazione dei satelliti quando si attiva la geolocalizzazione) dei satelliti.
Smartphone android cinesi dual SIM con i chipset Mediatek di ultima generazione in generale non hanno problemi con il fixing dei satelitti e supportano sia A-GPS che Glonass.

La presenza della tecnologia NFC (Near Field Communications) permette a due dispositivi di comunicare semplicemente avvicinandoli, la distanza massima solitamente è di pochi centimetri, avere il chip NFC  a bordo di uno smartphone non è indispensabile per la maggior parte delle persone tuttavia ad alcuni può risultare utile per:

  • mettere in comunicazione più velocemente uno smartphone con altre apparecchiature elettroniche, per esempio delle cuffie bluetooth dotate di chip NFC, smartband;
  • effettuare micro-pagamenti semplicemente avvicinando il cellulare ad un POS contactless dotato di chip NFC, ovviamente devi installare una app fornita dalla tua banca collegata ad una carta prepagata, con PosteMobile è possibile farlo se utilizzi la SIM NFC di PosteMobile;
  • scambiare file tra due smartphone tramite NFC
  • utilizzare tag NFC programmabili per far compiere al tuo smartphone determinate azioni grazie ad applicazioni di tipo NFC Task Launcher, Tigger, magari utilizzandole con l’app Tasker.

Ir Blaster è un sensore a raggi infrarossi che è possibile trovare sulla maggior parte di smartphone top di gamma, ma anche su smartphone più economici come lo Xiaomi Redmi Note 2,  grazie al sensore a raggi infrarossi è possibile utilizzare il proprio smartphone per controllare la TV di casa, il condizionatore, lo stereo e tutti i dispositivi elettronici dotati di un telecomando IR, le applicazioni migliori da utilizzare con il sensore a raggi infrarossi sono IR Remote Control, IR Universal Remote, Smart IR Remote, solitamente smartphone dotati di porta Ir anno pre-installata una applicazione per poterla utilizzare.

Chipset Audio, DAC, Amplificatore

Il cellulare inteso come smartphone sta diventando sempre più un vero centro multimediale sul quale archiviare video, musica da diffondere in tutta la casa attraverso il proprio impianto Hi-Fi, quando ascolti un file audio salvato sul tuo smartphone con le cuffie questo viene inviato al processore, per poi passare al DSP e da qui viene trasmesso al DAC per la conversione da digitale analogico e poi viene inviato all’uscita per le cuffie passando da un amplificatore, i migliori smartphone top di gamma garantiscono un audio di qualità grazie ai componenti dedicati installati al loro interno, DAC e amplificatore, che  devono essere entrambi di buona qualità.
Una delle componenti più importanti è il DAC (digital to Analog Converter), i migliori DAC sono:

  • AKM4375 32-bit DAC Vivo X6S;
  • ESS ES9018K2M 32 bit Hi-Fi DAC, che troviamo nel Meizu MX4 Pro, Meizu Pro 5, Vivo X5 Max, Xiaomi Mi Note/Mi Note Pro, LG V10;
  • ESS SABRE 9018AQ2M, già presentato al CES 2015, andrà a rimpiazzare il 9018K2M;
  • Wolfson WM1840, Samsung Galaxy S6;
  • ESS ES9028  con YAMAHA YSS-205X si trovano sul Vivo X6S Plus.
  • Lucky CS47L91 Sound chip audio che troviamo all’interno del Galaxy S7.

Su internet di possono trovare diversi articoli sui migliori smartphone per audiofili, basta andare su google e fare una ricerca con “best smartphone for audiophiles“.

Batteria e Autonomia

La tendenza è quella di creare smartphone con batteria NON removibile, quindi bisogna mettersi il cuore in pace e accettare questo dato di fatto. Smartphone con batteria removibile sono sempre meno e spesso hanno anche batterie sottodimensionati rispetto a dimensione e risoluzione dello schermo.
Nel 2016 smartphone con schermo da 5 pollici dovrebbero avere una batteria da minimo 2500 mAh per poter garantire l’autonomia di una intera giornata con un uso standard, phablet con schermo da 5.5 pollici dovrebbero avere una batteria da almeno 3000 mAh, mentre phablet con display da 5,7 – 6 pollici dovrebbero avere una batteria da 3500 mAh.
Per fortuna la tendenza di realizzare smartphone sempre più sottili utilizzando batterie con capacità minore si sta un po’ invertendo, un esempio è il  Samsung Galaxy S7 che ha uno schermo da 5,1″ QHD e una batteria da 3000 mAh, LG G5 ha uno schermo da 5.5″ QHD una batteria da 2800 mAh ma è removibile perché inserita nel modulo di espansione.
Puoi leggere anche l’articolo i migliori smartphone Dual Sim 4G LTE per autonomia max 250 €.

Approfondimento sulle frequenze 4G-LTE usate dagli operatori di telefonia mobile in Italia ed in Europa

Tra i migliori smartphone dual SIM 4G che puoi comprare ad Aprile 2016 ci sono diversi modelli che NON sono pienamente compatibili con le frequenze 4G utilizzate in Italia ed Europa, mi riferisco in particolare ai modelli realizzati da Xiaomi, Meizu e Lenovo (Zuk Z1) che non supportano la frequenza FDD-LTE da 800 MHz (banda 20 o B20).
Prima di acquistare un nuovo smartphone, specialmente se Dual Sim e non ufficialmente destinato al mercato italiano, devi valutare se per te è importante che sia compatibile con tutte le frequenze 4G usate in Italia dai principali operatori di telefonia mobile TIM, Wind, Vodafone e 3 H3G.

Se hai bisogno di maggiori informazioni su questo argomento ti consiglio di leggere l’articolo Frequenze 4G-LTE usate dagli operatori di telefonia mobile in Italia ed Europa.

 

Dual SIM Full Active (DSFA) e Dual SIM  Dual Standby (DSDS)
Dato che in questo articolo trovi molti smartphone Dual SIM è bene chiarire che la maggior parte di questi è Dual SIM Dual Standby, ovvero se sei impegnato in una conversazione e qualcuno prova chiamarti all’altro numero risulterai non raggiungibile.
In commercio esistono alcuni smartphone Dual SIM Full Active che ti permettono di essere sempre raggiungibile su entrambi i numeri anche se sei impegnato in una conversazione, un elenco di questi smartphone lo puoi trovare a quest’indirizzo etotalk.com/Wholesale-dual-sim-full-active_c1108, in alcuni casi viene mostrato con un video che effettivamente si tratta di uno smartphone Dual SIM Full Active.
Altra cosa importante quando parliamo di smartphone dual sim è valutare la possibilità di fare lo switch della connessione dati da una SIM all’altra via software (a caldo), senza dover cambiare fisicamente slot tra la SIM 1 e la SIM 2, gli ultimi modelli quasi sempre permettono di farlo, ma se t’interessa questa possibilità ti consiglio di informati bene prima di fare l’acquisto, per esempio l’Asus ZenFone 2 ZE551ML non permette lo switch a caldo della connessione dati tra la sim 1 e la sim 2, lo slot 2 è solo GSM.

Sistema Operativo Android e Software 

Il sistema operativo installato su smartphone e phablet è la “componente” di maggior importanza.
Come ho già scritto è inutile avere uno smartphone con un hardware al top se poi il sistema operativo non è ben ottimizzato.

Generalmente quando si parla di sistema operativo si fa riferimento al firmware ufficiale, quindi alla ROM ufficiale, mentre quando si parla di ROM si prendono in considerazione ROM ufficiali modificate e adattate per funzionare meglio e risolvere eventuali bug, sono chiamate Custom ROM. Firmware e ROM si basano sul sistema operativo Android sviluppato da Google, questo viene più o meno modificato per renderlo più usabile, più bello a livello grafico, per installarci applicazioni utili all’utente finale.

Il kernel è la parte di codice che si occupa della comunicazione tra hardware e software, per questo motivo è possibile installare un kernel differente senza alterale l’interfaccia utente UI. In certi casi è utile cambiare il kernel per intervenire sull’utilizzo del processore, per migliorare l’autonomia, un esempio è OnePlus One che con Franco Kernel ha una migliore autonomia.

Smartphone della serie Nexus hanno tutti una ROM basata su Android Stock e forniscono una esperienza android pura, le applicazioni di sistema installate sono le indispensabili per far funzionare correttamente il cellulare, l’utente dovrà poi installare tutte le altre app di cui avrà bisogno, scegliendo quelle che, a suo avviso, sono le migliori.

Samsung installa la TouchWiz UI che sul Galaxy S7 è basata su Android v 6.0 Marshmallow, la TouchWiz è decisamente migliorata in questi ultimi due anni, ci sono meno applicazioni pre-installate  ed è più fluida, le personalizzazioni introdotte da Samsung servono unicamente per migliorare l’esperienza d’uso, le novità più interessanti sono la possibilità di impostare una griglia 5×5 ed il Game Launcher con il Game Tools, ma molte sono le possibilità di personalizzazione che offre la TouchWiz UI sul galaxy s7. La frequenza degli aggiornamenti rilasciati da Samsung è solo sufficiente.

Oltre alla TouchWiz di Samsung abbiamo:

  • Asus ZenUI, ricca di applicazioni per-installate, con aggiornamenti abbastanza frequenti.
  • LG UX 5.0 UI priva di dwawer, quindi con tutte le app nelle schermate home.
  • HTC Sense 7.0 basata su android 6.0, da sempre considerata una delle più apprezzate dagli utenti.
  • Xiaomi MIUI 7.0 probabilmente una delle migliori ROM in circolazione, con aggiornamenti settimanali, tra le più supportate dalla community, purtroppo gli ultimi device Xiaomi hanno il bootloader bloccato e questo rende più complicato l’installazione della MIUI  multilingua.
  • Sony UI inserita nei device Sony vantava una tecnologia di risparmio energetico molto efficace, la modalità Stamina, purtroppo è stata abbandonata con l’aggiornamento Android 6.0, probabilmente per via di Doze, modalità di risparmio energetico integrata in Android Marshmallow.
  • Huawei EMUI 4.0  questa rom, un po’ come quella di Xiaomi, o la ami o la odi, permette una elevata personalizzazione del proprio device, come la MIUI  non è presente il drawer, tutte le app sono nelle schermate Home.
  • Meizu Flyme 5.0 anche questa è una ROM molto amata e che offre un alto grado di personalizzazione.
  • Cyanogen OS una vera e propria custom ROM ufficialmente sviluppata solo per alcuni device, tra questi ci sono, OnePlus One, Zuk Z1, BQ Aquaris X5.
  • Android Stock, l’ultima versione  è la 6.0.1 che troviamo sui device della serie Nexus.

Sono già disponibili per il download le versioni developer preview di Android N per Nexus 5X, Nexus 6, Nexus 6P, Nexus 9, Nexus Player e per il tablet Pixel C, le principali novità introdotte con Android N per il momento sono:

  • multi windows, che su Android TV si trasforma in picture in picture;
  • migliorata la modalità risparmio energetico Doze, che ora si attiva appena il cellulare è in standby;
  • direct replay notification, ovvero la possibilità di rispondere ad un messaggio direttamente dalla notifica, questa funzione deve però essere implementata nella app.

Smartphone cinesi, chiamati anche chinafonini, tipo Doogee F3 Pro, Leagoo Elite 1, Blueboo Xtouch X500, Ulefone Be Touch 3, Oukitel U10, Innos Yi Luo D6000, KinZone K2, Ecoo E04 Lite, Elephone Vowney, Mlais M7,  ZOPO Speed 7 Plus, ZOPO ZP999 Pro, uleFone Be Touch 2, Jiayu S3 Advanced, Elephone P8000, Elephone P9000, Elephone M3, Umi Touch, Elephone Power  hanno tutti ottime caratteristiche tecniche e sono venduti a un prezzo molto conveniente, ma sono poco ottimizzati a livello software e manca lo sviluppo di una propria ROM da mantenere aggiornata nel tempo.

Leggi anche Migliori smartphone Cinesi Dual SIM 4G.

Il discorso cambia quando si prendono in considerazione smartphone android cinesi di marche più conosciute impegnate nello sviluppo di una propria ROM, per esempio Huawei/Honor (EMUI), Xiaomi (MIUI), Meizu (Flyme OS), Lenovo (Vibe UI), Lenovo Zuk (CyanogenOS), Oppo (Color OS), LeTV (EUI), OnePlus (OxygenOS – Cyanogenmod), ZTE (MiFavor UI), VIVO (Funtouch OS 2.0) i quali hanno tutti una propria ROM che tengono costantemente aggiornata, ovviamente ognuna di queste con i propri pregi e difetti, ma almeno vengono aggiornate, prima fra tutte la MIUI aggiornata settimanalmente su molti device Xiaomi.

 

Vediamo ora le caratteristiche tecniche dei migliori smartphone top di gamma che puoi comprare ad aprile 2016

Caratteristiche tecniche principali di Samsung Galaxy S7:

  • schermo da 5.1 pollici Super AMOLED con risoluzione 2560×1440 pixel (577 ppi) Always-On, mentre il Galaxy S7 Edge ha uno schermo da 5.5 pollici;
  • SoC Qualcomm Snapdragon 820 o Exynos 8890 per il mercato Europeo;
  • fotocamera principale Sony IMX260 da 12MP Dual Pixel focus (messa a fuoco immediata) dimensione dei pixel più grandi e apertura f/1.7 per catturare più luce, Smart OIS, fotocamera  anteriore da 5MP f/1.7 selfie, interessante la funzione motion panorama con la quale è possibile catturare foto panoramiche animate, una specie di video in pausa che va avanti o indietro in base a come muovi il cellulare, infatti si può salvare anche come video;
  • corpo unibody in metallo;
  • 4GB di RAM 32GB/64GB di memoria interna;
  • slot per Micro-SD;
  • certificazione IP68 resistenza all’acqua fino a 1.5 metri di profondità per 30 minuti;
  • sensore impronte digitali;
  • dimensioni 142,4 x 69,6 x 7,9 mm peso 152 gr, il Galaxy S7 Edge 150,9 x 72,6 x 7,7 mm e peso di 157 gr;
  • batteria da 3000 mAh, 3600 mAh per il Galaxy S7  Edge;
  • sistema operativo Android 6.0.1 Marshmallow con TouchWiz rinnovata ma non stravolta;
  • street price circa 575 euro per la versione Flat, in rapida discesa.

Molto interessante il nuovo Samsung Galaxy S7 che inserisce quelle caratteristiche tecniche che mancavano al Galaxy S6, impermeabilità, supporto micro sd, batteria più capiente, al momento probabilmente è il miglior smartphone in commercio.
Al MWC sono stati presentati anche alcuni accessori studiati appositamente per il nuovo Galaxy S7, mi sto riferendo alla fotocamera Gear 360 (da 15+15 MP)  in grado di registrare video a 360° per essere visti sul Galaxy S7 con visore VR (in omaggio per chi fatto il il pre-ordine).

Caratteristiche tecniche principali di LG G5:

  • Schermo IPS da 5.3 pollici always on (consumerà solo 0,8% di batteria per ora) con risoluzione 1440 x 2560 pixels;
  • SoC Qualcom Snapdragon 820;
  • 4GB di RAM e 32GB di memoria interna espandibile con micro SD;
  • telaio unibody in alluminio ma con batteria removibile, design modulare nel senso che la parte inferiore con batteria si può rimuovere (magic slot) e  si possono inserire moduli aggiuntivi, per il momento sono stati presentati il modulo Cam Plus ed il modulo audio LGHi-Fi Plus Bang & Olufsen ;
  • doppia fotocamera posteriore da 16MP e da 8MP (grandangolo 135° i apertura) con stabilizzatore ottico dell’immagine, autofocus al laser, fotocamera frontale da 8MP;
  • sensore impronte digitali con pulsante fisico integrato posto sul retro;
  • porta infrarossi (ir blaster);
  • USB Type-C 2.0
  • sistema operativo Android Marshmallow con nuova interfaccia utente UI LG Optimus UX 5.0
  • batteria da 2800 mAh;
  • dimensioni 149.4 x 73.9 x 7.7 mm peso 159 grammi;
  • prezzo al lancio circa 650 euro, 699 quello ufficiale.

Dal mi punto di vista si tratta di uno smartphone molto interessante incentrato sul multimedia, doppia fotocamera posteriore, accessorio LG 360 Cam, modulo audio B&O, dai primi commenti si evince che il design non è il massimo, ma chi l’ha visto dal vivo dice che è bello.
Purtroppo la struttura modulare di questo smartphone non ha permesso l’utilizzo di una batteria con capacità maggiore, prevedo lamentele sull’autonomia, che in effetti dalle prime recensioni sembra essere solo nella media.

Caratteristiche tecniche principali del Samsung Galaxy Note 5 N920C:

  • schermo Super AMOLED da 5,7 pollici 1440×2560 pixel Corning Gorilla Glass 4, il miglior schermo oggi in circolazione;
  • SoC Exynos 7420, il miglior SoC in commercio;
  • 4GB di RAM e 32/64/128 GB di memoria interna;
  • fotocamera principale 16 MP, f/1.9, 28mm, OIS con pixel da 1.12 µm, tra le migliori fotocamere, fotocamera frontale da 5MP;
  • scocca in alluminio;
  • sensore impronte digitali;
  • batteria da 3000 mAh;
  • sistema operativo android Marshmallow;
  • S-Pen;
  • dimensioni 153.2 x 76.1 x 7.6 mm peso 171 g.

Il Samsung Galaxy Note 5 è tra i migliori smartphone in commercio ma non è distribuito in Italia, si può comprare con garanzia WorldWide ad un prezzo di circa 580 euro, esiste anche la versione Dual SIM Samsung Galaxy Note 5 N920CD a 600 euro circa.

Caratteristiche tecniche principali di Xiaomi Mi 5:

  • display da 5.15  pollici FHD;
  • SoC Qualcomm Snapdragon 820 MSM8996;
  • 3 GB di RAM, 32/64 GB di memoria interna, 4GB/128GB per il Mi 5 Pro;
  • fotocamera principale Sony IMX298 da 16MP con OIS (stabilizzazione su 4 assi) con lenti con vetro zaffiro, secondaria da 4MP (con pixel da 2 micrometri);
  • cover posteriore con design curvo in 3D Glass, e in 3D Ceramic per il Mi 5 Pro;
  • Dual SIM 4G-LTE senza supporto per la frequenza 800MHz (b20),  LTE-FDD: 1800/2100/2600MHz (B1/B3/B7);
  • batteria da 3000 mAh con ricarica veloce Quick Charge 3.0;
  • porta USB Type-C, NFC;
  • MIUI 7.0 basata su Android 6 Marshmallow, la ROM Stock è solo in cinese e inglese;
  • dimensioni 144.6 x 69.2 x 7.3 mm, peso 129g;
  • Xiaomi Mi5 3GB/32Gb si trova già in vendita nei principali negozi online cinesi al prezzo di circa 380 dollari.

Xiaomi Mi5 è solo per i più “smanettoni” e per chi vuole essere tra i primi a testare la potenza del SoC Snapdragon 820.

Caratteristiche tecniche principali del Sony Xperia Z5 E6653:

  • schermo da 5.2 pollici FHD;
  • SoC Qualcomm MSM8994 Snapdragon 810 Quad-core 1.5 GHz Cortex-A53 + Quad-core 2 GHz Cortex-A57 GPU Adreno 430;
  • 3GB di RAM, 32GB di memoria interna espandibile con micro SD;
  • fotocamera posteriore da 23MP anteriore da 5,1MP;
  • sensore per impronte digitali;
  • certificazione IP68 resistenza all’acqua e alla polvere;
  • batteria non removibile da 2900 mAh;
  • sistema operativo android 5.1.1;
  • dimensioni 146 x 72,1 x 7.45 mm peso 156.5g;
  • street price circa 470 euro, il Sony Xperia Z5 Premium E6853 invece costa circa 600 euro;
  • esiste anche la versione Dual SIM, il modello adatto per il mercato Europeo è il Sony Xperia Z5 Dual E6633 e E6683;
  • recensioni, commenti opinioni di chi l’ha comprato.

Il Sony Xperia Z5 Premium E6853 ha le sesse caratteristiche tecniche con la differenza di uno schermo da 5,5 pollici 4K e una batteria da 3,430mAh, ovviamente differisce anche nel peso e nelle dimensioni, esiste anche la versione Dual SIM Xperia Z5 Premium Dual, E6833 e E6883.

Caratteristiche tecniche principali del Samsung Galaxy S6:

  • display SuperAMOLED con matrice Diamond Pentile da 5.1 pollici Corning Gorilla Glass 4 con risoluzione 1440 x 2560 pixels QHD, tra i migliori display in circolazione, tra i migliori come visibilità sotto la luce diretta del sole;
  • SoC Exynos 7420 con processo produttivo FinFET a 14nm un Octa-Composto da un Quad-core 1.5 GHz Cortex-A53 + un Quad-core 2.1 GHz Cortex-A57, GPU Mali-T750, si tratta del SoC più prestante attualmente in circolazione;
  • fotocamera principale Sony IMX240 da 16 megapixel con stabilizzatore ottico dell’immagine ed una apertura focale F/1.9 che dovrebbe garantire foto migliori in condizioni di scarsa luminosità, fotocamera anteriore da 5 megapixel F/1.9, la fotocamera del galaxy s6 si avvia in meno di un secondo premendo due volte il tasto home, funzionalità che in molti trovano molto utile;
  • 3GB di RAM, 32/64/128GB di memoria interna, Samsung ha inserito sul galaxy S6 la nuove memorie NAND UFS 2.0 (Universal Flash Storage 2.0) decisamente più veloci delle eMMC;
  • 802.11ac Wifi, Bluetooth 4.1 LE, IrLED, GPS, NFC, microUSB 2.0, connettività 4G/LTE Cat 6, sensore di impronte digitali rinnovato;
  • batteria da 2550 mAh non rimovibile con ricarica rapida;
  • android v 6.0.1 Marshmallow con interfaccia utente TouchWiz;
  • la plastica è stata abbandonata a favore del vetro e dell’alluminio, abbiamo infatti una scocca composta da vetro Corning Gorilla Glass 4 fronte retro e una cornice in alluminio, corpo unibody quindi non vi è possibilità di aprirlo;
  • rispetto al Samsung Galaxy S5 manca la certificazione IP67, quindi l’impermeabilità all’acqua, non c’è lo slot per la microSD, la batteria non è rimovibile, le dimensioni del nuovo Galaxy S6 sono di 143.4 x 70.5 x 6.8 mm con un peso di 138g, mentre per il Galaxy S5 sono di 142 x 72.5 x 8.1 mm per un peso di 145 g;
  • è possibile acquistare il nuovo Samsung Galaxy S6 (SM-G920F) al miglior prezzo del web di 405 euro;
  • recensioni, commenti e opinioni di chi l’ha acquistato.

Il Samsung Galaxy S6 Edge ha le stesse caratteristiche del Galaxy S6 ma ha uno schermo curvo su entrambi i lati, dual edge, una batteria leggermente più capiente, da 2600 mAh, il Sasmung Galaxy S6 Edge + ha uno schermo da 5,7 pollici e una batteria da 3000 mAh.

Principali caratteristiche tecniche dell’Huawei Nexus 6P:

  • schermo AMOLED da 5,7 pollici con risoluzione 1440 x 2560 pixels Corning Gorilla Glass 4 con trattamento oleofobico;
  • chipset Qualcomm Snapdragon 810 fino a 2.0GHz;
  • fotocamera posteriore da 12MP con pixel di dimensioni 1.55µm apertura f/2.0 messa fuoco automatica con laser IR, non è presente lo stabilizzatore ottico dell’immagine, fotocamera frontale da 8MP;
  • 32/64/128 GB non espandibile, 3 GB RAM;
  • sensore impronte digitali, Bluetooth 4.2, Wi-Fi 802.11a/b/g/n/ac 2×2 MIMO, LED di notifica RGB;
  • batteria da 3450 mAh;
  • sistema operativo Android 6.0 Marshmallow;
  • dimensioni 59,3 x 77,8 x 7,3 mm, peso 178g;
  • miglior prezzo 479 euro.

Sicuramente stiamo parlando del miglior Nexus di sempre, finalmente uno smartphone della serie Nexus che scatta belle foto, sotto i 450 euro è un buon acquisto.

Le principali caratteristiche del OnePlus 2 sono:

  • realizzato con un corpo in lega di alluminio e magnesio con elementi in acciaio inox, con back cover Sandstone Black in policarbonato sostituibile con altre realizzate in materiali differenti, legno (palissandro del Sud America o albicocco del Marocco), kevlar, bamboo;
  • schermo In-cell IPS da 5.5 pollici FULL HD (densità di pixel di 401PPI) con un angolo di visualizzazione di 178 gradi, dovrebbe essere anche molto luminoso;
  • SoC Qualcomm Snapdragon 810 MSM8994  Quad-core Cortex-A53 + Quad-core 1.8 GHz Cortex-A57 la frequenza è stata limitata a 1.8 GHz, questo per evitare i problemi di surriscaldamento di questo chipset;
  • GPU Adreno 430 650MHz;
  • ci sono due versioni una con 3GB di RAM e 16GB di memoria interna, l’altra con 4GB di RAM (LP-DDR4, 1333MHz) e 64GB di memoria interna (eMMC v5.0) non è possibile espandere con la micro SD;
  • fotocamera posteriore da 13MP, sensore con pixel di dimensioni da a 1,3 µm per poter catturare più luce, apertura f/2.0, obiettivo con 6 elementi, autofocus al laser, dual flash led, stabilizzatore ottico dell’immagine (OIS), possibilità di registare video in 4K, slow Motion a 120fps a 720p, funzione time-lapse, riproduzione video in formato HEVC (H.265);
  • fotocamera frontale da 5MP con tecnologia Distortion Free
  • sensore impronte digitali frontale, dalle prove sembra essere uno dei più veloci in commercio;
  • ai lati del tasto home con lettore di impronte digitali sono presenti altri due tasti soft touch la cui funzione è completamente personalizzabile;
  • sul lato sinistro del cellulare troviamo un tasto fisico tipo selettore con tre posizioni per personalizzare la visualizzazione delle notifiche, è possibile impostare tre profili;
  • porta micro USB Type-C con inserimento del cavo USB in entrambi i sensi, stessa cosa vale anche per il lato caricabatteria;
  • sistema operativo OxygenOS basato su android 5.0 Lollypop con alcune, OxygenOS offre un certo grado di personalizzazione, integra la tecnologia Waves MaxxAudio, tastiera SwiftKey,
  • Wi-Fi dual-band: 2,4 GHz 802.11b/g/n e 5 GHz 802.11a/n/ac, Bluetooth 4.1, GPS + GLONASS, bussola digitale;
  • oltre al sensore impronte digitali troviamo accelerometro, giroscopio, prossimità e luce ambiente;
  • connettività Dual SIM 4G (Nano SIM) dual-standby (DSDS) FDD-LTE bande 1/3/5/7/8/20 quindi abbiamo anche il supporto agli 800MHz;
  • SAR max Head: 0.428 W/kg, Body: 0.205 W/kg;
  • dimensioni 151,8 x 74,9 x 9,85 mm per un peso di 175 g;
  • batteria da 3.300 mAh, non è presente la ricarica veloce;
  • prezzo 345 euro per la versione con 64GB + costi di spedizione.

Il OnePLus 2 sembra aver tutte le carte in tavola per essere ancora uno dei migliori smartphone dual SIM nella prima metà del 2016, ti consiglio di leggere  Oneplus 2, la recensione, dual-sim LTE con ottimo rapporto qualità-prezzo.

Le principali caratteristiche dell’HTC 10 sono:

  • display Super LCD da 5.2 pollici con risoluzione Quad HD 1440 x 2560 pixel, 565 ppi, Corning Gorilla Glass 4;
  • chipset Qualcomm Snapdragon 820 MSM8976 Dual-core 2.15 GHz Kryo + dual-core 1.6 GHz Kryo, GPU Adreno 530; 4GB di RAM DDR4 e 32/64GB di memoria interna, è presente lo slot per la microSD;
  • fotocamera posteriore da 12 f/1.8 con pixel da 1.55µm, autofocus al laser, stabilizzatore ottico dell’immagine (OIS), doppio flash led, fotocamera anteriore da 5MP f/1.8 con OIS;
  • HTC BoomSound,  Dolby Audio, Hi-Res;
  • sensore impronte digitali;
  • SO Android 6.0.1 Marshmallow Lollipop con interfaccia utente HTC Sense UI;
  • batteria da 3000 mAh non removibile con ricarica veloce Quick Charge 3;
  • prezzo circa 800 euro.

HTC 10 molto probabilmente è il cellulare con il miglior hardware tra tutti i top di gamma, la recensione di DxOMark assegna alla fotocamera posteriore 88 punti, lo stesso ottenuto da Galaxy S7 Edge, quindi al momento sono HTC 10 e Galaxy S7 Edge i migliori camera phone in commercio, almeno secondo DxOMark.
Sarà HTC 10 effettivamente migliore di Samsung Galxy S7 e LG G5?

Le principali caratteristiche dell’LG G4 sono:

  • SoC Qualcomm MSM8992 Snapdragon 808 Dual-core a 1.8 GHz Cortex-A57 + quad-core a 1.44 GHz Cortex-A53 con GPU Adreno 410, non si tratta del chipset più veloce del mercato ma almeno non ha i problemi di surriscaldamento dello Snapdragon 810;
  • display da 5.5 pollici con risoluzione 1440 x 2560 pixels, non è lo stesso del G3, si tratta di un pannello IPS Quantum con un’ampia gamma cromatica, è in grado di visualizzare il 98% dei colori dello standard DCI (spettro più ampio rispetto alla standard RGB), dotato anche di maggiore luminosità e maggior contrasto rispetto allo schermo del G3;
  • fotocamera posteriore da 16 megapixel con apertura f/1.8 in grado di cattura più luce, sensore spettro di colore per analizzare la luce visibile nella scena, questo si traduce in colori più accurati e miglior bilanciamento del bianco, autofocus al laser, stabilizzatore ottico dell’immagine, la fotocamera è in grado di registrare video in 4K, LG ha dedicato molta attenzione allo sviluppo di questa fotocamera;
  • fotocamera anteriore da ben 8 megapixel, ideale per i selfie;
  • 32GB di memoria interna, 3GB di RAM, slot per microSD fino a 128GB;
  • cover posteriore intercambiabile in pelle;
  • batteria da 3000 mAh;
  • sistema operativo aggiornato ad Android 6.0 Marshmallow ;
  • miglior prezzo del web per l’LG G4 è di 289 euro.

LG G4 a 289 euro è  il miglior smartphone come qualità/prezzo di aprile 2016.

Le principali caratteristiche dell’Sony Xperia Z3+ E6553 sono:

  • schermo IPS da 5.2 pollici Full HD;
  • SoC Qualcomm Snapdragon 810 (MSM8994);
  • 3GB di RAM e 32GB di memoria interna espandibile con micro SD;
  • fotocamera posteriore da 20,7MP la stessa dello Z3 ma con alcuni miglioramenti a livello software;
  • fotocamera frontale da 5MP per i selfie;
  • certificazione IP68 con porta micro USB a vista;
  • batteria da 2930 mAh con ricarica veloce;
  • dimensioni 146 x 72 x 6.9 mm, peso 144 g;
  • sistema operativo Android 5.0 Lollipop;
  • prezzo 320 euro.

Con l’Xperia Z3+ abbiamo un Xperia Z3 migliorato, mentre con l’Xperia Z5 ci sono maggiori differenze,  si tratta sicuramente di un prodotto ancora interessante adesso che si trova allo stesso prezzo dell’LG G4.

I migliori smartphone del 2016 divisi in base alla fascia di prezzo

Nella categoria Entry Level, quindi tra quelli economici e nella fascia di prezzo sotto i 100 euro, il miglior smartphone che puoi comprare ad aprile 2016 con max 100 euro (111 dollari circa) dovrebbe avere, secondo me, le seguenti caratteristiche tecniche:

  • processore quad core;
  • minimo 1GB di RAM e 8GB di memoria interna;
  • display da minimo 4.5 – 4.7 pollici meglio se 5″ HD;
  • fotocamera posteriore da 8 megapixel, anteriore da 5 megapixel;
  • connettività 3G HSDPA, meglio se (DC)HSPA+ in grado di raggiungere, in download, il valore puramente teorico di 43.2Mbit, meglio ancora se 4G-LTE;
  • slot per microSD;
  • batteria al litio da 2000 mAh.

Alcuni smartphone commercializzati in Italia che più si avvicinano a queste caratteristiche sono il Microsoft Lumia 550, Lumia 535,  tra i cellulari Android modelli con con 8GB di memoria interna a circa 100 euro troviamo il Motorola Moto E 2nd Gen, Huawei Y5, LG Leon H320, Alcatel Onetouch Pop 3, Acer  Liquid Z520, Wiko Rainbow Jam.
Da tenere in considerazione l’Huawei Y6+ il cui prezzo è sceso fino a 109 euro

Dopo questa premessa vediamo quali sono i migliori smartphone di aprile 2016  che puoi comprare con meno di 100 euro:

Motorola Moto E 2015 è uno smartphone con display da 4.5 pollici con risoluzione 540 x 960 pixels, 4G/LTE, 8GB di ROM, 1GB di RAM, fotocamera principale da 5 megapixel e secondaria VGA, SoC Qualcomm Snapdragon 410 Quad-core 1.2 GHz, slot per microSD, Android v5.0.2 (riceverà l’aggiornamento ad Android 6.0 Marshmallow), lo puoi  comprare online in offerta a circa 85 euro, leggi anche Motorola Moto E 2015 4G/LTE Miglior smartphone economico: Recensione, sblocco bootloader, root, TWRP recovery. Tra gli smartphone da 100 euro è quello che offre un’esperienza d’uso migliore, ottima anche l’autonomia.

Alcatel Onetouch Pop 3 con uno schermo da 5 pollici 480×854 pixel, Dual SIM 3G, 1GB di RAM e 8GB di memoria interna, fotocamera posteriore da 5MP e anteriore da 2MP, slot per micro SD fino a 128GB, CPU MT6580M quad core fino a 1,1GHz, batteria da 1800 mAh, prezzo 82 euro, leggi le recensioni.

Wiko Rainbow Jam dual SIM 3G H+ fino a 21Mbps, con schermo da 5 pollici HD, SoC  MT6580 quad core fino a 1,3GHz,  1GB di RAM e 8GB di memoria interna, fotocamera principale da 8MP, secondaria da 5MP, slot per micro SD, batteria da 2000 mAh, Android 5.1 Lollipop, prezzo 80 euro, leggi i commenti di chi l’ha comprato.

Huawei Ascend Y5 con schermo da 4,5 pollici, SoC Qualcomm Snapdragon 210 MSM8909, 1GB di RAM + 8GB di ROM, 4G, fotocamere da 5MP+2MP, batteria da 2000 mAh, SO Android 5.1+EMUI 3.1 Lite, prezzo 83 euro circa, meglio valutare l’acquisto dell’Huawei Y6+

Xiaomi Redmi 2 versione  con display da 4,7 pollici HD, 1GB di RAM, 8GB di memoria interna, fotocamera posteriore da 8MP, anteriore da 2MP, 4G-LTE Dual SIM (manca la B20),  batteria da 2200 mAh, lo si trova a circa 100 dollari.

Meizu M2 con schermo da 5 pollici HD, SoC Mediatek MT6735, 2GB di RAM 16GB di memoria interna espandibile con micro SD, fotocamera principale da 13MP e secondaria da 5MP, batteria Sony da 2500 mAh, SO Flyme 4.5 basata su Android 5.1, non supporta la frequenza 4G a 800 MHz, prezzo poco più di 100 euro.

LG Leon 4G H340N con schermo da 4,5 pollici con risoluzione 480 x 854 pixel, SoC Snapdragon 410, 1GB di RAM, 8GB di memoria interna, fotocamera principale da 5MP, secondaria VGA, batteria da 1900 mAh, prezzo 95 euro.

Microsoft Lumia 550 con schermo da 4,7 pollici HD, SoC Qualcomm MSM8909 Snapdragon 210, 8GB di memoria interna, 1GB di RAM, fotocamera principale da 5MP, secondaria da 2MP, batteria al litio da 21000 mAh, sistema operativo Windows 10 Mobile, prezzo circa 83 euro.

Microsoft Lumia 535 esiste anche in versione Dual SIM con sistema operativo Microsoft Windows 10 che puoi comprare con circa 85 euro,  ha un display da 5 pollici con risoluzione 540 x 960 pixels corning gorilla glass 3, SoC Qualcomm Snapdragon 200 Quad-core 1.2 GHz Cortex-A7 con GPU Adreno 302, 8GB di memoria interna e 1GB di RAM, slot per micro SD, fotocamera posteriore da 5 megapixel con flash LED e anteriore da 5 megapixel quindi si tratta di un cellulare indicato per i selfie, batteria da 1905 mAh, non è 4G, per chi vuole un cellulare con un display più piccolo può valutare l’acquisto del Nokia Lumia 550 4G oppure del Lumia 532 Dual SIM.

Doogee Valencia 2 Y100 Pro lo si trova in vendita nei migliori negozi online cinesi ad un prezzo di circa 100 euro, Dual SIM 4G/LTE, schermo 5 pollici HD IPS 2.5D, 2GB di RAM, 16GB di ROM, SoC MT6735 fotocamera posteriore da 13MP e anteriore da 5MP, batteria da 2200 mah, sistema operativo Android 5.1, le recensioni sono abbastanza positive, alcuni si lamentano della fotocamera, che doveva essere il pezzo forte di questo smartphone, invece a causa di una mancata ottimizzazione a livello software produce foto con un po’ troppo rumore di fondo, prima di acquistare uno smartphone android cinese è sempre bene leggere i commenti, le recensioni e le opinioni di chi l’ha già comprato.

Alcuni smartphone android cinesi dual sim con SoC Mediatek MT6735 con 1/2GB di RAM 8/16 GB di memoria interna si possono comprare con circa 100 euro compresi i costi di spedizione che si possono comprare nei migliori negozi online cinesi, mi riferisco a Vernee Thor, Leagoo Elite 5, HomTom HT6,  KingZone N5, Doogee Valencia 2 Y100 Pus, Ulefone Paris, Ulefone Be Pro 2, Jiayu F2, Elephone Ivory, Mlais MX, sono tutti smartphone android cinese da valutare con attenzione prima di procedere con l’acquisto, sono interessanti solo dal punto di vista caratteristiche tecniche/prezzo.

Alcuni dei cellulari più venduti che puoi comprare con meno di 100 euro su Amazon.

Quindi qual’è il miglior smartphone che puoi comprare con un budget di 100 euro? Se non ti interessa avere uno smartphone android allora potresti valutare l’acquisto del Microsoft Lumia 550, mentre se desideri avere ad ogni costo uno smartphone android valuterei l’acquisto del Motorola Moto E 2015 4G/LTE con SoC Qualcomm Snapdragon 410, che puoi comprare con 90 euro circa su Amazon.
Chi è interessato all’acquisto di uno smartphone dual sim 4G con un budget di circa 100 potrebbe valutare l’acquisto dello Xiaomi Redmi 2 oppure di smartphone android cinesi di marche meno conosciute.

Se ad aprile 2016 dovessi comprare uno smartphone da max100 comprerei il Motorola Moto E 2015 oppure  Xiaomi Redmi 2 e Meizu M2 per avere un dual sim 4G, se  ti accontenti di un 3G molto interessante è il Wiko Rainbow Jam.
Se è possibile spendere un po’ di più di 100 euro diventa interessante  anche Huawei Y6+ con 2GB di RAM e schermo da 5 pollici HD.

Miglior Smartphone economico 4G/LTE del 2015
Motorola Moto E 2015
Microsoft Lumia 550
Microsoft Lumia 550
xiaomi-redmi-2
Xiaomi Redmi 2

Ritengo che il miglior smartphone 2016 economico che si dovrebbe poter comprare con circa con 150 euro di budget (circa 160 dollari) debba avere le seguenti caratteristiche tecniche:

  • un display da circa 4.7 a 5.5 pollici con risoluzione HD (1280 x 720 pixels) Corning Gorilla Glass 3 o 4;
  • minimo 1GB di RAM, minimo 8GB di ROM, meglio 2GB di RAM e 16 GB di ROM;
  • slot per micro SD;
  • processore quad core Qualcomm Snapdragon 410 MSM8916 o superiore, oppure Mediatek MT6753 o meglio ancora l’Helio P10;
  • fotocamera posteriore da almeno 8 megapixels con flash led e fotocamera anteriore;
  • batteria al litio da oltre 2000 mAh;
  • sistema operativo android 5.1.1;
  • connettività 3G/4G;
  • Bluetooth, Wi-Fi 802.11 b/g/n
  • A-GPS, GLONASS

Se vai alla ricerca di smartphone con 2GB di RAM e 16GB di memoria interna venduti da meno di  150 euro troverai solo cellulari cinesi, tipo Xiaomi Mi4C,

Se vai alla ricerca di cellulari con 2GB di RAM e 16GB di memoria interna venduti da meno di  150 euro troverai praticamente solo smartphone android cinesi dual SIM come il UMI Touch, Ulefone PowerLenovo K3 Note, LeEco (LeTv) 1s X500, Jiayu S3 Plus, Xiaomi Redmi Note 2, Xiaomi Redmi 2 Advanced (Prime), Meizu M2,  quindi se non temi l’acquisto di smartphone di marchi meno conosciuti su negozi online cinesi il mio consiglio è quello di acquistare uno Xiaomi Redmi 2 Prime oppure se lo trovi in offerta a circa 150 euro lo Xiaomi Redmi Note 2 ( su oppomart lo trovi a 159 dollari), LeTv S1 X600, Jiayu S3+ leggi l’articolo migliori smartphone Cinesi Dual SIM 4G LTE come qualità/prezzo.

C’è però l’Asus Zenfone 2 ZE500KL che ha praticamente tutte le carte in tavola per essere il miglior smartphone che puoi comprare a 150 euro con garanzia Italia, dato che il prezzo è sceso a 139 euro sul sito glistockisti.

Alcuni dei migliori smartphone 2016 che puoi comprare con 150 euro.

Asus ZenFone 2 Laser ZE500KL, uno smartphone con display da 5 pollici HD Corning Gorilla Glass 4, Dual SIM 4G con la possibilità di fare lo switch a caldo della connessione dati, slot per micro SD, batteria da 2400 mAh, fotocamera posteriore da 8MP con autofocus al laser, quindi molto veloce e preciso, fotocamera anteriore da 5MP con autofocus, 2GB di RAM, 16GB di memoria interna, SoC Qualcomm MSM8916 Snapdragon 410, leggi le recensioni di chi l’ha comprato e provato, ti consiglio di leggere anche  la recensione sull’Asus Zenfone 2 Laser ZE500KL, il prezzo è sceso fino a 139 euro.

Asus ZenFone 2 Laser ZE-500KL miglior smartphone dual sim sotto 150 euro
Asus Zenfone 2 Laser ZE500KL Dual SIM 4G uno dei migliori smartphone sotto i 150 euro.

Motorola Moto G 3rd Generation XT1541 4G l’ultimo Moto G realizzato da Motorola, la versione con 8GB e 1GB di RAM la puoi avere con 125 euro.
Motorola Moto G 2015 4G-LTE con 8GB

Huawei Y6 (in Cina si chiama Huawei Honor 4A) con schermo da 5 pollici HD, SoC Qualcomm MSM8909 Snapdragon 210, 1GB di RAM, 8GB di memoria interna espandibile con micro SD, Dual SIM 4G, batteria da 2200 mAh, android 5.1, consiglio però l’Huawei Y6+ con 2GB di RAM a 120 euro.

Huawei Y6 Plus Miglior Smartphone Dual SIM 4G 150 euro Garanzia Italia

Samsung Galaxy Grand Prime G531F smartphone 4G che puoi acquistare con 130 euro, il display è da 5 pollici ma ha un risoluzione di  soli 540 x 960 pixels.

Samsung Galaxy A3 4G/LTE con display da 4.5 pollici 540 x 960 pixels Corning Gorilla Glass 4, fotocamera da 8 megapixel, 16GB di memoria interna, 1GB di RAM, SoC Qualcomm MSM8916 Snapdragon 410, batteria da 1900mAh, il prezzo più basso del web per questo smartphone è di 150 euro.

Sony Xperia E4G (esiste anche la versione dual sim Sony Xperia E4G Dual  E2033) con caratteristiche tecniche interessanti, 4G, SoC MT6732, 1GB di RAM, 8GB di memoria interna, slot per micro SD, display da 4,7 pollici, fotocamera posteriore da 5MP con flash led, fotocamera anteriore da 2MP, NFC, radio FM, batteria da 2300 mAh, le recensioni su questo smartphone sono decisamente positive, lo puoi acquistare con circa 125 euro.

Asus Zenfone Go ZC500TG solo 3G HSPA 42.2, Dual SIM, schermo da 5 pollici HD, SoC Mediatek MT6580,  2GB di RAM, 8GB di memoria interna, fotocamera principale da 8MP e secondaria da 2MP, batteria da 2070 mAh, Android 5.1, leggi i commenti di chi l’ha comprato.

LG Spirit 4G smartphone con schermo da 4,7 pollici HD Corning Gorilla Glass 3, SoC Qualcomm Snapdragon 410, 8GB di memoria interna, 1GB di RAM, fotocamera principale da 8 megapixel, anteriore da 1MP (insufficiente per i selfie),  batteria da 2100 mAh, android v.5.0.1 Lollipop, si tratta di una buona alternativa al  Motorola Moto E  4G e al Samsung Galaxy Core 4G Prime per chi desidera un display leggermente più grande e con una risoluzione migliore, il prezzo miglior prezzo del web è di circa 125 euro.

Microsoft Lumia 640, con schermo da 5.0 pollici HD, SoC Snapdragon 400, fotocamera posteriore da 8MP, anteriore da 1MP, 1GB di RAM e 8GB di memoria interna, batteria da 2500 mAh, una alternativa al Lumia 550, prezzo 115 euro.

Huawei Ascend G620s con SoC Qualcomm MSM8916 Snapdragon 410 a 64-bit e GPU Adreno 306, si tratta di uno smartphone con display da 5.0 pollici con una risoluzione di 720 x 1280 pixels, 1GB di RAM, 8GB di memoria interna, supporta la connettività LTE 800/900/1800/2600 MHz e 3G HSDPA 900/2100 MHz, ha una buona fotocamera posteriore da 8 megapixel, NFC, batteria da 2000mAh e sistema operativo android, prezzo 147 euro.

Huawei G Play Mini  ha le stesse caratteristiche dell’Huawei Honor 4C venduto in Cina, quindi display da 5 pollici HD, 2GB di RAM, 8GB di memoria interna, dual SIM solo 3G, soc HiSilicon Kirin 620, fotocamera posteriore da 13MP, anteriore da 5MP, batteria al litio da 2550 mAh, si tratta di uno smartphone solo 3G ma ha caratteristiche tecniche interessanti, il prezzo è sceso fino a 155 euro, leggi le recensioni sul G Play Mini.

Xiaomi Redmi 2 Advanced (PRO) schermo da 4.7 pollici HD, SoC Qualcomm Snapdragon 410 quad-core fino a 1.2GHz, 2GB di RAM e 16GB di memoria interna, fotocamera posteriore da 8 megapixel di buona qualità, fotocamera anteriore da 2 megapixel, 4G/FDD-LTE Dual SIM e Dual 4G, è possibile attivare la connessione dati sulla SIM 1 o sulla SIM 2 senza doverle spostare fisicamente, purtroppo non supporta la frequenza a LTE a 800MHz, batteria al litio da 2200mAh, la caratteristica più interessante di questo smartphone, oltre al prezzo, è sicuramente il suo sistema operativo MIUI 7.1 basato su android 5.1 che riceve aggiornamenti settimanali, ti consiglio di leggere anche quest’articolo Xiaomi Redmi 2: Recensione, custom ROM, root, firmware, GAPPs, lo puoi avere con circa 110 euro, purtroppo lo puoi acquistare solo nei negozi online cinesi quindi niente garanzia ufficiale del produttore.

Lenovo K3 Note scatta foto molto belle, audio di buona qualità, ottima autonomia, display da 5.5 pollici Full HD, la nostra recensione completa sul Lenovo K3 Note la puoi leggere qui Lenovo K3 Note recensione completa, la ROM ufficiale è solo in inglese e cinese, ma se sei un minimo smanettone puoi installarti una custom rom con anche l’italiano che funziona veramente bene.

Samsung Galaxy S3 Neo GT-I9301 è ancora uno tra gli smartphone più venduti anche se non è 4G, fa ottime foto, migliori di molti smartphone più costosi, l’ultimo aggiornamento arriva ad android 4.4.4 KikKat, ha  1.5 GB di RAM e 16GB di memoria interna, per il resto le caratteristiche tecniche sono simili a quelle del vecchio galaxy s3, il prezzo di questo smartphone è di circa 149 euro costi di spedizione inclusi, per chi non necessita di una connessione 4G e ha 150 euro è ancora un buona scelta.

 

I migliori smartphone che puoi comprare ad aprile 2016 spendendo meno di 200 euro (215 $), secondo me, dovrebbero avere le seguenti caratteristiche:

  • SoC Snapdragon 410/412/415 o il più recente Snapdragon 430/435, ancora meglio con SoC Qualcomm Snapdragon 615/616/617/625/650 oppure con SoC Mediatek MT6752/MT6753 0 Helio X10/Helio P10;
  • 2GB di RAM e 16GB di memoria interna;
  • display da 5 o 5.5 pollici HD o Full HD;
  • fotocamera posteriore da 13 megapixel e anteriore da almeno 2 megapixel;
  • supporto alla connettività 3G WCDMA 900/2100 MHz e 4G/FDD-LTE 800MHz(B20)/1800MHz(B3)/2600MHz(B7);
  • batteria con capacità superiore i 2500mAh;
  • sistema operativo android 5.1 lollipop con la possibilità di aggiornarlo ad Android 6.0 Marshmallow.

Gli unici smartphone che puoi acquistare con queste caratteristiche e con garanzia Italia sono:

  • LG Flex 2  smartphone con SoC Snapdragon 810 venduto in offerta a 199 euro;
  • Motorola Moto G 2015 3rd edition con 2GB di RAM e 16GB di memoria interna, il prezzo è arrivato a 185 euro;
  • Asus Zenfone 2 Laser ZE550KL;
  • Wiko Fever, dall’incredibile rapporto qualità/prezzo per essere venduto con garanzia Italia a 180 euro, peccato per la fotocamera un po’ scarsa e qualità costruttiva non al TOP;
  • Huawei Ascend G7 un po’ datato, ma con una buona fotocamera e autonomia;
  • Huawei P8 Lite uno dei cellulari più venduti;

Se invece prendiamo in considerazione anche gli smartphone android cinesi Dual SIM 4G con le caratteristiche sopra descritte, i più interessanti come rapporto qualità/prezzo sono:

  • Xiaomi Mi4c non ha il telaio in metallo ed è privo di sensore per le impronte digitali, ma per il resto è una bomba, con SoC Snapdgragon 808 e un ottima fotocamera;
  • Xiaomi Redmi Note 3 PRO con il nuovo SoC Qualcomm Snapdragon 650, peccato per il bootloader bloccato e mancanza della B20;
  • Xiaomi Redmi Note 3 versione con SoC Mediatek, peccato per la ROM ufficiale che è solo in cinese ed inglese, ma è possibile installare la ROM Multilingua, non supporta la frequenza a 800 MHz, bootloader bloccato;
  • Xiaomi Redmi Note 2 Prime con ROM MIUI 7.0 basata su Android 5.1, display da 5.5 pollici FHD, fotocamera da 13MP, SoC Mediatek Helio X10 (MT6795T) fino a 2.2 GHz, peccato per la mancanza del supporto alla frequenza 4G a 800MHz;
  • Meizu M2 Note manca il supporto alla banda 20 (800MHz);
  • LeEco (LeTV) 1s X500 non supporta la B20;
  • Jiayu S3 adavanced S3+ con android Lollipop.

Xiaomi nella fascia di prezzo fino a 200 euro in Cina è imbattile, specialmente con il Redmi Note Pro che distrugge la concorrenza, purtroppo per l’Europa non c’è nulla di simile con le stesse caratteristiche venduto allo stesso prezzo,  penso che 200 euro si possano anche spendere per Xiaomi Redmi Note 3 Pro oppure per Xiaomi Mi4c un  ma solo se sei uno “smanettone” e ti dimentichi della garanzia.

Ci sono veramente tanti smartphone android cinesi dual sim 4G con praticamente le stesse caratteristiche tecniche, la differenza tra uno e l’altro la fa l’ottimizzazione del sistema operativo, la qualità costruttiva, il rilascio di aggiornamenti e la community che ruota attorno al cellulare, per questo motivo i migliori sono senza ombra di dubbio Xiaomi,  Meizu, Lenovo.

I migliori smartphone del 2016 che puoi comprare con un budget dai 100 ai 200 euro sono:

LG G Flex 2  con 199 euro (Mediaworld offerta terminata) puoi comprati uno smartphone con SoC Snapdragon 810, schermo da 5.5 pollici FHD, 2G di RAM, 16GB di memoria interna espandibile con micro SD, fotocamera principale da 13MP con OIS, secondaria da 2.1MP, batteria da 3000 mAh, sistema operativo Android 5.1.1, LG G Flex2 è uscito a gennaio 2015, quindi è un po’ datato, ma come (qualità+prestazioni)/prezzo siamo ai massimi livelli, ovviamente al prezzo di max 200 euro.

Xiaomi Redmi Note 3 Pro  lo inserisco giusto per far conoscere l’hardware che è possibile trovare in un phablet da 200 euro venduto in Cina, schermo da 5.5 pollici FHD, SoC Snapdragon 650  Hexa-core composta da un dual-core Cortex-A72  fino a 1.8 GHz + quad-core Cortex-A53 fino a  1.2 GHz,  GPU Adreno 510, AnTuTu Score 78000 e 1500 single core in Geekbench 3,  fotocamera principale da 16MP che scatta belle foto solo in condizioni di buona luminosità, secondaria da 5MP, telaio in alluminio, 3GB di RAM, 32GB di memoria interna, Dual SIM 4G-LTE sensore impronte digitali, batteria da 4050 mAh, MIUI 7.1 basata su Android 5.1.1, purtroppo per noi italiani esce con il bootloader bloccato, rom stock solo in lingua cinese e inglese (per il momento), manca la frequenza 4G-LTE a 800 MHz, solo per smanettoni e amanti della MIUI.

Motorola Moto G 2015, siamo alla terza generazione (3rd gen) di questo smartphone che si è sempre classificato tra i migliori smartphone come rapporto qualità/prezzo del 2015, ha un chipset Qualcomm Snapdragon 410, 2GB di ram e 16GB di memoria interna (c’è anche la versione con 1GB/8GB), display da 5 pollici 720p protetto da Corning Gorilla Glass 3, connettività 4G/LTE, slot per micro SD, fotocamera principale da 13MP  con doppio led flash apertura f/2.0, secondaria da 5MP per i selfie, batteria da 2.470 mAh, sistema operativo Android 5.1.1, certificazione IPX7, il prezzo di vendita sui 185 euro per la versione 2/16GB, leggi le opinioni di chi l’ha comprato, in rete si trovano i primi romors sul nuovo Moto G 2016. Ha un hardware poco prestante ma la  buona ottimizzazione a livello software permette di avere una buona fluidità generale. E’ disponibile l’aggiornamento ad Android 6.0 Marshmallow, come sempre con i major update, una volta installato l’aggiornamento fare un backup delle app e impostazioni, quindi fare una reset di fabbrica.
motorola moto g 4g 2015 miglior smartphone LTE max 200 euro

Wiko Fever 4G con schermo da 5.0 pollici FULL HD Corning Gorialla Glass 3, SoC Mediatek MT6753, 3GB di RAM, 16GB di memoria interna espandibile con micro SD, fotocamera principale da 13MP, secondaria da 5MP + Selfie flash, batteria da 2900 mAh, sistema operativo Android 5.1 Lollipop, prezzo 180 euro, potrebbe essere il cellulare perfetto  da comprare con 200 euro se non fosse per la qualità della fotocamera posteriore, e la qualità della cover posteriore, che stonano un po’ se paragonati all’hardware di questo smartphone.
Wiko Fever miglior smartphone da 200 euro

Asus Zenfone 2 Laser ZE550KL con schermo da 5.5 pollici, SoC Snapdragon 410, 2GB di RAM, 16GB di memoria interna espandibile con micro SD, Dual SIM 4G, fotocamera principale da 13 megapixel, secondaria da 5MP, batteria da 3000 mAh, miglior prezzo 180 euro.
Asus Zenfone 2 Laser ZE550KL

Huawei P8 Lite con SoC HiSilicon Kirin 620 octa-core fino a 1.2GHz, schermo IPS da 5.0 pollici HD, 2GB, 16GB, fotocamera posteriore da 13MP con doppio flash led, fotocamera anteriore da 5MP, 4G-LTE, slot per micro SD, batteria da 2200 mAh, SO Emotion 3.1 UI basata su android v5.0.2 Lollipop, dimensioni 143 x 70.6 x 7.7 mm, peso 131g, uno smartphone molto interessante dall’ottimo rapporto qualità/prezzo che puoi avere al miglior prezzo di 159 euro circa, la versione Dual SIM per l’Europa è la ALE-21 che supporta le bande 4G 3/7/8/20.
Huawei P8 Lite Dual SIM 4G LTE

Xiaomi Redmi 3,  il successore dell’ottimo Xiaomi Redmi 2 Advanced (che rimane ancora un buon dual sim economico), ha uno schermo da 5 pollici HD, SoC Snapdragon 616 octa-core 4×1.5GHz + 4×1.2GHz con GPU Adreno 405,  2GB di RAM, 16GB (eMMC4.5) di memoria interna espandibile con micro SD (slot in comune con una SIM), Dual SIM 4G FDD-LTE B1 / B3 / B7, sensore ir per usarlo come telecomando universale, fotocamera posteriore da 13MP PDAF f/2.0 e anteriore da 5MP f/2.2,  GPS AGPS Glonass Beidu, Wi-Fi 802.11 b / g / n sistema operativo MIUI 7 basato su Android 5.1.1, scocca posteriore in metallo, batteria da 4100 mAh con ricarica veloce, dimensioni 139.3 x 69.6 x 8.5mm peso 144g, il prezzo in Cina è di circa 100 euro, leggi anche l’articolo Xiaomi Redmi 2: Recensione, custom ROM, root, firmware, GAPPs.
Come al solito manca il supporto alla frequenza 4G degli 800 MHz, per 150 euro potrebbe essere un Best Buy? Scoprilo leggendo l’articolo Xiaomi Redmi 3 Recensione.

Sony Xperia M4 Aqua esiste anche la versione Dual SIM 4G,  ha un display da 5.0 pollici con risoluzione HD (720 x 1280 pixels), chipset Qualcom Snapdragon 615, 2GB di RAM e 8GB/16GB di memoria interna, fotocamera principale da 13 megapixel e anteriore da 5 megapixel, batteria da 2400 mAh, android v5.0 Lollipop, certificato IP68, la versione in vendita in Italia è la E2303 single SIM ed è venduta a circa 230 euro, su amazon Francia è possibile acquistare la versione Dual SIM 4G E2333 con 16GB di ROM a 190 euro;

Huawei Ascend G7 smartphone con display da 5,5 pollici HD, SoC Qualcomm Snapdragon 410 64-bit con processore Quad-core ARM Cortex A53-1.2 GHz 64-bit e GPU Adreno 306, 2GB di RAM e 16GB di ROM, 4G/LTE, fotocamera posteriore da 13 megapixel F2.0 con BSI che scatta belle foto, quella anteriore è da 5 megapixel, batteria al litio da 3000 mAh, caratteristica interessante dell’Ascend G7 è la doppia antenna (Smart dual-antenna with smart switching) posizionata una nella parte superiore e una nella parte inferiore del cellulare in grado di migliorare la ricezione sia 3G/4G sia wi-fi, almeno così trovo scritto sul sito ufficiale, attualmente lo si può acquistare al prezzo più basso del web con circa 190 euro costi di spedizione inclusi , il SoC non è molto potente, ma considerando la qualità della fotocamera, la batteria capiente, lo schermo da 5.5 pollici HD è ancora un buon smartphone, ti consiglio anche di leggere le opinioni sull’Ascend G7. Miglior prezzo 159 euro.
Huawei Ascend G7

Xiaomi Redmi Note 3 (hongmi 3) è il primo smartphone “targato” Xiaomi con sensore di impronte digitali (purtroppo sul retro), al suo interno troviamo un SoC Mediatek Helio X10 con 2GB/3GB di RAM, 16GB/32GB di memoria interna NON espandibile con micro SD,  schermo da 5.5 pollici FHD, fotocamera posteriore da 13MP con PDAF (phase detection auto-focus), fotocamera frontale da 5MP, batteria da ben 4000 mAh e telaio in metallo,  802.11ac Wi-Fi, MIUI 7.0, Dual SIM 4G, purtroppo anche in questo modello manca il supporto alla frequenza 4G/FDD-LTE  nella banda 20 a 800 MHz, prezzo in  Cina per la versione con 3GB/32GB circa 160 euro, noi Europei lo possiamo comprare con circa 200 euro costi di spedizione inclusi, ti consiglio di leggere l’articolo Xiaomi Redmi Note 3: Xiaomi Redmi Note 3: Recensione.

Xiaomi Mi4c uno smartphone dual sim 4G con display IPS da 5 pollici Full HD, disponibili due versioni con 2GB/16GB, 3GB/32GB con memoria RAM LPDDR3  e  interna eMMC5.0, SoC Snapdragon 808 (lo stesso dell’LG G4), fotocamera principale da 13MP (Sony IMX258 o Samsung S5K3M2) con PDAF (Phase Detection AutoFocus) presente anche sul Redmi Note 2, fotocamera anteriore da 5MP, USB Type-C, sensore a raggi infrarossi, batteria da 3080 mAh con ricarica veloce Quick Charge 2.0, supporta le bande 4G FDD-LTE 1/3/7 manca la 20 (800MHz), WCDMA  1/2/5/8,  aggiornabile alla MIUI 7.0 basata su android 5.1.1 Lollipop, con la possibilità del doppio tap per riattivare lo schermo, la funzione Edege Tap, in pratica facendo un solo tap sul lato dello schermo si può scattare una foto, con due tap a lato dello schermo si torna indietro, ottimo smartphone dual SIM per chi ha un budget di circa 200 euro, prima di acquistarlo consiglio di leggere qualche recensione, solo per “smanettoni”.

Xiaomi Redmi Note 2 Prime con SoC Mediatek Helio X10, 2GB di RAM, 16GB/32GB (redmi note 2 prime) di memoria interna, fotocamera principale Samsung da 13MP con autofocus super veloce, fotocamera frontale da 4MP,  schermo da 5.5 pollici FHD, sistema operativo MIUI 7.0 basata su android 5.1, batteria da 3060 mAh,  slot per micro SD, manca il supporto alla banda 20 (800MHz) del 4G-FDD-LTE.

Huawei Honor 4X  Dual SIM 4G-LTE con display da 5.5 pollici HD, SoC Snapdragon 410, fotocamera posteriore da 13 megapixel, 2GB di RAM e 8GB di memoria interna, batteria da 3000 mAh, esiste anche una versione più recente con SoC Kirin Octa Core DSFA (CHE2-UL00), la versione per il mercato Europeo la trovi a 180 euro costi di spedizione inclusi su amazon, devo anche segnalare che la versione in vendita su Amazon è con SoC Kirin 620 Octa-Core fino a  1.2GHz con GPU Mali-450MP, ma non è Dual SIM Full Active (DSFA) ovvero se sei impegnato in una conversazione e ti chiamano sull’altro numero non risulterai raggiungibile (infatti è dual sim dual standby DSDS), tuttavia la versione in vendita su amazon ha la piena compatibilità con le reti 4G italiane ed europee, infatti supporta le frequenze 800MHz(B20)/1800MHz(B3)/2600MHz(B7) e anche la B8 a 900MHz.

Samsung Galaxy J5 schermo da 5 pollici SUPER AMOLED con risoluzione HD, SoC Qualcomm Snapdragon 410, 1,5GB di RAM, 8GB di memoria interna, fotocamera posteriore da 13MP anteriore da 5MP, batteria da 2600 mAh, ROM basata su TouchWiz UX basata su android 5.1, i pro di questo smartphone sono il buon display, la TouchWiz migliorata, la durata della batteria, contro la qualità delle foto non è all’altezza di una fotocamera da 13MP, ha solo 8GB di cui 4 sono occupati dal sistema operativo, non ha il sensore di luminosità, l’audio in capsula auricolare non è il massimo, prezzo circa 159 euro, alcune opinioni interessanti sul Galaxy J5.

Meizu M2 Note  smartphone dual sim 4G FDD-LTE 2100MHz / 1800MHz / 2600MHz con display IGZO da 5.5 pollici FHD, SoC MT6753, 16/32GB di ROM, 2GB di RAM, fotocamera posteriore da 13MP, anteriore da 5MP, slot per microSD (in comune con la seconda SIM), batteria da 3100 mAh, sistema operativo Android 5.0 Lollipop con interfaccia utente Flyme 4.5.3I, costo circa 190 dollari, purtroppo se vogliamo la rom ufficiale con la lingua italiana dobbiamo acquistare la versione internazionale, su amazon si trova in vendita a 160 euro, venduto e spedito direttamente da Amazon.
tra i migliori smartphone qualità prezzo 200 euro meizu m2 note

Alcatel One Touch Idol 3  versione con schermo da 5.5 pollici Full HD, SoC Qualcomm MSM8939 Snapdragon 615, 2GB di RAM, 16GB di memoria interna, fotocamera principale da 13MP, secondaria da 8MP, batteria da 2910 mAh, il prezzo è di circa 190 euro, leggi le recensioni di chi l’ha comprato e provato.

Altri smartphone sotto i 200 euro da prendere in considerazione

Jiayu S3 Advanced o S3+ la versione con 3GB e NFC la si può avere con circa 150 euro,4G/FDD-LTE 800MHz(B20)/1800MHz(B3)/2600MHz(B7), display da 5.5 pollici full hd Corning Gorilla Glass 2, SoC Mediatek MT6752, 16GB di memoria interna, fotocamera posteriore da 13 megapixel Sony IMX214 con doppio flash led, batteria da 3100 mAh, sistema operativo android 4.4.4, da poco è uscito l’aggiornamento ufficiale a Lollipop, ti consiglio di leggere la recensione di Giuseppe Jiayu S3 Advanced: miglior 4G dual sim che non teme rapporti qualità/prezzo, con l’ultimo aggiornamento ufficiale ad android Lollipop Jiayu promette di aver risolto tutti i bug.

LeEco (LeTv) 1s X500, schermo da 5.5 pollici FHD, SoC MT6795T in grado di raggiungere una frequenza massima di 2.0GHz, fotocamera posteriore da 13MP frontale da 5MP, 3GB di ram, 32GB di memoria interna, Dual SIM 4G (non supporta la banda B20), batteria da 3000 mAh, sistema operativo Android 5.1 con interfaccia utente EUI, prezzo circa 160 euro costi di spedizione inclusi.

LeEco (LeTV) One X600 con display IPS Sharp da 5.5 pollici FHD, SoC Mediatek Helio X10 (MT6795), 3GB di RAM, 16/32/64GB di memoria interna non espandibile, fotocamera posteriore da 13MP Sony F/2.0, BSI, OIS, USB Type-C, Dual SIM 4G, la versione con 32GB costa circa 180 euro, lo puoi acquistare nei migliori negozi online cinesi, manca il supporto alla frequenza 800MHz.

Wiko Ridge smartphone Dual SIM 4G/LTE con display da 5.0 pollici HD, SoC Qualcomm Snapdragon 410 a quad-core a 64bit, 2GB di RAM e 16GB di memoria interna, fotocamera posteriore da 13 megapixel, anteriore da 5 megapixel, android 4.4.4 KitKat, batteria al litio da 2400 mAh, la porta USB NON è OTG, solo 125g di peso, dimensioni 143*72*7.5 mm, puoi leggere alcune opinioni di chi l’ha comprato e provato, il prezzo è di circa 165 euro costi di spedizione inclusi;

Wiko Highway Pure, smartphone sottilissimo 5,1mm di spessore, con un telaio in metallo e vetro, ha uno schermo da 4,8″ HD Amoled, SoC Snapdragon 410, 2GB di RAM, 16GB di memoria interna, batteria da 2000 mAh, prezzo 180 euro.

BQ Aquaris E5 4G molto simile al Wiko Ridge è uno smartphone Dual SIM 4G con SoC Qualcomm Snapdragon 410, display da 5 pollici HD multitouch 5 punti, 2GB di RAM, 16GB di memoria interna, fotocamera posteriore da 13 megapixel (scatta foto solo discrete), anteriore da 5 megapixel, batteria da 2850 mAh non removibile, peso 139 grammi, dimensioni 143,15 x 72,15 x 8,7 mm (praticamente le stesse dimensioni del Wiko Ridge, quest’ultimo è leggermente più sottile e più leggero), USB OTG, android 4.4 praticamente puro, la casse è nella parte inferiore, prezzo 190 euro circa per la versione con 2GB di RAM su Amazon.

Microsoft Lumia 640XL con un display da 5.7 pollici HD e una batteria da 3000 mAh.

LG G3s con SoC Qualcomm MSM8226 Snapdragon 400 Quad-core 1.2 GHz Cortex-A7, 4G-LTE, display da 5 pollici HD, 1GB di RAM, 8GB di memoria interna, fotocamera principale da 8MP, aggiornato ad android 5.0.2 Lollipop,  batteria al litio da 2540 mAh, un buon rivale del Motorola Moto G se non fosse per il display con risoluzione 540 x 960 pixels, neanche HD, le opinioni sull’LG G3 S sono decisamente positive.

Se ad aprile 2016 avessi un budget di circa 200 euro per comprarmi un nuovo smartphone sceglierei:

  • LG G Flex 2 se lo trovassi ancora in offerta;
  • Motorola Moto G 2015 3rd Gen il migliore come ottimizzazione software, considerando anche l’aggiornamento ad Android 6.0 Marshmallow;
  • Wiko Fever per le prestazioni hardware, anche se la fotocamera non è il massimo;
  • Huawei P8 Lite bel design;
  • Asus ZenFone 2 Laser ZE550KL per avere un Dual SIM 4G con una interfaccia utente molto completa, discreta fotocamera e garanzia ufficiale Italia;
  • Xiaomi Redmi Note 3 Pro e Xiaomi Mi4c per avere uno smartphone a livello dei top di gamma con un SoC molto prestante, ma solo per smanettoni.

 

Nella fascia di prezzo da 200 euro a 300 euro i migliori smartphone che puoi comprare ad aprile 2016 sono:

LG G4 schermo IPS da 5.5 pollici con risoluzione 1440×2560 Conning Gorilla Glass 3, SoC Qualcomm MSM8992 Snapdragon 808, 3GB di RAM, 32GB di memoria interna espandibili con micro SD, fotocamera principale da 16MP con stabilizzatore ottico dell’immagine, autofocus al laser, fotocamera anteriore da 8MP, ir blaster per usare il cellulare come telecomando universale, radio FM, Wi-Fi 802.11 a/b/g/n/ac, batteria al lito da 3000 mAh, sistema operativo Android 5.1 Lollipop con LG Optimus UX 4.0 UI aggiornabile ad android 6.0 Marshmallow, miglior prezzo 289 euro. LG G4 miglior smartphone che puoi comprare con max 300 euro di budget.
lg-g4-miglior-smartphone-sotto-400-euro

LG Nexus 5X H791 con schermo da 5.2 pollici FHD, SoC Snapdragon 808, 32GB/2GB, fotocamera principale da 12,3 MP con pixel di dimensioni da 1.55µm, USB Type-C, sensore impronte digitali, batteria non removibile da 2700 mAh, ovviamente uno smartphone consigliato a chi vuole un’esperienza android pura e un cellulare sempre aggiornato, miglior prezzo 269 euro per la versione con 32GB, la fotocamera del Nexus 5X è la stessa del Nexus 6P, quindi scatta ottime foto, con 3GB di RAM e una batteria più capiente sarebbe stato perfetto.
LG Nexus 5X

Huawei P8 smartphone interessante per via del design e della qualità costruttiva, scocca in lega di alluminio, ha uno schermo da 5.2 pollici FHD Corning Gorilla Glass 3, SoC HiSilicon Kirin 930, octa-core 64bit, big.LITTLE (4 x 2.0GHz + 4 x 1.5GHz), 3GB di Ram, 16GB di ROM, fotocamera posteriore da 13MP Sony IMX278 (RGBW) con stabilizzatore ottico dell’immagine (scatta belle foto), fotocamera frontale da 8MP, interfaccia utente EMUI 4.0 basata su android 6.0  Marshmallow, il punto di forza di questo smartphone è sicuramente il design, mentre i principali difetti  sono la mancanza del supporto alla connessione wi-fi ac, la batteria non removibile e in parte la GPU una Mali-T628 MP4, costo circa 295 euro.
Huawei P8 il cellulare più bello?

Honor 5X con schermo da 5.5 pollici Full HD, SoC Snapdragon 616,  2GB/16GB, fotocamera principale da 13MP in grado di scattare ottime foto, sensore impronte digitali che funziona molto bene, Dual SIM 4G, slot per micro SD, batteria da 3000 mAh, prezzo 229 euro, c’è chi l’ha comprato in promozione a 209 euro.
honor-5x-tra-migliori-smartphone-200-euro

OPPO F1 solitamente non prendo in considerazione smartphone OPPO perché non  sono molto interessanti come rapporto qualità/prezzo (sono sempre troppo costosi), ma il nuovo Oppo F1  a 229 euro  è interessante se si considera che è realizzato interamente in alluminio, design curato nei minimi dettagli, ha uno schermo da 5 pollici HD Corning Gorilla Glass 4, SoC Qualcomm Snapdragon 616 MSM8939 Octa-core 1.7 GHz Cortex-A53, fotocamera principale da 13 MP, selfie camera da 8MP f/2.0 con sensore da 1/4 “,  3GB di RAM, 16GB di memoria interna espandibile con micro SD, Dual SIM 4G supporta anche la frequenza a 800 MHz, batteria al litio da 2500 mAh che ti permette di arrivare a fine giornata, scocca in metallo , sistema operativo ColorOS 2.1 basato su Android 5.1 Lollipop ben ottimizzato, la cosa interessante è che puoi comprarlo su Amazon, venduto direttamente da Amazon.
Oppo-F1-Offerta-Amazon

Huawei Honor 7 è ancora tra i miei preferisti come Dual SIM 4G sotto i 300 euro, ha un display da 5.2 pollici FHD, chipset Silicon Kirin 935 Quad-core 2.2 GHz Cortex-A53 + quad-core 1.5 GHz Cortex-A53 con GPU Mali-T628 (sono stati un po’ scarsi con la GPU), fotocamera posteriore da 20MP, anteriore da 8MP per i selfie, batteria da 3100 mAh, OS EMUI 3.1 basato su android  v5.0 Lollipop, costo 299 € in offerta sul sito ufficiale www.vmall.eu/it/ 349 euro il prezzo di listino, ti consiglio di leggere l’articolo recensione Honor 7 PLK-L01Honor 7 è tra i migliori smartphone dual sim che puoi comprare con 300 euro. E’ arrivato il tanto atteso aggiornamento ad Android 6.0 Marshmallow con il firmware B330.
miglior smartphone budget 300 euro honor 7

Motorola Moto X Play con schermo da 5.5 pollici FHD, SoC  Qualcomm MSM8939 Snapdragon 615, 2GB di RAM, 16/32 GB di memoria interna, fotocamera principale da 21MP, secondaria da 2 MP, batteria da 3650 mAh, venduto al miglior prezzo di circa 265 euro, il punto di forza di questo smartphone è sicuramente il sistema operativo ottimizzato al meglio, la gestione vocale e la durata della batteria, esiste anche in versione dual SIM con turbo charger, la versione dual SIM la puoi comprare su amazonMotorola Moto X Play, ottima fotocamera, buona autonomia, sistema operativo ottimizzato, ma scarno, Snapdragon 615 scalda un po’.
Motorola Moto X Play tra i migliori smartphone che puoi comprare con meno di 300 euro

LG G3  versione con 32GB, schermo True HD-IPS + LCD da 5.5 con una risoluzione da 1440 x 2560 pixels e una densità di pixel da 534ppi Corning Gorilla Glass 3, processore quad core di Qualcomm Snapdragon 801 MSM8974AB da 2.5GHz con GPU Adreno 330, 3 GB di RAM, 32 GB di memoria interna espandibile con microSD fino a 128GB, fotocamera posteriore da 13 megapixel con autofocus al laser, stabilizzatore ottico dell’immagine, doppio flash LED, fotocamera frontale da 2.1 megapixel, batteria al litio da 3000 mAh, se t’interessa avere uno smartphone con il quale scattare belle foto e girare video comprare un G3 potrebbe esser la scelta migliore che puoi fare,  il prezzo per la versione con 32GB che è sceso fino ad arrivare a 275 euro, ma con LG G4 a 289 euro non ha senso comprare il G3.
LG G3 miglior smartphone 4G come rapporto qualità/prezzo del 2015

Samsung Galaxy S5 Neo lo indico come migliore alternativa all’LG G3 per chi cerca uno smartphone dalle dimensioni più ridotte, con una migliore autonomia e resistenza all’acqua, il prezzo è sceso fino a 270 euro. Samsung Galaxy S5 Neo, resistenza all’acqua, buona autonomia, scatta belle foto, ha uno schermo abbastanza luminoso.
samsung galaxy s5 miglior smartphone rapporto qualita prezzo

Asus ZenFone Selfie ZD551KL si tratta di uno smartphone dedicato agli amanti del selfie, infatti ha una fotocamera frontale da ben 13MP con autofocus e doppio flash led, anche la fotocamera posteriore è da 13MP con autofocus al laser e doppio flash led, il ZenFone Selfie ha uno schermo da 5.5 pollici FHD, SoC Qualcomm Snapdragon 615, 16/32GB di memoria interna e 2/3GB di Ram, slot per microSD, Dual SIM 4G, batteria da 3000 mAh removibile, Android 5.0 con interfaccia utente Asus ZenUI, costo circa 270 euro per la versione con 3GB/32GB.

Asus Zenfone Max ZC550KL la caratteristica principale di questo smartphone è l’ottima autonomia che ti permetterà di fare due giorni pieni con una carica, questo grazie ad una batteria da 5000 mAh, schermo da 5.5 pollici solo HD, SoC Snapdragon 410, ottimizzazione del sistema operativo, le altre caratteristiche tecniche sono fotocamera principale da 13MP con autofocus al laser, secondaria da 5MP, 2GB di RAM e 16GB di memoria interna espandibile con micro SD, Dual SIM 4G, prezzo 210 euro.

Huawei GX8 prima si chiamava Huawei G8, anche se si trova ancora in commercio come Huawei G8, con schermo da 5.5 pollici FHD; SoC Qualcomm MSM8939v2 Snapdragon 616, 3GB/32GB, fotocamera principale da 13MP  BSI con stabilizzatore ottico dell’immagine, selfie camera da 5MP, Dual SIM 4G, corpo in metallo, sensore impronte digitali, batteria da 3000 mAh, miglior prezzo 280 euro.

Asus Zenfone 2 ZE551ML con 4GB di RAM e 16GB o 32GB di memoria interna, display da 5.5 pollici full hd Corning Gorilla Glass 3, SoC Intel Atom Z3580, Dual SIM Full Active FDD-LTE 2100MHz(1)/1900MHz(2)/1800MHz(3)/1700MHz AWS(4)/850MHz(5)/2600MHz(7)/900MHz(8)/800MHz(20) purtroppo non supporta lo switch a caldo della connessione dati tra SIM 1 e SIM 2, NFC, fotocamera posteriore da 13 megapixel, anteriore da 5 megapixel, batteria da 3000 mAh, sistema operativo adroid 5.0 con interfaccia utente ZenUI, lo puoi comprare con 219 euro la versione con 16GB, 243 euro la versione con 32GB, oppure  a 269 euro la versione con 64GB.
Su amazon si  trova l’Asus Zenfone 2 Deluxe ZE551ML con 4GB/64GB  a 270 euro
asus zenfone 2 ze551ml miglior smartphone dual sim 4g sotto 350 euro
Asus Zenfone 2 Deluxe 4GB ram 64GB memoria interna

OnePlus X, smartphone con schermo AMOLED da 5.0 pollici FHD, SoC Qualcomm Snapdragon 801, 3GB di RAM, 16GB di memoria interna espandibile con micro SD, Dual Micro SIM 4G FDD-LTE Bande 1/3/5/7/8/20 (uno slot è in comune con la micro SD), fotocamera da 13MP apertura f/2.2, fotocamera anteriore da 8MP, batteria da 2.525 mAh, sistema operativo OxygenOS basato su Android 5.1.1,  peccato che per usarlo come Dual SIM si debba rinunciare alla micro SD. Le recensioni, i commenti e le opinioni che ho letto descrivono uno smartphone di ottima qualità costruttiva, bel design, nessun particolare difetto. Il punto debole sembra essere solo la fotocamera da 13MP, mentre la batteria è in grado di farti arrivare tranquillamente fino a sera con un uso medio intenso, prezzo 249 euro sul sito ufficiale.

OnePlus One con processore Qualcomm Snapdragon 801 MSM8974-AC da 2,5GHz, fotocamera posteriore da 13 megapixel sony con apertura focale f/2.0, 3GB di RAM, 64GB di memoria interna, schermo da 5.5 pollici Full HD, batteria da 3100 mAh, dopo l’ultimo aggiornamento alla Cyanogen OS 12.1 è ulteriormente migliorato, peccato per la mancanza del supporto alla frequenza FDD-LTE a 800MHz.

Lenovo ZUK Z1  è uno smartphone Dual SIM 4G con uno schermo da 5.5 pollici FHD, SoC Qualcomm MSM8974AC Snapdragon 801, 3GB di RAM, 64GB di memoria interna, fotocamera posteriore da 13MP con stabilizzatore ottico dell’immagine e doppio flash led, fotocamera anteriore da 8MP, sensore impronte digitali, USB 3.0 Type-C, sistema operativo CyanogenMod 12.1 e batteria  da 4100 mAh, si tratta di un ottimo smartphone con grande autonomia, purtroppo non supporta la frequenza LTE a 800 MHz, prezzo 289 euro, leggi anche le recensioni di chi l’ha comprato.

Alcatel Idol 4 con schermo IPS LTPS da 5.2 pollici FHD, SoC Qualcomm MSM8952 Snapdragon 617, 3GB di RAM, 16GB di memoria interna espandibile con microSD fino a 512GB, fotocamera da 13MP, frontale da 8MP, Wi-Fi 802.11 a/b/g/n/ac, NFC, Bluetooth 4.2, OTG, GPS con A-GPS, LTE B1/3/7/8/20/28A, due speaker, radio FM, batteria da 2610 mAh con Quick charge 2.0, S.O.  Android 6.0.1 Marshmallow, ancora deve uscire il prezzo dovrebbe essere sui 280 euro.

Altri smartphone da prendere in considerazione con un budget massimo di 300 euro sono:

Motorola Moto X 2014, la seconda generazione del Motorola Moto x (2nd Gen.), che attualmente è possibile acquistare online con circa 250 euro costi di spedizione inclusi, ha uno schermo AMOLED da 5,2 pollici Full HD Corning Gorilla Glass 3, SoC Qualcomm MSM8974AC Snapdragon 801, un Quad-core 2.5 GHz Krait 400 con GPU Adreno 330, fotocamera posteriore da 13 megapixel, disponibile l’aggiornamento ad android 6.0 Marshmallow, questo smartphone sarebbe molto più interessante con una fotocamera migliore ed una batteria più capiente, comunque è un po’ troppo datato.

Samsung Galaxy A5 con display da 5 pollici HD, SoC Qualcomm MSM8916 Snapdragon 410, fotocamera posteriore da 13 megapixel, anteriore da 5 megapixel, batteria da 2300 mAh, la qualità costruttiva è ottima, la durata della batteria ottima, è molto leggero solo 123 grammi, prezzo di circa 210 euro.

Huawei Honor 6 4G/FDD-LTE-A cat 6, con SoC HiSilicon Kirin 920 Octa-core e GPU Mali-T628 MP4, 3GB di RAM, 16GB di ROM display da 5 pollici full-hd, fotocamera posteriore Sony da 13 megapixel, apertura F2.0, sensore BSI, con doppio flash lede anteriore da 5 megapixel, android 4.4 KitKat, interfaccia utente Huawei Emotion UI 3.0, è possibile acquistare la versione europea dell’Huawei Honor 6 ne negozio Honor ufficiale su amazon al prezzo di 270 euro costi di spedizione inclusi, quindi con garanzia di 2 anni, voglio ricordare che la versione europea dell’Honor 6 NON è dual SIM, però supporta l’LTE-A, ovvero l’LTE Advanced with carrier aggregation,  ti consiglio di leggere le opinioni di chi ha comprato l’honor 6, unico difetto la qualità della fotocamera non adeguata per uno smartphone da 270 euro, consiglio di orientarsi verso l’Honor 7 che si può trovare in offerta a 300 euro.

Huawei Honor 6 Plus con due fotocamere posteriori da 8 pixel, una con autofocus e una apertura focale f/2.0 mentre l’altra a fuoco  fisso con apertura f/2.4, una bella recensione su questo sistema con doppia fotocamera la puoi leggere su phonearena.com/news/Huawei-Honor-6-Plus-variable-camera-aperture-explained-more-camera-samples-compare-it-against-iPhone-6_id63936 sembra che le foto vengano particolarmente bene anche con poca luce, inoltre è possibile scattare foto in 3D, altre caratteristiche interessanti sono il display da 5,5 pollici Full HD, FDD-LTE:1800/2100/2600 (purtroppo manca la banda a 800MHz), 3GB di RAM, batteria da 3600 mAh, SoC HiSilicon Kirin 925, costo 299 euro.

LE TV One Pro X800  con schermo da 5.5 pollici Quad HD (2560×1440 pixel), SoC Snapdragon 810, 3GB di RAM, 32GB di memoria interna, fotocamera principale da 13MP con stabilizzatore ottico dell’immagine (OIS), secondaria da 4MP ultrapixel, batteria da 3000 mAh, sistema operativo eUI basato su android 5.0 Lollipop, Dual SIM  4G ma non supporta la frequenza a 800 MHz, prezzo circa 300 euro spedito.

Ad aprile 2016  tra i migliori smartphone che puoi comprare nella fascia di prezzo tra i 200 e 300 euro ho inserito  LG Nexus 5x 32GB con un ottima fotocamera e un sistema operativo aggiornato all’ultima versione di Android, con questo smartphone è anche possibile provare il nuovo Android N in versione developer preview.

Ho anche inserito LG G4 dato che il prezzo è sceso a 289 euro, per chi ha un budget di 300 euro, LG G4 è il miglior smartphone che può comprare.

Tra i migliori smartphone troviamo ancora Honor 7, Motorola Moto X Play, Samsung Galaxy S5 Neo, LG G3 32GB mentre come Dual SIM 4G, oltre all’Honor 7,  consiglio il OnePlus X e l’Asus ZenFone Selfie ZD551KL (recensioni), interessante, per via dell’ottimo prezzo, rimane ancora l’Asus Zenfone 2 ZE551ML con 32GB di memoria interna e  4GB di RAM anche se non permette lo switch a caldo della connessione tra  SIM1 e SIM2.

Per chi vuole stare più vicino ai 200 euro c’è l’Honor 5X.

Se non è indispensabile il supporto alla frequenza LTE degli 800 MHz allora puoi valutare l’acquisto di Xiaomi Mi4c per stare vicino ai 200 euro o del Lenovo Zuk Z1 per autonomia e sistema operativo CyanogenOS, oppure il più recente Xiaomi Redmi Note 3 Pro per avere un SoC dalle alte prestazioni.

 

Vediamo ora i best smartphone del 2016 che puoi comprare nella fascia di prezzo da 300 a 400 euro (max 450 $):

Motorola Moto X Style, il nuovo top di gamma di Motorola, con chipset Qualcomm MSM8992 Snapdragon 808 e uno schermo da 5.7 pollici con risoluzione da 1440 x 2560 pixels Quad HD, fotocamera da 21 megapixel che dai test risulta essere una delle migliori oggi in commercio secondo DxOMark, fotocamera anteriore da 5MP, 3GB di RAM, 16/32/64 GB di memoria interna, slot per micro SD, batteria da 3000 mAh con Turbo Charging, Wi-Fi 802.11a/g/b/n/ac + MIMO,  SO Android 5.1.1 Lollipop, prezzo 390 euro.
Motorola Moto X Style

OnePlus 2 ne ho già parlato all’inizio dell’articolo (caratteristiche tecniche OnePlus 2), la versione con 64GB è venduta ad un prezzo di 345 euro, ha un hardware molto potente e un ottima fotocamera, è il miglior smartphone dual SIM come qualità/prezzo, da comprare sul sito ufficiale oneplus.net.
OnePlus 2 miglior smartphone dual sim 4g lte 2016

Samsung Galaxy A5 2016 smartphone con schermo Super AMOLED da 5.2 pollici FHD Cornign Gorilla Glass 4, SoC Exynos 7580 Octa, 2/16GB, slot per micro SD, fotocamera principale da 13 MP con stabilizzatore ottico dell’immagine, secondaria da 5MP, sensore impronte digitali, batteria da 2900 mAh, prezzo circa 315 euro, il nuovo Galaxy A5 2016 non ha nulla di speciale ma ha un mix di caratteristiche ben bilanciate e un ottima autonomia.

Sony Xperia Z5 Compact stesso hardware dei fratelli maggiori ma con un display da 4,6 pollici HD, 2 GB di RAM e batteria da 2700 mAh, prezzo 370 euro circa, autonomia inferiore all’Xperia Z3 Compact, molto probabilmente il miglior smartphone tascabile che puoi acquistare.

HTC One M9, display da 5 pollici con risoluzione Full HD, 441ppi, Corning Gorilla Glass 4, chipset Qualcomm Snapdragon 810, 3GB di RAM DDR4 e 32GB di memoria interna, è presente lo slot per la microSD, fotocamera posteriore da 20 megapixel, BSI, vetro zaffiro, doppio Flash Led, possibilità di registrare video fino a 2160p@30fps (4K), purtroppo manca lo stabilizzatore ottico dell’immagine, fotocamera frontale UltraPixel da 4MP, apertura f/2.0, sensore BSI, in grado di registrare video a 1080p, LTE Cat.6, NFC, porta a raggi infrarossi (IR Blaster), Bluetooth, Radio FM, micro USB 2.0 con MHL, Wi-Fi a/b/g/n/ac, speakers stereo frontali con BoomSound e Dolby Audio, SO Android 6.0 Marshmallow con interfaccia utente HTC Sense, batteria da 2,840 mAh non removibile, lo puoi avere con circa 370 euro, purtroppo l’ex top di gamma di HTC non ha avuto molto successo nelle vendite, inoltre su dxomark.com, sito specializzato nel recensire le fotocamere di smartphone top di gamma, ottiene un punteggio piuttosto scarso, solo 69 punti.

Sony Xperia Z3+ (Z3 plus) E6553 ho già inserito le caratteristiche tecniche di questo smartphone top di gamma in questo articolo, alla fine si tratta di un aggiornamento del Sony Xperia Z3 con un SoC più potente, lo Snapdragon 810, che però non è privo di difetti, come in quasi tutti gli altri smartphone che hanno questo chipset, anche lo Z3+ ha problemi di surriscaldamento, il prezzo è sceso fino a 325 euro.

Sony Xperia M5 E5603 con schermo IPS da 5.0 pollici FHD, SoC Mediatek MT6795 Helio X10, 3GB di RAM, 16GB di memoria interna espandibili con micro SD, certificazione IP68, fotocamera da 21.2MP, fotocamera selfie da ben 13MP, batteria da 2600 mAh, prezzo circa 325 euro.

Huawei Mate S phablet con schermo AMOLED da 5.5 pollici FHD, SoC HiSilicon Kirin 935, 32GB di memoria interna espandibile con microSD, 3GB di RAM, fotocamera posteriore da 13MP con OIS, fotocamera frontale da 8MP, sensore impronte digitali, batteria da 2600 mAh, prezzo circa 370 euro.

Motorola Nexus 6 uno smartphone con un display da 5,96 pollici con risoluzione 1440 x 2560 pixels Corning Gorilla Glass 3, 3GB di RAM, SoC Qualcomm Snapdragon 805 Quad-core 2.7 GHz Krait 450 con GPU Adreo 420, fotocamera posteriore da 13 megapixel con stabilizzatore ottico dell’immagine, fotocamera anteriore da 2 megapixel, batteria al litio da 3220 mAh un hardware al top, il prezzo del Nexus 6 32GB è sceso fino a 380 euro.

Huawei Ascend Mate 7 un phablet 4G con display da 6 pollici  Full HD, miglior prezzo 329 euro.

Meizu MX5 con schermo AMOLED da 5.5 pollici FHD (401 ppi) Corning Gorilla Glass 3, corpo interamente in metallo, SoC Mediatek Helio X10 octa-core fino a 2.2 GHz, con GPU PowerVR G6200, Dual SIM 4G (due Nano SIM) dual stand-by, supporta le frequenze 4G FDD-LTE 1800 / 2100 / 2600MHz, fotocamera posteriore da 20,7 MP apertura F/2.2 Sony IMX220 con messa a fuoco laser assistita, dalle recensioni sembra non essere al livello di altri top di gamma, possibilità di registrare video in slow-motion a 720p 100fps, registrazione video in 4K, fotocamera anteriore da 5MP con apertura f/2.0 Flyme 4.5 basata su android 5.1 Lollipop, sensore impronte digitali mTouch 2.0 frontale inserito nel tasto Home, 3GB di RAM, 16/32/64GB di memoria interna, Wi-Fi 802.11 a/b/g/n/ac, porta a raggi infrarossi, batteria non rimovibile da 3150 mAh, assenza dello slot per la microSD. I punti deboli di questo smartphone sono la mancanza dello stabilizzatore ottico dell’immagine e la mancanza dello slot per la micro SD e potevano inserire una porta USB Type-C, inoltre manca anche il supporto alla frequenza LTE a 800MHz. lo si può avere con circa 350 euro, smartphone per audiofili, ma non supporta la frequenza LTE a 800 MHz (B20).  Su Amazon si trova a 400 euro.
Meizu MX5 32GB

Altri smartphone interessanti sotto i 400 euro.

Alcatel Idol 4s smartphone con schermo AMOLED da 5.5 pollici con risoluzione 1440×2560 pixel QHD, SoC Qualcomm MSM8976 Snapdragon 652, 3GB di RAM, 32 GB di memoria interna, fotocamera principale da 16MP, selfie camera da 8MP, Dual SIM, batteria da 3000 mAh, smartphone che deve ancora uscire e potrebbe essere interessante se il prezzo non sarà troppo alto.

Samsung Galaxy A7 smartphone 4G con display da 5.5 pollici full hd, SoC Qualcomm MSM8939 Snapdragon 615, 2GB di RAM, 16GB di ROM, fotocamera da 13 megapixel, batteria da 2600 mAh, smartphone con un ottima qualità costruttiva, ma il prezzo è troppo alto, 320 euro circa.

Sony Xperia Z3 Compact le caratteristiche tecniche sono le stesse del Sony Xperia Z3, solo che ha un display da 4,6 pollici con risoluzione HD, se fossi uno sportivo e mi portassi sempre con me il cellulare durante le sessioni di allenamento sceglierei questo come smartphone, anche in virtù dell’ottima autonomia, una tra le più alte, le dimensioni sono 127.3 x 64.9 x 8.6 mm peso 129 g, il prezzo è sceso fino a 310 euro

Meizu MX4 Pro smartphone dual sim 4G (FDD-LTE 1800/2100/2600 MHz) con display da 5.5 pollici Corning Gorilla Glass 3 e con risoluzione 2560×1536 pixel, SoC Exynos 5430 Octa Core 2.0GHz con GPU Mali-T628, 3GB di RAM e 16GB o 32GB di memoria interna, fotocamera posteriore da 20,7 megapixel Sony Exmor RS IMX220, la stessa presente nell’Xperia Z3 ma su questo smartphone sembra non funzionare altrettanto bene, fotocamera anteriore da 5 megapixel, batteria al litio da 3350 mAh, sensore per impronte digitali che sembra funzioni molto bene, voiceprint identification,  il costo di questo smartphone top di gamma motorè di 300 euro circa per la versione con 16GB, lo trovi anche su Amazon ma il prezzo sale.

Xiaomi Mi Note Pro con SoC Qualcomm Snapdragon 810 Octa Core 2.0GHz e GPU Adreno 430, Xiaomi ha utilizzato un sistema per dissipare il calore del SoC ottenendo così prestazioni superiori ad altri smartphone con lo stesso chipset,  ha un display da 5.7 pollici con risoluzione 2560×1440, 4GB di RAM e 64GB di memoria interna, fotocamera posteriore da 13 megapixel, anteriore da 4 megapixel, batteria al litio da 3000 mAh, sistema operativo android Lollipop con MIUI 7, costo circa 350 euro, troppo per uno smartphone per il quale non puoi avere la garanzia ufficiale del produttore e non supporta la frequenza FDD-LTE 800MHz.

I migliori smartphone del 2016 che puoi comprare ad aprile con meno di 400 euro  sono Motorola Moto X Style,  LG G4 lo puoi avere con circa 300 euro, Samsung Galaxy A5 2016, mentre i migliori smartphone Dual SIM sono OnePlus 2 64GB il cui prezzo è sceso da 399 a 345 euro e LG G4 H818P versione dual sim, quest’ultimo più difficile da trovare e si  trova solo con garanzia Europa.
Interessante è anche HTC M9 per la qualità costruttiva, qualità audio e l’esperienza d’uso fornita dalla HTC Sense UI.

Da segnalare il prezzo del Samsung  Galaxy S6 che si sta avvicinando sempre più ai 400 euro.

 

Con oltre 400 euro di budget qual’è il miglior smartphone del 2016 che posso comprare ad aprile? Nella fascia di prezzo da 400 euro a ∞ (infinito) rientrano tutti gli altri cellulari top di gamma fino ad ora non menzionati, che per costare così tanto devono avere una qualità costruttiva superiore, caratteristiche hardware al top, quindi parliamo di SoC Qualcomm Snapdragon  808, 810, 820, SoC Huawei Kirin  935, 950, 955 Samsung Exynos  7420, Exynos 8890, Mediatek 6795 (Helio X10), Helio X20, 3GB/4GB di RAM, 32GB/64GB di memoria interna, fotocamera da minimo 13 megapixel con IOS.

HTC 10, ho già descritto le sue caratteristiche tecniche (HTC 10 specifiche tecniche), probabilmente è destinato a diventare il miglior smartphone in commercio per via dell’ottima fotocamera, dell’ottimo audio, di un bel design, se proprio vogliamo trovare qualche difetto direi che è un po’ spesso e un po’ pesante (145.9 x 71.9 x 9 mm peso 161 g), non è impermeabile il prezzo è molto alto, 800 euro.

Samsung Galaxy S7 Flat SM-G930F e Galaxy S7 Edge SM-G935F i due migliori smartphone android oggi in commercio, le caratteristiche tecniche del Galaxy S7  le ho già indicate all’inizio di questo articolo, fotocamera tra le migliori in condizioni di buona luminosità, la migliore con scarsa luce, schermo il migliore in assoluto, come SoC  è dietro solo al SD820 (ma non come consumi della batteria), impermeabile, batteria da 3000 mAh, il migliore prezzo è di 575 euro.

Samsung Galaxy S7 Miglior Smartphone 2016

LG G5 H850 ho già descritto le caratteristiche tecniche di LG G5, LG  ha adottato soluzioni innovative, come il design modulare e la doppia fotocamera posteriore, il prezzo ufficiale è di 699 euro, ma credo che scenderà in breve tempo sotto i 600 euro, in caso contrario non credo che potrebbe competere con il Galaxy S7.

Huawei P9 schermo da 5.2 pollici FHD, SoC HiSilicon Kirin 955, 3G di RAM, 32GB di memoria interna espandibile con micro SD, doppia fotocamera posteriore da 12MP, selfie camera da 8MP, sensore impronte digitali, USB Type-C, batteria da 3000 mAh, prezzo circa 600 euro, troppo.

Samsung Galaxy Note 5 N920C e N920CD (Dual SIM) le caratteristiche tecniche di questo smartphone/phablet lo rendono tra i migliori in assoluto in commercio, purtroppo in Europa non è ancora arrivato, prezzo 600 euro circa.

Samsung Galaxy S6 Edge + (plus) SM-G928F con schermo da 5,7 pollici SUPER AMOLED e risoluzione 1440×2560 pixels Corning Gorilla Glass 4, SoC Exynos 7420 Octa, 32/64GB di memoria interna, 4GB di RAM, fotocamera da 16MP f/1.9 e OIS, selfie camera da 5MP, sensore impronte digitali, batteria da 3000 mAh, uno dei migliori camera phone oggi in commercio, purtroppo il prezzo è di 550 euro.
Samsung Galaxy S6 Edge + Plus miglior camera phone

Huawei Google Nexus 6P ne ho già parlato in questo articolo, è tra  i migliori smartphone che puoi comprare oggi come rapporto qualità/prezzo dato che il costo di questo smartphone top di gamma 2016 è sceso fino ad arrivare a circa 400 euro, al momento il prezzo si aggira sui 500 euro.
Nexus 6P tra i migliori smartphone del 2016

LG V10 H960A  smartphone con un doppio schermo frontale, uno da 5,7 pollici con risoluzione 1440×2560 pixel e uno secondario da 160×1040 pixel, SoC Qualcomm Snapdragon 808, 4GB di RAM, 64GB di memoria interna, ottima fotocamera principale da 16MP con laser autofocus, IOS, selfie camera DUO da 5MP, slot per micro SD, sensore impronte digitali, batteria da 3000 mAh, la versione compatibile con tutte le frequenze 4G utilizzate in Europa è la H960A, prezzo circa 440.

Motorola Moto X Force con schermo AMOLED  super resistente Shatterproof con tecnologia ShatterShield da 5.4 pollici 1440 x 2560 pixel, SoC  Snapdragon 810, 3GB di RAM, 32GB/64GB di memoria interna, slot per micro SD, fotocamera da 21MP con pixel da 1.4 µm, fotocamera anteriore da 5MP, batteria da 3760 mAh,  non ha il sensore impronte digitali, prezzo troppo alto, circa 625 euro.
Motorola Moto X Force

Sony Xperia Z5 E6653 qui trovi le caratteristiche tecniche il prezzo è già sceso a 469, probabilmente il miglior Sony di sempre.
Sony Xperia Z5

Sony Xperia Z5 Premium E6853 schermo da 5.5 pollici con risoluzione 4K 2160×3840 pixel, 3GB di RAM, 32 GB di memoria interna espandibile con micro SD, SoC Qualcomm Snapdragon 810, fotocamera principale da 23 MP con sensore Sony Exmor IMX300 (la miglior fotocamera in circolazione), fotocamera secondaria da 5.1 MP, batteria da 3430 mAh, resistenza all’acqua certificazione IP68, sensore di impronte digitali, purtroppo il prezzo è di circa 600 euro.
Sony Xperia Z5 Premium

Samsung Galaxy S6 / Galaxy S6 Edge tra i migliori smartphone oggi in commercio (considerando anche il prezzo), le caratteristiche tecniche le ho indicate all’inizio di questo articolo (Samsung Galaxy S6 caratteristiche tecniche), lo puoi comprare con 420 euro, il prezzo del Samsung Galaxy S6 Edge è ovviamente più alto.
Samsung Galaxy S6

Huawei Mate 8 NXT-L29 con schermo IPS da 6.0 pollici FHD Corning Gorilla Glass 4, SoC HiSilicon Kirin 950 Quad-core 2.3 GHz Cortex-A72 + quad-core 1.8 GHz Cortex A53, GPU Mali-T880 MP4, 32GB/64GB (ROM) + 3GB/4GB (RAM), fotocamera principale da 16MP f/2.0 OIS, fotocamera anteriore da 8MP, batteria da 4000 mAh con la quale riesci a fare 2 giorni senza dover ricaricare, SO EMUI 4.0 basata su Android 6.0 Marshmallow, prezzo circa  500  euro per la versione con 3GB/32GB.

Asus Zenfone Zoom ZX551ML un camera phone con schermo da 5.5 pollici FHD protetto da vetro Corning Gorilla Glass 4, SoC  Intel Atom Z3580, 4GB di RAM, 32GB di memoria interna espandibile con micro SD fino a 128GB, fotocamera principale da 13MP con tecnologia PixelMaster 2.0, sensore SmartFSI Panasonic, lenti Hoya a 10 elementi, autofocus al laser (0,03s), IOS, zoom ottico 3X, ovviamente si tratta di uno smartphone interessante per via della fotocamera con zoom ottico inserita all’interno di un telaio in alluminio con uno spessore di 12 mm, prezzo circa 550 euro, sicuramente non è  il miglior camera phone in commercio.

Samsung Galaxy Note 4, è ancora uno tra i migliori phablet,  SoC Qualcomm Snapdragon 805 e GPU Adreno 420, il display è da da 5,7 pollici Corning Gorilla Glass 4 e  con una risoluzione di 1440×2560 pixels, fotocamera principale da 16 megapixel è tra le migliori, almeno secondo DxOMark, batteria da 3220 mAh, il prezzo si aggira sui  420 euro;

Apple iPhone 6s con display da 4,7 pollici (750×1334 pixels), chipset Apple A9 dual core, 16/64/128GB di memoria interna, 2GB di RAM, fotocamera principale da 12MP, secondaria da 5 MP, sensore impronte digitali, batteria da 1715 mAh, iOS 9.

Apple iPhone 6s Plus con display da 5.5 pollici con risoluzione 1080×1920 pixel FULL HD, fotocamera da 12MP con stabilizzatore ottico dell’immagine OIS, batteria da 2915 mah.

Microsoft Lumia 950 e 950XL i top di gamma di Microsoft hanno un hardware al TOP ma il prezzo è ancora alto, 435 euro e 509 euro.

Altri smartphone top di gamma che potrebbero essere interessanti

Xiaomi Mi5 presentato al MWC 2016 di Barcelona non sarà ufficialmente commercializzato in Italia, il miglior prezzo del web è di circa 350 euro per la versione 3GB/32GB, ma sconsiglio l’acquisto dato che non supporta la frequenza 800MHz, non ha una garanzia ufficiale Xiaomi per l’Europa, ROM in cinese e inglese, bootloader bloccato.

Meizu Pro 5 con schermo SUPER AMOLED da 5,7 ” Full HD, SoC Samsung Exynos 7420, 3/4GB di RAM 32GB/64GB di memoria interna, fotocamera da 21MP, con una batteria che, stando a indiscrezioni, permette allo schermo di stare accesso 8 ore,  sistema operativo Flyme 5.0 basato su android 5.1, smartphone definito il miglior Meizu di sempre, prezzo circa 450 euro per la versione con 3GB di RAM e 32GB di memoria interna, manca la banda a 800 MHz;

LeTV Max phablet dual SIM 4G-LTE cat9 con display da 6.33 pollici con risoluzione 2K (2560×1440 pixels), SoC Snapdragon 810, 4GB di RAM, 32/64/128GB di memoria interna, fotocamera posteriore da 21MP Sony IMX230 con stabilizzatore ottico dell’immagine, frontale da 4MP ultrapixel, Wi-Fi 802.11 a/b/g/n/ac, USB Type-C, sensore per impronte digitali, costo per la versione con 64GB circa 600 euro.

Migliori Smartphone 2016 – Conclusioni.

In attesa di leggere le recensioni su HTC 10 e ulteriori articoli dove vengono confrontati tra loro i nuovi smartphone top di gamma HTC 10, Huawei P9, LG G5, Galaxy S7, il miglior smartphone del 2016 sembra essere Samsung Galaxy S7, inoltre il prezzo è rapidamente sceso a valori del tutto congrui con la qualità di questo smartphone top di gamma.

Per chi non vuole aspettare la commercializzazione di LG G5 con SoC Snapdragon 820 e non ama la TouchWiz UI,  il miglior smartphone che può comprarsi ad aprile 2016 come (qualità+prestazioni)/prezzo è molto probabilmente l’Huawei Nexus 6P, specialmente da quando il prezzo è arrivato a 400 euro, la fotocamera scatta ottime foto come si legge in molte recensioni, abbiamo Android 6.0.1  Marshmallow, hardware al top, se lo trovi a meno di 450 euro con garanzia ufficiale Italia è un ottimo acquisto.

Molto più interessante è diventato LG Nexus 5X H791 32GB da quando il prezzo è sceso a 269 .

I migliori smartphone economici che puoi comprare ad aprile 2016 , quindi con un budget inferiore a 150 euro sono l’Asus Zenfone 2 Laser ZE500KL, il Motorola Moto G 2015 con 8GB di memoria interna.
Motorola Moto E 2015 4G per chi ha un budget sotto i 100 euro.
Per chi cerca uno smartphone Dual SIM 4G sotto i 150 euro consiglio, oltre l’Asus Zenfone 2 Laser ZE500KL, lo Xiaomi Redmi 2 Advanced (PRO), il Meizu M2, lo Xiaomi Redmi Note 2.

Wiko Fever, Huawei P8 Lite, Huawei Ascend G7, Motorola Moto G 2015 3rd edition versione con 2GB di RAM e 16GB di ROM,  Asus ZenFone 2 Laser ZE550KL, li consiglio come migliori smartphone da comprare con un budget massimo di circa 200 euro.
Oppo F1 e Honor 5x sono interessanti per chi ha un budget di circa 230 euro.
Per i più “smanettoni”, per chi ritiene non fondamentale il supporto della frequenza 4G a 800 MHz e per chi non conosce il significato del termine “garanzia” i migliori smartphone da comprare con 200 euro di budget sono Xiaomi Redmi Note 3 Pro e Xiaomi Mi4c.
Interessante è anche LG G Flex 2 a 200/230 euro.

Con circa 300 euro di budget puoi scegliere tra i migliori smartphone in assoluto come rapporto qualità/prezzo in commercio ad aprile 2016, stiamo parlando di LG G4,  LG Nexus 5XHuawei Honor 7  Dual SIM, Huawei P8, Motorola Moto X Play, Asus Zenfone 2 ZE551ML 4GB/32GB e  OnePlus X, Zuk Z1 (no B20), Asus Zenfone Selfie ZD551KL.
Bella sorpresa è il Samsung  Galaxy A5 2016 ottima qualità costruttiva, ottimo display, sensore impronte digitali e ottima autonomia.

Samsung Galaxy A5 2016 tra i migliori smartphone 300 350 euro
Samsung Galaxy A5 2016 un ottimo mix tra qualità costruttiva, design, autonomia, qualità della fotocamera.

cellulari top di gamma android 2015 inizio 2016 con il miglior rapporto qualità/prezzo ritengo che siano l’LG G4Nexus 6P, quest’ultimo è un terminale con hardware al top, ottima qualità costruttiva, bel design, software ben ottimizzato e aggiornato, fotocamera tra le migliori, buona autonomia.
Tra smartphone  topo di gamma 2016 la sfida si fa sempre più accesa, Samsung  Galaxy S7 a 575 euro ha raggiunto un buon rapporto (qualità+prestazioni)/prezzo, ma l’uscita di HTC 10 potrebbe fargli perdere il posto di miglior smartphone del 2016.
LG G5 e Huawei P9 sono due Top di Gamma molto interessanti, ma un po’ troppo costosi per quello che offrono.

Tra i Top Di Gamma Dual SIM 4G ci sono LG G4 H818P (supporta anche la banda 20  LTE), Samsung Galaxy S5 Duos (modello Dual SIM dell’S5 destinato al mercato europeo SM-G900FD), il Sony Xperia Z3 Dual SIM modello D6633 continuano ad essere smartphone interessanti, smartphone Dual SIM  top di gamma sono il Sony Xperia Z3+ Dual E6533 ed il nuovo il Sony Xperia Z5 Dual E6683, il Samsung Galaxy S6 Duos G920FD, quest’ultimo è più difficile da reperire in quanto non sono realizzati per il mercato italiano, solitamente li puoi trovare in vendita su ebay, quindi per chi  cerca un cellulare dual SIM top di gamma consiglio l’acquisto di LG G4 H818P oppure di OnePlus 2. Se il budget lo permette, molto interessante è il Samsung Galaxy Note 5 Dual N920CD su eBay.

Il miglior phablet da ufficio e anche il miglior smartphone in commercio è il Samsung Galaxy Note 5 SM-N920C, purtoppo non è distribuito in Europa, anche se  è stato in vendita sul sito glistockisti al prezzo di 619 euro insieme al Galaxy Note 5 SM-N920CD Dual SIM a 659 euro, si trova comunque su eBay.

Apple iPhone 6s appartiene ad una categoria differente, il prezzo è veramente molto alto, ma quanto ad ottimizzazione del sistema operativo iOS, longevità negli aggiornamenti ed esperienza d’uso, da molti, è considerato il migliore. Con i modelli iPhone 6 Plus  e iPhone 6s Plus abbiamo anche un display più grande e con una risoluzione FHD, inoltre la presenza del  3D Touch e taptic engine, del coprocessore M9 per il riconoscimento vocale sempre attivo abbinato a SIRI, dello stabilizzatore ottico dell’immagine, sensore impronte digitali tra i più evoluti, rendono l’iPhone 6s Plus uno dei migliori smartphone oggi in commercio,  ovviamente senza prendere in considerazione il rapporto qualità/prezzo.

Classifica Finale Migliori Smartphone 2016 – Aggiornato ad aprile
In questa classifica prendo in considerazione sono smartphone android con garanzia ufficiale Italia da parte del produttore.

  1. Samsung Galaxy S7 il miglior smartphone oggi in commercio e il migliore come fotocamera, HTC 10 però potrebbe fargli perdere questo primato;
  2. LG  G4 (best buy  e miglior smartphone qualità/prezzo 2015), Nexus 6P (se comprato a max 450 euro);
  3. Samsung Galaxy S6, S6 edge, S6 edge +, Sony Xperia Z5, Z5 premium, Motorola Moto X Style  tutti smartphone con un ottima fotocamera, la scelta se uno è migliore dell’altro dipenderà dalle vostre esigenze personali e dal vostro budget;
  4. OnePlus 2 64GB  il miglior Dual SIM qualità/prezzo;
  5. Honor 7, OnePlus X, Zuk Z1, Motorola Moto X Play, Asus Zenfone Selfie ZD551KL, Nexus 5X hanno tutti almeno una caratteristiche che li rendono i migliori in una determinata categoria, Nexus 5X per la fotocamera e l’esperienza android stock,  Zuk Z1 per la sua autonomia, Moto X Play per l’esperienza d’uso ecc.
  6. Samsung Galaxy A5 2016 il più equilibrato, a 300 euro è un best buy;
  7. Sony Xperia Z5 Compact il miglior smartphone compatto il più adatto per gli sportivi;
  8. Motorola Moto G 2015 3rd Gen, Wiko Fever, Huawei P8 Lite, Meizu M2 Note, Asus Zenfone 2 Laser ZE550KL i migliori con un budget di 200 euro;
  9. LG G Flex 2 tanta potenza a 199 euro;
  10. Xiaomi Redmi Note 3 Pro il più potente tra gli smartphone di fascia media;
  11. Xiaomi Mi5 il migliore in assoluto come qualità/prezzo per chi vive in Cina.

Giusto per curiosità voglio elencare anche quale smartphone comprerei io con:

  • 100 € rischierei con l’acquisto di smartphone android cinesi di marche meno conosciute, tipo DOOGEE VALENCIA2 Y100 o altri con le migliori recensioni da parte di chi li ha acquistati e provati;
  • 150 € Asus ZE500KL o Xiaomi Redmi 3 Pro;
  • 200 € probabilmente opterei per Xiaomi Mi4c, Xiaomi Redmi Note 3 Pro;
  • 300 € LG Nexus 5X 32GB, Huawei P8, OnePlus X e Honor 7 come Dual SIM;
  • 400 € Motorola Moto X Style, Huawei Nexus 6P, OnePlus 2 e Xiaomi Mi5 come Dual SIM;
  • 500 € forse aspetterei l’uscita di Huawei P9;
  • 600 € Samsung Galaxy S7.

Quali caratteristiche tecniche dovrebbe avere il miglior smartphone android in assoluto in commercio ad aprile 2016 per essere perfetto?

  • Dual SIM 4G-LTE in grado di supportare le frequenze 800MHz(B20)/1800MHz(B3)/2600MHz(B7);
  • switch a caldo della connessione dati;
  • display AMOLED da 5.2 pollici FULL HD Corning Gorilla Glass 4/5, oppure da 5.5/5,7 pollici con risoluzione da 1440 x 2560 pixels fino a 4K;
  • minimo 3GB di RAM (meglio se da 4GB) e minimo 32GB di memoria interna con slot per microSD, oppure 64GB;
  • coprocessore in  grado di riconoscere i comandi vocali in qualsiasi momento, ovviamente abbinato ad un software adeguato, vedi Motorola Moto X Style, iPhone 6s;
  • SoC Qualcomm Snapdragon 820, SoC Exynos 7420 o Exynos 8890, HiSilicon Kirin 950;
  • chipset audio dedicato, DAC e amplificatore, per un suono migliore con le cuffie;
  • fotocamera principale di ottima qualità da almeno 16 megapixel con stabilizzatore ottico dell’immagine, messa a fuoco super veloce, fotocamera secondaria da almeno 5/8MP;
  • batteria da almeno 3000/3500 mAh con ricarica veloce;
  • sistema operativo Android 6.0.1  Marshmallow con ROM ufficiale ben ottimizzata e supportata, quindi mi riferisco alla MIUI, Flyme, Cyanogen OS, possibilità di ottenere i permessi di root dalle impostazioni del telefono;
  • sensore impronte digitali di ultima generazione, molto veloce e senza lag, meglio se frontale;
  • resistenza all’acqua e alla polvere, certificazione IP68;
  • porta micro USB 3.1 Type-C;
  • full metal body;
  • prezzo dai 400 ai 550 euro max

Lascia un commento a questo articolo scrivendo qual’è secondo te il miglior smartphone del 2016 indicando anche le tue motivazioni, potresti essere d’aiuto ad altre presone in procinto di cambiare cellulare.

Smartphone più venduti aprile 2016.

Smartphone più venduti aprile 2016

Smartphone e tablet che ho utilizzato per scrivere le recensioni in vendita su eBay

Ho deciso di indicare in questa pagine eventuali smartphone, tablet e altri prodotti usati per scrivere le recensioni su Top di Gamma e che ho messo in vendita su eBay:

non ci sono device in offerta in questo momento.

In questo articolo ho inserito principalmente link al sito amazon al quale sono affiliato e ritengo uno dei migliori negozi online, se compri smartphone o altri prodotti su amazon attraverso i nostri link contribuisci al sostentamento di questo blog e per questo ti ringraziamo, ma potrebbero esserci negozi online, altrettanto affidabili, che offrono lo stesso smartphone ad un prezzo migliore, per questo prima di acquistare un nuovo cellulare ti consiglio di leggere l’articolo sui migliori negozi online per i tuoi acquisti dove trovi indicazioni su come comprare al prezzo più basso del web in totale sicurezza, e ricordati che il “negozio sotto casa” potrebbe farti un offerta migliore, quindi mai dare nulla per scontato.
Se vuoi aiutare gli utenti di questo blog a scegliere il miglior smartphone per le loro esigenze scrivi una tua opinione, un tuo consiglio un tuo commento in questa pagina.

  • Fabio

    Ciao, ho letto il tuo articolo è l’ho trovato molto interessante. Volevo chiederti un consiglio sull’Umi Emax Mini terminale che ritengo interessante e che si trova a prezzi interessanti.. Grazie mille

    • Ciao ultimamente il mio pensiero per quanto riguarda i cellulari cinesi dual sim 4G di marche minori, tipo UMI, è un po’ sempre lo stesso, ottimi smartphone come caratteristiche tecniche, quindi come hardware, ma scarsa ottimizzazione a livello software, che si traduce in una pessima esperienza d’uso, tuttavia le recensione sull’UMI Emax Mini sono piuttosto positive:
      display di buona qualità con una buona visibilità al sole,
      fotocamera posteriore da 13MP che scatta belle foto in condizione di luce ottimale, considerando anche la fascia di prezzo
      ottima fotocamera frontale per i selfie
      buona autonomia ma doveva essere migliore visto la batteria da 3050 mAh e il display da 5 pollici, probabilmente la colpa è da imputare al SoC lo Snapdragon 615.

      PURTROPPO manca il supporto alla frequenza 4G degli 800 MHZ, importante specialmente per chi usa come operatore WIND.

      In conclusione è uno smartphone Dual SIM che si può anche acquistare al prezzo massimo di 150 euro, ma se uno accetta la mancanza degli 800 MHz allora meglio puntare su altre marche, tipo Meizu, Xiaomi, Lenovo, Huawei, LeTV.

      In particolare potrebbe essere molto interessante il nuovo Xiaomi Redmi 3.

  • Liviu Nastase

    Ciao TOPDIGAMMA ! Ultimamente ho fatto dei giri su siti di profilo, ma per trovare un articolo cosi completo non sono riuscito. Complimenti e buon proseguimento ! Si vede che siete appassionati.
    Vorrei tanto chiedervi un consiglio per acquisto phablet, ma d’altra parte non vorrei impicciare più di tanto. Vedete voi se potete farlo. In casa ci sono adesso sam.s5 ( prima era l’ s3)di mia moglie, nodis 501, tablet cube talk 9x(che batteria !), tablet teclast p98(i figli), huawei 430. Ho provato in giro di altro ma nessuno aveva wifi potente come s5, la cosa che pretendo di più dal mio futuro phablet. Alcune cose indispensabili : wifi potentissimo, display 5,5″-7″decente, molto fluido, tantissima autonomia ( lo so ch’è una parola)con la ricarica veloce (magari), la B20 presente, senza processore che riscalda (tipo s810,615, etc), fotocamere che fanno foto decenti, tasto frontale “indietro” sulla destra in basso come su s5 (ho trovato questa cosa fondamentale per me che sono destro e non mi piace perdere tempo andando sulla sinistra oppure di vedere il tasto sullo schermo cosa che mi fa inca…re). Non piaciono modelli edge non avrei grossi limiti di budget, anche se mi piacerebbe risparmiare. Come punto di riferimento, del s5 non mi piace l’autonomia e il display troppo piccolo. Vi ringrazio !

    • Ciao grazie per i complimenti, devo dire che sei molto esigente, non è facile consigliarti uno smartphone specialmente per quanto riguarda la richiesta della miglior ricezione wi-fi, che per te è fondamentale, praticamente con Wi-Fi 802.11ac, tasti fisici soft touch, buona autonomia, schermo di grandi dimensioni, con SoC diverso dal Snapdragon 810 e 615 c’è solo il Samsung Galaxy Note 5 SM-N920C praticamente il miglior phablet oggi in commercio, purtroppo in Italia e in Europa non è ancora commercializzato, anche se qualche giorno fa era in vendita sul sito glistockisti ad un prezzo interessante 619 euro e 659 euro per la versione dual sim (SM-N920CD), lo puoi trovare anche su ebay.

      Oppure, se vuoi la garanzia ufficiale Italia, c’è sempre il buon Samsung Galaxy Note 4 ancora oggi è tra i migliori phablet in circolazione.

      L’alternativa più interessante sarebbe il nuovo Huawei Mate 8, ma non ha i tasti soft touch.

      Ci sarebbe il Samsung Galaxy A8 ma ha lo Snapdragon 615.

      Eventualmente potresti indirizzarti verso i nuovi Samsung Galaxy A9, A8 in particolare sembra molto interessante il Samsung Galaxy A9 2016 con una batteria da ben 4000 mAh, ma anche questo modello non credo sarà mai distribuito in Europa.

      In conclusione io sceglierei il Samsung Galaxy Note 4, anche se non è particolarmente bello, anzi è un po’ bruttino.

      • Liviu Nastase

        Grazie per i consigli ! Anch’io pensavo a note 4 e note 5 di samsung. La ricezione su note 4 lascia desiderare e su note 5 non so niente . Non ho trovato nessuna recensione al riguardo. Se qualcuno ha il note 5 e mi potrebbe dire cosa fa in wifi magari fuori città avrei un’idea per decidere. Alla più brutta aspettero un smart.con s820 magari con la B20 e una buona autonomia. Sarrà il note5 oppure il nuovo Vivo o zuk z2 o find 9 o mi5 ? Senza una giusta recensione per i parametri che servono a me io non tolgo soldi dalle tasche. Grazie tante TOPDIGAMMA ! Continuo a legere il vostro blog. È una garanzia e una sicurezza !

        • Se vuoi maggiori info sul Galaxy Note 5 puoi leggere l’analisi tecnica di Raimondo Martire (le sue sono le migliori recensioni che si trovano online), c’è anche un confronto con il Note 4 per la ricezione del wi-fi.
          Cerca con google Galaxy Note 5 Raimondo Martire

          • Liviu Nastase

            Grazie per l’impegno ! Ho letto l’articolo riguardo al paragone tra note4 e note5. Per la distanza di 20m dal router sono + – uguali come ricezione, cmq non convincenti. Non so come si comporta Vivo xplay 3s sulla ricezione per tim perche nella recensione va detto che è buono ma dipende anche dal gestore in prova (fosse vodafone sono fregato) Poi, non so, che pagare 550 euro per vivo xplay 3s forse meglio aspettare xplay 5s o nubia x8. Peccato che ulefone con cpu da 1.7 ghz già non cè più su prenotamento. Poi oggi ho letto che Symentium non si fa più e se Oppo farrà il Find9 con la stessa ricezione del Find7 non credo che farrà per me. Quindi forse i più adatti rimangono dei smartphone ancora non usciti. Vivo xplay5s ( lo aspetto con almeno stesso audio dello 3s e magari l’aggiunta della banda B20) e Nubia X8 con la batteria di oltre 5000 mAh che forse batte tutti per via del processore(anche se i 4000 mAh della batteria del 5s non sono male avendo la ricarica veloce). A mia informazione, lo xplay pare l’unico al mondo che si potrebbe comprare senza pensare troppo per quello che serve a me. X8 pare bordless (un pò da femmine).Chi lo sa quando usciranno in vendita questi modelli ?

          • Ciao penso che parlare di Nubia X8, Vivo Xplay 5s, Oppo Find 9 sia un po’ prematuro, inoltre stiamo parlando di smartphone che molto probabilmente non supportano la banda 20 del 4G, tranne Oppo (credo).
            Non ho idea di quando saranno commercializzati, probabilmente prima dovrà uscire il top di gamma di Samsung con SoC Qualcomm Snapdragon 820, il cui processo produttivo a 14nm LPP è affidato Samsung.

          • Liviu Nastase

            Grazie per l’impegno di aiutare a me e a tutti ! Ho letto attentamente anche il confronto di Raimondo Martire per quanto riguarda il confronto tra note4 e note5. Per la distanza di 20m dal router( più adatta a me) non cè tanta differenza, addiritura note4 sembra un pò meglio, cmq non mi convince nessuno dei due. Fa tanta gola Vivo xplay 3s e 5s (merita pagare adesso 550 euro per 3s – non ha la B20 e con la tim potrei mettermi male nei miei Appennini benchè nelle recensioni si parla di buona ricezione, ma non si parla del gestore telefonico della prova oppure del luogo dov’è eseguita la prova- o aspettare 5s sperando che le meteranno la B20 e almeno lo stesso audio ???) e la Nubia X8 con i suoi 5200mAh ( nemmeno i 4000mAh di 5s non sono male) anche se X8 con il suo bordless (pare cosi) sembra più un design da femmina. Il Find 7 non credo ch’è un colmo nelle mie montagne, quindi ho eliminato Find 9 dall’elenco. Mi spiace per mia moglie che oggi avevo letto che non si fabrica più lo Symentium. Pareva troppo bello per essere vero ed anche per me forse avrei chiuso un’occhio sulla dimensione dello schermo visto che volevano farlo da 5″. Forse dovrò comprare 2 smartphone in casa quindi per prova non penserò 2 volte per comprare 5s sperando che lo tirano fuori prima di finire la pazienza. Per il secondo smartphone leggerò sempre i vostri articoli e commenti. Grazie !!!

  • Andre

    Ciao a tutti. Complimenti per l’articolo. Veramente la miglior panoramica scritta e publicata sul web.

    Vorrei un consiglio anche da chi eventualmente possiede questi terminali.

    Dovendo cambiare smartphone sarei indeciso tra il moto X Style e il oneplus 2.

    Il fatto che uno sia dual sim e l’altro no non è un problema.

    Aggiungo che sono arrivato a queste conclusioni in base a quello che mi piacerebbe:

    – buona autonomia
    – android poco “pasticciato”
    – ottima fotocamera
    – schermo almeno 5″

    Posso avere consigli o suggerimenti su qualcosa che non ho considerato ma che potrebbe essere interessante?

    Grazie a tutti.

    • Ciao grazie per i complimenti,
      tra le caratteristiche che più t’interessano hai inserito anche la qualità della fotocamera, nel confronto tra Oneplus 2 e Motorola Moto X Style sulla qualità della fotocamera esce vincitore il Moto X Style dotato di una delle migliori fotocamere in commercio, come è possibile verificare anche dalla classifica di dxomark.

      Anche come sistema operativo ed esperienza d’uso penso che troverai più soddisfazione utilizzando il Motorola, inoltre per questo smartphone è già disponibile Android 6.0 Marshmallow.

      Il Oneplus 2 ha un SoC più prestante, 4GB di RAM, 64GB di memoria interna, migliore autonomia, non ha lo slot per la micro SD ma con 64 GB non ti dovrebbe servire, ha il sensore per le impronte digitali, NON ha NFC, attorno a questo smartphone ruota una community molto numerosa quindi troverai molte più info per eventuale modding.

      Eventualmente potresti anche valutare l’acquisto del Nexus 6P che racchiude in se tutte le migliori caratteristiche tra quelle che t’interessano, ma il prezzo sale.

      Per come la vedo la mia personale classifica, in base alle tue preferenze, potrebbe essere questa:

      Huawei Nexus 6P
      Motorola Moto X Play
      Oneplus 2

      • Andre

        Grazie mille per i consigli…!

  • Mirko

    Salve, volevo innanzitutto complimentarmi per l’articolo è veramente ben fatto e include tanti aspetti interessanti, se dovessi trovare una pecca penso che sarebbe giusto il layout che se fosse stato unito con più immagini (sarebbe stato un po più pesante) avrebbe attirato di più, stuzzicando la vista.
    Vorrei chiedervi un consiglio su un celluare da acquistare con un budget di 350 euro.
    Cerco elevata autonomia, fotocamera decente e reattività del sistema.
    Il mio utilizzo principale sarebbe per organizzazione e lavoro, non lo userei per i video giochi ma più per telefonate, gestione pagine web, organizzazione eventi, foto, social network, app.
    Elementi che mi interessano di meno sono il dual sim, se c’è può fare comodo ma non è indispensabile.
    Cosa mi consigliereste?
    Tra i vostri ho notato il zenfone ZE551ML,l honor 7, il moto x play, zuk z1 e lg g3.
    Sono talmente tanti che non saprei, grazie per la disponibilità.

    • Ciao di smartphone interessanti che puoi comprare con massimo 350 euro ce ne sono molti, per l’uso che ne fai tu l’ideale sarebbe un bel Samsung Galaxy Note 4 ma il prezzo è ancora troppo alto, sarebbe buono anche un Samsung Galaxy Note 3 ma è un modello del 2013 quindi non posso consigliartelo, inoltre è difficile da trovare in vendita.

      Comunque dopo questa piccola digressione vediamo i migliori smartphone che puoi acquistare a Gennaio – Febbraio 2015 con massimo 350 euro in base alle tue esigenze, visto che per te la navigazione web è importante io starei su smartphone con schermo da minimo 5 pollici fino ai 6 pollici.

      OnePlus X 269 euro ha 3GB di RAM e 16GB di memoria interna espandibile con micro SD un SoC, lo Snapdragon 801, un po’ datato ma ancora valido ottime prestazioni e consumi contenuti, uno schermo da 5″ FHS, è dual SIM ma uno slot è in comune con la micro SD.
      Un giusto mix di caratteristiche tecniche che lo rendono tra i migliori smartphone come rapporto qualità/prezzo.
      Con lo stesso SoC si può acquistare anche il Lenovo Zuk Z1 con un ottima autonomia ma non supporta la frequenza 4G-LTE a 800 MHz, anche se è possibile acquistarlo a 329,90 euro sullo web store ufficiale europeo.

      Motorola Moto X Play a 299 euro sul sito glistockisti, un prezzo ottimo per uno smartphone con caratteristiche tecniche interessanti, ottima autonomia grazie alla capiente batteria da 3630 mAh, fotocamera da 21MP, display da 5.5 pollici FHD, sistema operativo Android 6.0 Marshmallow, purtroppo come SoC ha il Smapdragon 615 che a me piace poco.

      Asus ZenFone 2 ZE551 ML con 64GB di memoria interna e 4GB di RAM http://goo.gl/ufPjzE tutto ok tranne la fotocamera e l’autonomia non al TOP

      Ci sono poi altri smartphone interessanti Honor 7, Huawei P8, Huawei G8, Hauwei Ascend Mate 7 tuttavia forse non sono proprio indicati per l’uso che ne fai tu, la EMUI è una ROM un po’ particolare o la ami o la odi.

      Da quanto scritto si evince che uno smartphone praticamente perfetto con 350 euro non si trova, o meglio bisogna scendere a compromessi, allora quale smartphone comprare?

      Se ti accontenti di avere uno smartphone senza sensore di impronte digitali puoi orientarti verso il Moto X Play oppure Asus ZenFone 2 ZE551 ML 64GB, il primo lo sceglierei per l’ottima autonomia, il secondo per un Hardware più prestante.
      Se devo però essere sincero nessuno dei due smartphone mi soddisfa completamente, forse sarebbe meglio aspettare l’uscita di nuovi smartphone con SoC Snapdragon 650 oppure che scendano di prezzo smartphone con SoC Snapdragon 808 tipo il Motorola Moto X Style, LG G4.

      • Mirko

        Il consiglio quindi sarebbe di aspettare ancora un po per vedere se altri cellulari come LG G4 o X style calano di prezzo?

        • Ciao più che aspettare il calo di prezzo del G4, che comunque è già arrivato a circa 350 euro, aspetterei anche l’uscita di nuovi modelli, a fine febbraio ci sarà il mobile world congress 2016 (MWC) a Barcellona dove potrebbero essere presentati modelli interessanti con i nuovi SoC Qualcomm e Mediatek.
          Il G4 lo potresti comprare anche subito, ma forse saresti un po’ deluso dalla sua autonomia, purtroppo questo è un aspetto molto difficile da valutare, dato che non stiamo parlando di uno smartphone con scarsa autonomia o con un ottima autonomia, ma come durata della batteria è una via di mezzo che potrebbe soddisfarti oppure no, dipende da come lo usi, certo che navigare su internet, foto, social significa avere lo schermo acceso ma il consumo di batteria sarebbe decisamente superiore se lo usassi anche per giocare, cosa che tu hai scritto di non fare.

          Per il Motorola Moto X Style il prezzo è sceso a 439 euro, ma è ancora troppo alto, stesso discorso per il Samsung Galaxy S6 il cui prezzo è arrivato a 415 euro.

          Si potrebbe valutare anche il Nexus 5X 32GB a 359 euro sul sito glistockisti, con schermo da 5.2 pollici, ma ha solo 2GB di RAM.

          In conclusione io aspetterei fine febbraio per valutare i nuovi smartphone 2016 prima di spendere 300/350 euro, oppure, se ti serve subito, per stare sui 300 euro valuterei un honor 7 come dual sim oppure un motorola moto x play.

          • Mirko

            Aspetterò allora fine Febbraio, in caso poi vi riscriverò per sentire nuovamente la vostra opinione 😉

          • Mirko

            Ho visto che è uscita la convention, c’è qualche consiglio che mi puoi dare dopo aver visto gli ultimi modelli del 2016:) ?

          • Ciao il World Mobile Congress 2016 di Barcellona si è concluso e presto rilascerò l’aggiornamento a marzo 2016 di questo articolo sui migliori smartphone in commercio.
            A me più che altro interessava vedere la presentazione di Xiaomi Mi5, l’ho atteso per un lungo periodo, speravo in una commercializzazione ufficiale anche in Europa e quindi nel supporto alla frequenza 4G FDD-LTE a 800MHz (B20), ma supporta solo le le bande B1 / B3 / B7.

            Sono già uscite le prime recensioni sul Samsung Galaxy S7 e Galaxy S7 Edge, ovviamente si tratta di due smartphone che racchiudono al loro interno il meglio la tecnologia oggi disponibile, Samsung ha ascoltato i propri clienti e ha reintrodotto lo slot per la micro SD e l’impermeabilità, ROM in linea con quella del Galaxy S6 ulteriormente migliorata, sicuramente per diverso tempo sarà il cellulare da battere, il migliore in commercio.
            AL suo interno troviamo il SoC Exynos 8890 che dalle prime impressioni non sembra essere poi così differente dallo Snapdragon 820 in termini di prestazioni, il processo produttivo è lo stesso (Samsung 14nm LPP), probabilmente il SoC Qualcomm Snapdragon 820 ha una GPU più performante, Adreno 530 vs Mali T880MP12.

            Lg con il suo G5 ha cercato di innovare, ma non so quanto sia pratico il sistema modulare adottato su questo smartphone top di gamma, la batteria è removibile ma ha un capacità piuttosto ridotta per essere utilizzata da uno schermo 5.5 pollici Quad HD (1440×2560 pollici).
            A parità di prezzo per il momento ritengo sia superiore il Galaxy S7.

            Altri smartphone interessanti presentati al MWC sono il Wiko con il Fever Special Edition che ha 32GB di memoria interna, il Wiko u Feel e molto interessante il BQ Aquarius X5 Plus con Snapdragon 652 ma arriverà solo nella seconda metà del 2016, con lo stesso SoC presto dovrebbe trovarsi in commercio l’Alcatel Idol 4s.

            Ci sono poi i Sony Xperia XA, Xperia X, Xperia X Performance che non portano alcuna innovazione.

            Insomma se il MWC 2016 fosse un film potrebbe avere come titolo: “Samsung Galaxy S7 vs Lg G5” almeno per quanto riguarda il settore smartphone, per chi è alla ricerca di un top di gamma e non ha problemi di budget direi proprio che può tranquillamente orientarsi verso il Samsung Galaxy S7 e S7 edge.

          • Mirko

            grazie, deciderò allora in base al vostro articolo di marzo. purtroppo il mio budget rimane sempre sui 300/350 massimo e il g7 sarà di sicuro molto più costoso.

          • Comunque di smartphone interessanti da 300/350 euro ce ne sono in commercio, LG G4 lo trovi a 339 euro, il Motorola X Style è arrivato a 356 euro, in precedenza non ho menzionato il Lenovo Zuk Z1 ma è un ottimo smartphone, peccato solo per la mancanza della B20, poi c’è OnePlus X ottimo in tutto tranne che nella fotocamera, OnePlus 2 a 345 euro + costi di spedizione.

          • Mirko

            Mi potresti indicare dove comprarli a questi prezzi? Su amazon costano molto rispetto a quanto mi hai scritto

          • Ciao,
            LG G4 339 euro inclusi costi di spedizione sul sito stockisti, sito super affidabile.
            Motorola X Style 358 euro + 10 euro di costi di spedizione su kirivo sito da valutare come affidabilità, tuttavia a 409 euro lo trovi sul sito glistockisti.
            OnePlus X e OnePlus 2 i prezzi sono quelli del sito ufficiale, eventualmente puoi anche trovare dei codici sconto (anche da 50 euro) se cerchi nel forum ufficiale, cerca con google “buono sconto oneplus x forum”

  • Giulio Shyti

    cosa mi consigliate tra honor 5x e oppo f1 oppure altre alternative migliori…

    • Sono due smartphone entrambi interessanti, l’Honor 5x sarà commercializzato in Europa dal 4 febbraio 2016, ha uno schermo da 5.5 pollici FHD e sensore di impronte digitali, mentre l’Oppo F1 ha uno schermo da 5.0 pollici HD e non ha il sensore impronte digitali, però in più ha 3GB di RAM contro i 2GB dell’Honor 5X.
      Come SoC non ci sono molte differenze, l’Honor ha lo Snapdragon 615 l’Oppo il 616.

      Difficile fare un confronto tra i due smartphone dato che l’Oppo F1 deve ancora uscire, le recensioni per l’Honor 5X sono positive.
      Penso che tra i due io sceglierei l’Honor 5x perché ha uno schermo di dimensioni maggiori e il sensore impronte digitali, però tu devi scegliere in base alle tue esigenze, in ogni caso credo che sarai soddisfatto della tua scelta.

      Bisogna aggiungere che se l’honor 5x sarà venduto direttamente da Amazon a 200 euro sarà possibile provarlo per 30 giorni ed eventualmente chiedere il rimborso se non si è soddisfatti, inoltre in caso di problemi sei tranquillo che il cellulare ti viene sostituito oppure vieni rimborsato, senza tante storie.

  • Alessandro Scimeca (ALsiMOE)

    Ciao il p8 dual sim prevede lo switch della connessione dati a caldo? Inoltre meglio honor 7, honor 6+, huawei p8?
    Grazie e complimenti

    • Ciao l’Huawei P8 Dual SIM prevede lo switch a caldo della connessione dati tra la SIM 1 e la SIM 2 tuttavia è un modello non destinato al mercato Europeo e quindi non supporta la frequenza 4G-LTE a 800 MHz, supportata dal modello venduto in Europa (Huawei P8 GRA-L09) ma con una sola SIM.

      L’Honor 7 venduto in Europa è invece Dual SIM e supporta anche la frequenza a 800 Mhz (b20), se lo usi come dual SIM non puoi usare la micro SD dato che lo slot è in comune, e in Europa è in commercio solo la versione con 16GB di memoria interna.

      Se hai bisogno di un Dual SIM tra Huawei P8 e Honor 7 sceglierei l’Honor 7 per via della frequenza a 800 MHz, mentre se non hai necessità di avere un Dual SIM la scelta sarà verso il P8 hai bisogno di una fotocamera migliore, dimensioni più ridotte (solo come spessore), NFC, design più elegante, qualità costruttiva migliore.
      Sceglierei invece Honor 7 se pensi di poter utilizzare il sensore impronte digitali, che funziona molto bene e non è presente sull’Huawei P8.

      Tutto questo discorso vale se riesci a trovare Honor 7 e P8 più o meno allo stesso prezzo, circa 300 euro massimo 350 euro.

  • Davide Dallara

    A parità di prezzo, meglio honor 7 o huawei p8?

    • Ciao a parità di prezzo non c’è uno migliore in assoluto.
      Sceglierei Honor 7 se avessi bisogno di un Dual SIM, se fossi interessato alla presenza del sensore impronte digitali.
      Sceglierei l’Huawei P8 se fossi maggiormente interessato al design, qualità costruttiva, fotocamera migliore con OIS, NFC.

      Per il resto come SoC le differenze non sono molte, l’Huawei P8 ha un HiSilicon Kirin 930 mentre l’Honor 7 un Kirin 935, leggermente più potente ma hanno la stessa GPU.
      La batteria sull’Honor 7 è più capiente, ma come autonomia non è così superiore a quella del P8 da giustificarne la scelta.

      In conclusione dono due ottimi smartphone, scegliere l’uno o l’altro dipende principalmente dalle tue esigenze, ovviamente a parità di prezzo, se ci fossero anche solo 50 euro di differenza opterei per il più economico l’Honor 7.

      • Davide Dallara

        grazie per l’esaustiva risposta.
        quindi la fotocamera di p8 è così superiore a quella dell’honor 7?

        • Ciao è migliore in condizioni non ottimali di luminosità inoltre ha lo stabilizzatore ottico dell’immagine, utile durante la registrazione di video, anche se la risoluzione della fotocamera dell’Huawei P8 è inferiore le foto scattate con il P8 sono più ricche di dettagli.

  • Andrea

    Prima di tutto volevo complimentarmi per l’articolo, veramente ben fatto !!
    Sto pensando di acquistare il Samsung Galaxy S6 visto che attorno al 21 febbraio uscirà l’ S7 .. A vostro parere scenderanno i prezzi dell’S6 sotto i 350 € ? Entro quanto tempo ?

    • Ciao grazie per i complimenti, il miglior prezzo del Samsung Galaxy S6 attualmente è di 415 euro, se nel breve periodo dovesse arrivare a 350 euro sarebbe veramente un best buy, ma dubito che ci arriverà in tempi brevi, con la commercializzazione del Samsung Galaxy S7 forse arriverà a 399-379.
      Se facciamo un confronto sull’andamento del prezzo tra Galaxy S6 e Galaxy S5 su Amazon vediamo che:

      Galaxy S5 al 4 aprile 2014 era venduto a 699 euro ad agosto 2014 dopo 5 mesi il prezzo su amazon era di 519 euro (un calo di 180 euro) mentre lo street price era di 459 euro circa 60 euro in meno.
      A febbraio 2015 il Samsung Galaxy S5 su Amazon costava 475 euro con uno street price sui 400 euro.

      Galaxy S6 al 16 aprile 2015 era venduto a 739 euro ad agosto 2015 dopo circa 5 mesi il prezzo era di 630 euro, con un calo di soli 110 euro.
      A febbraio 2016 il Galaxy S6 su Amazon costa 466 euro con uno street price di 415 euro circa.

      L’andamento dei prezzo tra S5 e S6 sul lungo periodo è molto simile quindi c’è da aspettarsi che il prezzo arrivi a circa 379 euro nell’estate 2016 in qualche offerta online, sempre se non viene sostituito dal Samsung Galaxy S6 Neo, come è stato per il galaxy S5.

      Ciao.

  • Andrea N

    Quale è la tua opinione su Wiko Feve?
    PRO
    prezzo sotto i 200 euro
    Garanzia italia ufficiale
    Schermo 5.2″ fullhd
    Dual sim con supporto banda 800
    Slot espansione memoria che non sacrifica slot sim
    Frame in alluminio
    3gb di ram
    Flash frontale
    Batteria durevole
    Leggerazza del terminale
    Probabile aggiornamento a MM

    CONTRO

    Tempi di ricarica
    Fotocamera principale poco performante
    Cornici superiori ed inferiori poco ottimizzate
    Assenza secondo microfono

    • Ciao come avrai letto in questo articolo sui migliori smartphone del 2016 considero il Wiko Fever uno dei migliori smartphone come rapporto qualità/prezzo per chi ha un budget di circa 200 euro, da febbraio è un po’ oscurato dall’Honor 5x che ha il sensore di impronte digitali ed una fotocamera principale migliore, però ha solo 2GB di RAM, come SoC il Qualcomm Snapdragon 616 e il prezzo è di circa 230 euro.

      Altro rivale del Wiko Fever è l’Asus Zenfone 2 Laser ZE550KL sempre dual SIM e con una buona fotocamera http://goo.gl/OqisAH ma come soc è meno prestante.

      Chi ha un budget di 200 euro inoltre dovrebbe tenere in considerazione anche l’Asus Zenfone 2 ZE551ML con 4GB di RAM 16GB di memoria interna il cui prezzo è sceso fino a 219 euro sul sito glistockisti, peccato solo per la non possibilità dello switch a caldo della connessione dati.

      Honor 5X, Wiko Fever, Asus Zenfone 2 Laser ZE500KL, Asus Zenfone 2 ZE551ML, Huawei P8 Lite, sono i migliori smartphone Dual SIM 4G-LTE che puoi comprare con un budget di 200 euro circa e con garanzia ufficiale Italia.

      • fasteralex

        Non riesco proprio a decidermi! Penso sia honor 5x il più bello come estetica e materiali, mentre batteria penso sia il fever! Che ne pensi? sapresti aiutarmi? Vengo da Honor 6 ( venduto per voglia di cambiare)

        • Ciao la scelta tra wiko fever e honor 5x non è semplice, se fossi a dover scegliere comprerei l’Honor 5x per questi motivi:
          qualità costruttiva e materiali utilizzati;
          sensore impronte digitali tra i migliori;
          qualità della fotocamera superiore a quella del wiko fever;
          ROM, a me la EMUI piace.

          In linea di massima se leggi le recensioni su internet il mio pensiero è un po’ quello di tutti, tra wiko fever e honor 5x meglio honor 5x, tuttaia proprio oggi è uscita una recensione sull’Honor 5x di Andrea Galeazzi, uno dei migliori a fare recensioni di smartphone in Italia, che lo “stronca” voto 6,5 per lui sicuramente è meglio il Wiko Fever voto 8,7.

          A presto.

          • fasteralex

            Ti ringrazio! Se mettono honor 7 a 299 a questo punto faccio lo sforzo e mi tolgo il pensiero…

          • Ricordati però che l’Honor 7 venduto in Europa ha solo 16GB di memoria interna e lo slot per la seconda sim è in comune con la micro SD, quindi se lo vuoi usare come dual SIM dovrai rinunciare alla micro SD.

  • Badjob61

    Buon giorno, aggiungo anche i miei di complimenti , all’autore di questo articolo, veramente ben fatto!
    Ed è proprio seguendone i consigli e le indicazioni contenute che ho scelto di prendere un ONE PLUS 2 acquistandolo su. Amazon.
    Sono molto soddisfatto del terminale che mi è arrivato in tempi brevi senza ricarichi doganali , aggiornato alla ultima versione , settato in italiano e con pellicola salvaschermo già applicata.
    Cercavo un terminale dual sim con rom stock senza tanti fronzoli con buona autonomia e soddisfacente reparto fotografico ..pienamente soddisfatto!
    Grazie ancora.

    • Ciao mi fa sempre piacere sapere quando qualcuno, grazie a questo articolo, riesce a trovare il cellulare più adatto alle proprie esigenze.

      Detto questo il OnePlus 2 è sicuramente un ottimo smartphone, supportato da una community veramente immensa, quindi per qualsiasi dubbio avrai sempre qualcuno che sarà in grado di aiutarti.

      Ciao

  • giurti

    Ciao, complimenti per l’articolo.
    Scrivo per chiedere consigli.
    Sto cercando uno smartphone di fascia media (max 250 euro), con caratteristiche hardware tali che non diventi subito obsoleto nel tempo, con molta autonomia, supporto LTE 800.
    Quindi pensavo a queste caratteristiche:
    3G Ram, 32G rom, memoria espandibile, batteria capiente tipo 4000 mAh, con supporto alla banda LTE 800. Non ho problemi a dover smanettare (anzi).

    Ho cercato tra i vari modelli e quelli che più si avvicinano sono:
    -Elephone P8000 (ma è da 16 G rom, e dalle recensioni sembra che scaldi troppo);
    -XIAOMI Redmi Note 3 Pro (intendo il modello pro, di prossima uscita, che dovrebbe avere la memoria espandibile), che mi ispira molto, ha anche un processore snapdragon, ma che NON supporta la banda 800.

    Tu come li vedi? Hai altro da consigliare?
    Saluti

    • Ciao grazie per i complimenti, tu stai cercando uno smartphone con queste caratteristiche:
      SoC abbastanza potente e di recente concezione;
      3GB di RAM;
      32GB di Memoria interna;
      Single o Dual SIM 4G con supporto della frequenza a 800 MHz,
      batteria da almeno 4000 mAh;
      budget circa 250 euro.

      Smartphone con tutte queste caratteristiche praticamente non esistono, infatti anche tu, durante la tua ricerca, sei dovuto scendere a compromessi indicando Xiaomi Redmi Note 3 Pro ed Elephone P8000.

      Mentre Xiaomi Redmi Note 3 Pro soddisfa praticamente tutte le tue richieste tranne il supporto per la B20 l’Elephone P8000 lo scarterei a priori.

      Ci sarebbe anche l’Elephone Vowney con un prezzo che si aggira sui 260/270 euro ma tempo per la scarsa ottimizzazione del sistema operativo.

      Purtroppo la caratteristica che ci obbliga a scartare molti device è il supporto per la frequenza 4G degli 800 MHz, caratteristica che considero piuttosto importante.
      Se puoi farne a meno sicuramente Xiaomi Redmi Note 3 Pro è il miglior smartphone che puoi comprare con circa 250 euro di budget e che include quasi tutte le caratteristiche da te richieste.

  • saramur

    Ciao innanzitutto volevo farti i complimenti sia per il sito che per l’articolo; riesci a essere preciso e conciso senza fare troppi giri di parole e perderti in chiacchere.
    Volevo chiedere un parere, cercavo un nuovo telefono dopo tre anni di galaxy nexus (ottimo terminale) e sono totalmente innamorato di xiaomi (sia in termini di design che di software). Cerco un telefono solido, aggiornato e che mi possa durare almeno qualche annetto. Ho wind e per ora navigo solamente in 3g ma mi interessa e non poco la possibilità di connettermi in 4g. Detto questo ho parecchi dubbi su Xiaomi…la banda b20 è davvero una mancanza così seria? Se lascio la rom ufficiale (non ho problemi con l’inglese) avrò problemi ad utilizzare il terminale o a ricevere aggiornamenti? Grazie in anticipo per le risposte e ancora complimenti per l’ottimo lavoro.

  • Dario Pistarà

    Salve a tutti!

    So che potrei ripetermi, ma è quasi doveroso farvi i complimenti per la chiarezza e l’accuratezza con cui è stato prodotto questo vastissimo articolo…nessun’altro sito offre così tanto!

    Detto ciò, passo al mio enorme dubbio: ho un LG Google Nexus 4 ormai da quasi 3 anni, gestore Wind e vorrei cambiarlo, budget sui 300€, e cercando determinate caratteristiche:

    – display non superiore a 5.2″ poichè fuori casa lo tengo in tasca e non ho mani grandissime, fra l’altro ho un tablet 8″ e meno mi avvicino a quelle dimensioni e meglio è

    – sono appassionato di fotografia e con questo Nexus 4 mi sono sempre sentito indietro rispetto a moltissimi dispositivi di pari fascia, ci tengo a fare ottime foto, non guardo ai megapixel ma alla qualità finale della foto, quasi mai faccio video

    – software e hardware che possano reggere il passare del tempo, per ora non lavoro e cambio telefono ogni 3 anni circa

    – batteria che mi porti da mattina a cena tranquillamente, anche se sarebbe bello uscire dopo cena lasciando il powerbank a casa…

    In sintesi, ho mirato a Honor 7, Huawei P8, e FORSE LG G4 ma mi sembra troppo ingombrante…il primo mi incuriosisce per batteria, lettore d’impronta e batteri, il P8 invece ho visto che fa scatti migliori, entrambi mi piacciono esteticamente e non so decidermi!

    (Non ho necessità di un dual sim avendo un solo numero, e non è un problema la memoria da 16gb in quanto userò una micro sd come espansione)

    Honor 7 da oggi è a 299 su Unieuro, Huawei P8 a 304 su Amazon e LG a 320, vi prego di aiutarmi a uscirne fuori da questo enorme grattacapo!

    Grazie in anticipo, e buon lavoro!!

    • Ciao grazie per i complimenti,
      i tre smartphone da te individuati, Honor 7, Huawei P8, LG G4 sono tra i migliori smartphone che puoi comprare con circa 300 euro, purtroppo nessuno dei tre è il cellulare perfetto, LG G4 è il migliore come fotocamera, Honor 7 ha il sensore impronte digitali che gli altri due smartphone non hanno, Huawei P8 miglior design e qualità costruttiva, il più sottile dei tre.

      Se per te non è un problema avere uno schermo da 5.5 pollici la scelta migliore sarebbe LG G4, l’autonomia è inferiore rispetto a Huawei P8 e Honor 7, ma è anche vero che ha la batteria removibile.
      Come seconda scelta metterei Huawei P8, miglior fotocamera e autonomia simile se confrontato con l’Honor 7.
      L’Honor 7 sarebbe scelta migliore se lo utilizzassi anche come smartphone Dual SIM.

      Se devo darti una risposta definitiva, vista la tua passione per le foto, io sceglierei LG G4, al display da 5.5 ci farai l’abitudine, magari prima di acquistarlo recati in uno dei migliori negozi di elettronica e prova a tenere in mano LG G4 e P8 per vedere che sensazioni ti trasmettono.

      A presto.

      • Dario Pistarà

        Grazie mille per il chiarimento anche se non ho avuto modo di testarlo personalmente ma farò il prima possibile; a prescindere da tutto, le distanze qualitative delle foto scattate dai 3 dispositivi in questione sono così abissali? Io che vengo da un nexus 4 noterei la differenza anche col meno prestante dei tre suppongo…

  • Badjob61

    Salve.vorrei segnalare come terminale attorno ai 300€ l ‘elephone p 9000 esiste in tre versioni p9000 , p 9000 lite e il più interessante p 9000 edge ma non riesco a trovare uno Shop che ne sia fornito..su geekvida è già out of stock magari sono O T ma se qualcuno avesse ulteriori notizie a riguardo…

    Grazie

    • Ciao in effetti tra Elephone P9000, P9000 Lite e P9000 edge è quest’ultimo il phablet più interessante, dato che ha come fotocamera principale una Sony IMX230, anche se come si può leggere nelle diverse recensioni avere una buona fotocamera non significa scattare belle foto, molto dipende dall’ottimizzazione lato software, ed Elephone in questo è un po’ carente.
      Per il momento non ho trovato in vendita e/o prevendita l’Elephone P9000 Edge.

  • Andrea Vironda

    Ciao. quale pensi sia il miglior microsoft in circolazione?

    • Ciao ovviamente se prendiamo in considerazione solo smartphone con sistema operativo windows i migliori in assoluto sono i Microsoft Lumia 950 e 950 XL

  • Nicola Ghevro Bernardinelli

    Ciao,innanzitutto complimenti x il sito.
    Sono alla ricerca di una smartphone con le seguenti caratteristiche:
    -display tra i 5,5/6 pollici
    -android 6.0 o pronto cmq x l’aggiornamento al 6.0
    -3/4 gb di RAM
    -4G LTE
    -banda 800 Mhz visto che ho Wind come operatore
    -memoria interna minima 16 GB
    -prezzo massimo 350 €
    Cosa c’è al momento in circolazione o nei prossimi 2/3 mesi sul mercato con queste caratteristiche?
    Grazie !!!

    • Ciao grazie per i complimenti,
      uno smartphone con uno schermo da 5,7 pollici potrebbe essere quello più adatto alle tue esigenze, credo sia il Motorola Moto X Style il miglior smartphone che puoi comprare con le caratteristiche da te indicate, lo puoi trovare su expansys . it a 369,99€+ 9,75€ di spedizione, su kirivo . it a 346,84€+10€ di spedizione (affidabilità del sito da verificare), unico difetto l’autonomia un po’ scarsa.

      In alternativa al Motorola Moto X Style ci potrebbe essere il OnePlus 2 64GB con schermo da 5.5 pollici 345 euro sul sito ufficiale, ottimo smartphone seguito da una community molto numerosa, inoltre sul forum ufficiale potresti anche chiedere se qualcuno ha dei buoni sconto da passarti, discount code, gift card, https://forums.oneplus.net/forums/invites/ l’aggiornamento a Marshmallow dovrebbe arrivare entro la fine di aprile.

      Ci sarebbe poi LG G4 32GB, con un ottima fotocamera, il prezzo è di 319 euro sul sito glistockisti, adesso che è uscito LG G5 è uno smartphone un po’ meno interessante, ma comunque ha un ottimo rapporto qualità/prezzo, l’aggiornamento a Marshmallow è già arrivato per LG G4.

      Motorola Moto X Style, Oneplus 2 e LG G4 sono tre ottimi smartphone android, una caratteristica negativa che hanno in comune è l’autonomia che non è tra le migliori, ma comunque in grado di portarti a fine giornata con un uso medio.

      Quale scegliere tra i tre?
      Se ami scattare foto con il cellulare ti consiglio LG G4 o Moto X Style, se cerchi uno smartphone più potente allora OnePlus 2 con SoC Snapdgragon 810, 64GB di memoria interna, 4GB di RAM, sensore impronte digitali.

      Nei prossimi 2/3 mesi potrebbe essere che il prezzo di Huawei Nexus 6P scenda sotto i 400 euro, se arrivasse vicino ai 350/360 euro potrebbe essere il miglior smartphone in assoluto da comprare.

  • Mabit

    Ciao, Butto sempre un occhio alla vostra pagina aggiornata mensilmente, fa sempre il punto della situazione sul panorama degli smartphone, e si capisce che ne capite, scusate il gioco di parole, c’è passione….

  • Marco Z

    Ciao ragazzi, complimenti veramente ottima pagina,
    Sto vivendo in sud america ma a breve ricomincio a viaggiare Attualmente ho un samsung s5 un levovo phab da 6,8″ e un huawei g paly(comprato in colombia dopo aver perso un note 3) utilizzo sempre quest dispositivo e mi trovo bene ovviamente la fotocamera pessima.
    Sto cercando un buon/ottimo telefonino per fare le foto. per i prossimi mesi lo userei solo per fare foto e poco piu.
    Baso le mie ricerche come qualita prezzo.
    Mi piacciono schermi come minimo 5’5″
    Non saprei se comprare s7 edge o aspettare p9 o hnor 6 plus(doppia fotocamera)
    leggendo le vostre opinioni consigliate motorola
    Con amazon america riescono ad avere qui in colombia il moto x pure edition a 299 $ versione 16 gb o a 399 $ quella da 32 Giga.
    quale dispositivo mi consigliate .
    Grazie

    • Ciao grazie per i complimenti, da quanto hai scritto si capisce che tuo interesse principale è quello di scattare ottime foto e che non hai problemi di budget, dato che hai pensato al galaxy s7 edge.
      Individuare il miglior camera phone in commercio non è mai una cosa facile, i test effettuati sul nuovo Samsung Galaxy S7 Edge non hanno fornito ancora un risultato definitivo, al momento non posso classificare come miglior camera phone in commercio, probabilmente è il migliore se le foto sono scattate con poca luce.
      Secondo me il P9 non scatterà foto migliori del Galaxy S7 Edge, inoltre dovrebbe avere uno schermo da 5.2 pollici quindi non adatto alle tue esigenze, dato che hai scritto di desiderare uno smartphone con uno schermo da minimo 5.5 pollici.
      Il Samsung Galaxy S7 Edge è sicuramente un’ottima scelta, ma il dual Edge a me non piace più di tanto, preferisco la versione Flat, ma le dimensioni dello schermo scendono sotto il limite da te impostato.

      A marzo 2016 io sceglierei il Nexus 6P se ti piace avere una esperienza android pura, la fotocamera è ottima e lo schermo è da 5.7 pollici, su Amazon USA si trova a 474 dollari, versione con 64GB http://amzn.to/1RNEndW

      Tuttavia tu hai indicato il Motorola Moto X Pure Edition (Motorola Moto X Style) a 299 dollari, a questo prezzo probabilmente è un Best Buy, ottima fotocamera, impermeabile, ottimo schermo da 5,7 pollici, sistema operativo ben ottimizzato che fornisce un’ottima esperienza d’uso, non ha il sensore impronte digitali e il SoC non è tra i più potenti in commercio, ma con 299 dollari non credo sia possibile trovare di meglio.

      Acquistando su Amazon America acquisterai anche la versione USA quindi devi valutare anche le frequenze del 4G supportate, questo se durante i tuoi viaggi hai intenzione di usare la connessione 4G.

      In conclusione come miglior camera phone per le tue esigenze comprerei il Nexus 6P, se però vuoi risparmiare allora il Motorola Moto X Pure Edition va più che bene.

      • Marco Z

        Ciao , ho deciso ho trovato il Nexus 6p a 399 con gli stockisti.
        Preso speriamo bene….

        • Ottimo anche se 32GB non espandibili per alcuni potrebbero essere un po’ pochi su di un top di gamma di questo livello.
          Magari mi ci farai sapere come ti trovi….a presto.

  • Andrea RR

    Ciao a tutti. I complimenti per questa guida sono di rito e mi accodo a tutti.
    Mi sorge un dubbio che vorrei porvi. Voglio cambiare smartphone e sono indeciso sul cosa acquistare – budget max 350€ circa.
    Non è indispensabile il dual sim però vorrei: belle foto, buona autonomia e aggiornamento a Android Marshmallow, se non già nativo.
    Per quanto mi riguarda ho selezionato: Honor 7, Oneplus 2, LG G4, Nexus 5X
    Cosa consigliereste voi?
    Grazie!!!

    • Ciao grazie per i complimenti, tra gli smartphone che hai selezionato quello che scatta foto migliori è LG G4 seguito da Nexus 5X, Honor 7 e OnePlus 2
      Come autonomia si equivalgono abbastanza, anche se Honor 7 è quello con miglior autonomia e LG G4 quello con autonomia minore, ha però la batteria removibile, cosa che gli altri non hanno.

      Solo Honor 7 e OnePlus 2 sono Dual SIM, Honor 7 però condivide il secondo slot con la sim
      Solo Nexus 5 esce con Android 6 Marshmallow già installato.
      L’aggiornamento ufficiale a Marshmallow è disponibile per tutti tranne che per OnePlus 2, comunque lo sarà a breve.

      Se la fotocamera non fosse un elemento fondamentale il miglior smartphone che puoi comprare con circa 350 euro risulterebbe essere il OnePlus 2, tuttavia essendo la qualità della fotocamera una caratteristica importante la classifica finale risulta essere questa
      1 LG G4
      2 LG Nexus 5X
      3 OnePlus 2
      4 Honor 7
      A presto.

      Detto questo se per te la fotocamera non fosse così importante la miglior scelta da fare sar

      • Andrea RR

        Grazie…!

        P.S.: pensavo che la fotocamera di Honor 7 fosse meglio di quella di Oneplus 2

        • Ciao in realtà alla fotocamera di Honor 7 e OnePlus 2 ho dato lo stesso valore, la classifica non tiene conto solo della fotocamera ma anche delle altre caratteristiche che mi hai indicato.
          Per risponderti ho assegnato un voto ad alcune caratteristiche che mi hai indicato:
          Fotocamera
          Autonomia
          Dual SIM si o no
          Ottimizzazione Software
          Rapporto dotazione hardware / prezzo
          Assegnando maggior importanza alla qualità della fotocamera e autonomia.
          Il risultato nel dettaglio lo puoi vedere in questo foglio di calcolo:

          https://goo.gl/oIny8x

          • Andrea RR

            Wow…! Grazie mille! Hai fatto un super lavoro!
            Ora studio un po’ il tuo benchmark 😉

  • Vittorio Fragliola

    Salve, secondo voi qual’e’ il miglior cellulare in generale tra il WIKO FEVER e l’ELEPHONE P8000, costano entrambi sui 200€ e sono indeciso tra i due.. Grazie per la risposta

    • Ciao tra i due smartphone io comprerei il Wiko Fever, perché ha caratteristiche tecniche decisamente migliori, infatti l’Elephone P8000 lo trovi a 165 dollari (circa 146 euro) con spedizione dall’Europa, il Wiko Fever lo trovi a 180 euro http://goo.gl/StLV1E

    • Ciao tra i due smartphone io comprerei Wiko Fever, perché ha caratteristiche tecniche migliori, ha garanzia ufficiale di due anni da parte del produttore lo puoi comprare con 180 euro su Amazon venduto direttamente da Amazon http://goo.gl/StLV1E , Elephone P8000 lo trovi a 165 dollari (circa 146 euro) con spedizione dall’Europa su Gearbest e 180 su Amazon ma non è venduto da Amazon http://goo.gl/ersfa0

  • maxim

    Secondo te il mate 8 come fotocamera è buona?
    Mi piace l autonomia che ha. In caso s7 edge ma non so se l autonomia regge le 24 ore

    • Ciao come fotocamera direi che è decisamente meglio Samsung Galaxy S7 Edge, come autonomia è migliore Huawei Mate 8 ma non di tantissimo, almeno secondo le recensioni che si possono trovare online, tra Mate 8 e Galaxy S7 Edge io sceglierei quest’ultimo.

      Non solo il Galaxy S7 Edge ha una migliore fotocamera ma è migliore anche come qualità del display, SoC più performante ecc..

      Come qualità della fotocamera Huawei Mate 8 non stupisce, praticamente in tutte le recensioni trovi scritto di una qualità della fotocamera solo mediocre, che stona un po’ se rapportato con il restante hardware montato su questo phablet top di gamma.

      • maxim

        tu dici che s7 edge fa 24 ore di autonomia? non ne sono cosi’ convinto sinceramente con un qhd. Vedremo cs tira fuori huawei con p9, leggo di una versione p9 max con display da 6,2, e doppia fotocamera….a me piacciono i phablet con schermi grandi e con autonomie importanti, non ho preso mate 8 perche non mi convince la fotocamera, un display full hd secondo me va bene su uno smartphone, se huawei tira fuori un phablet con buona fotocamera, autonomia top come mate 8 e display da oltre 5,7 allora lo prendero’, altrimenti s7 edge

        • Ciao dipende sempre da come si usa uno smartphone, comunque se guardiamo i risultati dei test pubblicati su GSMArena http://www.gsmarena.com/battery-test.php3?idPhone=7945#show non c’è molta differenza tra Mate 8 e Galaxy S7 Edge, anzi se imposti come video playback 4h, come web rbowsing 4h e come calls 4h S7 Edge fa leggermente meglio di Mate 8.
          Ovviamente questi risultati non hanno un valore assoluto, perché non tengono conto di eventuali ottimizzazioni software e upgrade.

          Forse io avrei preferito un Galaxy S7 Flat con schermo da 5.5 o 5,7 pollici, il dual Edge non è che mi piace più di tanto.

  • Nicola

    Complimenti come sempre, articolo monumentale! Sono da ormai un mese felice possessore di un Honor 5x. Lo ritengo nel complesso un best buy, soprattutto per alcune features quali la possibilità di espandere la memoria di archiviazione fino a 128gb senza perdere la funzionalità dual sim e una batteria che permette di arrivare a fine giornata senza problemi anche con un uso intenso. Il SOC non è così malvagio e anche sotto stress non ho riscontrato eccessivi rallentamenti (più che altro sono perplesso sulle modalità di gestione della Ram, spero che migliori con il prossimo aggiornamento). Il lettore di impronte digitali è ottimo, il comparto foto non ha nulla da invidiare ad alcuni top di gamma. Le critiche che posso muovere riguardano il comparto software che va ottimizzato manualmente per quanto riguardo la gestione delle notifiche e delle app (può risultare frustrante per l’utente medio). Gestione Dual Sim perfetta, ottimo l’audio in capsula, meno quello dell’altoparlante (gracchia ad alto volume e non è stereo). Ritengo che con un aggiornamento a Marshmallow potrebbe maturare definitivamente.

    • Ciao grazie per i complimenti e soprattutto grazie per la tua opinione su Honor 5X sicuramente sarà utile anche per altri lettori di topdigamma.it
      Android Marshmallow 6.0 per Honor 5X non dovrebbe tardare molto ad arrivare.

  • marametra

    Ciao, innanzitutto complimenti per l’articolo! Volevo chiedere quali smartphone dual SIM da 5,7 o 6 pollici consiglieresti. Grazie mille!

    • Ciao grazie per i complimenti, non hai indicato il tuo budget e le caratteristiche che reputi più importati, comunque i migliori phablet con display da 5.7 a 6.0 pollici che puoi comprare a marzo aprile 2016 secondo me sono:

      Huawei Mate 8 lo consiglio per la sua ottima autonomia, adatto a chi cerca un Dual SIM, purtroppo la fotocamera non è al top e SoC con GPU un po’ scarsa rispetto a quella che troviamo su altri top di gamma nella stessa fascia di prezzo.

      Huawei Nexus 6P, anche se monta come SoC il noto Snapdragon 810 è veramente un ottimo smartphone, sicuramente i punti di forza di Nexus 6P sono fotocamera, ottimizzazione del sistema operativo, qualità costruttiva.

      Samsung Galaxy Note 5 N920C ma purtroppo ufficialmente non è commercializzato in Europa, se lo fosse lo consiglierei come migliore phablet da comprare.

      LG V10 con doppio schermo frontale, un ottima fotocamera, tra le migliori in circolazione, purtroppo l’autonomia è un po’ scarsa e la batteria non è removibile.

      Samsung Galaxy S6 edge+ ottimo in tutto però viene un po’ messo in secondo piano dal nuovo Galaxy S7 Edge che ti consiglierei di acquistare se solo avesse uno schermo da 5.7 pollici.

      Questi sopra descritti sono i migliori smartphone top di gamma con schermo da 5.7 a 6.0 pollici, poi ci sarebbero altri smartphone più economici, come il Motorola Moto X Style lo puoi avere con 409 euro, ha un buon mix di caratteristiche tecniche, manca il sensore impronte digitali.

      Purtroppo nessuno di questi smartphone ha tutte le caratteristiche tecniche che dovrebbe avere il miglior smartphone in assoluto con schermo da 5.7 a 6.0 pollici, in particolare mi riferisco all’assenza della certificazione IP67 o IP68 resistenza all’acqua, alcuni di questi non supportano l’espansione della memoria tramite micro SD, altri hanno un autonomia insufficiente.

      Alla luce di quanto ho scritto, se tu non avessi problemi di budget e ti accontentassi di un 5.5 pollici, ti consiglierei il nuovo Samsung Galaxy S7 Edge, il più completo tra tutti gli smartphone descritti, ma se non puoi rinunciare ai 5.7/6.0 pollici allora io sceglierei Huawei Nexus 6P.

      Se mi scrivi il tuo budget e le caratteristiche che reputi più importati per il tuo futuro smartphone cercherò di darti una risposta più precisa.

      A presto.

  • Gianluca

    Buongiorno e complimenti per l’articolo zeppo di informazioni utili. Volevo un parere, avendo un budget intorno da 150 a max 200 € e con “pretese” finalizzate all’uso del telefono come “telefono” (strano eh?) , whatsapp un po di internet e tanta fotografia, a quale rivolgere le mie attenzioni?
    Ero fino a ieri indirizzato verso la terza generazione del Motorola Moto G 2+16 ma ho iniziato a leggere commenti contrastanti e preoccupanti che riguardano problemi di touchscreen concomitanti con l’aggiornamento a Marshmallow. Panico. Aiuto.

    • Ciao per quanto riguarda il Motorola Moto G 2015 3rd edition alcuni hanno lamentato un problema al touchscreen dopo l’aggiornamento ad Android 6 Marshmallow, tuttavia questo problema non si è presentato a tutti, il mio consiglio quando si fa un aggiornamento importante, un major update, è quello di fare un ripristino delle condizioni di fabbrica (factory reset) dopo aver fatto l’aggiornamento, quindi nel tuo caso una volta acquistato il Motorola Moto G 2015 2GB/16GB lo configuri per l’accesso alla rete wifi, inserisci il tuo account di google e poi installi tutti gli aggiornamenti disponibili, fatto questo fai il ripristino delle condizioni di fabbrica, poi procedi con l’installazione di tutte le tue app preferite.
      Il prezzo del Motorola Moto G 2015 2GB/16GB su Amazon è di circa 238 euro http://goo.gl/2fKTpM per la versione Italia, per la versione Francia è di circa 216 euro http://goo.gl/SocPka

      Le migliori alternative al Motorola Moto G 2015 sono:

      Asus Zenfone 2 Laser ZE500KL prezzo 150 euro http://goo.gl/qnU7I0 un ottimo smartphone Dual SIM 4G con una buona fotocamera anche se da 8MP con autofocus al laser;

      Wiko Fever prezzo 180 euro http://goo.gl/0aHZZp con schermo FHD, Dual SIM 4G, 3GB di RAM la fotocamera da 13MP purtroppo scatta foto solo accettabili;

      Huawei P8 Lite prezzo 170 euro http://goo.gl/ph2CAe uno dei cellulari più venduti su Amazon e tra quelli menzionati probabilmente è quello che scatta le foto migliori.

      Il conclusione il mio consiglio è quello di risparmiare e acquistare Asus Zenfone 2 Laser ZE500KL a 150 euro su Amazon http://goo.gl/qnU7I0, appena ti arriva installi tutti gli aggiornamenti possibili, quindi fai un reset di fabbrica e poi installi tutte le tue app preferite, lo provi per un po’ e se non ti soddisfa chiedi il rimborso ad Amazon, ricordo che hai 30 giorni di tempo per provarlo.

      Come seconda scelta e se il budget lo permette io acquisterei il Motorola Moto G venduto direttamente da Amazon.

      In futuro se hai voglia fammi sapere che cosa ti sei comprato inserendo un tuo commento sempre a questo articolo.

      A presto.

  • Massimo Carugati

    Carissimi di Topdigamma, penso che una piccola menzione la meritera’ a breve il Vienna della gasatissima Ulefone. Tra l’altro ha caratteristiche dell’audio che nella fascia sotto i 200 nessuno possiede. Oltre a 3gb di ram, schermo full HD, buona batteria, lettore d’impronte, e la sacra (per me da diversi anni) b20 4g, più altro. Processore mtk 6753 e lollipop 5.1. Ocio. P. S. Scommetto che Ulefone batte in serietà e professionalità quelli della Jiayu.

    • Ciao grazie per il tuo commento, in effetti Ulefone Vienna sembra essere uno smartphone android cinese 4G abbastanza interessante, lo menziono in questo articolo http://www.topdigamma.it/smartphone/migliori-smartphone-cinesi-dual-sim-4g-lte-qualita-prezzo/
      Potrebbe essere interessante acquistarlo per poi scrivere una recensione, a presto.
      Oltre alle caratteristiche tecniche da te menzionate ricordo anche che Ulefone Vienna ha il sensore ir, un pulsante smart, una fotocamera principale da 13MP.
      Prezzo in pre-vendita 169,99 dollari.
      A presto.

    • naufragato

      Ciao,
      penso anche io che il Vienna abbia ottimee potenzialità.
      Nutro invece alcuni dubbi sul paragone (a favore della Ulefone) tra Ulefone e Jiayu.
      Possiedo l’ulefone Power da un po’, e fin dal lancio la casa madre comunicò che il SO sarebbe stato android 6, e invece ancora niente….
      e ti dirò di più: in un paio di mesi, tutti gli aggiornamenti usciti sono stati divulgati “clandestinamente” su neeedrom e nessun aggiornamento OTA è mai arrivato.
      Insomma: un ottimo telefono, ma l’impressione è che sia un po’ abbandonato a sé stesso…
      Non voglio certo dire che per il Vienna sarà la stessa cosa, ma i presupposti ci sono.

      • Massimo Carugati

        Ciao, sono un possessore di Jiayu s3 da due anni, comunque ottimo, e quello che tale azienda ha fatto con questo smartphone lo intitolerei ” parto e abbandono”. Sicuramente uno sballo per gli smanettoni però. Spero che i Nostri di Topdigamma facciano un confronto tra il Vienna e il nuovo partorito S3 plus.

  • Sergione

    Ciao, innanzitutto complimenti per la guida, la migliore che si trova in rete.
    Sto cercando uno smartphone android sotto i 5 pollici. La mia scelta è caduta sul sony z5 compact: è una buona scelta o è meglio prendere lo z3 compact?
    Grazie

    • Ciao grazie per i complimenti,
      Sony Xperia Z3 Compact e Xperia Z5 Compact sono sicuramente due ottimi smartphone, entrambi con Android 6.0 Marshmallow, tuttavia il Sony Xperia Z3 Compact è in commercio già da settembre 2014, scatta foto di qualità inferiore a Z5 Compact, non ha il sensore d’impronte digitali, ha 16GB di memoria interna mentre Z5C ha 32GB, il prezzo è ancora sui 260/300 euro circa, mentre Xperia Z5 Compact lo trovi a 369 euro.

      Per tutti questi motivi io comprerei il Sony Xperia Z5 Compact, sceglierei Z3 Compact solo per la maggior autonomia.
      A presto.

      • Sergione

        Grazie mille per la risposta chiara ed esaustiva! 🙂

  • Massimo Carugati

    Salve, volevo segnalare che a 230 euro (amazon) potrebbe essere interessante e particolare il huawei 7i o meglio shotx.

    • Ciao grazie per la segnalazione anche se mentre scrivo vedo Huawei Shot X a 248 euro, http://goo.gl/XE8rfx, sicuramente si tratta di uno smartphone che tutti gli amanti dei selfie dovrebbero prendere in considerazione grazie alla fotocamera principale che può ruotare di 180°.

  • Tommaso Runcio

    Buongiorno! Innanzitutto mi associo anche io ai complimenti di altri utenti per questa guida, veramente un’analisi dettagliata ed accurata di tutti i fattori predominanti per l’acquisto e la valutazione degli smartphone attualmente sul mercato. Arrivo al punto: da circa un mese mi è stato regalato un Huawei Mate S. Premetto che, provenendo da iPhone 6 il passaggio ad Emui non è stato affatto traumatico, anzi, il software mi piace e anche le prestezioni di Huawei mi hanno convinto subito. Quello a cui non mi riesco proprio ad abituare sono le dimensioni di Mate S, il 5,5 pollici non fa per me e vorrei tornare al massimo ad un 5.2. Detto questo, la mia attenzione si è rivolta verso P9, Honor 7 e, più defilato, il Samsung s6 edge.
    Dell’Honor 7 (rispetto a P9) mi piacciono il doppio tap per sbloccare e la presenza della radio, anche se non sono funzioni che reputo fondamentali.
    Non mi dispiacerebbe restare su Huawei perché mi trovo bene con Emui, anche se come peso e dimensioni ho visto che il Samsung S6 edge sarebbe perfetto, però non so … sentendo in giro sono un po’ scettico riguardo a Samsung in generale e riguardo a s6 edge con Marshmallow in particolare.
    Se non dovessimo considerare il prezzo, quale smartphone prenderesti? Non ho esigenze particolari di gaming, quello che mi interessa è:
    – lettore di impronte
    – buona fotocamera, superiore o uguale a Mate S
    – durata della batteria che mi permetta di arrivare tranquillamente a sera con un uno normale del telefono (utilizzo moderato di notifiche What’s App, navigazione Facebook, Fotocamera, Musica).
    Insomma.. sono molto confuso! Spero mi possa/possiate autare!
    Grazie!

    • Ciao grazie per i complimenti, sicuramente Huawei P9 è un ottimo smartphone tra i migliori smartphone top di gamma del 2016, probabilmente il migliore se prediamo in considerazione qualità costruttiva, il sensore impronte digitali, dimensioni, peso, design e prezzo, dato che tra i nuovi smartphone top di gamma è quello più “economico”, 495 euro con garanzia Italia.

      Senza prendere in considerazione il prezzo, tra gli smartphone da te menzionati Huawei P9, Honor 7, Samsung Galaxy S6 Edge, sicuramente comprerei Huawei P9, perché scatta belle foto, la doppia fotocamera funziona bene e le foto in bianco e nero sono molto belle, sensore impronte digitali veloce e preciso, buona durata della batteria, bel design.

      Se invece volessi prendere in considerazione altri smartphone top di gamma 2016, come Galaxy S7, LG G5, HTC 10, probabilmente sceglierei il Galaxy S7.

      Il Galaxy S7 rispetto al P9 è leggermente più compatto anche se con spessore e peso maggiore, ha schermo Super AMOLED che garantisce un’ottima visione sotto la luce diretta del sole, la fotocamera forse non sarà la migliore sul mercato ma ha una messa a fuoco istantanea, 4GB di RAM (anche se la gestione della RAM non è ottimale), certificazione IP68, sensore per misurare il battito cardiaco, sensore impronte digitali frontale.

      Huawei P9 lo puoi avere con 495 euro, Samsung Galaxy S7 lo puoi trovare a 560 euro circa, la differenza di prezzo non è moltissima, giustificata dall’hardware più prestante del Galaxy S7.

      In conclusione se fossi in te comprerei Huawei P9, perché ti sei trovato bene con la EMUI, cerchi uno smartphone con sensore impronte digitali veloce e preciso, con una buona fotocamera e con una discreta autonomia e Huawei P9 è tutto questo.

      A presto.

      • Tommaso Runcio

        Grazie mille per la celere risposta e soprattutto per il dettagliato contenuto della stessa! Mi complimento ancora una volta per la tua chiarezza e capacità di analisi. Venendo al tema del mio post devo dire che citandomi l’S7 mi hai stuzzicato, sono andato a vedermi delle recensioni e dei confronti, ma soprattutto sono andato in negozio e l’ho maneggiato assieme al P9 e devo dire di essere molto indeciso. Inizialmente non avevo valutato l’S7 perché pensavo fosse ancora sopra i 700.. ma ad un prezzo di 560-570 sono quasi tentato e probabilmente lo preferisco a P9 per le dimensioni più compatte (nonostante peso e spessore), per l’autonomia e le prestazioni credo migliori e per la funzionalità Always On (che ricorda molto la Glance del mio vecchio Lumia 830). Direi che S7 sta avanzando prepotentemente tra le mie preferenze.. unica cosa che mi rende scettico è la Touchwz, ma è anche vero che non ci ho mai avuto a che fare e che non l’ho mai utilizzata..

        • Ti capisco quando scrivi di essere un po’ scettico sulla TouchWiz, anche a me non piace più di tanto, tuttavia siamo abbastanza lontani dalla TouchWiz del samsung Galaxy S5, pesante e piena di applicazioni praticamente inutili.
          La TouchWiz che troviamo sul Samsung Galaxy S7 è decisamente più snella, le applicazioni pre-installate sono state ridotte e quelle che troviamo sono abbastanza interessanti, per esempio la modalità gioco che ti permette bloccare le notifiche e ottimizzare le risorse hardware per il gioco, inoltre puoi anche registrare il video della sessione di gioco, tra le impostazioni in funzioni avanzate Galaxy Lab c’è la possibilità di disattivare il drawer e quindi di avere tutte le app nelle schermate Home, come con la EMUI.

          L’applicazione fotocamera stock di Samsung secondo me è fatta molto bene, semplice pulita, con tante opzioni ma senza esagerare.
          Devi anche considerare che il Galaxy S7 ha 4GB di RAM e Huawei P9 3GB, come autonomia fa leggermente meglio Samsung Galaxy S7.

          Scegliere tra Huawei P9 e Samsung Galaxy S7 non è facile, bisognerebbe poterli provare entrambi per un certo periodo di tempo, è anche vero che se acquisti il Galaxy S7 ad un buon prezzo e non ti trovi bene dovresti poi riuscire a rivenderlo facilmente, rimettendoci il giusto.

          Io sono sempre favorevole al cambiamento, cambiare completamente UI sicuramente richiederà uno sforzo da parte tua, ma avrai la possibilità di provare qualcosa di nuovo e di diverso, se compri il galaxy s7 ti consiglio di provare tutte le funzioni, tutte le impostazioni, modalità di scatto, tutte le personalizzazioni possibili, in modo da conoscere quello che effettivamente puoi fare con questo smartphone.

          Ti consiglierei di acquistarlo su Amazon http://goo.gl/D4S5vl per i “30 giorni di prova”, ma Amazon lo vende ad un prezzo troppo alto.

          A me la touchwiz non piace, ma scelgo galaxy s7 perché è uno smartphone bello, realizzato con materiali premium, molto maneggevole, impermeabile, con uno dei migliori display sul mercato e che si vede molto bene al sole, una fotocamera con autofocus continuo, ricarica molto veloce, monta uno dei migliori SoC in commercio (Exynos 8890 più prestante di HiSilicon Kirin 955), ha tanti sensori.

          A presto.

  • Ciao Xiaomi Mi4c e Xiaomi Redmi Note 3 pro non supporta la frequenza a 800 MHz in 4G, quindi in zone con scarsa copertura, distanti dall’antenna dove il segnale LTE è più debole difficilmente riuscirai a navigare in 4G, detto questo Xiaomi Mi4C, se non sei interessato al sensore impronte digitali, è il migliore tra quelli menzionati, è anche quello che scatta foto migliori.

    Al secondo posto metterei Xiaomi Redmi Note 3 Pro (sempre se non sei interessato alla frequenza a 800 Mhz), online trovi anche le procedure per installare la ROM multilingua con anche l’italiano senza dover sbloccare il bootloader.

    Con Xiaomi dovrai in ogni caso “smanettare” un po’ per installare le GAPPs, la ROM multilingua ecc.., diciamo che se vuoi uno smartphone subito pronto all’uso allora devi optare per Wiko Fever, puoi leggere anche la recensione qui: http://www.topdigamma.it/smartphone/wiko-fever-recensione-miglior-smartphone-dual-sim-200-euro/

    Sicuramente Zuk Z1 a 183 euro sarebbe stato un best buy, ma purtroppo a max 200 euro, al momento, non si trova.

    Ci sono altri smartphone android cinesi interessanti che stanno uscendo in questo periodo, per esempio LeEco (LeTv) Le 2 con SoC Mediatek Helio X20, schermo da 5.5 pollici FHD, 3GB di RAM, 32GB di memoria interna, batteria da 3000 mAh, anche questo smartphone non supporta la frequenza a 800 MHz del 4G.

    Anche il Meizu M3 note è un buon smartphone, grazie anche all’ottima ROM rom stock la Flyme, purtroppo anche in questo smartphone manca il supporto per la frequenza a 800 Mhz.

    Ci sono poi smartphone android cinesi di marchi meno conosciuti come Ulefone Power, Ulefone Future che potresti prendere in considerazione.

    Tra gli smartphone che puoi comprare in Italia con garanzia ufficiale Italia da parte del produttore, oltre al Wiko Fever, puoi valutare l’acquisto di Honor 5X, Huawei P8 Lite.

    Scegliere il miglior smartphone come qualità/prezzo con un budget di 200 euro non è semplice, devi valutare con attenzione quanto hai voglia di “smanettare con il cellulare”, se t’interessa una garanzia ufficiale Italia, se t’interessa il supporto della frequenza a 800 MHz ecc…

    Per poter essere più preciso e consigliarti solo pochi modelli dovrei avere più dettagli su quali dovrebbero essere i punti di forza del tuo nuovo smartphone.

    A presto.

    • Mauro

      Grazie mille, ho preso a 175 € il fever + pellicola vetro e cover. Spero di aver fatto un buon acquisto!

  • Paolo

    Vorrei fare una domanda forse banale: ma i terminali cosidetti “fuori standard” o meno comuni tipo Lenovo o xiaomi o Wiko tanto per fare dei nomi, vengono seguiti nel tempo dalle case costruttrici per gli aggiornamenti di Android..oppure nascono e muoiono con quel software e solo se sei smanettone riesci a fare qualche aggiornamneto??? Il mio dubbio è se vale la pena affidarsi a loro spendendo forse un pò meno oppure continuare con i soliti nomi e vai “sul sicuro” per aggiornamenti , assistenza, acquisto cover in negozi….
    Grazie

    • Ciao la tua domanda non è affatto banale e la risposta non è semplice, il rilascio di aggiornamenti dipende da molti fattori, in linea di massima se uno smartphone esce con un software ben ottimizzato non necessita di aggiornamenti fino a quando non esce una nuova versione del sistema operativo android con sostanziali differenze dalla precedente.
      Gli aggiornamenti rilasciati subito dopo la commercializzazione di un nuovo smartphone sono più che altro per risolvere alcuni bug, migliorare alcuni aspetti lato software, usabilità, ottimizzazione dell’hardware ecc…

      Quando Google rilascia una nuova versione di Android oppure un major update i principali produttori di smartphone si attivano per rilasciare il nuovo firmware con la nuova versione di android su tutti i loro smartphone top di gamma commercializzati nell’ultimo anno, ma i tempi di rilascio dell’update sono spesso molto lunghi.

      Tra i produttori di smartphone android cinesi ci sono alcuni che rilasciano costantemente aggiornamenti, per esempio Xiaomi che settimanalmente rilascia un nuova versione della ROM developer, tuttavia è una ROM in cinese ed inglese, quindi dovresti installare la versione internazionale, installazione che richiede spesso lo sblocco del bootloader ecc.. operazioni consigliate solo ai più smanettoni.

      In linea di massima produttori come Xiaomi, Meizu, Lenovo, Huawei si comportano come i marchi più conosciuti Samsung, Sony, LG ecc.. come aggiornamenti.

      Il discorso cambia quando prendiamo in considerazioni marchi di smartphone android cinesi meno conosciuti, come UMI, Ulefone, Zopo, THL ecc… questi marchi solitamente rilasciano upgrade nei primi mesi per correggere eventuali bug poi non ricevi più nulla, anche se i bug sono rimasti.

      La domanda però che dovremmo porci è la seguente: il mio smartphone ha veramente necessità di essere aggiornato all’ultima versione disponibile di Android?

      Per esempio il Wiko Fever necessita di essere aggiornato ad Android 6.0.1 Marshmallow? Per me la risposta è ANCHE NO, nel senso che adesso ha un sistema operativo molto fluido, privo di bug, con l’aggiornamento ad Android 6.0 rischieremmo di avere solo problemi e rallentamenti senza alcun vantaggio evidente, solitamente versioni più recenti di Android necessitano anche di hardware più prestante per funzionare al meglio.

      Quindi non sempre conviene avere l’ultima versione di Android, anche se ammetto che fa piacere avere uno smartphone aggiornato.

      Android N, il nuovo sistema operativo di cui è già disponibile la developer preview 2 per alcuni Nexus, porta con se alcune caratteristiche interessanti, per esempio il multi window con finestre ridimensionabili che probabilmente funzionerà al meglio su smartphone più prestanti.

      Io penso che in fatto di aggiornamenti intesi come rilascio di firmware aggiornati all’ultima versione di Android solo con la serie Nexus puoi essere sicuro di riceverli in tempi brevi, ma non è detto che il device funzionerà meglio.

      Il discorso cambia e di molto quando si parla di assistenza, garanzia ecc.. questa e da valutare specialmente quando si acquistano smartphone costosi.

      In conclusione ritengo che sotto i 250 euro non sia più di tanto importante scegliere in base agli aggiornamenti, assistenza, garanzia ecc.. quando prendiamo in esame smartphone come Wiko, Huawei, Meizu, BQ che sono commercializzati ufficialmente anche i Italia, quindi se preferisci il WIko Fever al Galaxy A5 2015 comprati tranquillamente il Wiko Fever.

      • Dmitry Vorontsov

        questo discorso a me interessa molto, anche perché ho avuto una brutta esperienza con tablet android mediacom. Hardware al top, ma dopo un po’ non funzionava più! Tutti gli utenti di quel tablet sono rimasti delusi. Invece con l’Alcatel one touch 6040D non ho mai avuto nessun problema, anche se di aggiornamento ce n’è stato uno solo. Ma con il windows le cose cambiano? Cioè, su device con windows gli aggiornamenti sono curati direttamente da Microsoft, o ci vuole comunque un intervento del produttore del telefono?